Wikipausa Cadria ha preso una wikipausa e tornerà su Wikipedia il giorno in cui avrà l'ispirazione.


Cadria (... – ?, ? ...; fl. XXI secolo) è stato un funzionario italiano, contribuisce a Wikipedia dal 16 maggio 2007 e si occupa di tutto quello che lo incuriosisce.

it-N Questo utente può contribuire con un livello madrelingua in italiano.
en-1 This user has basic knowledge of English.
fr-2 Cet utilisateur dispose de connaissances intermédiaires en français.
la-1 Hic usor simplici lingua Latina conferre potest.
Flag of Italy.svg Sono Italiano
Crystal Clear app date D29.png Questo utente è un wikipediano da 14 anni, 6 mesi e 13 giorni.

Solo per mio comodo uso, voci create:Modifica

Progetti di aggregazione di comuni al Trentino-Alto Adige, Cadria, Droane, Valvestino, Cronologia della Val Vestino, Val Vestino, Corpo Volontari Italiani, 2° Reggimento Volontari Italiani, Carlo Battisti, Enrico II di Brunswick, Carlo Di Rudio, Garibaldini della provincia di Brescia nei Mille[1], Gaetano Sacchi, Jacob Ziegler, Adam Reusner, Operazioni in Val Vestino (1510-1517), Operazioni in Val Vestino (1521), Operazioni in Val Vestino (1528), Rocca d'Anfo, Contea di Lodrone, Fritz Michael Gerlich, Alwin Seifert, Museo etnografico della Valvestino, Magasa (Creta), Storia di Magasa, Jean Schramme, I fienili longobardi di Cima Rest, François Joseph Didier Liedot, Fatti di Sarnico, Lodrone (frazione), Darzo, Giulio Cesare Silvagni, Babone Naldi, Capino Capini, Guido Naldi, Aristide Merolli, Giuseppe Finzi, Antonio Gomez, Nokterio, Turano (Valvestino), Moerna, Persone (Valvestino), Bollone, Armo (Valvestino), Droane, Giuseppe Barboglio, Giovanni Beatrici, Ottone Brentari, Giuseppe Brunati, Bernardino Dal Ponte, Ponte di Glienicke, James Files, Stefano Celesti, Bartolomeo Zeni, Giovanni Andrea Bertanza, Francesco Savanni, Costa (Gargnano), Scipione Ugoni, Nicola Mameli, Antonio Carra (anarchico), Filippo Rossi (commissario), Zweigelt, Eliseo Baruffaldo, Droanello, Valle del Droanello, Navazzo, Cùel Zanzanù, Giovanni Casella, August Landmesser, Operazioni sul confine del Trentino (1859), Marchesi di Nisa, Paul Thümmel, Mogetius, Lakhdaria, Domenico Bassetti, Alessandro Bettoni Cazzago, Franz Spögler, Fritz Birzer, Merico Zuccari, Karl Heinz Bürger, Einsatzkommando Bürger

'48Modifica

Corpi Volontari Lombardi, Gaetano Tibaldi, Invasione del Trentino (1848), Michele Allemandi, Antonio Arcioni, Ernest Perrot De Thannberg, Vittorio Longhena

I.R.Modifica

Carl Pichler von Deeben, Franz Pichler Edler von Deeben, Ludwig von Gredler, Henrich Melzer von Bärenheim, Bruno Freiherr conte Montluisant, Carl Kaim von Kaimthal, Philipp Graf Grunne, Hermann Thour von Fernburg, Heribert Höffern von Saalfeld, Julian von Krynicki, Ulysses von Albertini, Moritz Monfroni von Manfort, Alexander von Metz, Accademia Militare Teresiana, Alfred von Kraus, Scharinger von Lamazon, Ludwig von Welden, Andreas Melczer von Kellemes, Jacob Sieberer, Johann Hieronymus von Jungen, 2° Reggimento k.k. Landesschützen "Bozen", Landesschützen, Johann von Dumoulin, Hector von Holzhausen, Franz Xaver von Paumgartten, Alfred von Henikstein, Johann Karl von Huyn

E.I.Modifica

Progetto Guerra 3ª Brigata missili "Aquileia", Mario Nardi, Sergio Siracusa, Luciano Capitò, 1° Gruppo Artiglieria Pesante "Adige", Giovanni Ruazzi, Giorgio Donati, Centro Addestramento Guastatori, OM 6600 Acp 56, M55 (autocarro); Araldica militare italiana, Brigata meccanizzata "Brescia", Brigata meccanizzata "Mantova", Brigata corazzata "Vittorio Veneto", Presenza militare statunitense in Italia, Benito Gavazza, Comando Forze Terrestri Alleate del Sud Europa, Brigata meccanizzata "Gorizia", Federico Guella, Fiat Cp 62/70 (autocarro), 31ª Brigata corazzata “Curtatone”, 3ª Brigata meccanizzata “Goito”, 3° Corpo d'Armata, Brigata motorizzata "Cremona", V Corpo d'armata (Esercito Italiano), Brigata meccanizzata "Trieste", 32ª Brigata corazzata "Mameli", 132ª Brigata corazzata "Manin", Divisione meccanizzata "Folgore", Brigata meccanizzata "Isonzo", Divisione meccanizzata "Mantova", 3° Gruppo missili "Volturno", 27° Gruppo artiglieria pesante semovente "Marche", 13° Gruppo acquisizione obiettivi "Aquileia", 41° Gruppo specialisti artiglieria "Cordenons", 92° Battaglione fanteria "Basilicata", 21° Battaglione genio pionieri "Timavo", Fucilieri di Sicurezza, 4° Corpo d'Armata Alpino, W70, Site Castor, Back Yard

E.S.Modifica

Tercio "Duque de Alba", Tercio "Gran Capitan", Tercio "Don Juan de Austria", Tercio "Alejandro Farnesio", Brigada de la Legión "Rey Alfonso XIII", Grupo de operaciones especiales "Maderal Oleaga"

FilmsModifica

Funerale a Berlino, Ipcress, Il cervello da un miliardo di dollari, Il nostro agente Palmer, All'inseguimento della morte rossa, Harry Palmer

LSModifica

Portale:Legione straniera francese, Paolo Zappa, Ilo De Franceschi, Ferdinand Walsin Esterhazy, Oskar Rohr, Rolf Steiner, Raffaele Poerio, Silvano Ceccherini, Paul Frederic Rollett, Gildo Caputo, Giovanni Andrea Pieri, Fortunato Marazzi, Giorgio Adamo Muzzati, Marino Barreto Junior, Gustavo Camerini, Francesco Zola, Henry Lentulo, Giulio Paggio, Comando della Legione straniera, 1° Reggimento straniero, Legione Garibaldina, Képi blanc, Italiani nella Legione straniera francese, Siegfried Freytag, Simon Murray, David Shaltiel, Christian Simenon, Erwan Bergot, Chris Madsen, Gruppo di reclutamento della Legione straniera, Dimitri Amilakhvari, Max Deutsch, Paul Sarkozy, Milorad Ulemek, Norman Kerry, Akihiko Saito, Hugo Geoffrey, Heliodor Píka, Francesco Panitteri, Sebastiano Montallegri, Franco Rizzotti, Beppino Goruppi, Ugo Pepoli

Monti e passiModifica

Monte Caplone, Monte Pizzocolo, Monte Stino, Monte Manos, Monte Vesta, Monte Carzen, Cima Rest, Monte Camiolo, Monte Cingla, Bocca di Valle, Monte Denai, Monte Tavagnone, Monte Tombea, Bocca Cocca, Passo della Fobbiola, monte Denervo, monte Comer, monte Cingolo Rosso, Cima Gusaur

BotaniciModifica

Pietro Porta, Pierre Edmond Boissier, Friedrich Leybold, Francesco Facchini, Kaspar Maria von Sternberg, Henry Correvon, Andreas Sprecher von Bernegg, Gregorio Rigo, Filiberto Luzzani, Paul Friedrich August Ascherson, Joseph Gobanz, Napoleone Pini, Friedrich Morton, Gian Maria Ghidini, Vinzenz Maria Gredler, Joseph Gobanz

biografie sulla famiglia dei Conti Lodron:Modifica

Carlo Ferdinando Lodron, Giorgio Lodron, Ludovico Lodron, Massimiliano Alar Valentino Settimo Lodron[2], Sebastiano Paride Lodron, Francesco Giuseppe Maria Lodron, Gerolamo Lodron, Giovanni Battista Lodron

patrioti o fatti del risorgimento legati alla guerra del 1866:Modifica

Portale: Campagna garibaldina del 1866, Battaglia di Pieve di Ledro, Battaglia di Monte Suello, Battaglia di Ponte Caffaro, Operazioni in Val Vestino (1866), Giovanni Martini, Battaglia di Lodrone, Indirizzi di fedeltà dei comuni trentini a Vittorio Emanuele II nel 1866, Operazioni militari navali sul Lago di Garda nel 1866, Sacrario militare di Monte Suello, Luigi Castellazzo, Amos Ocari, Cesare Bernieri, Ettore Filippini, Tommaso Marani, Ernesto Pozzi, Silvio Bonardi, Gennaro Mortati, Antonio Fagiuoli, Augusto Povoleri, Ergisto Bezzi, Luciano Mereu, Giovanni Battista Cella, Raffaele Villari, Clemente Corte, Marco Cossovich, Ernesto Haug, Nicostrato Castellini, Giovanni Cadolini, Giacinto Bruzzesi, Pietro Spinazzi[3], Vincenzo Carbonelli, Enrico Guastalla, Vincenzo Giordano Orsini, Luigi Pianciani, Luigi La Porta, Bartolomeo Bezzi Castellini, Numa Palazzini, Giacomo Levi-Civita, Giuseppe Bertucci, Caffaro (cane), Louis Appia, Vigilio Covi, Adolfo Wolf, Eugenio Popovich, Angelo Pichi, Orazio Dogliotti, Pietro Wührer, Silvio Dorigoni, Virgilio Estival, Carlo Regnoli, Carlo Zanoia, Giulio Maggi, Eliodoro Specchi, Luigi Bossi, Bersaglieri milanesi, Francesco Valentini, Antonio Mosto, Antonio Oliva, Claudio Toscanini, Giuseppe Leonardi, Francesco Corvi, Giulio Grossi, Eduardo Negri Dè Salvi

PersonaggiModifica

Angelo Stefani, dottor Giuliano Venturini, monsignor Pietro Angelo Stefani, don Giacomo Stefani, professor don Bartolomeo Venturini [4], soldato Giacomo Mazza[5], professor don Giovanni Stefani, emigrante Gabriele Giovanni Mazza[6], professor Anthony Zeni, il maestro Vito Zeni[7], monsignor don Pietro Antonio Stefani, Giuseppe Zeni [8]

città di:Modifica

North Adams, Truckee, Sutter Creek, Wappingers Falls, Meadow Lake, Castle Clinton, Solvay, Readsboro, Carmelo (Uruguay)

transatlantici:Modifica

Integrazione alle voci:Modifica

Statistiche wikipediaModifica

Contatore di editModifica


Quante volte sono stato visitato? Guarda! [21]

Vuoi sapere quanti accessi ha avuto una voce? Ecco qua! [22]

Voci che ho creato: [23]

Pagine da cancellare, contributi e pagine createModifica

EditcounterModifica

VRTSModifica

qui