Apri il menu principale
Enrico Paolini
Enrico Paolini.jpg
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, pista
Ritirato 1979
Carriera
Squadre di club
1969-1979Scic
Nazionale
1969-1977 Italia Italia
Carriera da allenatore
1987-1988 Carrera Jeans
1989 Jolly Componibili
1990-1991 Del Tongo
1992-1993 GB-MG Boys
1996-1998 Scrigno
1999-2001 Cantina Tollo
2002 Acqua & Sapone
2003 Domina Vacanze
2004-2006 Acqua & Sapone
2007 Team LPR
 

Enrico Paolini (Pesaro, 26 marzo 1945) è un ex ciclista su strada e dirigente sportivo italiano. Professionista dal 1969 al 1979, conta la vittoria di sette tappe al Giro d'Italia, tre campionati italiani e una Milano-Torino.

Indice

CarrieraModifica

Corridore con doti di velocista, riuscì a passare professionista nel 1969 grazie all'aiuto decisivo di Wainer Franzoni, suo capitano nei nei dilettanti, appena passato pro con la neonata formazione Scic, che lo raccomandò alla stessa squadra[1].

Appena all'esordio vinse il Gran Premio Città di Camaiore e si confermò nei tre anni successivi vincendo altrettante tappe al Giro d'Italia; nel 1973 nella Tre Valli Varesine si fregiò del titolo di campione italiano. La carriera tra i pro, tutta svoltasi in maglia Scic e conclusasi nel 1979, vide Paolini imporsi in totale in sette tappe al Giro, cinque al Tour de Suisse, e in tre campionati italiani, e ottenere anche molte vittorie e piazzamenti nelle classiche italiane.

Dopo il ritiro è stato assistente direttore sportivo per numerose formazioni professionistiche italiane, tra cui la Carrera di Davide Boifava, la Del Tongo e la GB-MG Boys di Paolo Abetoni, la Scrigno di Bruno Reverberi, la Cantina Tollo/Acqua & Sapone/Domina di Vincenzino Santoni e l'Acqua & Sapone di Palmiro Masciarelli.

PalmarèsModifica

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

1969: 43º
1970: 24º
1971: 11º
1972: 39º
1973: 22º
1974: 46º
1975: 43º
1976: 64º
1977: 74º
1978: 68º
1979: 95º
1970: ritirato (11ª/2ª tappa)
1971: ritirato (non partito 19ª tappa)
1976: 50º

Classiche monumentoModifica

1970: 77º
1971: 33º
1972: ritirato
1973: 20º
1974: 5º
1975: 45º
1977: 37º
1978: 12º
1979: 95º
1969: 37º
1973: 16º
1975: 2º

Competizioni mondialiModifica

Zolder 1969 - In linea: 8º
Barcellona 1973 - In linea: 12º
Montréal 1974 - In linea: ritirato
Ostuni 1976 - In linea: ritirato
San Cristóbal 1977 - In linea: ritirato

NoteModifica

  1. ^ Enrico Paolini, su museociclismo.it. URL consultato il 9 gennaio 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica