Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXX Olimpiade - Salto in lungo femminile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Salto in lungo femminile
Londra 2012
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Londra
Periodo 7 - 8 agosto 2012
Partecipanti
Podio
Medaglia d'oro Brittney Reese Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Elena Sokolova Russia Russia
Medaglia di bronzo Janay DeLoach Stati Uniti Stati Uniti
Edizione precedente e successiva
Pechino 2008 Rio de Janeiro 2016
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Londra 2012
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini donne
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

Ai Giochi della XXX Olimpiade, la competizione del salto in lungo femminile si è svolta il 7 e l'8 agosto presso lo Stadio Olimpico di Londra.

Indice

L'eccellenza mondialeModifica

Migliore atleta in attività 7,27[E 1]   Irina Melešina Squalif.[E 2]
Camp.ssa olimpica 2008 7,04   Maurren Maggi Presente
Camp.ssa mondiale 2011 6,82   Brittney Reese Presente
Primatista stagionale[E 3] 7,15 (1/7)   Brittney Reese Presente
  1. ^ Stabilito nel 2004.
  2. ^ Il 24 aprile la Federazione russa squalificò l'atleta per due anni per doping.
  3. ^ Alla data del 20 luglio 2012.

La garaModifica

Qualificazione difficile per la campionessa mondiale in carica, Brittney Reese: i primi due salti sono nulli. Alla terza prova infila un 6,57 che le consente di accedere alla finale come nona su dodici. È più sfortunata l'olimpionica in carica Maurren Maggi che rimane fuori dalla finale con 6,37. Il miglior salto è della britannica Shara Proctor con 6,83. Non si ripeterà in finale.

Al primo turno di finale il salto più lungo è della lettone Ineta Radēviča (6,88). Alla seconda prova la Reese piazza un 7,12 che mette a tacere le avversarie. La russa Elena Sokolova le risponde con 7,07 (nuovo primato personale), ma nei salti seguenti non si migliora. Alla quinta prova la statunitense Janay DeLoach atterra a 6,89, scalzando dal podio la Radēviča per un solo cm.

La leader della classifica ha totalizzato quattro nulli su sei salti. Al contrario, Elena Sokolova ha effettuato sei salti validi.

RisultatiModifica

FinaleModifica

Pos Atleta Paese Risultato Note
  Brittney Reese   Stati Uniti d'America x 7,12 x x 6,69 x 7,12
  Elena Sokolova   Russia 6,80 7,07 6,84 6,93 6,78 6,79 7,07  
  Janay DeLoach   Stati Uniti d'America 6,77 x 6,71 6,74 6,89 x 6,89
4 Ineta Radēviča   Lettonia 6,88 6,77 6,74 x x 6,79 6,88
5 Ludmila Kolčanova   Russia x x 6,76 6,44 x 5,97 6,76
6 Éloyse Lesueur   Francia 6,57 x x x 6,67 x 6,67
7 Shara Proctor   Regno Unito 6,55 x 6,37 6,55
8 Veronika Shutkova   Bielorussia 6,37 6,54 6,53 6,54
9 Ivana Španović   Serbia 4,29 6,33 6,35 6,35
sq Nastassia Mironchyk   Bielorussia 6,61 6,62 6,54 6,72 x 4,55 6,72
sq Karin Mey Melis   Turchia np
sq Anna Nazarova   Russia x 6,77 x 6,56 6,45 6,62 6,77

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera