Apri il menu principale

Tenente generale

grado militare utilizzato in molte forze armate
(Reindirizzamento da Tenente Generale)
Controspallina di generale di corpo d'armata dell'Esercito Italiano

Il grado di tenente generale in molti eserciti al mondo designa, con insegne diverse, un generale superiore a quello di divisione.

Indice

ItaliaModifica

Nelle forze armate italiane denominato in passato anche luogotenente generale[1] si è alternato nel tempo all'interno della nomenclatura dei gradi militari con il grado di generale di corpo d'armata, immediatamente superiore a quello di generale di divisione, ed è distinto da tre stelle poste sopra una greca d'argento; quest'ultimo è il colore delle insegne di tutti gli ufficiali generali.

Nell'Esercito italiano, il grado di tenente generale è utilizzato per gli ufficiali generali dei corpi tecnici e logistici pari grado dei generali di corpo d'armata delle Armi combattenti.

Nel 1997 i gradi degli ufficiali generali erano stati ridenominati da generale di brigata, generale di divisione e generale di corpo d'armata, in brigadier generale, maggior generale e tenente generale e venne inoltre istituito, per il solo capo di stato maggiore della difesa, il grado a quattro stelle di generale.

Dal 16 dicembre 2004 per effetto della legge 2 dicembre 2004 n.299 le denominazioni per gli ufficiali generali provenienti dalle "Armi" sono tornate le classiche "generale di brigata, generale di divisione e generale di corpo d'armata" mentre le denominazioni di brigadier generale, maggior generale e tenente generale sono rimaste in vigore per gli ufficiali generali provenienti dai corpi logistici.

Italia fascistaModifica

Nell'Italia fascista nella Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale vi erano i gradi di luogotenente generale e di luogotenente generale capo di stato maggiore, omologhi rispettivamente del generale di divisione e del generale di corpo d'armata del Regio Esercito. Per il Capo di Stato Maggiore era prevista una corona reale d’oro su panno posta al di sotto del distintivo di grado, sulla parte superiore del paramano.

Stati Uniti d'AmericaModifica

 
Spallina da tenente generale dell'US Army

Nelle forze armate statunitensi che prevedono questo grado (U.S. Army, USMC e USAF) un tenente generale (Lieutenant General) è anche chiamato "generale a tre stelle", per via delle tre stelle che campeggiano sull'uniforme.

Per buona parte della prima metà del XIX secolo questo grado, come quello di full General, esistette solo sulla carta. Fino alla guerra di secessione statunitense, il solo ufficiale che sia mai stato promosso a titolo onorario a tale grado fu Winfield Scott, nel 1855. George Washington fu elencato come tenente generale dell'Armata Continentale dopo la sua morte, dal momento che mostrava sulla divisa una spallina con tre stelle ma il titolo di cui attualmente è accreditato fu quello di generale e comandante in capo. La prima promozione a pieno titolo a tenente generale fu quella di Ulysses S. Grant, elevato a questo grado e a quello di comandante generale delle forze armate unioniste nel 1864.

GermaniaModifica

Nelle forze armate tedesche, nell'Esercito e nell'Aeronautica il grado è Generalleutnant corrispondente al grado di generale di corpo d'armata dell'Esercito Italiano.

Dal 1871 al 1945 sia nell'esercito tedesco dell'epoca imperiale, sia nell'esercito della Repubblica di Weimar, sia nell'Esercito e nella Luftwaffe della Wehrmacht durante il Terzo Reich, il grado corrispondeva a quello di generale di divisione.

Dopo la seconda guerra mondiale, a partire del 1955, le Forze armate tedesche sia quelle della Germania Ovest, sia poi a partire dal 1990, quelle poi della Germania riunificata hanno seguito la comparazione dei gradi degli eserciti degli stati membri della NATO e per l'esercito e l'aeronautica militare tedesca la gerarchia degli ufficiali generali è la seguente: BrigadegeneralGeneralmajorGeneralleutnantGeneral. Le forze armate della Repubblica Democratica Tedesca invece hanno seguito il modello dei gradi dei paesi del patto di Varsavia e per gli ufficiali generali era in vigore la seguente gerarchia dei gradi: Generalmajor – tenente generale – generaloberst (colonnello generale) – armeegeneralmaresciallo della Repubblica Democratica Tedesca.

Impero russoModifica

Nell'Esercito imperiale russo il grado di tenente generale fu introdotto da Pietro il Grande nella Tavola dei ranghi della Russia imperiale; allo stesso tempo, praticamente come sinonimo, veniva utilizzato il grado di General poručik, che veniva utilizzato nei "reggimenti stranieri" russi nel XVII secolo, a causa dell'equivalenza dei termini poručik e tenente. Nella seconda metà della Guerra del Nord, il grado di tenente generale estromise il grado di general poručik. Il grado fi Tenente generale (russo: General lejtenent; traslitterato: Генерал-лейтенант) era superiore a maggior generale (russo: General major; traslitterato: Генерал-мaйор) e inferiore a generale d'armata (russo: General roda vojsk; traslitterato: Генерал рода войск). La zarina Elisabetta, che regnò dal 1741, fino alla morte nel 1762, nel 1741 ripristinò la denominazione del grado di General poručik (cirillico: генерал-поручик), denominazione perdurata fino al 1796; dal 1798 la denominazione del grado è stata Tenente generale ad eccezione dell'arma di artiglieria nella quale la denominazione del grado è rimasta General poručik. Fino al 1917 un Tenente generale era destinato al comando di una Divisione o di un corpo d'armata, anche se durante la prima guerra mondiale alcuni di loro ebbero il comando di un'armata e anche l'ultimo Comandante in capo dell'Esercito imperiale russo Nikolaj Nikolaevič Duchonin aveva il grado di Tenente generale.

Gradi militari dell'Impero russo fino al 1917
grado inferiore:
Maggior generale (Генерал-майор)

 
Tenente generale (Генерал-лейтенант)
1741—1796: General poručik (Генерал-поручик)
grado superiore:
generale d'armata (Генерал рода войск)

Unione Sovietica, Russia e paesi del Patto di VarsaviaModifica

Nei paesi del Patto di Varsavia il grado di tenente generale corrispondeva a quello di generale di divisione; per gli ufficiali generali, era in vigore la seguente gerarchia dei gradi: maggior generale – tenente generale – colonnello generalegenerale d'armatamaresciallo. Tale scala gerarchica è ancora in vigore nelle forze armate della Federazione Russa. Negli anni successivi alla rivoluzione russa del 1917 i gradi vennero aboliti insieme all'abolizione della tavola dei ranghi della Russia imperiale e vennero sostituiti con incarichi funzionali: il grado di tenente generale venne sostituito da Komdiv, acronimo di comandante di divisione. I gradi tradizionali venenro ristabiliti alla vigilia della seconda guerra mondiale.

Gradi militari dell'Unione sovietica e della Federazione Russa
grado inferiore
 
Kombrig
(Комбриг)

 
Komdiv
(Комдив)
grado superiore
 
Komkor
(Комкор)
grado inferiore
   
Maggior generale
(Генерал-мaйор)

   
General Lejtenant
(Генерал-лейтенант)
grado superiore
   
Colonnello generale
(Генерал-полковник)
 
Controspallina di teniente general dell'Ejército Argentino

ArgentinaModifica

Nell'Ejército Argentino, il grado di teniente general è riservato al Jefe del Estado mayor general del Ejército o al Capo di Stato maggiore delle forze armate, nel caso questo fosse un generale dell'esercito.

Nella gerarchia militare il grado è equivalente a quello di almirante della Armada e a quello di brigadier general della Fuerza Aérea.

GiapponeModifica

 
陸将

Perché nessun grado di brigadier generale viene utilizzato in Giappone, il tenente generale è la posizione che ricopre il comandante di divisione. Pertanto, corrisponde anche al generale di divisione, come in paesi quali il Brasile e il Cile.
In passato, Rikugun-chūjō (giapponese 陸軍中将) nell'Esercito Imperiale giapponese era equivalente a tenente generale, nella corrente Forza di Autodifesa Terrestre giapponese, equivale a Rikushō (giapponese 陸将) e Kūshō (giapponese 空将) nella Forza di Autodifesa Aerea giapponese.

NoteModifica

  1. ^ Enciclopedia Sapere.it, lemma luogotenènte,

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàGND (DE4398979-2
  Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra