Ben Shelton

tennista statunitense

Benjamin Todd Shelton, detto Ben (Atlanta, 9 ottobre 2002) è un tennista statunitense.

Ben Shelton
Ben Shelton nel 2023
Nazionalità Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 193 cm
Peso 88 kg
Tennis
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 44–34 (56.41%)
Titoli vinti 2
Miglior ranking 14º (8 aprile 2024)
Ranking attuale ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open QF (2023)
Bandiera della Francia Roland Garros 1T (2023)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon 2T (2023)
Bandiera degli Stati Uniti US Open SF (2023)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 18 – 22 (45%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 79º (19 febbraio 2024)
Ranking attuale ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open 1T (2024)
Bandiera della Francia Roland Garros 2T (2023)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon 1T (2023)
Bandiera degli Stati Uniti US Open 2T (2022)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte 3–1 (75%)
Titoli vinti 0
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open -
Bandiera della Francia Roland Garros -
Bandiera del Regno Unito Wimbledon -
Bandiera degli Stati Uniti US Open SF (2023)
Palmarès
 Laver Cup
Oro Laver Cup 2023
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate all'8 aprile 2024

In singolare è giunto in semifinale agli US Open 2023 e ai quarti di finale agli Australian Open 2023. Ha vinto due titoli del circuito maggiore tra cui il 500 di Tokyo nel 2023 e ha raggiunto la 14ª posizione del ranking ATP nell'aprile 2024. In doppio ha giocato una finale nel circuito maggiore e si è spinto fino alla 79ª posizione mondiale nel febbraio 2024.

Inoltre, nel doppio misto, ha raggiunto la semifinale agli US Open 2023 in coppia con la connazionale Taylor Townsend.

Biografia modifica

È figlio dell'ex tennista Bryan Shelton, allenatore del team di tennis maschile dell'Università della Florida (Florida Gators) nell'ambito dell'NCAA, di cui Ben è entrato a far parte nel 2020. Ha iniziato a giocare a tennis all'età di 10 anni insieme al padre. I suoi campi da tennis preferiti sono quelli con la superficie in cemento e il suo idolo è Roger Federer.[1][2]

Carriera modifica

2021: esordi tra i professionisti modifica

Fa il suo debutto nel tennis professionistico nel giugno 2021 e un mese dopo vince i suoi primi titoli ITF in singolare e in doppio al torneo M25 di Champaign. Riceve una wild card per le qualificazioni degli US Open 2021 e viene sconfitto al secondo turno da Botic van de Zandschulp.

2022: tre titoli Challenger e ingresso in top 100 modifica

Nel luglio del 2022 si qualifica per il Challenger di Rome e raggiunge la finale, che perde per mano di Wu Yibing. Due settimane dopo fa il suo esordio nel circuito ATP con una wild card ad Atlanta, al primo turno ha la meglio su Ramkumar Ramanathan con il punteggio di 6-2, 7-5 e al secondo si arrende a John Isner al tie-break del terzo set. La settimana successiva gioca la seconda finale Challenger in carriera a Chicago, e viene sconfitto da Roman Safiullin, risultato con cui raggiunge la posizione nº 229 nel ranking mondiale. Entra con una wild card anche al Cincinnati Open, il suo primo Masters 1000, al primo turno batte in 3 set il nº 56 del ranking Lorenzo Sonego, supera quindi a sorpresa il nº 5 del mondo Casper Ruud con un doppio 6-3 e al terzo turno raccoglie solo 2 giochi contro Cameron Norrie; guadagna altre 58 posizioni nel ranking e la settimana successiva sale alla 165ª posizione.

Con una nuova wild-card debutta agli US Open e perde al primo turno in cinque set contro Nuno Borges; disputa anche il torneo di doppio assieme a Christopher Eubanks e vengono eliminati al secondo turno dal duo Sonego / Vavassori dopo il successo contro Stefanos e Petros Tsitsipas. Continua a risalire la classifica con la finale persa a ottobre contro Zachary Svajda al Tiburon Challenger. A novembre vince il primo titolo Challenger a Charlottesville con il successo in finale su Christopher Eubanks per 7-6, 7-5, e porta il best ranking alla 128ª posizione. Bissa il successo con un altro titolo la settimana successiva battendo di nuovo Eubanks nella finale del Challenger di Knoxville. All'ultimo impegno stagionale vince anche la finale al Challenger di Champaign-Urbana superando in rimonta Aleksandar Vukic e il 21 novembre fa il suo ingresso nella top 100, alla 97ª posizione.

2023: quarti agli Australian Open, semifinale agli Us Open, trionfo al 500 di Tokyo e top 20 modifica

Dopo le premature eliminazioni ad Adelaide e Auckland, al primo turno degli Australian Open supera al tie-break del quinto set Zhang Zhizhen e raggiunge per la prima volta i quarti in uno Slam con i successi su Nicolas Jarry, Alexei Popyrin e Jeffrey John Wolf. L'accesso alla semifinale gli viene negato da Tommy Paul, che si impone al quarto set, Shelton guadagna 45 posizioni e sale alla 44ª. Nei successivi 8 tornei ATP vince in singolare solo tre incontri di primo turno al Masters di Indian Wells, all'Estoril e all'ATP 500 di Barcellona, mentre in doppio raggiunge i quarti assieme a Tommy Paul al Miami Open grazie al successo sulle teste di serie nº 2 Rajeev Ram / Joe Salisbury. A maggio perde contro Laslo Đere in semifinale al Challenger 175 di Cagliari e porta il best ranking alla 35ª posizione. Non va oltre il primo turno al Roland Garros e il secondo a Wimbledon.

In agosto partecipa all'Atlanta Open e al Citi Open venendo eliminato al primo turno in singolare da Shang Juncheng mentre in doppio al Washington2023 disputa a sorpresa la sua prima finale ATP in carriera in doppio, dove in coppia con Mackenzie McDonald viene sconfitto in tre set da Máximo González / Andrés Molteni. Con questo risultato entra per la prima volta nella top 100 di specialità, alla 90ª posizione. Successivamente partecipa al Canada Open dove dopo aver eliminato Zapata Miralles si arrende al N°1 al mondo Carlos Alcaraz. Partecipa successivamente agli Us Open dove supera nei primi turni Cachin, Thiem e Karatsev. Agli ottavi di finale ritrova Tommy Paul, che sconfigge in quattro set. Ai quarti di finale incontra un altro connazionale, Frances Tiafoe, che batte sempre in quattro set. Raggiunge per la prima volta le semifinali di uno slam, nelle quali deve affrontare il numero due del mondo Novak Djokovic. Viene sconfitto in 3 set, e raggiunge il suo best ranking (19).

2024: secondo titolo ATP e top 15 modifica

A gennaio 2024 prende parte al primo torneo dell'anno, l'ATP Brisbane, dove verrà eliminato al primo incontro dal russo Roman Safiullin per 2-1 (3-6, 7-6, 3-6). La settimana dopo prende parte all'ATP Auckland dove supera senza troppi problemi l'ungherese Fabian Marozsan e lo spagnolo Roberto Carballes Baena con il risultato di 2-0, esce in semifinale sconfitto dal giapponese Taro Daniel per 2-0 (5-7, 6-7). Al primo turno degli Australian Open supera agilmente con il risultato di 0-3 Roberto Bautista Agut (2-6, 6-7, 5-7) per affrontare al secondo turno Christopher O'Connell, con cui vincerà per 1-3 (4-6, 1-6, 6-3, 6-7); al terzo turno si trova contro Adrian Mannarino e dopo essersi trovato avanti per due set a uno perde gli ultimi due set dell'incontro venendo cosi eliminato dal torneo con un risultato di 3-2 in favore del francese (7-6, 1-6, 6-7, 6-3, 6-4).

All’ATP di Houston Shelton raggiunge la finale, grazie alle vittorie su: Zizou Bergs, Brandon Nakashima e Tomás Martín Etcheverry. In finale affronta il connazionale Frances Tiafoe, aggiudicandosi il match per 7-5, 4-6 6-3, e vincendo un titolo su terra rossa come fece suo padre Bryan 30 anni prima, nel 1992. Alla fine del torneo sale fino alle 14esima posizione del ranking mondiale.

Statistiche modifica

Singolare modifica

Vittorie (2) modifica

Legenda
Grande Slam (0)
ATP Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP Tour 500 (1)
ATP Tour 250 (1)
N. Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 22 ottobre 2023   Japan Open Tennis Championships, Tokyo Cemento   Aslan Karacev 7–5, 6–1
2. 7 aprile 2024   U.S. Men's Clay Court Championships, Houston Terra marrone   Frances Tiafoe 7–5, 4–6, 6–3

Doppio modifica

Finali perse (1) modifica

Legenda
Grande Slam (0)
ATP Finals
ATP Masters 1000 (0)
ATP Tour 500 (1)
ATP Tour 250 (0)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 6 agosto 2023   Washington Open, Washington Cemento   Mackenzie McDonald   Máximo González
  Andrés Molteni
7–6(4), 2–6, [6–10]

Tornei minori modifica

Singolare modifica

Vittorie (4) modifica
Legenda tornei minori
Challenger (3)
ITF (1)
N. Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 1 agosto 2022   M25 Champaign, Champaign Cemento   Gijs Brouwer 7–6(4), 6–3
2. 5 novembre 2022   Charlottesville Men's Pro Challenger, Charlottesville Cemento (i)   Christopher Eubanks 7–6(4), 7-5
3. 13 novembre 2022   Knoxville Challenger, Knoxville Cemento (i)   Christopher Eubanks 6–3, 1–6, 7–6(4)
4. 20 novembre 2022   Champaign-Urbana Challenger, Champaign Cemento (i)   Aleksandar Vukic 0–6, 6–3, 6–2
Finali perse (3) modifica
Legenda tornei minori
Challenger (3)
ITF (0)
N. Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 17 luglio 2022   Georgia's Rome Challenger, Rome Cemento (i)   Wu Yibing 5–7, 3–6
2. 14 agosto 2022   Chicago Men's Challenger, Chicago Cemento   Roman Safiullin 3–6, 6–4, 5–7
3. 9 ottobre 2022   Tiburon Challenger, Tiburon Cemento   Zachary Svajda 6-2, 2-6, 4-6

Doppio modifica

Vittorie (1) modifica
Legenda tornei minori
Challenger (0)
ITF (1)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 31 luglio 2022   M25 Champaign, Champaign Cemento   Eliot Spizzirri   Yunseong Chung
  Rio Noguchi
6–4, 6–0
Finali perse (1) modifica
Legenda tornei minori
Challenger (0)
ITF (1)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 23 ottobre 2022   M15 Vero Beach, Vero Beach Terra rossa   Liam Draxl   Johannes Ingildsen
  Duarte Vale
3–6, 4–6

Risultati in progressione modifica

Legenda
 V   F  SF QF #T RR Q#  A  Z# PO  O   F-A  SF-B ND

(V) Torneo vinto; raggiunto (F) finale, (SF) semifinale, (QF) quarti di finale, (#T) turni 4, 3, 2, 1; (RR) round - robin; (Q#) Turno di qualificazione; (A) assente dal torneo; (Z#) Zona gruppo Coppa Davis/Fed Cup (con indicazione numero); (PO) play-off Coppa Davis o Fed Cup; vinto un (O) oro, (F-A) argento o (SF-B) bronzo ai Giochi Olimpici; (ND) torneo non disputato.


Statistiche aggiornate al 06/02/2024.

Torneo 2021 2022 2023 2024 Titoli V-S V%
Grande Slam
  Australian Open A A QF 3T 0 / 2 6–2 75%
  Roland Garros A A 1T 0 / 1 0–1 0%
  Wimbledon A A 2T 0 / 1 1–1 50%
  US Open Q2 1T SF 0 / 2 5–2 71%
Vittorie-Sconfitte - 0–1 10–4 2–1 0 / 6 12–6 67%
Statistiche carriera
2021 2022 2023 2024 Titoli V–S V%
Tornei ATP disputati 0 3 25 3 31
Finali 0 0 1 0 1
Tornei ATP vinti 0 0 1 0 1

Testa a testa con altri giocatori modifica

Testa a testa con giocatori classificati top 10 modifica

Testa a testa di Shelton contro giocatori che si sono classificati nº10 o superiore nella classifica del ranking mondiale

Anno 2022 2023 Totale
Vittorie 1 2 3
Anno N. Avversario Ranking Torneo Superficie Turno Punteggio
2022
1.   Casper Ruud 5   Cincinnati Open, Cincinnati Cemento 2T 6–3, 6–3
2023
2.   Frances Tiafoe 10   US Open, New York Cemento QF 6–2, 3–6, 7–6(7), 6–2
3.   Jannik Sinner 4   Shanghai Masters, Shanghai Cemento 4T 2–6, 6–3, 7–6(5)

Note modifica

  1. ^ (EN) Touted Ben Shelton Signs with Florida Men’s Tennis, su floridagators.com. URL consultato il 18 agosto 2022.
  2. ^ (EN) Ben Shelton - Player Bio, su atptour.com. URL consultato il 18 agosto 2022.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica