Wulf

Terre di Mezzo
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il nome proprio di persona maschile, vedi Wolf (nome).
Wulf
UniversoArda
Lingua orig.Inglese
AutoreJohn Ronald Reuel Tolkien
1ª app. inIl Signore degli Anelli
SpecieUomini
SessoMaschio
EtniaDunland, Rohirrim
Luogo di nascitaRohan
ProfessioneRe di Rohan

Wulf è un personaggio di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien. Citato ne Il Signore degli Anelli, è un Rohirrim di sangue dunlandiano, vissuto a Rohan ai tempi di Re Helm Mandimartello.

Nel 2754 T.E. Freca, padre di Wulf e nobile di Rohan, progettò un matrimonio fra suo figlio e la figlia di Helm e si recò a Edoras scortato da un gran numero di uomini per avanzare la sua proposta al sovrano. Il suo progetto venne tuttavia respinto ed egli reagì insultando Helm che, furente, lo colpì con un pugno tale da ucciderlo. In seguito la sua famiglia venne bandita da Rohan e trovò rifugio nel Dunland.[1]

Quattro anni dopo, a capo di un esercito dunlandiano e in comunione con gli Esterling, Wulf invase Rohan in cerca di vendetta e mise il paese in ginocchio. Egli espugnò Edoras, uccise Haleth figlio di Helm e si autoproclamò sovrano. I Rohirrim superstiti (compreso lo stesso Helm) trovarono rifugio nelle loro fortificazioni montane, dove vennero assediati. Quell'anno Rohan fu flagellato dal Lungo Inverno, che provocò numerose vittime su entrambi i fronti del conflitto. Infine Fréalaf, nipote di Helm, compì una sortita su Edoras e riuscì a uccidere Wulf. Di lì a poco i Dunlandiani furono ricacciati oltre l'Isen dalle forze congiunte di Rohan e di Gondor.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b John Ronald Reuel Tolkien, Il Signore degli Anelli, Milano, Bompiani, 2013, pp. 1149-1151, ISBN 978-88-452-9261-3.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

  Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien