Apri il menu principale

Taylor Hayes (personaggio)

personaggio della soap opera Beautiful
Taylor Hamilton
Taylor Hayes.png
UniversoBeautiful
SoprannomeDottore (usato da Ridge Forrester)
Autori
  • William J. Bell
  • Lee Philip Bell
1ª app.6 giugno 1990
1ª app. inPuntata 804
Interpretata da
Voce italianaVanna Busoni
SessoFemmina
Data di nascita1961
Professione
  • Psichiatra
  • Oncologa
  • Ex azionista e membro del consiglio d'amministrazione della Forrester Creations

La dottoressa Taylor Hamilton (precedentemente Hayes, Forrester, Marone e Jones) è un personaggio della soap opera statunitense Beautiful, interpretato da Hunter Tylo dal 1990 al 2002, nel 2004, dal 2005 al 2013, nel 2014 e dal 2018. Nel 1990 la Tylo fu temporaneamente sostituita da Sherilyn Wolter in quanto era in maternità.

Indice

Biografia del personaggioModifica

Il primo matrimonio con Ridge ForresterModifica

Taylor Hamilton entra in scena come oncologa di Caroline, colpita da leucemia fulminante. La donna ha alle spalle un matrimonio fallito con Blake Hayes che aiutò Taylor a laurearsi in medicina ma la costrinse, per diverso tempo, a subire maltrattamenti, spingendoli alla fine al divorzio. Taylor annuncia a Caroline che le resta poco tempo da vivere: in questo frangente, Caroline prega Brooke e Taylor di restare entrambe vicine a Ridge dopo la sua morte. In questo periodo, pur essendo innamorata di Ridge, Brooke sposa Eric, essendone rimasta incinta. Dopo la morte di Caroline, Ridge comincia ad avvicinarsi sempre di più a Taylor, ora divenuta psichiatra, ma passa una notte d'amore con Brooke. Taylor scappa sull'isola di Saint Thomas, per non essere ferita un'altra volta, come accaduto in passato a causa di Blake, mentre Stephanie scopre quello che è successo fra Ridge e Brooke, e supplica il figlio di non far soffrire il padre e di rifarsi una vita con Taylor. Così Ridge giunge a Saint Thomas e propone a Taylor di sposarlo. Lei accetta e, qualche tempo dopo, i due convolano a nozze, dinnanzi agli occhi di una disperata Brooke, che ha appena scoperto di essere incinta. Ha inizio, a questo punto, la fortissima amicizia che lega Taylor a Stephanie: la donna vede nella suocera la madre (morta molti anni prima), mentre Stephanie vede nella nuora una delle sue figlie. La scoperta della gravidanza di Brooke crea subito una frattura nel matrimonio di Ridge e Taylor. Brooke è certa che la nascita della bambina possa ricomporre la sua relazione con Ridge. La situazione diviene insostenibile quando dal test del DNA, la piccola Bridget risulta essere figlia di Ridge. Taylor pensa che il suo matrimonio sia giunto al termine, ma in realtà così non è. Ridge, pur volendo fare da padre alla piccola, rimane con Taylor e la stessa Brooke alla fine deve accettare il matrimonio. L'avvocato Connor Davis mette Brooke di fronte alla realtà: Ridge si è realmente innamorato di Taylor. In compenso, però, Connor permette a Brooke di impossessarsi della Forrester Creations grazie al brevetto del Belief, una formula chimica che evita le pieghe nei tessuti. Passa del tempo e Taylor un giorno si reca a Big Bear, dove sopraggiunge anche il suo amico psichiatra, James Warwick, innamorato di lei. I due vengono sorpresi da un fortissimo terremoto, che abbatte lo chalet, seppellendo i due. Credendo di essere in punto di morte, Taylor decide di esaudire l'ultimo desiderio di James: non morire vergine. I due hanno un rapporto sessuale ma, in seguito, Ridge accorre a Big Bear con i soccorsi e riesce a salvare Taylor e James. La donna si sente tremendamente in colpa per quanto accaduto e, prima di partire per Il Cairo, per prendere parte ad una conferenza internazionale di psichiatria, scrive una lettera per Ridge, in cui confessa il suo tradimento, quando pensava che Ridge l'avesse lasciata. Taylor parte per l'Egitto ma il suo volo precipita e si viene a sapere che non ci sono superstiti. L'intera famiglia Forrester è annientata dalla notizia, in particolare Ridge e Stephanie la quale, prima che sopraggiunga a Ridge, intercetta la lettera di Taylor e decide di farla sparire per non infangare la memoria dell'amica.

Il primo ritorno di TaylorModifica

In realtà Taylor non è morta: durante uno scalo è stata rapita dagli uomini del principe del Marocco, Omar. Taylor perde la memoria e Omar la convince che il suo nome è Laila e che è la sua promessa sposa. Taylor e Omar convolano, quindi, a nozze. Tuttavia, quando la donna rivede Ridge, in viaggio di nozze con Brooke proprio in Marocco, riacquista la memoria e tenta di convincere Omar a lasciarla andare. Alla fine il principe capisce che Taylor non lo ama e le permette di tornare a Los Angeles. Una volta che la presenza di Taylor viene resa pubblica, il matrimonio di Ridge e Brooke viene invalidato. Tuttavia l'uomo decide di restare accanto a Brooke e divorzia da Taylor. Quest'ultima continua ad essere innamorata di Ridge e, su insistenza dell'amica Stephanie, decide di non lasciarlo andare. In quel periodo arriva in città Grant Chambers, amico di Taylor innamorato di lei. Respinto dalla psichiatra, Grant si innamora di Brooke e un giorno ottiene da lei un bacio, Ridge assiste alla scena e chiede a Taylor di sposarlo. Tuttavia, quando Grant riesce a farsi sposare da Brooke, Ridge lascia Taylor per fermare la cerimonia, senza riuscirci. Taylor lascia Ridge. Poco tempo dopo, qualcuno spara a Grant e Brooke sospetta di Ridge, per cui il rapporto tra i due di incrina e l'uomo si abbandona alla passione con Taylor, che resta incinta. Taylor, in questa occasione, forma un sodalizio con Brooke per scoprire chi abbia sparato realmente a Grant: dopo qualche indagine, sarà lo stesso Grant a confessare a Ridge di averlo accusato per proteggere il vero colpevole, ossia il giovane Rick, geloso della presenza dell'uomo nella vita della madre Brooke. Ridge a quel punto si assume la colpevolezza, ma Grant ritira la denuncia e tutto è risolto. Ridge sta per sposare Brooke e Taylor, vedendo che l'ex-marito è ormai felice, annuncia che il figlio che aspetta è di Thorne, anch'egli complice del piano di Taylor e, soprattutto, innamorato alla follia della dottoressa. Ridge si mostra geloso del rapporto tra Taylor e Thorne e in un dialogo tra i due Ridge confessa all'ex moglie che non l'avrebbe mai lasciata se non fosse stato per Bridget (che nel frattempo si è rivelata figlia di Eric). Quando Taylor, dopo alcuni giorni, decide di rivelare la verità a Ridge, cercando di fermare le sue nozze, il travaglio ha inizio e, con l'aiuto di Thorne, Taylor partorisce Thomas. Poco dopo, anche Stephanie viene a conoscenza del segreto di Taylor, la quale riesce a rivelare tutta la verità a Ridge, il quale divorzia da Brooke perché lei sapeva la verità.

Il secondo matrimonio con RidgeModifica

Taylor e Ridge tornano insieme e si sposano, con immensa gioia di Stephanie. Il secondo matrimonio tra Ridge e Taylor sarà uno dei più longevi della soap. Nel corso del suo secondo matrimonio con Ridge, Taylor deve affrontare prove alquanto dure. La donna rimane incinta di Ridge per la seconda volta ma, durante la gravidanza, una sera, presta il suo aiuto ad un barbone, malato di tubercolosi. Taylor viene contagiata dalla malattia e ciò mette a rischio la gravidanza e la sua stessa vita. La donna decide, però, di portare avanti la gravidanza. Quando partorisce le gemelle Phoebe e Steffy, la donna muore per qualche istante e il suo spirito si stacca dal corpo. L'anima del barbone, cui aveva prestato aiuto, la spinge a ritornare nel suo corpo e il battito cardiaco della donna riprende. Poco tempo dopo, una vecchia amante di Ridge, Morgan DeWitt, fa ritorno a Los Angeles: in passato fu costretta ad abortire un figlio di Ridge da Stephanie. Morgan diventa molto amica di Taylor, che pur conoscendo il suo passato si fida di lei. Taylor, ovviamente, si oppone con tutte le sue forze, ma Morgan invia una e-mail al computer di Ridge, fingendosi Taylor e dice all'uomo che non vi è alcun problema se lui decide di dare un figlio a Morgan. Ridge ha, quindi, un rapporto sessuale con la donna, che rimane incinta. Taylor è distrutta e il suo matrimonio entra in crisi: ma durante una discussione con Morgan, senza volerlo, Taylor scaraventa la donna oltre il balcone interno della sua dimora. In seguito alla caduta, Morgan perde il bambino che aspettava da Ridge. La donna decide di vendicarsi di Taylor e, senza rivelarsi, riesce a rapire Steffy, facendola credere morta. Ma quando Taylor scopre che Steffy è viva e che è stata rapita da Morgan per rimpiazzare il figlio perso, anche Taylor viene fatta prigioniera e minacciata di morte. Tuttavia Ridge riesce a salvare la moglie e la figlia dalla pazzia di Morgan. Ridge e Taylor riprendono la loro serena vita matrimoniale. Ma dopo tanti anni di quiete, e quasi di amicizia, tra Taylor e Brooke riprende la guerra: la Logan, che nel frattempo aveva vissuto una travagliata storia con Thorne, si lascia scappare col genero Deacon Sharpe che è ancora innamorata di Ridge. Lasciata da Thorne, Brooke decide di riconquistare Ridge, costi quel che costi. Taylor è disperata, benché Ridge appaia più divertito che confuso sulle sue intenzioni. Stephanie chiede al suo amico Massimo Marone di organizzare un piano per sbarazzarsi di Brooke: complice un finto malore del padre di lei, Brooke corre a Parigi. Ridge scopre l'inganno, cui ha partecipato anche Taylor, e corre a Parigi per informarne Brooke. Al ritorno a Los Angeles, Brooke è convinta che Ridge lascerà Taylor e correrà da lei e in effetti Ridge e Taylor hanno un duro confronto. Tuttavia, Ridge non intende lasciare la moglie e comunica a Brooke che è ancora innamorato di Taylor e che non la lascerà, ritenendo di aver forse preso alla leggere le insicurezze della moglie. Brooke deve farsene una ragione una volta per tutte e inizia una relazione col genero Deacon, da cui nascerà la piccola Hope. Ma Sheila Carter fa ritorno in città, con la figlia Erika: il suo obiettivo è fare in modo che Erika prenda il posto di Amber, come moglie di Rick Forrester. Sheila orchestra una serie di episodi che facciano credere ai Forrester che Amber sia ancora un'alcoolista. Effettivamente Stephanie, Brooke, Thorne, Ridge e Eric dubitano della parente acquisita e Amber si ritrova sola contro tutti: l'unica ad aiutarla è Taylor, che la ospita in casa sua e cerca di aiutarla. Però Sheila, approfittando di una sera in cui Ridge e Taylor sono fuori, sequestra Amber e tenta di ucciderla, ma Stephanie e Massimo Marone sopraggiungono in tempo per fermarla. Sheila fugge e si reca a Villa Forrester, dove sorprende Eric da solo, puntandogli contro una pistola. Ma Taylor ha compreso le intenzioni di Sheila e si reca a Villa Forrester, dove viene minacciata, insieme a Eric, da Sheila. Ma, proprio quando Taylor è in procinto di farsi consegnare la pistola da Sheila, Brooke entra nel soggiorno. Tutto accade rapidamente: Taylor salva la vita a Brooke, impedendo a Sheila di spararle ma, in compenso, viene lei stessa ferita da un colpo di pistola. Grazie all'intervento di Eric e Brooke, anch'essa ferita da un colpo di pistola, Sheila viene fermata e arrestata. Ma le condizioni di Taylor sono gravissime e, dopo alcuni giorni di ricovero in ospedale, la donna "muore" fra le braccia di Ridge.

Il secondo ritorno di Taylor e il "cambiamento" del personaggioModifica

Quando nel 2002/2003 il personaggio di Taylor Forrester era stato ucciso, si riteneva che l'uscita fosse definitiva. Invece, dopo circa tre anni, durante i quali Ridge e Brooke si sono sposati due volte, Taylor fa ritorno a Los Angeles e rivela di non essere morta ma di essere solo caduta in un coma profondo: il principe Omar l'ha fatta rapire e portare in Marocco per permettere ai migliori medici del mondo di occuparsi di lei. Una volta uscita dal coma, Taylor ha chiesto ad Omar di riportarla in California, per essere vicina alla sua famiglia. Il personaggio di Taylor, a partire da questo inatteso ritorno, viene profondamente modificato dalla produzione: se negli anni precedenti la "morte", Taylor era apparsa una donna sicura di sé, molto altruista e priva di rancore (tanto da prendersi una pallottola al posto di Brooke), col ritorno in scena Taylor mostra anche più ombre, tanto che appare un personaggio molto più insicuro e rancoroso (più volte cercherà lei lo scontro con Brooke, colpevole di averle "rovinato la vita"). Con la riapparizione di Taylor, il matrimonio fra Ridge e Brooke viene invalidato e l'uomo deve scegliere con chi stare. In seguito alla simulazione di un infarto da parte di Stephanie, Ridge decide di rinnovare il suo matrimonio con Taylor, dalla quale non aveva divorziato. In seguito, quando Brooke e Jackie Marone scoprono che Stephanie ha finto un infarto, Ridge decide comunque di restare accanto a Taylor. I due affrontano la situazione del figlio maggiore Thomas, che arriva a sposare Gabriella Moreno, la figlia della defunta governante di Villa Forrester, pur di permetterle di ottenere la cittadinanza americana e andare al college. Alla fine Taylor riesce ad ottenere la carta verde per Gabriella e Thomas decide, di comune accordo con Gaby, di annullare il matrimonio. Qualche tempo più tardi, però, Taylor comincia a sentirsi sola: è costretta a trascorrere il primo Natale, dopo essere tornata, senza Ridge, a causa di alcuni impegni dell'uomo in Europa. La donna chiede al marito di non lasciarla sola, ma Ridge continua a fare promesse che poi non mantiene. Taylor si avvicina a Hector Ramirez e, la sera di Capodanno, Taylor si lascia andare ad un bacio appassionato con l'uomo. Brooke sorprende i due e intima a Taylor di dire la verità a Ridge La donna, non solo decide di raccontare a Ridge quello che è accaduto, ma addirittura gli confessa di averlo tradito, tanti anni prima, con James, nonostante Stephanie si fosse opposta a questa confessione. Ridge decide di divorziare da Taylor e la donna entra in un periodo di crisi.

La depressione e la morte di DarlaModifica

Taylor entra in una grave depressione e comincia ad avvicinarsi all'alcool, divenendone dipendente. Stephanie le rimane vicino in questo duro periodo ma, pur di non far soffrire il figlio Ridge, organizza una conferenza stampa alla Forrester Creations per celebrare l'amore di Ridge e Brooke e dona a quest'ultima il 48% delle quote azionarie e il 2% a Taylor che, sentendosi tradita da quella che considerava la sua migliore amica, pone fine al loro rapporto e si avvicina sentimentalmente a Stephen Logan, il padre di Brooke, a cui vende il 2% della Forrester, per vendicarsi di Stephanie. La relazione fra i due dura ben poco e a Taylor resta solo l'alcool. Qualche tempo dopo, Phoebe fa ritorno in città dall'Europa, dove era andata a studiare insieme a Steffy. La sera stessa del suo ritorno, la ragazza buca una gomma dell'auto sulla Pacific Coast Highway, mentre si reca al compleanno della cuginetta Alexandria. La ragazza chiede soccorso a Darla e poi chiama al telefono anche Taylor che, pur avendo bevuto, preoccupata per la figlia, si mette alla guida dell'auto. Si può pensare che la mancanza di riflessi le impedisca di vedere Darla che, sbalzata indietro dalla forza con cui sta cercando di svitare la gomma dell'auto, viene investita in pieno da Taylor e muore poche ore dopo in ospedale. Le vicende legate a questo incidente restano abbastanza ambigue: non è mai stato dimostrato che Taylor fosse realmente ubriaca e obiettivamente Darla era realmente inciampata e caduta. Tuttavia, Aly Forrester, figlia di Thorne e Darla, nutrirà un forte odio nei confronti della zia e la stessa Taylor si sentirà in colpa.

La relazione con Thorne ForresterModifica

Taylor nasconde di essere stata lei ad investire Darla, rivelandolo solo a Hector e Stephanie che, assieme a Phoebe, decidono di mantenere il segreto su quanto accaduto quella notte. Taylor si avvicina a Thorne, sotto shock per la morte della moglie, e cerca di confortarlo, sentendo dentro di lei il peso delle proprie responsabilità. Dopo qualche tempo, Shane McGrath, uno dei giardinieri di Taylor, rivela alla donna di aver assistito all'incidente e di essere l'uomo che aveva spaventato Phoebe proprio quella notte. Inizialmente Shane ricatta Taylor ma, in seguito, si innamora di Phoebe. Col passare del tempo, Thorne e Taylor iniziano una relazione e Thorne arriva a chiedere a Taylor di sposarlo e, a questo punto, la donna confessa tutta la verità all'uomo e decide di costituirsi. Stephanie contatta Storm Logan per organizzare la difesa di Taylor, che rischia 10 anni di carcere. Shane promette a Phoebe che testimonierà in favore della madre ma, in cambio, lei dovrà concedersi completamente a lui. Phoebe non accetta questo compromesso e Shane fugge dalla città, non prima di aver rilasciato una sola dichiarazione in tribunale, sostenendo l'innocenza di Taylor. Thorne è colpito da queste parole e, convinto che si sia trattato di un incidente, arriva a difendere Taylor in tribunale. Le sue parole sono decisive e la giuria dichiara Taylor innocente. La donna può tornare a casa, continuando la sua relazione con Thorne; i due però nascondono alla piccola Alexandria la responsabilità di Taylor nella morte della madre. Taylor, frattanto, riprende in mano la sua vita e aiuta Stephanie a comprendere l'origine del suo carattere manipolatore, riuscendo a a farla riavvicinare alla madre Ann. In seguito aiuta anche Nick Marone a ripercorrere il proprio passato, fino a fargli ricordare che sua madre Jackie era una prostituta; scoperto il segreto di Jackie, Stephanie lo rivela pubblicamente. Nonostante la sua relazione con Thorne, Taylor si avvicina sempre di più a Nick e i due si baciano, ma la donna non pone fine ai progetti matrimoniali con Thorne. La piccola Alexandria, nel frattempo, scopre dalla piccola Hope che è stata Taylor ad uccidere Darla e inizia a provare odio nei confronti di colei che si appresta a diventare la sua futura matrigna. Giunge il giorno del matrimonio e Alexandria, terrorizzata all'idea che Taylor sposi suo padre, riduce in brandelli l'abito da sposa della donna. Solo così Thorne capisce che Alexandria non potrà mai accettare che il padre stia con la donna che ha ucciso sua madre Darla. Così i due mettono fine alla loro relazione.

Il matrimonio con Nick MaroneModifica

Dopo aver lasciato Thorne, Taylor inizia una relazione con Nick Marone e, dopo alcuni mesi, i due convolano a nozze. Tuttavia, prima di ciò, Nick esprime il suo desiderio di avere un figlio da Taylor. La donna si sottopone a un test di fertilità, che attesta la sua incapacità di avere altri figli. Taylor decide di sottoporsi alla fecondazione in vitro ma, per un assurdo equivoco, invece dell'ovulo di una donatrice anonima, viene utilizzato un ovulo di Brooke. Brooke, dal canto suo, come suo solito non fa nulla per nascondere il suo amore per Nick e quindi finisce per essere l'ennesima volta di ostacolo alla felicità di Taylor. Quando Taylor partorisce e scopre la verità sul suo bambino, il suo matrimonio con Nick entra in crisi: la donna, infatti, non riesce ad accettare che il figlio da lei partorito appartenga biologicamente a Brooke. Taylor cade in una nuova depressione e riprende a bere. Nick, ancora innamorato di Brooke, dichiara a Taylor di volerle rimanere accanto, ma la donna dice all'uomo di non volerlo trattenere contro la sua volontà, dal momento che egli è ancora innamorato di Brooke. Taylor e Nick arrivano inevitabilmente al divorzio. In seguito Taylor rinuncia ai suoi diritti legali su Jack, il figlio che ha partorito, concedendo la tutela di quest'ultimo a Nick e a Brooke.

La relazione con Rick ForresterModifica

Solamente grazie a Rick Forrester, figlio di Brooke ed Eric, Taylor riesce ad uscire definitivamente dal suo stato depressivo e a smettere di bere. I due iniziano una relazione, fortemente osteggiata da Brooke. Rick è follemente innamorato di Taylor, ma la donna, più che amore, prova un sentimento di gratitudine nei confronti del ragazzo. Dopo diversi mesi, Rick chiede a Taylor di sposarlo, ma la donna rifiuta, sostenendo di avere riscoperto tutto il suo amore per Ridge. Rick è tremendamente deluso da ciò e incomincia a nutrire un forte astio verso Ridge, che lo porta ad ottenere la presidenza della Forrester Creations e il licenziamento di Ridge.

La relazione con RidgeModifica

Taylor supplica invano Rick di smettere di essere arrabbiato con la sua famiglia; in questo frangente, Taylor ritrova la Stephanie di un tempo e l'amicizia fra le due donne risorge ancora più forte di prima. Phoebe fa ritorno in città ed è furibonda con Rick quando capisce che l'uomo non ha fatto altro che usare prima lei, poi Taylor e poi Steffy, baciandola per completare la sua vendetta contro Ridge. Durante una discussione, l'auto di Rick finisce fuori strada e Phoebe perde tragicamente la vita. Rick si avvicina ancora di più a Steffy, invasa dal dolore e i due danno inizio ad una relazione, osteggiata da Ridge e Taylor, più uniti che mai. Alla fine i due riescono a incastrare Rick, facendogli confessare che la sua relazione con Steffy è tutta una farsa per vendicarsi di Ridge, che dovrà dire addio ad un'altra figlia. Steffy lascia Rick in tronco e ringrazia i genitori per averla aiutata ad uscire da questa storia (anche se, in futuro, Steffy perdona Rick e, per un breve periodo, i due hanno una nuova relazione). Tuttavia Brooke continua a sostenere il figlio nonostante tutto: Ridge non riesce ad accettare questo atteggiamento e tradisce Brooke con Taylor. Brooke lascia Ridge, che decide di dare un'altra possibilità al suo rapporto con Taylor. I due, sostenuti da Stephanie, Steffy e Thomas, arrivano all'altare ma, quando il reverendo sta per dichiararli marito e moglie, Brooke interrompe la cerimonia. Taylor non è più sicura dei sentimenti che Ridge prova per lei, ma l'uomo decide, almeno per il momento, di restarle accanto. In seguito però, di fronte alla minaccia di perdere per sempre Brooke, intenzionata a partire per Parigi per aiutare la madre Beth, affetta dal morbo di Alzheimer, Ridge sceglie definitivamente quest'ultima, lasciando Taylor per l'ennesima volta.

Il matrimonio con Whip JonesModifica

Stufa di essere sempre la seconda scelta di Ridge e di essere stata lasciata nuovamente da quest'ultimo, Taylor è convinta che non troverà più l'amore. Steffy così decide di intervenire convincendo la madre a non perdere le speranze e a trovare l'amore su internet. Taylor accetta e, nonostante trovi la cosa molto ridicola, si presenta all'appuntamento al buio con l'uomo conosciuto in chat e rimane a bocca aperta quando scopre che si tratta di Whip. Dopo la serata con lui, Taylor gli dice che non continuerà questa pagliacciata visto che, comunque lui è un ex-marito di Brooke e lei si è ripromessa di non iniziare mai più relazioni con uomini che sono stati coinvolti con Brooke. Ma Whip non demorde e alla fine lui e Taylor continuano a frequentarsi iniziando una vera e propria relazione. Taylor riesce di nuovo a sorridere, sa di essere felice con Whip, ma tutto ciò viene rovinato da Ridge: infatti l'uomo, dopo un litigio con Brooke, va da Taylor dicendole che l'ama e la bacia. Taylor entra in confusione, ma alla fine dice a Ridge che questa volta non si farà abbindolare da lui affermandogli di amare Whip. Qualche mese dopo Taylor e Whip convolano a nozze ma, come tutti i matrimoni, non va tutto rose e fiori: infatti Taylor e Ridge si riavvicinano a causa dello scandalo che ha coinvolto loro figlio Thomas e Brooke. Taylor dichiara guerra a Brooke, temendo che la donna abbia messo gli occhi su suo figlio e intanto entra anche in confusione: Ridge le ha detto che se Brooke commetterà un altro errore, lui tornerà da lei e, per finire, Taylor pronuncerà il nome di Ridge mentre fa l'amore con Whip! Quest'ultimo rimane senza parole, accorgendosi del fatto che Taylor prova ancora qualcosa per Ridge, nonostante lei neghi. Whip quindi dichiara guerra a Ridge dicendogli di stare alla larga da Taylor visto che lui sta con Brooke e, per vendicarsi di lui, decide di creare un altro scandalo su Brooke e Thomas. Quando Taylor scopre che l'artefice è Whip, si arrabbia con lui. Un altro evento che favorisce il riavvicinamento di Taylor e Ridge è l'incidente aereo di Brooke e Thomas che, dispersi su un'isola, rischiano di morire. Taylor e Ridge riescono a ritrovarli e a riportarli a Los Angeles ed è dopo questa tragedia finita poi bene, che Taylor capisce di non aver mai dimenticato Ridge e di aver bisogno di lui. Quando Whip capisce che sarà sempre al secondo posto nella vita di Taylor, cioè dopo Ridge, decide di lasciarla. Whip e Taylor arrivano quindi inevitabilmente al divorzio.

Il matrimonio mancato con RidgeModifica

Sotto richiesta di Stephanie, Thomas racconta a Ridge che quando lui e Brooke erano sull'isola hanno fatto sesso. Ridge, visto i ricordi vaghi di Brooke, non ha altra scelta che credere al figlio. Questa vicenda riaccende le speranze di Taylor di tornare con Ridge, visto che quest'ultimo non riesce a perdonare Brooke. Così Taylor decide di lottare nuovamente per riconquistare il suo ex-marito, con il sostegno di Stephanie. Le speranze di Taylor alla fine diventano realtà perché Ridge torna da lei sostenendo di aver trascurato la sua famiglia (Taylor, Steffy e Thomas) per troppo tempo. Ridge divorzia da Brooke e chiede a Taylor di sposarlo. La donna accetta felicemente e dice a Stephanie di non essere mai stata così felice nella sua vita. Però sia Stephanie che Thomas si sentono in colpa per la bugia che hanno raccontato. Thomas non riesce più a stare in pace con sé stesso e così decide di confessare la verità: prima la dice a Dayzee e poi, con il sostegno di quest'ultima, interrompe insieme a Stephanie le nozze dei genitori confessando loro la verità. Quindi il sogno di Taylor di sposare Ridge svanisce di nuovo perché lui la lascia e, nonostante quello che è accaduto, Steffy chiede al padre di rimanere con la sua famiglia ottenendo però una risposta negativa. Taylor capisce la decisione di Ridge di tornare da Brooke ma non capisce come Stephanie abbia potuto fare tutto questo: infatti in questo frangente l'amicizia tra Taylor e Stephanie crolla visto l'incapacità di Taylor di perdonare l'amica.

L'amore ritrovato con Thorne e la tentata scalata aziendale alla Forrester CreationsModifica

Taylor si ritrova nuovamente sola e incapace di dimenticare Ridge, che intanto l'ha nuovamente lasciata per tornare da Brooke. Un giorno, al Dayzee's, Taylor riceve informazioni sul suo futuro da Anthony: l'uomo prevede che il suo grande amore sta per arrivare, che busserà alla sua porta in una giornata di tempesta dopo aver visto un gatto nero e quest'uomo si farà riconoscere baciandola. Grazie alle previsioni di Anthony, Taylor riacquista fiducia perché tutte le previsioni si avverano: l'uomo della sua vita è nientemeno che Thorne! Quest'ultimo offre aiuto, forza e protezione a Taylor, facendole rendere conto che lei, Thomas e Steffy possiedono messi insieme il 55% delle quote della Forrester Creations e che quindi hanno il controllo della società. Taylor inizia così una guerra aziendale contro Ridge, Hope, Brooke, Stephanie ed Eric e dalla sua parte si schiera naturalmente Thorne, che sostiene che lui, Taylor e i figli di quest'ultima siano stati trascurati per molto tempo. Nel frattempo Thorne e Taylor riprendono a frequentarsi e si baciano anche davanti a Ridge. Quando Thorne dichiara guerra aperta a Ridge sostenendo che le cose alla Forrester Creations cambieranno molto presto, Taylor si tira indietro perché non vuole mettere i propri figli contro il padre. Inoltre la donna dice a Thorne di non voler continuare quello che stava rinascendo tra di loro perché sente che non è il momento giusto per avere un uomo al suo fianco. Ma alla fine Taylor si pente di quello che ha fatto e dice a Thorne che è una persona fantastica, che lei è stata un'idiota a lasciarlo andare e infine lo bacia con passione. Thorne, estremamente felice, accetta le sue scuse e i due tornano felicemente insieme. Dopo la loro riconciliazione, la relazione tra i due viene mantenuta in vita ma fuori scena. Dopo molto tempo, apprendiamo che Taylor e Thorne hanno messo fine alla loro relazione e sono rimasti solo amici.

Taylor e le vicende di Steffy, Thomas e KatieModifica

Nei mesi successivi Taylor è presa dalle vicende della figlia Steffy, che si è innamorata di Bill, fidanzato con Katie, e inizia con lui una relazione segreta. Quando i due stanno per fare l'amore per la prima volta, vengono sorpresi da Taylor, la quale poi racconta tutto a Katie, che viene colta da un attacco di cuore; così Bill chiude con Steffy e resta con Katie. In seguito Taylor sostiene il figlio Thomas che, nominato dal padre Presidente temporaneo della Forrester Creations, apporta dei cambiamenti all'azienda. Per questo si scontra con Brooke, che la schiaffeggia. In seguito Bill, preoccupato per la fuga di Katie, in preda alla depressione post-partum, chiede aiuto a Taylor, che riesce a trovare Katie e a convincerla a tornare a casa dal marito e dal figlio.

La relazione con Eric ForresterModifica

Dopo la morte di Stephanie, Taylor e i suoi figli si ritrovano in conflitto con Brooke, Rick ed Hope. Stephanie, a sorpresa, ha passato il suo 25% della Forrester Creations a Eric e non a Thomas, che vuole trasferirsi a Parigi dopo che il nuovo Presidente diventa Rick, mentre Steffy, incinta, viene lasciata da un ignaro Liam, che preferisce tornare con Hope. Amareggiata e furiosa, Taylor dichiara guerra a Brooke, a suo dire responsabile delle sofferenze della propria famiglia. Taylor si avvicina ad Eric, che decide di aiutarla: convince Thomas a rimanere a Los Angeles nominandolo Vicepresidente. Taylor è grata ad Eric e lo bacia. I due trascorrono molto tempo insieme, condividendo altri baci. Durante una cena romantica, Taylor indossa lingerie per Eric, ma vengono interrotti da Brooke che, sconvolta, scopre della loro relazione e accusa Taylor di usare Eric per ottenere influenza alla Forrester e vendicarsi di lei. A sorpresa Taylor viene difesa da Eric, dichiarando di amarla e ordina a Brooke di andarsene. La sera stessa Taylor ed Eric si dichiarano i loro sentimenti, poi fanno l'amore. In seguito a ciò, Taylor accetta di andare a vivere con l'uomo a Villa Forrester. La loro relazione, però, arriva al capolinea quando Taylor, dopo mesi di sospetti, scopre e rivela a Katie, nel ben mezzo di una festa, i segreti di Brooke: la donna è andata a letto con Bill, è rimasta incinta, ha sedotto Eric per convincerlo a fingere di essere lui il padre, ma è stata poi colpita da un aborto spontaneo. Tornati a casa, Eric discute con Taylor, accusandola di essersi intromessa in affari che non la riguardano e di aver violato la deontologia professionale pur di vendicarsi di Brooke. Taylor afferma di non esserne pentita e lascia la casa senza dire dove è diretta. Passano i giorni e si scopre che Taylor ha raggiunto Steffy a Parigi.

Il ritorno di fiamma con Thorne e il confronto con AlexandriaModifica

Passano alcuni mesi e nel 2014 Taylor fa visita a Eric. Tra i due non sembra esserci risentimento e parlano delle condizioni mentali di Alexandria Forrester, rievocando la notte in cui Taylor investì Darla, causandole la morte. Taylor poi torna a Parigi e dopo alcuni mesi si scopre che ha ripreso la sua relazione con Thorne. I due tornano a Los Angeles per parlare ad Alexandria. Thorne sa che la figlia odia profondamente Taylor per aver causato la morte di Darla e che crede di dialogare con la madre. Non appena vede Taylor, Aly ne rimane scioccata e l'accusa di averle rovinato la vita, di aver ucciso la madre e di aver sedotto Thorne. La psichiatra afferma che si trattò solo di un incidente e di essersi innamorata di Thorne e, non rendendo conto delle condizioni psicologiche di Aly, le confessa che lei e Thorne sono tornati insieme, suscitando la reazione di Aly che la minaccia con un'ascia di un costume da carnevale, dicendole che non le permetterà di stare con suo padre e che è disposta a tutto pur di tenerla lontana. Thorne, informato di ciò, comunica a Taylor che resterà a Los Angeles e che, per ora, la loro storia non ha futuro. Sotto richiesta di Oliver, Alexandria chiede a Taylor di aiutarla a perdonarla. Taylor, commossa, ripercorre la tragica notte della morte di Darla, dalla sua ubriacatura all'investimento di Darla, e di come è stata vicino a Thorne e Aly dopo il suo decesso. Aly riesce ad abbracciare Taylor e a perdonarla per aver causato la morte di sua madre. Thorne assiste alla scena e Aly promette di non ostacolare più la loro relazione. Taylor e Thorne quindi tornano a Parigi per cominciare la loro nuova vita insieme. Passano pochi mesi e Taylor fa visita a Aly che, nonostante sia ancora un po' diffidente nei suoi confronti, non si scaglia contro di lei. Taylor cerca di far capire ad Aly che i suoi dialoghi con Darla sono frutto della sua immaginazione, ma proprio in quel momento il fantasma di Darla soffia e Taylor avverte l'aria muoversi sopra la sua testa. Taylor poi si reca da Eric e gli rivela di aver posto fine alla relazione fra lei e Thorne per alcuni problemi nati all'interno della loro relazione. Eric le propone di rimanere a Los Angeles, ma Taylor rifiuta e torna a Parigi, non prima però che il patriarca Forrester la baci sulla guancia, dimostrando di provare ancora qualcosa per lei.

Il ritorno di Taylor a Los AngelesModifica

Dopo un lungo periodo di assenza, lontana da Los Angeles, nell’aprile 2018, Taylor ritorna in città con un bastone (in quanto l'attrice Hunter Tylo si era infortunata) e si presenta inaspettatamente alla porta di Bill Spencer, in cerca di un duro confronto con l’editore, consapevole (anche grazie a Ridge Forrester) di quanto accaduto tra lui e sua figlia Steffy. Taylor conosce i fatti secondo la fosca versione datale da Ridge, quindi ritiene che Bill abbia abusato della figlia in un momento di crisi. Bill ovviamente insiste nel dire che il rapporto era consensuale, ma Taylor non lo crede. Nel corso del confronto Taylor confessa al magnate di essere stata lei a sparargli qualche giorno prima. La psichiatra punta di nuovo la pistola contro Bill, ma poi torna in sé e chiede perdono, dicendo che il suo unico scopo era proteggere sua figlia. Steffy arriva a casa di Bill proprio in quel momento e, percependo una fortissima tensione tra sua madre e il suocero, chiede spiegazioni. Taylor confessa alla figlia di essere stata lei a sparare a Bill.Sconvolta, Steffy chiede alla madre perché abbia compiuto un gesto simile e la psichiatra dichiara che il suo intento era solo quello di proteggere lei e che comunque non aveva in alcun modo premeditato di fare del male a Bill. Il magnate vorrebbe denunciare Taylor per tentato omicidio, ma Steffy lo prega di non farlo: lui sa che sua madre non è una persona che fa del male alle persone, anzi in genere le aiuta. Taylor implora Bill di perdonarla. Bill alla fine prende la decisione di seppellire tutta questa storia per il momento: non vuole far soffrire Steffy provocando l'arresto della madre. Steffy si rende conto che Liam è innocente rispetto alla sparatoria e corre a rassicurarlo. Rimasti soli, Taylor e Bill discutono cercando di essere civili:la psichiatra chiede al consuocero di allontanarsi da Steffy, ma Bill dichiara di essere innamorato della figlia di Taylor. Più tardi, Taylor va da Steffy per salutarla: anche se sua figlia vorrebbe che si fermasse, la psichiatra vuole tenersi alla larga dal magnate, perché non si fida di lui. Steffy non riesce ancora a credere che una persona come sua madre possa aver sparato a Bill. Taylor sa di diversi curare e non vuole essere un pericolo per nessuno. Steffy chiede a sua madre se e quando farà ritorno, ma Taylor non è in grado di dare una risposta: però spera che al suo ritorno possa trovare Steffy e Liam che crescono insieme il bambino. Steffy e Taylor si abbracciano commosse e, apparentemente, la psichiatra lascia nuovamente la città. Dopo qualche giorno Taylor torna a trovare Steffy e le dice che, dato che ha trovato una buona terapeuta a Malibu, ha deciso di restare e di esserle vicina;scopre che la figlia ha ottenuto da Bill la vendita del suo appartamento. Mentre madre e figlia parlano delle speranze di Steffy riguardo al matrimonio con Liam, arrivano dei fiori: a mandarli è proprio il figlio di Bill, che ha deciso di ricominciare con Steffy. Taylor abbraccia commossa la ragazza, ma le due non sanno che, nel frattempo, Bill ha messo in atto un nuovo piano per separare Liam e Steffy, servendosi di un ignaro Wyatt. Taylor, convinta che ormai manchino pochi minuti all'arrivo del genero, saluta Steffy e va via. Dopo qualche giorno, venuta a sapere che, contro ogni aspettativa, Liam ha lasciato Steffy e ha chiesto a Hope Logan di sposarlo, Taylor torna dalla figlia per consolarla. Certa che ancora una volta ci sia sotto qualche macchinazione di Bill, la psichiatra resta sconvolta quando viene a sapere che Brooke sta incoraggiando la felicità di Hope a scapito di quella di Steffy e della bambina. Taylor si presenta quindi a casa di Brooke: le due donne si confrontano ancora una volta dopo tanti anni. Se Taylor ritiene il matrimonio tra Liam e Hope assolutamente prematuro e basato su una manipolazione, Brooke sostiene che i due ragazzi si appartengano. Le posizioni di Taylor e Brooke sono inconciliabili. La psichiatra tenta ancora una volta di convincere Brooke che Liam appartiene a sua moglie Steffy e alla bambina che sta per nascere, ma Brooke è irremovibile: secondo lei Hope e Liam devono stare assieme e creare una famiglia allargata. Brooke mette Taylor alla porta. La psichiatra torna da Steffy e le comunica che Brooke non cambierà idea. La ragazza non si rassegna all'idea che Liam la abbandoni senza sapere il perché. Commossa, Taylor incoraggia la figlia a non arrendersi. Il giorno del matrimonio tra Hope e Liam, Taylor fa compagnia a Steffy: le due donne sfogano il loro dispiacere. Taylor ce l'ha soprattutto con Brooke: non solo la donna è responsabile della fine del matrimonio tra Ridge e Taylor, ma ora vuole rendere anche infelice Steffy. Taylor è furente. Steffy le dice che, comunque vada, sarà felice con la sua bambina. Dopo qualche settimana, quando Steffy ha partorito la piccola Kelly e si è riconciliata con Liam, Taylor torna a far visita a Steffy in uno stato emotivo di estrema fragilità: la donna è ossessionata dal terrore di finire in prigione e supplica Steffy di intercedere per lei con Bill. Alla vista dello stato della madre, Steffy resta sconvolta, anche perché poco tempo prima Bill l'ha minacciata proprio di mandare in galera Taylor, se Steffy accetterà di sposare nuovamente Liam. Taylor ha evidentemente perso il controllo su se stessa, così la figlia le promette che la aiuterà a tutti i costi. Poco dopo, comunque, le cose si mettono meglio: forse per timore di avere anche lui conseguenze legali, o semplicemente perché ha capito che usare Taylor contro Steffy non è la carta migliore per averla, Bill rinuncia al suo ricatto definitivamente e promette di portare il segreto di Taylor con sé nella tomba. Della psichiatra nei mesi successivi non si sa più nulla, almeno sulla scena, per cui è ipotizzabile che abbia nuovamente abbandonato Los Angeles. Qualche mese dopo Taylor torna in città visibilmente migliorata. Hope sta per sposare Liam dopo che Steffy ha definitivamente rinunciato a lui per dedicarsi alla piccola Kelly e, in nome di una ritrovata armonia, la figlia di Brooke invita Steffy e sua madre alla cerimonia nuziale. Quando Steffy chiede a Taylor di presenziare con lei, la psichiatra ha enormi perplessità: non condivide la scelta di Steffy di rinunciare al padre di sua figlia, inoltre non accetta che Hope rubi il marito alla figlia esattamente come sua madre Brooke fece con lei per anni. Steffy chiede insistentemente a sua madre di essere con lei al matrimonio senza interferenze. D'altronde, a casa Logan, Brooke sta cercando di convincere Hope ad annullare l'invito a Steffy e soprattutto a Taylor. Non essendoci riuscita, Brooke telefona a Taylor chiedendole un incontro a casa sua e la psichiatra accetta subito. Steffy, rimasta sola, esprime a Ridge la sua preoccupazione per l'incontro tra le due donne. Brooke e Taylor, faccia a faccia, hanno un duro scambio di opinioni: la psichiatra ritiene che Hope si stia comportando da rovinafamiglie proprio come un tempo aveva fatto Brooke con lei, mentre Brooke continua a difendere l'amore tra la figlia e Liam. Taylor incolpa Brooke per aver incoraggiato la figlia a sposare un uomo già impegnato e del resto rinfaccia alla rivale di aver concepito Hope con un uomo che all'epoca era sposato (peraltro proprio con la figlia!). La Logan dice senza mezzi termini alla rivale di sempre che sarebbe molto meglio se lei e Steffy rimanessero a casa il giorno delle nozze, ma Taylor non è disposta. A brutto muso, Brooke le intima di non interferire col matrimonio della figlia. Arriva il giorno delle nozze: Taylor e Steffy arrivano a casa di Brooke, dove Eric, Quinn e Thorne danno a Taylor il bentornato a casa. Ridge va incontro alla ex moglie e alla figlia, visibilmente preoccupato per il fatto che quest'ultima debba assistere al matrimonio tra Liam e Hope. Approfittando di un momento in cui i Forrester hanno distratto Steffy, Taylor sgattaiola nella casina dove abita Liam per parlare con lui e supplicarlo di non abbandonare Steffy e Kelly e di non proseguire con queste nozze. Liam comprende il punto di vista della ex suocera, ribadisce che vorrà sempre bene a Steffy, ma che ora il suo futuro è con Hope. Rimasta sola, Taylor viene affrontata da Brooke, che ha ascoltato la conversazione. La Logan ribadisce le sue solite argomentazioni:Hope e Liam si appartengono da anni e devono stare insieme. Brooke ordina alla rivale di andarsene:non vuole energia negativa attorno alla figlia in quel giorno. Taylor rientra a casa di Brooke proprio mentre Hope scende la scala in abito da sposa. Brooke strattona Taylor per cacciarla, ma quest'ultima è decisa a supportare la figlia, per cui non se ne andrà. Brooke allora le ordina di prendere posto, di tenere la bocca chiusa e di non fare nulla contro il matrimonio. Taylor si siede accanto a Steffy e, mentre Hope scende verso Liam, lei è Brooke continuano a lanciarsi occhiate minacciose. Dopo che la cerimonia è terminata, tutti gli invitati, compresa Steffy, esprimono qualche parola di augurio per gli sposi. Quando Taylor fa per parlare, Brooke la interrompe e la trascina in cucina, dove Pam stava ultimando la torta nuziale. Rimaste sole, Brooke e Taylor si scontrano e iniziano una guerra a pezzi di torta. Le due donne vengono sorprese da Hope e Steffy, che rimangono sconvolte e che costringono le madri a presentarsi agli ospiti coperte di dolce. Davanti a tutti gli invitati, che a stento trattengono le risate, Brooke e Taylor dicono di aver esagerato e si scusano di cuore per l'accaduto. Taylor cerca di abbracciare sua figlia, che si ritrae per evitare di sporcarsi, poi se ne va, uscendo nuovamente di scena per un lungo periodo.

Taylor torna a vivere a Los AngelesModifica

Taylor torna dopo qualche mese per una visita a Steffy e alla piccola Kelly. La donna non si capacita ancora di come la figlia abbia perduto tutto per colpa di Hope, Brooke e Bill. Steffy le ricorda che dovrebbe essere grata a Bill per non averla denunciata per tentato omicidio. Taylor a quel punto ha un nuovo crollo emotivo: non riesce a pensare a quella notte orribile senza disperarsi e, oltretutto, non potrà mai vivere serenamente il suo futuro per paura che Spencer possa rimangiarsi la parola. Steffy cerca di consolarla come può, ma proprio in quel momento, dopo che Bill ha ricevuto la visita del detective che non ha ancora rinunciato alle ricerche del suo attentatore, ripensa alla promessa fatta a Taylor. Dopo qualche ora, Taylor fa visita proprio a Bill, sorpreso nel vederla nel suo ufficio. La donna chiede al magnate se abbia ancora intenzione di mantenere il segreto sul suo crimine, perché lei non vuole essere separata da sua figlia e da sua nipote; Bill conferma che non andrà dalla polizia. Taylor allude ancora al fatto che il matrimonio di sua figlia con Liam sia fallito per colpa di Bill; lui cerca di farle capire che probabilmente sarebbe comunque finito perché Liam è sempre stato legato a Hope, però sembra non voler affrontare di nuovo l'argomento, quindi mette alla porta la ex consuocera. Poco dopo Taylor piomba nell'ufficio di Hope. La figlia di Brooke cerca di essere gentile con la rivale della madre, ma la psichiatra è un fiume in piena: accusa la Logan di aver rubato la famiglia di Steffy proprio come Brooke aveva fatto con la sua. Taylor fa presente a Hope che deve la sua felicità alle manipolazioni di Bill, altrimenti Liam sarebbe ancora con Steffy e Kelly. Hope sembra visibilmente colpita. A interrompere la conversazione arriva Liam, che caccia Taylor dalla stanza e dopo rivela alla moglie che fu proprio la ex suocera a sparare a Bill, lasciando Hope sbigottita e timorosa che possa rimetterci anche Brooke. Taylor si reca poi a Villa Forrester per far visita a Eric, ma le apre Ridge, che la accoglie con affetto: i due ex coniugi condividono qualche riflessione sulla situazione di Steffy e sembrano concordare sulle colpe di Bill. Più tardi Taylor raggiunge Steffy in ufficio, giusto in tempo per sentire Brooke che senza mezzi termini sta chiedendo alla ragazza di tenersi lontana da Hope e Liam. Tra Taylor e Brooke, dopo che Steffy è andata via, inizia una schermaglia, in cui la psichiatra accusa nuovamente la rivale di averle portato via la sua famiglia più volte e Hope di aver fatto la stessa cosa a Steffy. Con rabbia Taylor esprime tutto il suo odio a Brooke, ma in quel momento Hope entra e si frappone fra le due. Brooke spiega alla figlia che Taylor sta solo difendendo sua figlia. Hope con un tono conciliante cerca di far capire a Taylor che, dato che l'attuale situazione familiare la fa soffrire, forse dovrebbe lasciare Los Angeles. Ovviamente la psichiatra dice senza mezzi termini alle Logan che nessuno può vietarle di stare vicina alla figlia e alla nipote, poi se ne va e raggiunge Steffy e Liam in ufficio. Rimasta sola con la madre, Hope si dice preoccupata per sua madre, visto che Taylor è fuori controllo. Brooke minimizza e a quel punto Hope le rivela che Taylor è colei che ha sparato a Bill. Brooke non può crederci: Taylor non potrebbe mai sparare a nessuno. Quando però Hope insiste, Brooke resta sconvolta. Ovviamente Brooke non perde tempo e si reca a casa di Steffy, dove trova Taylor che bada alla nipote. Ironicamente la donna chiede alla rivale se Steffy le abbia dato il permesso di stare con Kelly. Taylor ritiene che non stia alla rivale sindacare il tempo che passa con la nipote. Dopo una serie di frecciate reciproche, Brooke sbatte in faccia a Taylor che sa del tentato omicidio di Bill. Nel frattempo Hope, che ha suggerito a Steffy di avvisare la polizia per offrire a Taylor un diverso tipo di supporto, è costretta a confessarle di aver spifferato tutto a Brooke. Steffy è sconvolta. La ragazza accusa Hope di aver fornito a Brooke un modo veloce per togliersi Taylor di torno. Nel frattempo, Taylor è costretta a raccontare a Brooke tutta la verità sulla notte in cui sparo' a Bill. La psichiatra continua a ribadire il suo orrore per ciò che ha fatto, ma anche che ha fatto progressi e che non è un pericolo per nessuno. Di fronte alle lacrime di Taylor, l'atteggiamento di Brooke è più conciliante, tuttavia è evidente che una parte di lei voglia fare qualcosa. Taylor arriva a inginocchiarsi di fronte alla rivale di sempre, supplicandola di permetterle di ricostruirsi una vita e di non denunciarlo. Brooke è evidentemente colpita dalla disperazione di Taylor. Quando si rialza, Taylor ribadisce a Brooke di non essere pericolosa. La Logan ammette che non ritiene che la psichiatra possa fare del male a qualcuno, ma resta il fatto che ha commesso tentato omicidio. Comunque, visto che Taylor è l'ex moglie di Ridge e la madre di Steffy, Brooke non la denuncera' ma promette di tenerla d'occhio. Più tardi Taylor riceve la visita di Ridge e Steffy e dal loro sguardo capisce che l'ex marito è stato informato dalla figlia della sparatoria. Ridge conferma e si dimostra subito comprensivo: sa che ha agito per proteggere sua figlia, anche se non può approvare un tentativo di omicidio. Taylor esprime la paura che Bill la denunci, ma anche quella che Brooke la allontani da Kelly e Steffy. Ridge difende sua moglie, ritenendo impossibile che faccia una cosa simile, visto quanto tiene alla famiglia. Taylor gli ricorda che a suo tempo distrusse la loro di famiglia, ma Ridge la invita a non pensare al passato: lui le vuole bene, lei è la madre dei suoi figli e non permetterà a nessuno di farle del male. Qualche giorno dopo, durante un aperitivo con lo staff della Intimates di Steffy, Taylor fa la conoscenza del dottor Reese Buckingham, padre della modella Zoe, che subito dimostra di essere affascinato dalla psichiatra e che resta colpito dai racconti che Taylor gli fa della sua vita e del suo tormentato rapporto con le Logan. Durante un incontro fortuito Reeze bacia Taylor, che però non sa ancora se restare a Los Angeles, per cui fa capire all'uomo che forse non si incontreranno ancora. Poco dopo, Steffy viene a sapere che la madre vuole andar via dalla città, quindi la prega di rimanere con lei e con Kelly. Commossa, Taylor decide di tornare a vivere a Los Angeles per stare accanto alla sua famiglia, nonostante Brooke stia cercando invano in tutti i modi di convincere Bill e Ridge a tenerla lontana da Kelly. Poco dopo Brooke va a casa di Steffy e lì ha la conferma che la rivale resterà a vivere a Los Angeles. Nella sua difesa dai tentativi di Brooke e Hope di farla fuori dalla vita della famiglia, la psichiatra trova un inaspettato difensore in Reese, che interrompendo una lite tra Taylor e Brooke ordina a quest'ultima di chiedere scusa alla rivale per i toni che usa contro di lei. Più tardi Taylor racconta a Reese che Steffy, viste le posizioni di Hope nei confronti della madre, sta pensando di adottare una sorellina per Kelly. Reese fa notare alla psichiatra che ciò sarebbe molto costoso, ma Taylor non ha problemi a spendere se si tratta della felicità della figlia. Hope comunque non demorde nel suo proposito di allontanare Taylor dalla famiglia, tanto che vieta a Steffy di farla partecipare alla festa di Natale a casa di Eric. Ovviamente Steffy non apprezza il comportamento della sorellastra, né tantomeno è disposta ad allontanare sua madre. La situazione fra Steffy e Hope è comunque molto complessa, anche perché Liam, avendo notato i progressi di Taylor e il suo comportamento con Kelly, si è ormai convinto che tenere la psichiatra lontana non sia la soluzione giusta. Hope, non accettando che il marito abbia un'opinione contraria alla sua su Taylor, insinua che egli preferirebbe forse vivere con Steffy e Kelly. Comunque Hope riesce ad averla vinta: Taylor non partecipa alla festa di Natale. Pochi giorni dopo Hope propone a Liam un viaggio a Catalina. Dato che Liam parte in ritardo a causa di un attacco di febbre di Kelly, Hope arriva sull'isola da sola e cade in travaglio. A causa di una tempesta all'ospedale c'è solo un dottore, che casualmente è proprio Reese, che aiuta la Logan nel parto. Hope però sviene. Quando si riprende, Hope vede Liam, il quale le comunica che la piccola (che loro avevano deciso di chiamare Beth) è morta. I due ragazzi sono disperati. Quando Ridge porta a Taylor e Steffy la notizia, le due donne ne restano sconvolte. Entrambe vengono invitate da Brooke a una cerimonia di commemorazione a casa di Eric, a cui prende parte tutta la famiglia. Taylor esprime tutto il suo dispiacere sia a Brooke che a Hope. Tra la psichiatra e la rivale viene deposta l'ascia di guerra e c'è anche un abbraccio commosso. Entrambe sanno che la famiglia deve restare unita. Poco dopo Taylor riceve un invito a casa di Reese, che cerca conforto in seguito alla morte di Beth. Taylor comprende e cerca di stargli vicino.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione