Apri il menu principale

Hamburger Sport-Verein 2006-2007

1leftarrow blue.svgVoce principale: Hamburger Sport-Verein.

Hamburger Sport-Verein
Stagione 2006-2007
AllenatoreGermania Thomas Doll, poi
Paesi Bassi Huub Stevens
PresidenteGermania Bernd Hoffmann
Bundesliga
DFB-PokalPrimo turno
Champions LeagueFase a gironi
Miglior marcatoreCampionato: Paesi Bassi Rafael van der Vaart (8)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Hamburger Sport-Verein nelle competizioni ufficiali della stagione 2006-2007.

StagioneModifica

Nella stagione 2006-2007, però, l'Amburgo ha disatteso le aspettative. In Champions League è stato eliminato dopo la prima fase, finendo ultimo nel proprio raggruppamento, con il magro bilancio di una vittoria in sei partite disputate. In campionato è stato coinvolto subito nella lotta per non retrocedere e ha occupato per buona parte dell'annata il 18º e ultimo posto della graduatoria. Il 1º febbraio 2007 Thomas Doll è stato esonerato e al suo posto è stato assunto Huub Stevens (contratto fino al 30 giugno 2008), allenatore olandese che ha vinto la Coppa UEFA 1996-1997 con lo Schalke 04. L'arrivo di Stevens ha permesso alla squadra di risollevarsi. In poche settimane si è infatti lasciata alle spalle la zona retrocessione grazie a importanti e sorprendenti vittorie, come quella in casa della seconda in classifica Werder Brema (0-2), quella a Gelsenkirchen in casa della capolista Schalke 04 (0-2) e, a due giornate dalla fine, quella in trasferta (1-2) contro il Bayern Monaco. Alla fine la stagione si è conclusa con un settimo posto in graduatoria, piazzamento che ha permesso all'Amburgo l'accesso alla Coppa Intertoto, poi vinta.

Maglie e sponsorModifica

Organigramma societarioModifica

Area direttiva

  • Presidente:   Bernd Hoffmann[1]

Area tecnica

RosaModifica

StatisticheModifica

Statistiche di squadraModifica

Competizione Punti Totale
G V N P Gf Gs
  Bundesliga 45 34 10 15 9 43 37
  DFB-Pokal - 1 0 0 1 3 4
  Champions League - 8 1 2 5 8 16
Totale 43 11 17 15 54 57

NoteModifica

  1. ^ (DE) HSV-Präsidenten seit 1919, in hsv-history.de. URL consultato il 1º agosto 2015.
  2. ^ (DE) Hamburger SV, in fussballdaten.de. URL consultato il 1º agosto 2015.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio