Apri il menu principale

Società Sportiva Dilettantistica Alba Alcamo 1928

(Reindirizzamento da Unione Sportiva Dilettantistica Alcamo)
SSD Alba Alcamo 1928
Calcio Football pictogram.svg
Bianconeri
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Black and White Striped.png Bianco, nero
Dati societari
Città Alcamo
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Eccellenza
Fondazione 1928
Rifondazione1957
Rifondazione2007
Presidente Italia Gigi Prestigiacomo
Allenatore Italia Michele Lo Verso
Stadio Lelio Catella
(4 968 posti)
Sito web www.albaalcamo1928.it
Palmarès
Trofei nazionali Coccarda Coppa Italia.svg 1 Coppa Italia Dilettanti
Si invita a seguire il modello di voce

La Società Sportiva Dilettantistica Alba Alcamo 1928 s.r.l.[1] abbreviata semplicemente in Alcamo, è una società calcistica italiana con sede nella città di Alcamo, in Provincia di Trapani. Per la stagione 2017-2018, la squadra milita nel campionato regionale di Eccellenza.

La squadra alcamese nel corso dei suoi 90 anni di storia è stata protagonista di svariati successi regionali; tali traguardi hanno reso il club, uno dei più titolati di sempre in terra sicula. A livello regionale, la squadra ha conquistato complessivamente la vittoria di 11 campionati e 6 coppe, per un totale di 17 trofei. Nella bacheca bianconera figurano un campionato di Eccellenza, 2 di Promozione, 4 di Prima Categoria, 3 di Seconda Divisione, una Coppa Arpinati, 2 Coppe Sicilia e 3 Coppe Italia Dilettanti siciliane (a pari merito con il Vittoria); in ambito nazionale, la squadra si è resa protagonista nella conquista di un campionato di Serie D è una Coppa Italia Dilettanti. In tre occasioni l'Alcamo è riuscito a centrare il classico double ottenendo, nel corso della sua storia, la vittoria di più competizione nello stesso anno; nella stagione 1933-1934 vinse il campionato regionale di Seconda Divisione accompagnato dal successo della Coppa Sicilia, nel 2006-2007 si classificò prima nel campionato di Eccellenza e vinse la fase regionale della Coppa Italia Dilettanti, mentre la stagione successiva conquistò il primato in Prima Categoria vincendo nella stessa annata la Coppa Sicilia.

La società bianconera è l'unica squadra ad aver disputato 5 finali nella fase regionale della Coppa italia Dilettanti, oltre ad essere l'unico club, a pari merito con il Villabate, la Polisportiva Gioiosa e l'Adernò, ad aver vinto 2 volte la Coppa Sicilia.

Indice

StoriaModifica

 
La squadra di calcio alcamese durante una partita nel 1928.

La prima squadra calcistica di Alcamo è stata fondata nel 1928 e portava il nome di Unione Sportiva Alba Alcamo. Negli anni trenta conquistò la Coppa Arpinati. Nel 1957 venne rifondata con il nome di Associazione Sportiva Calcio Alcamo. Partì dalla Seconda Divisione e nel 1961 esordì in Serie D, retrocedendo subito. Dopo vent'anni di militanza nei campionati dilettantistici, nel 1975-1976 fu promosso in Serie C, da cui retrocesse subito.

Ripescato per l'allargamento dei quadri in Serie C2, vi giocò dal 1978-1979 al 1984-1985, arrivando al massimo al terzo posto nella prima stagione. In quegli anni Gaspare Umile, centrocampista avanzato nativo di Marsala con precedenti in Serie A, realizzò 21 reti in due stagioni (1979-1981).

Tre retrocessioni consecutive hanno portato la squadra bianconera in Prima Categoria nel 1987. È tornata nel Campionato Nazionale Dilettanti tra il 1994 e il 1997. Nella stagione 1995-1996, la società bianconera ottiene ottimi risultati, infatti arriva 9º nel girone I del C.N.D, Vince la Coppa Italia Dilettanti contro il Nardò e vince la Supercoppa Italiana Dilettanti contro la Fortis Juventus.

Ritorna in Serie D tra il 2004 e il 2006.

Al termine della stagione 2006-07 è arrivata prima nel girone A del campionato d'Eccellenza ed è quindi stata promossa in serie D ma poi è stata esclusa dal campionato dilettantistico.

Nell'estate 2010 la società presieduta dall'imprenditore locale Baldo Marchese ha acquistato il titolo del Marsala ASD e ha ottenuto l'iscrizione al campionato regionale di Eccellenza, venendo inserita nel girone A.

Nella stagione 2010-2011 termina il campionato di Eccellenza al sesto posto, disputando lo spareggio per i play off con l'Orlandina, uscendone sconfitta (1-3 dts). Disputa anche la finale di coppa Italia di Eccellenza siciliana, ma viene battuto dal Vittoria (2-3 dts).

Negli anni seguenti, ottiene posizioni mediocri, garantendosi però la permanenza in Eccellenza con estrema tranquillità.

Nel mese di giugno 2015, l'ASD Alcamo e la Scuola Calcio Adelkam si fondono, dando vita alla SSD Alba Alcamo 1928, che di fatto prosegue la tradizione sportiva della precedente società. Il primo presidente del nuovo corso è Baldo Marchese.[2] La prima parte del campionato è deludente, il tecnico Corrado Mutolo viene sostituito a dicembre da Riccardo Chico, il quale riesce a traghettare i siciliani fino al quinto posto finale; tuttavia, i play-off non verranno disputati a causa degli oltre dieci punti di distacco dalla quarta classificata. Nel campionato successivo l'Alcamo arriva al 6º posto che, eccezionalmente, permette la disputa dei play-off, grazie alla Promozione in Serie D del Troina non dal campionato ma tramite la Coppa Italia Dilettanti, ma la squadra esce battuta per 1-0 nella semi-finale play off contro la Folgore Selinunte.

CronistoriaModifica

Cronistoria della Società Sportiva Dilettantistica Alba Alcamo 1928
  • 1928 - Viene fondata l'Unione Sportiva Alba Alcamo.
  • 1928-1930 - Nessuna attività agonistica.
  • 1930-1931 - 2° nella Terza Divisione.   Promosso in Seconda Divisione.
  • 1931-1932 - 8° nella Seconda Divisione.
  • 1932-1933 - ?° nel girone A di Seconda Divisione.
Vince la Coppa Arpinati (1º titolo).
Vince la Coppa Sicilia (1º titolo).
  • 1934-1935 - 9° nel girone H di Prima Divisione.   Retrocesso in Seconda Divisione in seguito denominata Prima Divisione.
  • 1935-1936 - 3° nella Prima Divisione. Ammesso alle fase finale ed eliminata.
  • 1936-37 - Nessuna attività agonistica.
  • 1937-38 - ? nel girone A di Prima Divisione.
  • 1938-39 - Nessuna attività agonistica.
  • 1940-1943 - Nessun campionato disputato per cause belliche.
  • 1943-1944 - 1° nel campionato provinciale di Trapani.

  • 1945 - 1° nel girone A del campionato siciliano. Perde la fase finale ed in seguito si ritira.
  • 1945-1946 - Partecipa al girone A del campionato di Prima Divisione ma dopo alcuni incontri si ritira.
  • 1946-1947 - Nessuna attività agonistica.
  • 1947-1948 - 5° nel girone A di Prima Divisione.
  • 1948-1949 - 6° nel girone E di Prima Divisione. Perde la fase finale.   Retrocesso in Seconda Divisione per inadempienze finanziarie.
  • 1949-1950 - 1° nel girone D di Seconda Divisione.
  • 1950-1951 - 7° nel girone D di Seconda Divisione.
  • 1951-1952 - 5° nel girone A di Seconda Divisione.   Ammesso alla Prima Divisione in seguito alla nuova riforma dei campionati.
  • 1952-1953 - 5° nel girone A di Prima Divisione.   Retrocesso in Seconda Divisione.
  • 1953-1954 - 4° nel girone F di Seconda Divisione.   Promosso in Prima Divisione.

  • 1954-1955 - 2° nel girone E di Seconda Divisione in seguito al ritiro dal girone B di Prima Divisione.
  • 1955-1956 - 3° nel girone G di Seconda Divisione.
  • 1956-1957 - 12° nel girone A di Seconda Divisione.
  • 1957 - A fine stagione la società si scioglie e successivamente viene rifondata come Associazione Calcio Alcamo. Il club viene ammesso al campionato di Prima Divisione.
  • 1957-1958 - 5° nel girone C di Prima Divisione. Ammesso alla Seconda Divisione in seguito alla nuova riforma dei campionati.
  • 1958-1959 - 1° nel girone A di Seconda Divisione.   Promosso in Prima Categoria.
  • 1959-1960 - 12° nel girone A della Prima Categoria.
  • 1960-1961 - 1° nel girone A di Prima Categoria.   Promosso in Serie D.
  • 1961-1962 - 17° nel girone F della Serie D.   Retrocesso in Prima Categoria.
  • 1962-1963 - 4° nel girone A di Prima Categoria.
  • 1963-1964 - 1° nel girone A di Prima Categoria. Perde lo spareggio promozione.

  • 1964-1965 - 6° nel girone A di Prima Categoria.
  • 1965-1966 - 6° nel girone A di Prima Categoria.
  • 1966-1967 - 5° nel girone A di Prima Categoria.   Ammesso in Serie D a completamento organici.
  • 1967-1968 - 14° nel girone I della Serie D.
  • 1968-1969 - 18° nel girone I della Serie D.   Retrocesso in Promozione.
  • 1969-1970 - 11° nel girone A di Promozione.
  • 1970-1971 - 4° nel girone A di Promozione.
  • 1971-1972 - 3° nel girone A di Promozione.
  • 1972-1973 - 5° nel girone A di Promozione.
  • 1973-1974 - 2° nel girone A di Promozione. Perde lo spareggio promozione.

Fase eliminatoria a gironi in Coppa Italia Semiprofessionisti.
Fase eliminatoria a gironi in Coppa Italia Semiprofessionisti.
Fase eliminatoria a gironi in Coppa Italia Serie C.
  • 1982 - La società cambia il nome in Alcamo Calcio.
  • 1982-1983 - 14° nel girone D di Serie C2.
Fase eliminatoria a gironi in Coppa Italia Serie C.
Fase eliminatoria a gironi in Coppa Italia Serie C.

Fase eliminatoria a gironi in Coppa Italia Serie C.
Vince la Coppa Italia Dilettanti (Fase Eccellenza) (1º titolo).

  • 1994-1995 - 7° nel girone G del Campionato Nazionale Dilettanti.
  • 1995-1996 - 9° nel girone I del Campionato Nazionale Dilettanti.
Vince la Coppa Italia Dilettanti (Fase C.N.D.) (1º titolo).
  Vince la Coppa Italia Dilettanti (1º titolo).
  • 1996-1997 - 17° nel girone I del Campionato Nazionale Dilettanti.   Retrocesso in Eccellenza.
  • 1997-1998 - 2° nel girone A di Eccellenza. perde i play-off nazionali.
  • 1998-1999 - 3° nel girone A di Eccellenza.
Finalista in Coppa Italia Dilettanti Sicilia.
  • 1999-2000 - 3° nel girone A di Eccellenza.
  • 2000-2001 - 3° nel girone A di Eccellenza. Perde i play-off nazionali.
  • 2001-2002 - 2° nel girone A di Eccellenza. Perde i play-off nazionali.
  • 2002-2003 - 2° nel girone A di Eccellenza. Perde i play-off regionali.
Vince la Coppa Italia Dilettanti Sicilia (2º titolo).
Quarti di finale in Coppa Italia Dilettanti.
  • 2003 - Cambia denominazione in Unione Sportiva Alcamo.[3]
  • 2003-2004 - 3° nel girone A di Eccellenza. Vince i play-off nazionali.   Promosso in Serie D.

  • 2004 - Cambia denominazione in Unione Sportiva Dilettantistica Alcamo S.r.l.[4]
  • 2004-2005 - 5° nel girone I di Serie D. Perde i play-off.
Primo turno in Coppa Italia Serie D.
Vince la Coppa Italia Dilettanti Sicilia (3º titolo).
Quarti di finale in Coppa Italia Dilettanti.
  • 2007 - A seguito del fallimento societario, la squadra viene rifondata come Associazione Sportiva Dilettantistica Atletico Alcamo. Il club viene ammesso al campionato di Prima Categoria.
  • 2007-2008 - 1° nel girone A di Prima Categoria.   Promosso in Promozione.
Vince la Coppa Sicilia (2º titolo).
  • 2008-2009 - 2° nel girone A di Promozione. Perde i play-off.
Quarti di finale in Coppa Italia Promozione.
Sedicesimi di finale in Coppa Italia Promozione.
  • 2010 - Dalla fusione fra S.C. Marsala A.S.D. e A.S.D. Alcamo Calcio a 5 nasce l'Associazione Sportiva Dilettantistica Alcamo, ammesso al campionato di Eccellenza.[5]
  • 2010-2011 - 6° nel girone A di Eccellenza. Perde lo spareggio play-off.
Finalista nella Coppa Italia Dilettanti Sicilia.
  • 2011-2012 - 2° nel girone A di Eccellenza. Perde i play-off.
Ottavi di finale in Coppa Italia Dilettanti Sicilia.
Sedicesimi di finale in Coppa Italia Dilettanti Sicilia.
  • 2013-2014 - 2° nel girone A di Eccellenza. Perde i play-off
Quarti di finale in Coppa Italia Dilettanti Sicilia.

Sedicesimi di finale in Coppa Italia Dilettanti Sicilia.
  • 2015 - La società si fonde con la Scuola Calcio Adelkam dando vita alla Società Sportiva Dilettantistica Alba Alcamo 1928 s.r.l..
  • 2015-2016 - 5° nel girone A in Eccellenza.
Quarti di finale in Coppa Italia Dilettanti Sicilia.
  • 2016-2017 - 6° nel girone A di Eccellenza. Perde i play-ff con la Folgore Selinunte.
Partecipa alla Coppa Italia Dilettanti Sicilia.
Partecipa alla Coppa Italia Dilettanti Sicilia.
Sedicesimi di finale in Coppa Italia Dilettanti Sicilia.

Colori e simboliModifica

StruttureModifica

StadioModifica

Il campo sportivo principale utilizzato dall'Alcamo è lo stadio Lelio Catella, dove vengono svolte le partite interne e gli allenamenti della squadra. La struttura possiede 4,968 posti a sedere, 2,468 in tribuna, 2,000 posti in gradinata e 500 riservati agli ospiti.[6] Il terreno da gioco in erba naturale e munito di una pista atletica con 6 corsie. Lo stadio è situato all'ingresso della città, nei pressi dell'Autostrada A29 e venne costruito nella prima metà degli anni ottanta[7].

SocietàModifica

Allenatori e presidentiModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori della S.S.D. Alba Alcamo 1928

Di seguito la lista degli allenatori e dei presidenti dell'Alcamo Calcio, dal 1928 ad oggi.

Allenatori
Presidenti
  • 1928-?   Marco Rocca
  •  ?-1957   ...
  • 1957-1960   Gaetano Bonì
  • 1960-?   Vincenzo Rocca
  •  ?-1974   ...
  • 1974-1982   Giuseppe Lauria
  • 1982-2010   ...
  • 2010-2011   Baldo Marchese
  • 2011-2012   Giuseppe Calvaruso
  • 2012-2013   Pietro Daidone
  • 2013-2015   Gianni Grasso
  • 2015-2018   Baldo Marchese
  • 2018-   Gigi Prestigiacomo

CalciatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori della S.S.D. Alba Alcamo 1928

CapitaniModifica

  •   ... (1928-2013)
  •   Gianluca Cardinale (2013-2014)[12][13]
  •   Riccardo Alderuccio (2014-2017)[14]

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

1975-1976 (girone I)
1995-1996
1932-1933[15][16][17]

Competizioni regionaliModifica

2006-2007 (girone A)
1974-1975 (girone A), 1990-1991 (girone A)
1960-1961 (girone A), 1963-1964 (girone A), 1988-1989 (girone F), 2007-2008 (girone A)
1933-1934 (girone A), 1949-1950 (girone D), 1958-1959 (girone A)
1944-1945 (girone A)
1993-1994, 2002-2003, 2006-2007
  • Coppa Sicilia: 2
1934, 2007-2008

Altri piazzamentiModifica

terzo posto: 1978-1979 (girone D)
Promozione: 1977-1978 (girone I)
secondo posto: 1997-1998 (girone A), 2001-2002 (girone A), 2002-2003 (girone A), 2011-2012 (girone A), 2013-2014 (girone A)
terzo posto: 1993-1994 (girone B), 1998-1999 (girone A), 1999-2000 (girone A), 2000-2001 (girone A), 2003-2004 (girone A)
terzo posto: 1971-1972 (girone A), 2008-2009 (girone A)
secondo posto: 1973-1974 (girone A)
terzo posto: 1935-1936
secondo posto: 1954-1955 (girone E)
terzo posto: 1955-1956 (girone G)
Semifinalista: 1993-1994 (finalista della Fase Eccellenza)

Statistiche e recordModifica

Partecipazione ai campionatiModifica

Nazionali
Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Prima Divisione 1 1934-1935 2
Serie C 1 1976-1977
Serie D 5 1961-1962 1977-1978 12
Serie C2 7 1978-1979 1984-1985
Campionato Interregionale 1 1985-1986 6
Campionato Nazionale Dilettanti 3 1994-1995 1996-1997
Serie D 2 2004-2005 2005-2006
Regionali
Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
IV Seconda Divisione 3 1931-1932 1933-1934 6
Prima Divisione 3 1935-1936 1947-1948
V Terza Divisione 1 1930-1931 18
Prima Divisione 1 1948-1949
Prima Categoria 7 1959-1960 1966-1967
Promozione 6 1969-1970 1974-1975
Eccellenza 3 2014-2015 2016-2017
VI Seconda Divisione 3 1949-1950 1951-1952 24
Prima Divisione 3 1952-1953 1957-1958
Promozione 3 1986-1987 1990-1991
Eccellenza 15 1991-1992 2013-2014
VII Seconda Divisione 4 1953-1954 1958-1959 8
Prima Categoria 2 1987-1988 1988-1989
Promozione 2 2008-2009 2009-2010
VIII Prima Categoria 1 2007-2008 1

Partecipazioni alle coppeModifica

Competizione Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Coppa Italia Semiprofessionisti/Coppa Italia Serie C 6 1978-1979 1984-1985 6
Coppa Italia Serie D 1 2004-2005 1
Coppa Italia Dilettanti 4 1993-1994 2006-2007 4

TifoseriaModifica

Gemellaggi e rivalitàModifica

Nella prima metà degli anni settanta, si registrò una certa ostilità verso il Terranova Gela, club con cui si contese il campionato di Promozione nella stagione 1973-1974 e che perse cedendo 3-0 allo spareggio-promozione[18]. Fra le altre rivalità vi è anche il Mazara e il Trapani

NoteModifica

  1. ^ Informazioni società, http://www.albaalcamo1928.it/. URL consultato il 19 luglio 2016.
  2. ^ Sicilia - Fusione fatta tra Asd Alcamo e SC Adelkam. Nasce una nuova società, http://www.notiziariocalcio.com/, 19 giugno 2015. URL consultato il 19 luglio 2016.
  3. ^ CAMBIO DI DENOMINAZIONE SOCIALE 2003 (PDF), http://www.figc.it/, 2003. URL consultato il 3 dicembre 2016 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  4. ^ CAMBIO DI DENOMINAZIONE SOCIALE (PDF), http://www.figc.it/, 2004. URL consultato il 12 settembre 2015 (archiviato dall'url originale il 9 settembre 2016).
  5. ^ Ripescaggi, cambi di nome e gironi di Eccellenza e Promozione: ecco tutte le prime novità della stagione calcistica, http://agrigentoweb.it/, 5 agosto 2010. URL consultato il 10 dicembre 2016 (archiviato dall'url originale il 30 novembre 2016).
  6. ^ Stadio. URL consultato il 18 luglio 2016.
  7. ^ Copia archiviata, su sportdelgolfo.com. URL consultato il 22 aprile 2016 (archiviato dall'url originale l'8 maggio 2016).
  8. ^ Calcio: Vincenzo Montalbano è il nuovo tecnico dell'Alcamo. URL consultato il 28 novembre 2016.
  9. ^ Alba Alcamo 1928: Esonerato Corrado Mutolo, arriva Riccardo Chico. URL consultato il 28 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 28 novembre 2016).
  10. ^ Alcamo calcio : Il nuovo tecnico è Mister Giuseppe Guida. URL consultato il 28 luglio 2018.
  11. ^ UFFICIALE - Alcamo: Michele Lo Verso nuovo allenatore bianconero. URL consultato il 28 luglio 2018.
  12. ^ http://www.ideazionenews.it/articoli/14016/asd-alcamo-prime-indiscrezioni-sulla-programmazione-tecnica/
  13. ^ http://www.siciliatv.org/sezione_news/news.asp?id=20947
  14. ^ http://www.alqamah.it/2015/01/26/sconfitta-lalcamo-calcio-dentro-casa-dalla-san-cataldese/
  15. ^ Coppa Arpinati 1933, Palermo-Alcamo[collegamento interrotto]
  16. ^ S.S. Alba Alcamo - U.S. Barcellona 3-1 formazione Alba: Troia, Settineri, Dasdia, Morello, Longhesi, Busiello, Di Lenni, Tricoli, Castelli, Castellini, Trapani. Formazione Barcellona: Ofri, Roberto, Gentile, Stefanizzi, Pugliatti, Coppolino, Maisano, Siracusa, Trapani, Lucchesi, Stagnini. arbitro: De Salvo Francesco Reti: 10' Pugliatti, 22' Trapani, 66' Fallai, 74' Fallai. Note: Espulsi Fallai e Maisano
  17. ^ L'Alcamo, negli anni trenta conquistò la Coppa Arpinati
  18. ^ Copia archiviata, su sportdelgolfo.com. URL consultato il 22 aprile 2016 (archiviato dall'url originale l'8 maggio 2016).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica