Jean Reno

attore francese

Jean Reno, nato Juan Moreno y Herrera-Jiménez (Casablanca, 30 luglio 1948), è un attore francese, di origine spagnola.

Indice

BiografiaModifica

Primi anniModifica

Reno nacque con il nome di Juan Moreno y Herrera Jiménez[1][2] a Casablanca, all'epoca francese, da genitori spagnoli rifugiatisi in Nord Africa per sfuggire alla dittatura di Francisco Franco. Insieme a Maria Teresa, sua sorella minore, ha avuto un'educazione cattolica.[3] Reno si trasferì in Francia all'età di 12 anni. Sua madre morì quando lui era ancora adolescente. All'età di 17 anni divenne cittadino francese.

CarrieraModifica

Essendo alto 188 cm ed avendo un aspetto imponente, all'inizio della sua carriera venne spesso scelto per interpretare la parte del "cattivo". Tuttavia, grazie alle proprie qualità recitative, Reno riuscì a liberarsi di questo stereotipo ed ottenne di recitare anche in altri ruoli, dalla commedia romantica al thriller. La carriera di attore di Reno ebbe una svolta quando cominciò a lavorare per il regista Luc Besson. Recitò in tre film di grande successo: Le Grand Bleu (1988), Nikita (1990) e Léon (1994) e fu soprattutto quest'ultimo, in cui recitava al fianco di una giovanissima Natalie Portman, a dare all'attore la sua popolarità internazionale.

In seguito Jean Reno venne chiamato a recitare in importanti produzioni americane come French Kiss (1995) con Meg Ryan e Kevin Kline, Mission: Impossible (1996) con Tom Cruise, Ronin (1998) con Robert De Niro, e Godzilla (1998), per il quale Reno rinunciò al ruolo dell'agente Smith in Matrix. Nonostante i suoi impegni oltreoceano, Reno non ha mai rifiutato di partecipare anche a produzioni francesi come I visitatori (1993) o I fiumi di porpora (2000) e Wasabi (2001). Nel 2006 ebbe l'importante ruolo di Gilbert Ponton, aiutante dell'Ispettore Clouseau, nel film La pantera rosa, oltre che il ruolo del capitano Bezu Fache ne Il codice da Vinci, diretto da Ron Howard. Ha anche collaborato ad altre produzioni europee tra le quali La tigre e la neve, di e con Roberto Benigni, del 2005.

Jean Reno ha anche doppiato il personaggio di Mufasa nell'adattamento francese de Il re leone e il personaggio di Jaques Blanc, modellato sui suoi tratti somatici, nel videogioco per PlayStation 2 Onimusha 3: Demon Siege; nel 2011 interpreta invece Doraemon nello spot giapponese della nuova Toyota.

Vita privataModifica

Ha avuto due figli dalla prima moglie Genevieve con cui è stato sposato dal 1977 al 1995: Sandra (1978) e Mickael (1980).

Nel 1996 ha sposato la modella Nathalie Dyszkiewicz da cui ha avuto altri due figli, Tom (1996) e Serena (1998); hanno divorziato nel 2005.

Il 29 luglio 2006 Reno ha sposato la modella ed attrice polacca Zofia Borucka. Suo testimone di nozze è stato l'ex presidente francese Nicolas Sarkozy, all'epoca ancora solo candidato. Dalla moglie ha avuto due figli: Cielo (2009) e Dean (2011).

Il 21 agosto 2008 Jean Reno ha subito un serio attacco cardiaco mentre si trovava in vacanza sull'isola di Martinica, ospite del cantante Johnny Halliday. L'attore è stato immediatamente soccorso e portato all'ospedale di Fort-de-France. Le sue condizioni sono comunque presto migliorate e dopo due soli giorni è stato dimesso.

Nel novembre del 1999 il presidente francese Jacques Chirac gli ha conferito il titolo di Cavaliere della Legione d'onore. Reno ha sostenuto con la propria immagine la campagna presidenziale del 2007 di Nicolas Sarkozy.[4][5]

FilmografiaModifica

 
Jean Reno con Juliette Binoche a Cannes nel 2002

CinemaModifica

TelevisioneModifica

CortometraggiModifica

DoppiatoreModifica

OnorificenzeModifica

Doppiatori italianiModifica

Nelle versioni in italiano dei suoi film Jean Reno è stato doppiato da:

  • Massimo Corvo in Léon, Un amore di strega, Wasabi, Le Grand Bleu[6], I visitatori 3 - L'ultimo guerriero, Jet Lag, Sta' zitto... non rompere, Il Bandito Corso, I fiumi di porpora 2 - Gli angeli dell'Apocalisse, L'impero dei lupi, La Pantera Rosa, Giovani aquile, Cash - Fate il vostro gioco, La legge del crimine, La Pantera Rosa 2, L'immortale, Margaret, Chef, Alex Cross - La memoria del killer, Hector e la ricerca della felicità, Jo, Un'estate in Provenza, Abel il figlio del vento, Ladre per caso
  • Rodolfo Bianchi in Hotel Rwanda, Vento di primavera, Il tuo ultimo sguardo
  • Nino Prester in Mission: Impossible, I fiumi di porpora, Rollerball
  • Jacques Peyrac in Godzilla, Il codice da Vinci, L'isola delle coppie
  • Paolo Buglioni in Nikita, I visitatori 2 - Ritorno al passato
  • Francesco Pannofino in I Love You
  • Gigi Proietti in I visitatori
  • Stefano De Sando in Al di là delle nuvole
  • Eugenio Marinelli in French Kiss
  • Jean Louise in Ronin
  • Ennio Coltorti in Blindato
  • Sandro Iovino in Dream Team
  • Roberto Draghetti in Gli avventurieri

Da doppiatore è sostituito da:

Nel film La ragazza nella nebbia, recita in italiano.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica