Apri il menu principale

Just Fontaine

allenatore di calcio ed ex calciatore francese
Just Fontaine
Just Fontaine 2016.jpg
Fontaine nel 2016
Nazionalità Francia Francia
Altezza 174 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 1962 - giocatore
1981 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
1950-1953non conosciuta US Casablanca? (?)
1953-1956Nizza69 (44)
1956-1962Stade Reims127 (121)
Nazionale
1953-1960 Francia Francia 21 (30)
Carriera da allenatore
1967Francia Francia
1973-1976Paris Saint-Germain
1978-1979Tolosa
1979-1981Marocco Marocco
Palmarès
Julesrimet.gif Mondiali di calcio
Bronzo Svezia 1958
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Just Fontaine (Casablanca, 18 agosto 1933) è un ex allenatore di calcio ed ex calciatore francese, di ruolo attaccante.

Originario del Marocco, allora protettorato francese, è il calciatore che ha realizzato più reti in una sola edizione dei mondiali di calcio, avendo segnato 13 gol nel campionato del mondo del 1958 che si svolse in Svezia.[1] Nel 2003 è stato scelto come Golden Player dalla Federazione calcistica della Francia[2], mentre l'anno seguente la FIFA e Pelé lo hanno incluso nella lista dei 125 migliori giocatori viventi.[3]

CarrieraModifica

ClubModifica

Centravanti, iniziò a giocare in Marocco nel 1950, nell'US Casablanca, dove rimase fino al 1953, quando fu chiamato a giocare in Francia, a Nizza, squadra nella quale realizzò 44 gol in tre stagioni prima di essere ingaggiato nel 1956 allo Stade de Reims per sostituire Raymond Kopa, passato al Real Madrid.

Dopo il titolo di capocannoniere dei mondiali Fontaine vinse anche quello di capocannoniere della Coppa dei Campioni 1958-59, persa in finale contro il Real Madrid di Alfredo Di Stéfano (già aveva vinto quello del campionato 1957-58 con 34 reti).

Nel 1959-60 vinse di nuovo il titolo francese con la sua squadra, diventando capocannoniere del campionato con 28 reti. Nel 1960 gioca anche la sua ultima partita in nazionale: in totale saranno 21 con addirittura 30 reti.

Fontaine si ritirò nel 1962 a soli 29 anni a causa di continui problemi fisici che non gli permettevano di giocare. In totale allo Stade de Reims segnò 144 reti, portando il suo ruolino di marcia nella prima divisione francese a 165 reti in 200 gare (195 reti in 217 partite, se consideriamo anche la nazionale) con una media gol significativa.[1]

NazionaleModifica

 
Fontaine in azione con i Bleus ai Mondiali 1958, in cui siglò il record di reti (13) in una singola edizione della rassegna iridata.

Esordì in nazionale, il 17 dicembre 1953 con una tripletta contro il Lussemburgo in una partita terminata 8-0 valida per le qualificazioni ai mondiali del 1954, in cui tuttavia non parteciperà.

Tornò a vestire la maglia della nazionale solo dopo tre anni, ma solo nel 1958 si guadagnò un posto da titolare, arrivando in piena forma ai mondiali dopo aver vinto con lo Stade de Reims il titolo nazionale francese.

In Svezia stupì il mondo intero con i suoi gol, ben 13 in 6 partite, che rappresenta ancora oggi il record in una singola edizione dei mondiali. Contro la Germania Ovest detentrice del titolo, nella finale per il terzo posto, segnò addirittura 4 delle 6 reti del successo francese (che gli valse la medaglia di bronzo mondiale).[4] In quel periodo in nazionale, segnò in 8 partite consecutive, un totale di 16 reti.

Dopo il mondiale, il 9 novembre, segnò un gol all'Italia (seppur in presunto fuorigoco) in amichevole, si ritirò dalla nazionale verso la fine del 1960 dopo una gara vinta 3-0 contro la Bulgaria valida per le qualificazioni ai mondiali del 1962.

Dopo il ritiroModifica

Fontaine dopo il prematuro ritiro fondò l'Unión Nacional de Futbolistas Profesionales (UNFP), il sindacato dei calciatori. Allenò anche la nazionale francese, ma solo in occasione di due amichevoli, che terminate con altrettante sconfitte portarono alla sua veloce destituzione. Negli anni settanta allenò Paris Saint-Germain e Tolosa, mentre dal 1979 al 1981 fu alla guida della Nazionale di calcio del Marocco.[1]

StatisticheModifica

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Francia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
17-12-1953 Parigi Francia   8 – 0   Lussemburgo Qual. Mondiali 1954 3
7-10-1956 Colombes Francia   1 – 2   Ungheria Amichevole -
6-10-1957 Budapest Ungheria   2 – 0   Francia Amichevole -
13-3-1958 Parigi Francia   2 – 2   Spagna Amichevole 1
16-4-1958 Parigi Francia   0 – 0   Svizzera Amichevole -
8-6-1958 Norrköping Francia   7 – 3   Paraguay Mondiali 1958 - 1º turno 3
11-6-1958 Västerås Jugoslavia   3 – 2   Francia Mondiali 1958 - 1º turno 2
15-6-1958 Örebro Francia   2 – 1   Scozia Mondiali 1958 - 1º turno 1
19-6-1958 Norrköping Francia   4 – 0   Irlanda del Nord Mondiali 1958 - Quarti di finale 2
24-6-1958 Solna Francia   2 – 5   Brasile Mondiali 1958 - Semifinale 1
28-6-1958 Göteborg Francia   6 – 3   Germania Ovest Mondiali 1958 - Finale 3º posto 4
1-10-1958 Parigi Francia   7 – 1   Grecia Qual. Euro 1960 2
5-10-1958 Vienna Austria   1 – 2   Francia Amichevole 1
26-10-1958 Colombes Francia   2 – 2   Germania Ovest Amichevole -
9-11-1958 Colombes Francia   2 – 2   Italia Amichevole 1
11-10-1959 Solna Bulgaria   1 – 0   Francia Amichevole -   89’
11-11-1959 Colombes Francia   5 – 3   Portogallo Amichevole 3
13-12-1959 Colombes Francia   5 – 2   Austria Qual. Euro 1960 3
17-12-1959 Parigi Francia   4 – 3   Spagna Amichevole 1
16-3-1960 Parigi Francia   6 – 0   Cile Amichevole 2
11-12-1960 Colombes Francia   3 – 0   Bulgaria Qual. Mondiali 1962 -
Totale Presenze 21 Reti 30

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Stade Reims: 1958, 1960, 1962
Stade Reims: 1958

IndividualeModifica

  • Inserito nelle "Leggende del calcio" del Golden Foot (2003)
Svezia 1958 13 gol (record)
Coppa dei Campioni 1958-1959 (10 gol)
1957-1958 (34 gol), 1959-1960 (28 gol)

NoteModifica

  1. ^ a b c (ES) Just Fontaine, el viejo fusil, Fifa.com. URL consultato il 20 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 4 ottobre 2010).
  2. ^ (EN) Golden Players take centre stage, UEFA.com. URL consultato il 20 ottobre 2014.
  3. ^ (EN) Pele's list of the greatest, BBC. URL consultato il 20 ottobre 2014.
  4. ^ Germany-France, jun 28 1958, su Transfermarkt.co.uk. URL consultato il 20 ottobre 2014.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN230024551 · ISNI (EN0000 0003 7484 0224 · GND (DE1168346363 · BNF (FRcb12606245f (data) · WorldCat Identities (EN230024551