Rolf Sørensen

dirigente sportivo ed ex ciclista su strada danese

Rolf Sørensen (Helsinge, 20 aprile 1965) è un dirigente sportivo ed ex ciclista su strada danese. Professionista dal 1986 al 2002, vinse un Giro delle Fiandre e una Liegi-Bastogne-Liegi e fu medaglia d'argento in linea ai Giochi olimpici di Atlanta nel 1996.

Rolf Sørensen
Rolf Sørensen (Paris-Tours 1998).jpg
Rolf Sørensen alla Parigi-Tours 1998
Nazionalità Danimarca Danimarca
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Termine carriera 2002
Carriera
Squadre di club
1986Murella-Fanini
1987Remac-Fanini
1988-1992Ariostea
1993Carrera Jeans
1994GB-MG Boys
1995MG Boys Maglificio
1996-2000Rabobank
2001Team CSC
2002Landbouwkrediet
Nazionale
1986-2001Danimarca Danimarca
Carriera da allenatore
2004Team PH
2008Team GLS-Pakke Shop
2009Team Capinordic
Palmarès
Olympic flag.svg Giochi olimpici
Argento Atlanta 1996 In linea
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Oro Wanganui 1983 Cronosq. J.
Statistiche aggiornate al dicembre 2015

CarrieraModifica

Nato a Helsinge, Sørensen si trasferì in Italia all'età di 17 anni, e nel biennio 1984-1985 gareggiò come dilettante in Toscana. Passò professionista nel 1986 con la Murella-Fanini diretta da Piero Bini, divenuta Remac-Fanini nel 1987. Dal 1988 al 1992 vestì quindi la divisa dell'Ariostea diretta da Giancarlo Ferretti, passando poi alla Carrera Jeans (1993) e quindi alla GB/MG Boys Maglificio (1994-1995), dove ritrovò Ferretti. Dal 1996 al 2000 fu quindi attivo con l'olandese Rabobank, vestendo poi le maglie di Team CSC e Landbouwkrediet nelle ultime due stagioni di attività.

Si mise in luce come specialista delle corse di un giorno, vincendo la Parigi-Tours 1990, la Liegi-Bastogne-Liegi 1993 e il Giro delle Fiandre 1997, oltre a classificarsi al secondo posto alla Milano-Sanremo 1991; nel suo palmarès rientrano anche successi in semi-classiche come Parigi-Bruxelles, Milano-Torino, Gran Premio di Francoforte, Coppa Bernocchi e Trofeo Laigueglia, oltre alla medaglia d'argento ai Giochi olimpici di Atlanta nel 1996. L'abilità nelle classiche gli consentì di piazzarsi più volte sul podio finale di Coppa del mondo: chiuse infatti al secondo posto nel 1997 e al terzo nel 1989 e nel 1991

Attivo anche nei Grandi Giri, in sette partecipazioni al Tour de France vinse due tappe (una nel 1994 e una nel 1996) e due cronosquadre (nel 1991 e nel 1994), e indossò per quattro giorni la maglia gialla di leader della corsa nel 1991, perdendola poi a causa di una caduta in cui si fratturò la clavicola. Al Giro d'Italia si aggiudicò invece il Premio della Combattività nel 1988 e una tappa nel 1995.

In diciassette stagioni da professionista vinse 58 corse su strada, tre cronosquadre, due classifiche giovani e quattro a punti per un totale di 67 successi. Lasciata l'attività agonistica è diventato commentatore di ciclismo e procuratore, ricoprendo anche l'incarico di direttore sportivo in piccole formazioni danesi.

PalmarèsModifica

StradaModifica

Campionati del mondo Juniores, Cronometro a squadre
Coppa Mobilio Ponsacco
Trofeo Matteotti - Marcialla
Coppa 29 Martiri di Figline di Prato
  • 1986 (Murella, due vittorie)
Scandinavian Open Road Race
Campionati danesi, Prova in linea
  • 1987 (Remac, tre vittorie)
Grand Prix Pino Cerami
6ª tappa Tirreno-Adriatico (San Benedetto del Tronto, cronometro)
Classifica generale Tirreno-Adriatico
  • 1988 (Ariostea, quattro vittorie)
4ª tappa Post Danmark Rundt
Gran Premio Città di Camaiore
6ª tappa Settimana Siciliana
3ª tappa Schwabenbrau Cup (Stoccarda)
  • 1989 (Ariostea, cinque vittorie)
Trofeo Pantalica
Giro dell'Etna
Coppa Bernocchi
Giro della Provincia di Siracusa
Omloop van de Vlasstreek
  • 1990 (Ariostea, quattro vittorie)
1ª tappa, 2ª semitappa Settimana Siciliana (Palermo)
Classifica generale Settimana Siciliana
Trofeo Laigueglia
Parigi-Tours
  • 1991 (Ariostea, una vittoria)
9ª tappa Tour de Suisse (Murten > Basilea)
  • 1992 (Ariostea, quattro vittorie)
3ª tappa Tirreno-Adriatico (Lago di Vico > Frosinone)
Classifica generale Tirreno-Adriatico
Parigi-Bruxelles
3ª tappa, 1ª semitappa Hofbrau Cup (Walblingen)
  • 1993 (Carrera, dodici vittorie)
7ª tappa Tirreno-Adriatico (Monte San Pietrangeli > Porto Sant'Elpidio)
3ª tappa, 1ª semitappa Driedaagse De Panne - Koksijde
3ª tappa Vuelta al País Vasco (Vera de Bidasoa > Vitoria)
5ª tappa, 1ª semitappa Vuelta al País Vasco (Armintza > Zumarraga)
Liegi-Bastogne-Liegi
Rund um den Henninger-Turm
Prologo Tour de Romandie (Courtételle > Delémont, cronometro)
1ª tappa Tour de Romandie (Coufaivre > Le Locle)
4ª tappa, 2ª semitappa Tour de Romandie (Vevey, cronometro)
9ª tappa Tour de Suisse (Coira > Bad Ragaz)
Coppa Bernocchi
Milano-Torino
  • 1994 (GB-MG Boys Maglificio, quattro vittorie)
Trofeo Matteotti
Trofeo Laigueglia
14ª tappa Tour de France (Castres > Montpellier)
Parigi-Bruxelles
  • 1995 (MG Boys Maglificio, tre vittorie)
1ª tappa Vuelta al País Vasco (Zegama > Zegama)
9ª tappa Giro d'Italia (Terme La Calda > Salerno)
3ª tappa, 2ª semitappa Tour de Luxembourg (cronometro)
  • 1996 (Rabobank, sei vittorie)
3ª tappa Giro dei Paesi Bassi (Doetinchem, cronometro)
Classifica generale Giro dei Paesi Bassi
Kuurne-Bruxelles-Kuurne
7ª tappa Tirreno-Adriatico (Sant'Elpidio a Mare > Monte San Pietrangeli)
13ª tappa Tour de France (Le Puy-en-Velay > Superbesse)
4ª tappa, 2ª semitappa Post Danmark Rundt
  • 1997 (Rabobank, tre vittorie)
Prologo Tirreno-Adriatico (Sorrento, cronometro)
3ª tappa, 2ª semitappa Driedaagse De Panne - Koksijde (De Panne, cronometro)
Giro delle Fiandre
  • 1998 (Rabobank, due vittorie)
5ª tappa Tirreno-Adriatico (Torricella Sicura)
Classifica generale Giro dei Paesi Bassi
  • 1999 (Rabobank, due vittorie)
Prologo Regio-Tour (Friburgo in Brisgovia, cronometro)
1ª tappa Post Danmark Rundt (Aalborg > Aarhus)
  • 2000 (Rabobank, una vittoria)
Classifica generale Post Danmark Rundt

Altri successiModifica

Classifica punti Post Danmark Rundt
Classifica giovani Post Danmark Rundt
Classifica punti Post Danmark Rundt
Classifica giovani Post Danmark Rundt
Premio della Combattività Giro d'Italia
3ª tappa Giro d'Italia (Villafranca Tirrena > Messina, cronosquadre)
2ª tappa Tour de France (Bron > Chassieu, cronosquadre)
  • 1993 (Carrera Jeans)
Classifica punti Tour de Romandie
  • 1994 (GB-MG Boys Maglificio)
3ª tappa Tour de France (Calais > Eurotunnel, cronosquadre)
Classifica punti Giro dei Paesi Bassi

PistaModifica

Amsterdam Rai Derny Race
Sei giorni di Copenaghen (con Jens Veggerby)

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

1986: non partito (12ª tappa)
1988: 42º
1989: non partito (13ª tappa)
1990: 76º
1991: non partito (4ª tappa)
1994: 30º
1995: 61º
2002: 124º
1991: non partito (6ª tappa)
1992: non partito (2ª tappa)
1993: 70º
1994: 19º
1996: 28º
1997: 68º
2001: 141º
1998: 59º
1999: non partito (15ª tappa)

Classiche monumentoModifica

1986: 9º
1987: 10º
1988: 27º
1989: 20º
1990: 14º
1991: 2º
1992: 10º
1993: 5º
1994: 13º
1995: 16º
1996: 45º
1997: 8º
1999: 25º
2000: 8º
2001: 10º
1987: 65º
1988: 34º
1989: 4º
1991: 3º
1992: 83º
1993: 15º
1995: 22º
1996: 9º
1997: vincitore
1998: 20º
1999: 16º
2000: 14º
2001: 4º
2002: 6º
1990: 53º
1991: 51º
1997: 6º
1998: 6º
1999: 15º
2000: 41º
2001: 10º
1988: 8º
1990: 34º
1991: 3º
1992: 46º
1993: vincitore
1995: 8º
1996: 9º
1997: 18º
1998: 68º
1999: 26º
1990: 33º
1991: 5º
1992: 5º
1995: 4º
1998: 25º
1999: 12º

Competizioni mondialiModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica