Apri il menu principale

Guascogna

territorio del sud-ovest francese
Guascogna
Bandiera della Guascogna
Stemma della Guascogna

La Guascogna (Gasconha in occitano, Gascogne in francese e Gascuña in spagnolo) era un territorio del sud-ovest francese, durante il Medioevo.

EtimologiaModifica

Il nome della regione è una deformazione di basco (attraverso Vasconi, che dava il nome ad una tribù basca che popolava ambo i lati dei Pirenei).

A differenza di altre regioni storiche, come la Bretagna o la Normandia, che hanno mantenuto il loro nome nei moderni dipartimenti francesi, il nome della Guascogna non è stato mantenuto; il territorio che corrisponde alla Guascogna storica oggi è ripartito su sei dipartimenti, tra i quali i Pirenei Atlantici (che si è soliti considerare come provincia autonoma di Guascogna) e Landes (nel giugno del 2006 il consiglio generale del dipartimento ha espresso la volontà di cambiare il proprio nome in Landes della Guascogna, e già lo si sta usando a scopi turistici).

StoriaModifica

Ducato di GuascognaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Ducato di Guascogna.
 
Il Ducato era destinato a dominare nel corso dei baschi (Vascones)

Per ciò che concerne la storia della regione si veda la Storia della Francia, ma durante il Medioevo in Guascogna si ebbe un ducato che sopravvisse per un lungo periodo.

AngioiniModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Impero angioino.
 
Omaggio di Edoardo I (in ginocchio) a Filippo IV (seduto)

GeografiaModifica

La Guascogna è ubicata tra l'Oceano Atlantico (Golfo di Guascogna o Golfo di Biscaglia per gli spagnoli), i Pirenei ed il fiume Garonna; la parte centrale è occupata dalle foreste delle Lande di Guascogna; i fiumi principali sono la Garonna e l'Ardour.

Le città più importanti sono:

Suddivisioni amministrative attuali della GuascognaModifica

La divisione del territorio francese ebbe luogo nel 1790, con la creazione dei dipartimenti da parte dell'assemblea costituente.

In Francia (dipartimenti):

ed in Spagna:

Il dialetto guasconeModifica

In Guascogna è ancora parlato il dialetto guascone, una varietà linguistica autoctona dell'occitano, o, secondo taluni, una lingua romanza a sé stante strettamente imparentata con l'occitano. Il guascone, che aveva ancora una vasta diffusione fino alla fine del XVIII secolo, ha sofferto, a partire dalla rivoluzione francese, un drastico ridimensionamento a favore del francese, ed oggi è usato, generalmente come seconda lingua, da un numero non quantificabile, ma limitato, di persone.

Attualmente il guascone è riconosciuto come lingua coufficiale, accanto allo spagnolo e al catalano, solo in Spagna, nella comarca del Val d'Aran (Catalogna).

EconomiaModifica

Le principali attività economiche sono:

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Medioevo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Medioevo