Apri il menu principale

James Hong (Minneapolis, 22 febbraio 1929) è un attore, doppiatore e regista statunitense.

È stato anche Presidente della Association of Asian/Pacific American Artists (AAPAA).

Indice

BiografiaModifica

Figlio di Frank W. Hong, un ristoratore di Chicago emigrato da Hong Kong. Il nonno è di Taishan, Cina. Hong però vive a Hong Kong fino all'età di 10 anni, quando tornerà negli Stati Uniti. Studia Ingegneria Civile alla University of Southern California, ma più tardi comincerà ad interessarsi alla recitazione. Nei suoi sette anni e mezzo di servizio come Ingegnere stradale presso la contea di Los Angeles, Hong può dare sfogo alla sua passione artistica solamente nei giorni di vacanza o di malattia. Una volta licenziatosi, potrà dedicarsi alla recitazione a tempo pieno.

Carriera cinematograficaModifica

La carriera di Hong comincia negli anni cinquanta come doppiatore di film orientali, tra cui Godzilla (1956). Hong è tra i fondatori originali della East West Players, una delle prime organizzazioni teatrali asiatico-americane. Ha recitato in più di 500 tra film e telefilm. Tra i suoi più recenti lavori sono da menzionare Ultimatum alla Terra (2008), in cui appare in un cameo, e Kung Fu Panda (2008), in cui doppia Mr. Ping, che gli varrà la nomination agli Annie Award. Tra i suoi ruoli più famosi, quello del fantasma del malvagio stregone cinese David Lo Pan in Grosso guaio a Chinatown (1986), Chew, costruttore di occhi per replicanti nel cult di fantascienza Blade Runner (1982) , il Dr. Hong ne Il bambino d'oro (1986) e Quan in Tango & Cash (1989).

Da menzionare il suo lavoro come doppiatore: tra gli altri, ha infatti prestato la voce al malvagio stregone Dalong Wong nella serie animata Le avventure di Jackie Chan (2002-2004), a Chi Fu in Mulan (1998), e a una serie di personaggi dei videogiochi. Nell'anno 2007 ha partecipato come guest star in un epidodio della serie Chuck. Sempre nel 2007 interpreta un ruolo nel settimo episodio della prima stagione di The Big Bang Theory nella parte di Chen, il proprietario del ristorante cinese, personaggio che rivestirà ancora nel 2008 nel diciassettesimo episodio.

Nel corso della sua carriera ha avuto modo di cimentarsi anche come regista, nei film Teen Lust (1970), L'immortale (1989) e Amicizie pericolose (1999).

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

DoppiatoreModifica

Doppiatori italianiModifica

Nelle versioni in italiano dei suoi film, James Hong è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da:

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN10048409 · ISNI (EN0000 0001 1930 0212 · LCCN (ENno97008270 · GND (DE1061109305 · BNF (FRcb140355316 (data) · WorldCat Identities (ENno97-008270