Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXX Olimpiade - Lancio del giavellotto femminile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Lancio del giavellotto femminile
Londra 2012
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Londra
Periodo 7 - 9 agosto 2012
Partecipanti
Podio
Medaglia d'oro Barbora Špotáková Rep. Ceca Rep. Ceca
Medaglia d'argento Christina Obergföll Germania Germania
Medaglia di bronzo Linda Stahl Germania Germania
Edizione precedente e successiva
Pechino 2008 Rio de Janeiro 2016
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Londra 2012
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini donne
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

Ai Giochi della XXX Olimpiade, la competizione del lancio del giavellotto femminile si è svolta il 7 e il 9 agosto presso lo Stadio Olimpico di Londra.

Indice

L'eccellenza mondialeModifica

Primatista mondiale 72,28 (2008)   Barbora Špotáková Presente
Campionessa olimpica 2008 71,42     Barbora Špotáková Presente
Campionessa mondiale 2011 71,99   Marija Abakumova Presente
Primatista stagionale[E 1] 69,35 (9/6)   Sunette Viljoen Presente
  1. ^ Alla data del 20 luglio 2012.

La garaModifica

Il miglior lancio di qualificazione appartiene a Barbora Špotáková, la campionessa in carica, con 66,19.

In finale la Špotáková si porta in testa fin dal primo turno: 66,90, misura che ripete alla seconda prova (66,88). Nessuna riesce ad avvicinarla: dopo i primi tre lanci è l'unica ad aver superato i 66 metri. Al secondo posto provvisorio vi è Christina Obergföll (65,16), seguita in terza posizione dalla sudafricana Sunette Viljoen con 64,53.

All'inizio del quarto turno Linda Stahl si porta in terza posizione con un lancio a 64,91 metri. La sudafricana non riesce a replicare. Arrivato il turno della capolista, la Špotáková scaglia l'attrezzo a 69,55 m e mette l'oro in cassaforte. Le altre atlete nelle posizioni di vertice infilano una striscia di lanci nulli, per cui la Obergföll è argento con il suo unico lancio valido.

La classifica mostra di che entità sia stato il dominio della céca sulle avversarie: il distacco sulla seconda è di 4,39 metri; inoltre tutti i suoi quattro lanci sono superiori a quelli delle avversarie.

RisultatiModifica

QualificazioniModifica

Pos Gruppo Nome Nazione Risultato Note
1 A Barbora Špotáková   Repubblica Ceca 66,19 - - 66,19 Q
2 A Christina Obergföll   Germania 66,14 - - 66,14 Q
3 B Sunette Viljoen   Sudafrica 65,92 - - 65,92 Q
4 A Linda Stahl   Germania 64,78 - - 64,78 Q  
5 B Lü Huihui   Cina 64,45 - - 64,45 Q
6 A Martina Ratej   Slovenia x 63,60 - 63,60 Q
7 B Maria Abakumova   Russia 63,25 - - 63,25 Q
8 B Ásdís Hjálmsdóttir   Islanda 62,77 - - 62,77 Q  
9 B Katharina Molitor   Germania 58,06 55,30 62,05 62,05 Q
10 A Madara Palameika   Lettonia 60,62 60,50 57,91 60,62 q
11 A Elizabeth Gleadle   Canada x 59,73 60,26 60,26 q
12 B Kathryn Mitchell   Australia 60,11 57,80 59,84 60,11 q
13 A Lina Muze   Lettonia 51,15 59,48 59,91 59,91
14 B Jarmila Klimešová   Repubblica Ceca 56,76 59,90 x 59,90
15 A Brittany Borman   Stati Uniti d'America 54,31 56,50 59,27 59,27
16 B Yuki Ebihara   Giappone 59,25 58,03 54,17 59,25
17 A Kimberley Mickle   Australia 59,23 57,77 x 59,23
18 B Indrė Jakubaitytė   Lituania 54,05 56,63 59,05 59,05  
19 B Vira Rebryk   Ucraina x 58,97 x 58,97
20 B Sinta Ozolina-Kovala   Lettonia x 58,86 51,35 58,86
21 A Laila Ferer e Silva   Brasile 51,66 52,61 58,39 58,39
22 B Hanna Hatsko   Ucraina 58,37 56,02 55,94 58,37
23 A Li Zhang   Cina 57,17 58,35 x 58,35
24 B Rachel Yurkovich   Stati Uniti d'America 54,20 x 57,92 57,92
25 A Nora Aida Bicet   Spagna 54,08 54,56 57,77 57,77
26 A Tatjana Jelaca   Serbia 52,58 x 57,09 57,09
27 B Sávva Líka   Grecia 56,36 57,06 x 57,06
28 A Marharyta Dorozhon   Ucraina 56,74 55,18 50,60 56,74
29 B Yainelis Ribeaux   Cuba 53,70 56,55 x 56,55
30 B Lingwei Li   Cina 55,28 x 56,50 56,50
31 A Kara Patterson   Stati Uniti d'America 56,23 x x 56,23
32 A Flor Ruiz   Colombia x 54,34 52,37 54,34
33 B Maryna Novik   Bielorussia 51,93 50,77 54,31 54,31
34 B Leryn Franco   Paraguay 51,45 x 49,72 51,45
35 B Anastasiya Svechnikova   Uzbekistan 50,56 51,27 x 51,27
36 B Vanda Juhász   Ungheria 49,90 50,01 x 50,01
37 A Elisabeth Eberl   Austria x x 49,66 49,66
38 A Kristine Harutyunyan   Armenia 47,65 x x 47,65
N.D. A Yanet Cruz   Cuba x x x nm
N.D. A Goldie Sayers   Regno Unito x x x nm
N.D. B Sanni Utriainen   Finlandia x x x nm
N.D. A Yusbelys Parra   Venezuela np

FinaleModifica

Pos Atleta Paese Risultato Note
  Barbora Špotáková   Repubblica Ceca 66,90 66,88 66,24 69,55 x x 69,55
  Christina Obergföll   Germania 65,16 x x x x x 65,16
  Linda Stahl   Germania 59,49 63,24 62,67 64,91 x x 64,91
4 Sunette Viljoen   Sudafrica 64,53 62,71 57,30 57,05 60,93 62,61 64,53
5 Lü Huihui   Cina 59,97 63,28 58,58 61,26 63,70 62,19 63,70
6 Katharina Molitor   Germania 62,89 58,15 58,51 x x x 62,89
7 Martina Ratej   Slovenia x 58,89 61,62 x 60,11 56,90 61,62
8 Madara Palameika   Lettonia 56,47 60,73 x 59,32 x 59,22 60,73
9 Kathryn Mitchell   Australia 58,31 59,46 58,45 59,46
10 Maria Abakumova   Russia x 59,34 58,70 59,34
11 Ásdís Hjálmsdóttir   Islanda 59,08 57,35 x 59,08
12 Elizabeth Gleadle   Canada 57,10 x 58,78 58,78

Collegamenti esterniModifica

  Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera