Viola Graziosi

attrice italiana
Viola Graziosi

Viola Graziosi (Roma, 24 settembre 1979[1]) è un'attrice italiana.

BiografiaModifica

Nata a Roma e cresciuta in Tunisia, fin dai primi anni di vita manifesta la sua passione per il teatro seguendo il padre Paolo Graziosi da dietro le quinte. Il suo debutto sul palcoscenico è all'età di 16 anni in una commedia di Turgenev. A 17 anni viene scelta da Carlo Cecchi per interpretare Ofelia nell'Amleto di Shakespeare al Teatro Garibaldi (Palermo)[2]. Con Cecchi partecipa al progetto triennale Trilogia Shakespeariana che comprende anche Sogno di una notte di mezza estate e Misura per misura[3]. Finita la Trilogia si trasferisce a Parigi e viene ammessa al prestigioso Conservatoire national supérieur d'art dramatique[4] dove consegue il diploma di recitazione (2003). Uscita dalla scuola fa parte del Jeune Théâtre National[5]. Perfettamente bilingue, viene scelta da Marcel Maréchal per interpretare la Regina nel Ruy Blas di Victor Hugo. A Parigi lavora tra gli altri con Alain Françon, Hélène Vincent, Catherine Hiegel. Torna in Italia richiamata da Cecchi per Sei personaggi in cerca d'autore di Pirandello e Tartufo di Molière. Qui è diretta anche da Giorgio Ferrara e Consuelo Barilari. Franco Però la sceglie per interpretare Claudia, la protagonista di Honour[6] di Joanna Murray Smith, al fianco di Paola Pitagora e Roberto Alpi. È Elisa nello spettacolo Est Ovest[7] scritto e diretto da Cristina Comencini, al fianco di Rossella Falk.

Fa la sua prima esperienza da regista dirigendo il padre e l'attore Graziano Piazza ne L'uomo in fallimento[8] di David Lescot, al Piccolo Eliseo di Roma, nell'ambito della rassegna Face à face. Sempre a cavallo tra classici e drammaturgia contemporanea è la protagonista di Sogno d'autunno[9] di Jon Fosse diretto da Alessandro Machìa, e di Intervista[10][11] tratto dall'omonimo film di Theo Van Gogh per la regia di Graziano Piazza, per il quale vince il Premio Adelaide Ristori 2013[12] come miglior attrice.

Nel 2014 è diretta da Gabriele Lavia ne I Pilastri della società[13] di Henrik Ibsen.

Arriva al Teatro Greco di Siracusa con Coefore-Eumenidi, con la regia di Daniele Salvo e l'anno successivo con la Medea diretta da Paolo Magelli, presentata anche al Colosseo[14] di Roma. È la protagonista di Aiace[15] di Ghiannis Ritsos per la regia di Graziano Piazza, che ne ribalta i ruoli mettendo la donna al centro della ricerca dell'eroicità perduta. Per la sua interpretazione riceve una segnalazione ai Premi Ubu 2015[16]. Federico Tiezzi la dirige nel Calderon[17] di Pier Paolo Pasolini con il Teatro Argentina Teatro di Roma e il Teatro della Toscana. È Isabella in Misura x Misura[18] per la regia di Graziano Piazza sempre con il Teatro Argentina di Roma. È Maria Stuarda nello spettacolo Maria Stuarda, un fatto di cronaca[19] tratto dal testo di Friedrich Schiller per la regia di Marco Lucchesi.

Con il regista Renzo Martinelli interpreta la Madre nello spettacolo Tu es libre, di Francesca Garolla in prima assoluta testo selezionato tra le novità più interessanti dalla Comédie-Française[20], ed è la protagonista di Penthy sur la bande, della giovane Magali Mougel, una riscrittura della Pentesilea di Heinrich von Kleist in chiave contemporanea, monologo performance che si avvale di tecnologia olofonica. Entrambi i progetti hanno il sostegno di Fabulamundi.

Recentemente è Elena di Troia nelle Le Troiane con la regia di Muriel Mayette al Teatro Greco di Siracusa, dove il personaggio viene anche messo sotto accusa in un Agon ovvero un processo simulato e viene assolto.[21] Nell'estate 2019 debutta al Napoli Teatro Festival con The Handmaid's Tale in prima assoluta italiana, con la regia di Graziano Piazza, monologo tratto dal romanzo di Margaret Atwood che sarà in tournée nella stagione 2019-20. Questo progetto è nato sotto forma di lettura scenica a Radio3 l'8 marzo 2018 in una serata in diretta da Via Asiago a cura di Laura Palmieri, grazie ad una riduzione drammaturgica del romanzo a cura di Loredana Lipperini. Nella stessa estate debutta al Festival La Notte dei Poeti in Sardegna con Offelia Suite, mono opera di Arturo Annecchino tratta dal testo Offelia di Luca Cedrola, una riscrittura in chiave contemporanea delle peregrinazioni amorose del personaggio di Ofelia dalla sua uscita di scena alla caduta dal ramo, sempre con la regia di Piazza.

Nel cinema esordisce con un ruolo da protagonista nel film Le parole di mio padre di Francesca Comencini, selezionato al Festival di Cannes nella sezione Un certain regard 2001. Interpreta alcuni cortometraggi tra i quali Trois Chambres[22] di Chloé Thomas e Ai confini dell'anima[23] di Alfonso Bergamo. È una delle protagoniste di Report 51[24] di Alessio Liguori, attualmente in distribuzione negli USA. Nel 2014 è diretta da Pupi Avati nel film Un ragazzo d'oro. Nel 2015 è la protagonista femminile del film The Fragile Friend, di Salvatore Vitiello e nel 2017 di I nostri passi diversi[25], di Alberto Bennati, accanto ad Ivan Franek.

Sul piccolo schermo debutta nel 2002 con Francesco di Michele Soavi con Raul Bova. Prende parte a varie fiction televisive tra le quali Distretto di polizia, Ho sposato uno sbirro, L'ombra del destino. È diretta da Alberto Negrin ne L'isola (spin-off di Gente di mare), da Marco Pontecorvo in Helena e Glory e da Riccardo Donna nella nuova serie Nero Wolfe, e in Un passo dal cielo 2, da Giacomo Campiotti in Maria di Nazaret. In seguito prende parte alla nuova fiction della Casanova Multimedia, I misteri di Laura diretta da Alberto Ferrari e La strada di casa[26], ancora una volta diretta da Riccardo Donna. Recentemente la vediamo ne L'Allieva 2 diretta da Fabrizio Costa e in Nero a metà nuovamente con la regia di Marco Pontecorvo.

Nel 2014 fa la sua prima esperienza di doppiaggio prestando la voce a Anna Mouglalis nel film di Mario Martone, Il giovane favoloso[27]. Seguiranno altre esperienze tra cui recentemente il personaggio di Manon nel film La vérité di Kore'eda Hirokazu presentato alla 76esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Dal 2016 inizia a dare voce a diversi audiolibri per Audible, Emons Audiolibri, Piemme e Mondadori[28].

Ha conseguito una laurea specialistica in studi teatrali alla Sorbona[29].

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

TeatroModifica

Radio e documentariModifica

SpotModifica

DoppiaggioModifica

AudiolibriModifica


Premi

NoteModifica

  1. ^ Teatro.it - Viola Graziosi, su teatro.it. URL consultato il 7 agosto 2018.
  2. ^ [1] recensione di Franco Quadri "L'amleto secondo Cecchi" La Repubblica del 9/09/99
  3. ^ [2] "Anche Shakespeare diventa telenovela", recensione di Franco Quadri a "Misura per Misura"
  4. ^ Copia archiviata, su cnsad.fr. URL consultato il 15 giugno 2008 (archiviato dall'url originale il 24 aprile 2008).| Conservatoire National Supérieur d'Art Dramatique - promozione 2003
  5. ^ [3] il Jeune Théatre National facilità l'ingresso nel mondo professionale degli artisti diplomati al Conservatoire (CNSAD) e alla scuola di Strasburgo (TNS)
  6. ^ Copia archiviata, su delteatro.it. URL consultato il 3 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 23 febbraio 2010). recensione di Andrea Porcheddu dello spettacolo Honour su delteatro.it
  7. ^ [4] Archiviato il 30 dicembre 2014 in Internet Archive. presentazione di "Est Ovest" di Cristina Comencini"
  8. ^ [5][collegamento interrotto] "L'uomo in fallimento" di David Lescot al Piccolo Eliseo di Roma
  9. ^ Copia archiviata, su zerkaloteatro.blogspot.com. URL consultato il 3 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 26 febbraio 2015). lo spettacolo "Sogno d'autunno" di Jon Fosse prodotto dalla Zerkaloteatro
  10. ^ [6] lo spettacolo "intervista" tratto dal film di Theo Van Gogh e prodotto da Neraonda (foto, trailer e comunicato stampa)
  11. ^ [7][collegamento interrotto] bella recensione di "Intervista" su "livecity.it"
  12. ^ Premio Adelaide Ristori all'attrice Viola Graziosi Archiviato il 26 febbraio 2015 in Internet Archive.
  13. ^ I Pilastri della società di Henrik Ibsen, regia di Gabriele Lavia
  14. ^ La Medea di Seneca arriva al Colosseo
  15. ^ Aiace al FontanonEstate 2015
  16. ^ Segnalazione Ubu 2015 per l'Aiace di Ritsos
  17. ^ Calderon di Pasolini, regia di Federico Tiezzi
  18. ^ Misura x Misura, di William Shakespeare, regia di Graziano Piazza
  19. ^ Maria Stuarda al Festival Quartieri dell'Arte di Viterbo
  20. ^ https://www.theatre-contemporain.net/textes/Tu-es-libre-Francesca-Garolla/
  21. ^ Repubblica_La giuria popolare assolve Elena di Troia
  22. ^ [8][collegamento interrotto] "Trois Chambres" cortometraggio di Chloé Thomas
  23. ^ [9] "Ai confini dell'anima" cortometraggio di Alfonso Bergamo prodotto dalla Look Inside
  24. ^ [10] Archiviato il 28 luglio 2011 in Internet Archive. "Report 51" official website
  25. ^ I nostri passi diversi di Alberto Bennati
  26. ^ La strada di casa - cast
  27. ^ Il Giovane Favoloso di Mario Martone
  28. ^ Ascolta gli audiolibri letti da Viola Graziosi su Audible.it
  29. ^ [11] tesi di laurea sull'autore israeliano Hanock Levin:"Hanock Levin ou le drame de l'existence" (2008)

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN209071774 · ISNI (EN0000 0003 5893 7819 · WorldCat Identities (ENviaf-209071774