Apri il menu principale

Coppa Agostoni

Corsa ciclistica italiana
Coppa Agostoni
SportCycling (road) pictogram.svg Ciclismo su strada
TipoGara individuale
CategoriaUomini Elite + Under-23
Classe 1.1
FederazioneUnione Ciclistica Internazionale
PaeseItalia Italia
Luogoprovincia di Milano
CadenzaAnnuale
AperturaSettembre
PartecipantiVariabile
FormulaCorsa in linea
Storia
Fondazione1946
Numero edizioni73 (al 2019)
DetentoreBielorussia Aljaksandr Rabušėnka
Record vittorieItalia Franco Bitossi (3)
Ultima edizioneCoppa Agostoni 2018
Prossima edizioneCoppa Agostoni 2019

La Coppa Agostoni è una corsa in linea maschile di ciclismo su strada che si svolge in Brianza, in Italia. Fa parte del calendario dell'UCI Europe Tour, classe 1.1. Fa parte delle cosiddette Classiche d'Autunno.

È dedicata ad Ugo Agostoni, corridore lissonese vincitore della Milano-Sanremo 1914. Unitamente alla Tre Valli Varesine e alla Coppa Bernocchi, completa il "Trittico Lombardo".

StoriaModifica

La prima edizione della Coppa Agostoni si disputò nel 1946, quando un gruppo di appassionati decise di fondare a Lissone una società ciclistica in grado di diffondere lo sport delle due ruote in città. Nacque così lo Sport Club Lissone (successivamente Sport Club Mobili Lissone) che da allora organizza la gara. Fa parte del calendario professionistico dal 1963 e nel tempo ha acquistato grande importanza. Nel 1987 è stata prova unica per l'assegnazione del titolo italiano professionisti: il 28 giugno a Lissone indossò la maglia tricolore Bruno Leali, dopo aver percorso 274 km con dieci passaggi in vetta al Lissolo.

Dal 1996 ha preso il sottotitolo di "Giro delle Brianze".

La direzione generale della manifestazione è affidata a Silvano Lissoni, Enrico Biganzoli e Maurizio Galimberti.

PercorsoModifica

La gara tocca il territorio della provincia di Monza e Brianza e quello della provincia di Lecco, entro il quale si sviluppa per sei giri il tradizionale circuito del Lissolo che attraversa i comuni di Monticello (LC), Besana Brianza (MB), Barzanò (LC), Sirtori (LC), Perego (LC) e Viganò (LC).

Nell'anno 2009, la Coppa Agostoni partì eccezionalmente dalla Villa Reale di Monza e non da Lissone; questo per fare un omaggio alla neonata provincia di Monza e Brianza. Lo stesso è avvenuto nel 2015 perché la Villa è stata la sede istituzionale di Expo 2015.

Albo d'oroModifica

Aggiornato all'edizione 2018.[1]

Anno Vincitore Secondo Terzo
1946   Luigi Casola   Antonio Covolo   Salvatore Crippa
1947   Franco Fanti   Donato Zampini   Turchemeis Zanettini
1948   Luigi Malabrocca   Aldo Tosi   Alberto Roggi
1949   Antonio Ausenda   Nello Sforacchi   Giorgio Albani
1950   Giorgio Albani   Umberto Drei   Fiorenzo Crippa
1951   Renzo Accordi   Spirito Godio   Ampleio Rossi
1952   Ezio Bicocca   Agostino Coletto   Pietro Giudici
1953   Andrea Barro   Pierino Baffi   Tranquillo Scudellaro
1954   Aldo Moser   Giuseppe Calvi   Annibale Brasola
1955   Lino Pizzoferato   Pierino Baffi   Giuliano Michelon
1956   Silvano Tessari   Luciano Mai   Ezio Pizzoglio
1957   Carlo Zorzoli   Gabriele Scappini   Aurelio Cestari
1958   Giacobbe Boggian   Dino Liviero   Vittorio Poiano
1959   Michele Gismondi   Rino Benedetti   Giuliano Natucci
1960   Pietro Chiodini   Amico Ippoliti   Cleto Maule
1961   Giovanni Bettinelli   Giuseppe Fallarini   Ercole Baldini
1962 non disputata
1963   Jaime Alomar   Vito Taccone   Graziano Battistini
1964   Italo Zilioli   Bruno Mealli   Adriano Passuello
1965   Tommaso De Prà   Roger Pingeon   Giuseppe Fezzardi
1966   Felice Gimondi   Eddy Merckx   Franco Bitossi
1967   Franco Bitossi   Bernard Guyot   Michele Dancelli
1968   Claudio Michelotto   Martin Van Den Bossche   Bruno Mealli
1969   Franco Bitossi   Jean-Pierre Monseré   Gerben Karstens
1970   Eddy Merckx   Costantino Conti   Marino Basso
1971   Franco Bitossi   Willy De Geest   Roger Pingeon
1972   Mauro Simonetti   Claudio Michelotto   Tomas Pettersson
1973   Arnaldo Caverzasi   Giacinto Santambrogio   Franco Bitossi
1974   Felice Gimondi   Franco Bitossi   Roger De Vlaeminck
1975   Roger De Vlaeminck   Freddy Maertens   Frans Van Looy
1976   Roger De Vlaeminck   Frans Verbeeck   Francesco Moser
1977   Francesco Moser   Gianbattista Baronchelli   Enrico Paolini
1978   Giuseppe Saronni   Pierino Gavazzi   Gianbattista Baronchelli
1979   Giovanni Battaglin   Francesco Moser   Alfredo Chinetti
1980   Cees Priem   Wladimiro Panizza   Bruno Wolfer
1981   Francesco Moser   Gianbattista Baronchelli   Juan Fernández
1982   Giuseppe Saronni   Francesco Moser   Pierino Gavazzi
1983   Alfons De Wolf   Roberto Ceruti   Claudio Savini
1984   Franco Chioccioli   Serge Demierre   Claudio Corti
1985   Acácio da Silva   Claudio Corti   Urs Zimmermann
1986   Marino Amadori   Heinz Imboden   Claudio Corti
1987[2]   Bruno Leali   Alberto Elli   Emanuele Bombini
1988   Gianni Bugno   Massimo Ghirotto   Francesco Cesarini
1989   Dmitrij Konyšev   Rolf Sørensen   Emanuele Bombini
1990   Maurizio Fondriest   Francesco Cesarini   Maurizio Vandelli
1991   Davide Cassani   Charly Mottet   Roberto Gusmeroli
1992   Stefano Colagè   Giorgio Furlan   Massimo Ghirotto
1993   Davide Cassani   Marco Giovannetti   Massimo Ghirotto
1994   Oscar Pelliccioli   Giorgio Furlan   Massimo Ghirotto
1995   Gianni Bugno   Stefano Della Santa   Francesco Casagrande
1996   Filippo Casagrande   Alberto Elli   Pëtr Ugrumov
1997   Massimo Apollonio   Biagio Conte   Giovanni Lombardi
1998   Andrea Tafi   Mirko Celestino   Emanuele Lupi
1999   Massimo Donati   Alberto Elli   Francesco Casagrande
2000   Jan Ullrich   Denis Lunghi   Filippo Simeoni
2001   Francesco Casagrande   Jan Ullrich   Gianluca Tonetti
2002   Laurent Jalabert   Gianni Faresin   Massimo Giunti
2003   Francesco Casagrande   Cristian Moreni   Oscar Mason
2004   Leonardo Bertagnolli   Dario Frigo   Gonzalo Bayarri
2005   Paolo Valoti   Leonardo Giordani   Stefano Cavallari
2006   Alessandro Bertolini   Andrea Tonti   Franco Pellizotti
2007   Alessandro Bertolini   Christian Pfannberger   Luca Mazzanti
2008   Linus Gerdemann   Christian Pfannberger   Luca Mazzanti
2009   Giovanni Visconti   Mauro Santambrogio   Francisco Ventoso
2010   Francesco Gavazzi   Mauro Santambrogio   Luca Paolini
2011   Sacha Modolo   Simone Ponzi   Oscar Gatto
2012   Emanuele Sella   Fortunato Baliani   Danilo Di Luca
2013   Filippo Pozzato   Simone Ponzi   Marco Zamparella
2014   Niccolò Bonifazio   Grega Bole   Simone Ponzi
2015   Davide Rebellin   Vincenzo Nibali   Niccolò Bonifazio
2016   Sonny Colbrelli   Diego Ulissi   Francesco Gavazzi
2017   Michael Albasini   Marco Canola   Francesco Gavazzi
2018   Gianni Moscon   Rein Taaramäe   Enrico Gasparotto
2019   Aljaksandr Rabušėnka   Aleksej Lucenko   Nikolaj Čerkasov

StatisticheModifica

Vittorie per nazioneModifica

Pos. Nazione Vittorie
1   Italia 60
2   Belgio 4
3   Germania 2
5   Spagna
  Paesi Bassi
  Portogallo
  Russia
  Francia
  Svizzera
1

Criterium Coppa AgostoniModifica

Dal 2015 collateralmente alla gara in linea si disputa una criterium con biciclette a scatto fisso per le vie del centro città. Nel 2017, per la prima volta al mondo, una gara di questa tipologia è riconosciuta ufficialmente da una federazione ciclistica, nella fattispecie dalla Federazione Ciclistica Italiana, ed è valida per l'assegnazione del titolo di campione lombardo e nazionale della specialità.

NoteModifica

  1. ^ (FR) Coppa Agostoni (Ita) - Cat.1.1, su memoire-du-cyclisme.eu.
  2. ^ Valido come Campionato italiano

Collegamenti esterniModifica