Catherine O'Hara

attrice canadese naturalizzata statunitense (1954-)

Catherine Anne O'Hara (Toronto, 4 marzo 1954) è un'attrice canadese naturalizzata statunitense.

Catherine O'Hara nel 2006

Biografia

modifica

Nel 1988 recita nel film diretto da Tim Burton, Beetlejuice - Spiritello porcello (Beetlejuice), in cui interpreta il ruolo di Delia Deetz, artista astratta che divide con il marito Charles (Jeffrey Jones) e la figlia Lydia (Winona Ryder), la casa in cui soggiornano gli spiriti di Adam e Barbara Maitland (Alec Baldwin e Geena Davis) e in cui si manifesta lo spettro di Beetlejuice (Michael Keaton).

Successivamente recita per Chris Columbus nelle vesti della madre di Kevin McCallister (Macaulay Culkin) nei film Mamma, ho perso l'aereo (Home Alone, 1990) e Mamma, ho riperso l'aereo: mi sono smarrito a New York (Home Alone 2: Lost in New York, 1992), ambedue grandi successi dei primi anni novanta.

Nel 2006 ha riceve il National Board of Review Award alla miglior attrice non protagonista per la sua interpretazione in For Your Consideration.

Dal 2015 al 2020 interpreta Moira Rose nella serie televisiva Schitt's Creek, che le vale quattro Canadian Screen Awards e il Premio Emmy alla migliore attrice protagonista in una serie commedia nel 2020, dopo essere stata candidata nella medesima categoria nel 2019. Si è inoltre aggiudicata il Golden Globe per la miglior attrice in una serie commedia o musicale e il Critics' Choice Television Award nel 2021.[1]

Vita privata

modifica

O'Hara è sposata dal 1992 con lo scenografo Bo Welch, conosciuto sul set di Beetlejuice: la coppia ha due figli.[2]

Filmografia

modifica

Attrice

modifica

Televisione

modifica

Doppiatrice

modifica

Televisione

modifica

Produttrice

modifica

Regista

modifica

Sceneggiatrice

modifica

Programmi televisivi

modifica

Discografia parziale

modifica

Audiolibri

modifica

Collaborazioni e partecipazioni

modifica

Onorificenze

modifica
«Catherine O'Hara è una pioniera culturale. Famosa attrice canadese, ha attirato l'attenzione per la sua scrittura e recitazione nella serie comica rivoluzionaria "SCTV" prima di passare a una carriera cinematografica che ora abbraccia decenni. Il suo straordinario talento ha generato molte performance memorabili in blockbuster come Beetlejuice e Home Alone; inoltre, è lodata per i suoi ruoli televisivi, più recentemente nella serie di successo "Schitt's Creek". Il suo successo internazionale ha ispirato molti artisti e ha contribuito a spianare la strada alla prossima generazione di donne nella commedia.»
— nominata l'11 maggio 2017, investita il 20 novembre 2018[3]

Riconoscimenti

modifica
 
Stella sulla Canada's Walk of Fame intestata a Catherine O'Hara

Personaggi famosi imitati

modifica

Doppiatrici italiane

modifica

Nelle versioni in italiano delle opere in cui ha recitato, Catherine O'Hara è stata doppiata da:

Da doppiatrice è sostituita da:

  1. ^ a b Chiara Ugolini, Golden Globe 2021, tutti i vincitori. L'Italia vince con Laura Pausini. Trionfo 'Nomadland' e 'The Crown', in la Repubblica, GEDI Gruppo Editoriale, 28 febbraio 2021. URL consultato il 1º marzo 2021.
  2. ^ (EN) Dariel Figueroa e Chloe Schildhause, How The Creative And Unusual World Of Tim Burton's 'Beetlejuice' Became A Beautiful Reality, su Uproxx, Uproxx LLC, 4 maggio 2015. URL consultato il 26 maggio 2023.
  3. ^ (EN) Ms. Catherine O'Hara, su The Governor General of Canada.

Voci correlate

modifica

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN66665360 · ISNI (EN0000 0001 0911 1039 · LCCN (ENn92033083 · GND (DE136412467 · BNE (ESXX1158264 (data) · BNF (FRcb14030857h (data) · J9U (ENHE987007456231905171