Apri il menu principale

Johan Walem

allenatore di calcio ed ex calciatore belga
Johan Walem
Nazionalità Belgio Belgio
Altezza 168 cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Belgio Belgio U-21
Ritirato 2005 - giocatore
Carriera
Giovanili
1980-1986Brussels
1986-1991Anderlecht
Squadre di club1
1991-1997Anderlecht180 (17)
1997-1999Udinese60 (5)
1999-2000Parma24 (0)
2000-2001Udinese14 (0)
2001-2003Standard Liegi58 (4)
2003-2004Torino21 (2)
2004-2005Catania14 (0)
Nazionale
1991-2002Belgio Belgio36 (2)
Carriera da allenatore
2008-2010AnderlechtPrimavera
2010-2011UdineseAllievi naz.
2011-2012UdinesePrimavera
2012-2015Belgio Belgio U-21
2015-2016Kortrijk
2016-Belgio Belgio U-21
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 febbraio 2016

Johan Walem (Soignies, 1º febbraio 1972) è un allenatore di calcio ed ex calciatore belga, di ruolo centrocampista, commissario tecnico della nazionale belga Under 21.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Ha giocato nel Molenbeek (solo nelle giovanili), nell'Anderlecht, nell'Udinese, nel Parma (in prestito), nello Standard Liegi, nel Torino e nel Catania. Ha concluso la sua carriera di calciatore al termine della stagione 2004-2005, dopo una stagione al Catania.

NazionaleModifica

In Nazionale conta 36 presenze e 2 reti tra il 1991 e il 2002, disputando gli Europei del 2000 e i Mondiali 2002.

Le 2 reti sono state segnate il 7 settembre 1999 in amichevole contro il Marocco (vittoria 4-0, lui ha segnato il secondo goal)[1] e ai Mondiali 2002 dove ha segnato il goal del provvisorio 1-0 nella vittoria per 3-2 contro la Russia al 7º minuto del primo tempo;[2][3] con questa vittoria i belgi sono passati agli ottavi di finale. Agli ottavi i belgi hanno affrontato i futuri campioni del mondo Brasile perdendo per 2-0, e quella è stata l'ultima gara di Walem in Nazionale.[4][5]

AllenatoreModifica

Ha allenato la primavera dell'Udinese[6] e per due stagioni la primavera dell'Anderlecht (2008-2010), ottenendo un terzo e un primo posto.[6] In precedenza ha lavorato come opinionista per la TV belga Belgacom TV.

Da 2012 al 2015 ha allenato per 3 anni il Belgio Under-21.

Nel 2016 è tornato ad allenare la nazionale U21 del suo paese dopo l'esperienza annuale con la squadra del Kortrijk.

StatisticheModifica

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Belgio
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
20-11-1991 Anderlecht Belgio   0 – 1   Germania Qual. Euro 1992 -
26-2-1992 Tunisi Tunisia   2 – 1   Belgio Amichevole -   68’
25-3-1992 Parigi Francia   3 – 3   Belgio Amichevole -
22-4-1992 Anderlecht Belgio   1 – 0   Cipro Qual. Mondiali 1994 -   76’
16-11-1994 Anderlecht Belgio   1 – 1   Macedonia Qual. Euro 1996 -   69’
29-3-1995 Siviglia Spagna   1 – 1   Belgio Qual. Euro 1996 -   68’
22-4-1995 Molenbeek-Saint-Jean Belgio   1 – 0   Stati Uniti Amichevole -   79’
25-2-1998 Bruxelles Belgio   2 – 0   Stati Uniti Amichevole -   46’
18-11-1998 Lussemburgo Lussemburgo   0 – 0   Belgio Amichevole -
3-2-1999 Limassol Cipro   0 – 1   Belgio Amichevole -
9-2-1999 Bruxelles Belgio   0 – 1   Rep. Ceca Amichevole -   57’
27-3-1999 Bruxelles Belgio   0 – 1   Bulgaria Amichevole -
30-3-1999 Liegi Belgio   0 – 1   Egitto Amichevole -   23’
28-4-1999 Bucarest Romania   1 – 0   Belgio Amichevole -
18-8-1999 Bruges Belgio   3 – 4   Finlandia Amichevole -
4-9-1999 Rotterdam Paesi Bassi   5 – 5   Belgio Amichevole -   81’
7-9-1999 Liegi Belgio   4 – 0   Marocco Amichevole 1
10-10-1999 Sunderland Inghilterra   2 – 1   Belgio Amichevole -   46’
13-11-1999 Lecce Italia   1 – 3   Belgio Amichevole -   87’
26-4-2000 Oslo Norvegia   0 – 2   Belgio Amichevole -
16-8-2000 Sofia Bulgaria   1 – 3   Belgio Amichevole -   61’
7-10-2000 Riga Lettonia   0 – 4   Belgio Qual. Mondiali 2002 -   85’
25-4-2001 Praga Rep. Ceca   1 – 1   Belgio Amichevole -   81’
2-6-2001 Bruxelles Belgio   3 – 1   Lettonia Qual. Mondiali 2002 -   57’
6-6-2001 Serravalle San Marino   1 – 4   Belgio Qual. Mondiali 2002 -
15-8-2001 Helsinki Finlandia   4 – 1   Belgio Amichevole -
5-9-2001 Bruxelles Belgio   2 – 0   Scozia Qual. Mondiali 2002 -   73’   81’
10-11-2001 Bruxelles Belgio   1 – 0   Rep. Ceca Qual. Mondiali 2002 -
14-11-2001 Praga Rep. Ceca   0 – 1   Belgio Qual. Mondiali 2002 -   84’
27-3-2002 Patrasso Grecia   3 – 2   Belgio Amichevole -   46’
14-5-2002 Bruxelles Belgio   0 – 0   Algeria Amichevole -   20’   46’
18-5-2002 Saint-Denis Francia   1 – 2   Belgio Amichevole -   80’
26-5-2002 Kumamoto Belgio   1 – 0   Costa Rica Amichevole -   84’
4-6-2002 Saitama Giappone   2 – 2   Belgio Mondiali 2002 - 1º turno -   70’
14-6-2002 Fukuroi Belgio   3 – 2   Russia Mondiali 2002 - 1º turno 1
17-6-2002 Kōbe Brasile   2 – 0   Belgio Mondiali 2002 - Ottavi di finale -
Totale Presenze 36 Reti 2

PalmarèsModifica

ClubModifica

Anderlecht: 1993, 1994, 1995
Anderlecht: 1994
Parma: 1999

IndividualeModifica

  • Giovane Calciatore Professionista Belga dell'anno - 1992

NoteModifica

  1. ^ (EN) Belgium national team v Morocco, 7 September 1999, su eu-football.info. URL consultato l'8 gennaio 2019.
  2. ^ Corriere della Sera - Mondiale 2002, su www.corriere.it. URL consultato l'8 gennaio 2019.
  3. ^ BBC SPORT | WORLD CUP | Belgium v Russia | Belgium knock out Russia, su news.bbc.co.uk. URL consultato l'8 gennaio 2019.
  4. ^ (EN) Brazil v Belgium national team, 17 June 2002, su eu-football.info. URL consultato l'8 gennaio 2019.
  5. ^ (EN) Barry Glendenning, Brazil 2 - 0 Belgium, in The Guardian, 17 giugno 2002. URL consultato l'8 gennaio 2019.
  6. ^ a b Walem: nessun allenatore potrebbe rifiutare la panchina dell'Udinese - Udinese Blog, su www.udineseblog.it. URL consultato l'8 gennaio 2019.

Collegamenti esterniModifica