Rod Steiger

attore statunitense

Rod Steiger, all'anagrafe Rodney Stephen Steiger (Westhampton, 14 aprile 1925Los Angeles, 9 luglio 2002), è stato un attore statunitense.

Rod Steiger nel 1995
Statuetta dell'Oscar Oscar al miglior attore 1968

BiografiaModifica

 
Rod Steiger nel ruolo di Al Capone nell'omonimo film del 1959

Steiger nacque a Westhampton, nello stato di New York, il 14 aprile 1925 da una famiglia di religione luterana e di origini tedesche, scozzesi e francesi[1][2][3]. Si sposò cinque volte, divorziando quattro, ed ebbe due figli: Anna, cantante lirica, nata nel 1960 dalla seconda moglie, l'attrice inglese Claire Bloom, e Michael, avuto nel 1993 dalla quarta moglie Paula Ellis. Nella sua lunga carriera ottenne una candidatura all'Oscar al miglior attore non protagonista, per il film Fronte del porto (1954) di Elia Kazan, e l'Oscar al miglior attore nel 1967, per il ruolo dello sceriffo Bill Gillespie ne La calda notte dell'ispettore Tibbs di Norman Jewison.

Nel 1971 fu diretto da Sergio Leone in Giù la testa. Sua fu una delle migliori prove offerte nel Gesù di Nazareth (1977) di Franco Zeffirelli, dove incarnò un Ponzio Pilato cinico e risolutore, ma anche capace di giudicare il destino del condannato secondo le proprie impressioni.

Morì a Los Angeles il 9 luglio 2002, in seguito a complicazioni polmonari e renali sopraggiunte dopo un intervento per l'asportazione di un tumore alla cistifellea. Dopo la cremazione, le sue ceneri furono tumulate in una celletta del Forest Lawn Memorial Park di Los Angeles, California[4].

Filmografia parzialeModifica

Premi e riconoscimentiModifica

Academy Award (Premio Oscar)Modifica

Premio Golden GlobeModifica

Emmy Award (Primetime)Modifica

  • 1959 - Candidatura al miglior singola performance in Playhouse 90 (episodio "A Town Has Turned to Dust")
  • 1964 - Candidatura al miglior attore in un ruolo da protagonista in Polvere di stelle (episodio "A Slow Fade to Black")

Premio BAFTAModifica

Festival del cinema di BerlinoModifica

Premio David di DonatelloModifica

Doppiatori italianiModifica

Da doppiatore è stato sostituito da:

NoteModifica

  1. ^ Vries, Lloyd, Actor Rod Steiger dies, su cbsnews.com, CBS News, 9 luglio 2002. URL consultato il 24 aprile 2016 (archiviato il 24 aprile 2016).
  2. ^ French, Phillip, 'Steiger brought a sense of pain, guilt and authenticity to his characters', su The Guardian, 14 luglio 2002. URL consultato il 14 luglio 2015 (archiviato il 28 settembre 2015).
  3. ^ Rod Steiger (XML), su The Daily Telegraph, 19 luglio 2002. URL consultato il 23 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 9 novembre 2007).
  4. ^ FAMOUS GRAVES: Bette Davis & Her Female Impersonator Charles Pierce & Others At Forest Lawn, 8 ottobre 2018. URL consultato il 9 ottobre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN98234512 · ISNI (EN0000 0001 1453 0713 · LCCN (ENn85067138 · GND (DE120900424 · BNF (FRcb13900035s (data) · BNE (ESXX1262033 (data) · NLA (EN35295688 · WorldCat Identities (ENlccn-n85067138