Apri il menu principale

Ricardo Sá Pinto

allenatore di calcio ed ex calciatore portoghese
Ricardo Sá Pinto
Ricardo Sá Pinto.jpg
Sá Pinto nel 2012
Nazionalità Portogallo Portogallo
Altezza 178 cm
Peso 71 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Squadra Braga
Ritirato 2007 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1992-1994Salgueiros57 (17)
1994-1997Sporting Lisbona77 (20)
1997-2000Real Sociedad66 (6)
2000-2006Sporting Lisbona97 (14)
2006-2007Standard Liegi21 (2)
Nazionale
1994-2001 Portogallo Portogallo 45 (10)
Carriera da allenatore
2012Sporting Lisbona
2013Stella Rossa
2013-2014OFI Creta
2014-2015Atromītos
2015-2016Belenenses
2016Al-Fateh
2017-2018Standard Liegi
2018-2019Legia Varsavia
2019-Braga
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Argento Francia 1994
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 agosto 2019

Ricardo Manuel Silva Sá Pinto (Porto, 10 ottobre 1972) è un allenatore di calcio ed ex calciatore portoghese, di ruolo attaccante, tecnico del Braga.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Ha debuttato con il Salgueiros.

Nel 1994-1995 passa allo Sporting Lisbona, con cui gioca fino al 1997, quando viene acquistato dalla Real Sociedad di San Sebastián. Nel campionato spagnolo gioca fino al 1999, quando torna allo Sporting.

NazionaleModifica

Con la Nazionale Under-23 ha disputato la finale degli europei del 1994, perdendola.

Ha giocato 45 gare con la Nazionale portoghese, segnando 10 reti. Ha esordito il 7 settembre 1994, a Belfast, con la vittoria per 2-1 sull'Irlanda del Nord, segnando anche il gol della vittoria. Ha disputato l'Europeo 1996 e l'Europeo 2000. Ha disputato la sua ultima partita con i portoghesi il 6 giugno 2001, nel 6-0 contro Cipro. A causa di un infortunio[senza fonte] non ha preso parte al Mondiale 2002.

AllenatoreModifica

Per la stagione 2011-2012 allena lo Sporting Lisbona in sostituzione di Domingos Paciência. Il 5 ottobre 2012 viene esonerato a seguito della sconfitta contro il Videoton in Europa League.
Il 18 maggio 2013 viene assunto come allenatore della Stella Rossa, ma lascia il 19 giugno dello stesso anno per divergenze con la dirigenza del club serbo.
Per la stagione 2013-2014 viene assunto come allenatore dall'OFI Creta.

Nella stagione 2017-2018 ha allenato lo Standard di Liegi.

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Sporting Lisbona: 2001-2002
Sporting Lisbona: 1994-1995, 2001-2002
Sporting Lisbona: 1995, 2000, 2002

AllenatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Standard Liegi: 2017-2018

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica