Apri il menu principale
Pablo Lastras García
Pablo Lastras.JPG
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 184[1] cm
Peso 67[1] kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 2015
Carriera
Squadre di club
1998-2000Banesto
2001-2003iBanesto.com
2004-2005Illes Balears
2006-2010Caisse d'Epargne
2011-2015Movistar
 

Pablo Lastras García (San Martín de Valdeiglesias, 20 gennaio 1976) è un ex ciclista su strada spagnolo, con caratteristiche di passista, professionista dal 1998 al 2015.

Indice

CarrieraModifica

Passò professionista nel 1998 con la Banesto: ancora oggi è alla corte di Eusebio Unzué, sebbene la squadra abbia cambiato più volte sponsor (oggi si chiama Movistar).

velocistascalatore, al pari dei connazionali José Vicente García e Juan Antonio Flecha è stato spesso protagonista delle fughe che caratterizzano le tappe ondulate dei grandi giri. Con lunghe azioni da lontano è riuscito infatti ad aggiudicarsi frazioni in tutte e tre le più grandi corse a tappe: una al Tour de France, una al Giro d'Italia e tre alla Vuelta a España. Minori successi ha riscosso nelle classiche internazionali, nelle quali ha collezionato il terzo posto nel Giro di Lombardia del 2010.

PalmarèsModifica

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

2001: 49º
2007: 42º
2008: 64º
2009: 45º
2010: 113º
2011: 38º
2012: ritirato (6ª tappa)
2013: 85º
2002: 17º
2003: 55º
2004: 38º
2005: 19º
2006: 48º
2011: 44º
2012: 74º
2013: ritirato (13ª tappa)

Classiche monumentoModifica

2004: 38º
2006: 61º
2007: 25º
2008: 72º
2010: 20º
2011: 26º
2012: 28º
2013: ritirato
2002: ritirato
2003: ritirato
2004: 122º
2012: 98º
2003: ritirato
2004: ritirato
2012: ritirato
2003: ritirato
2004: 79º
2012: squalificato
2013: ritirato
2001: ritirato
2002: 7º
2003: ritirato
2004: 46º
2005: 30º
2006: 41º
2007: 43º
2008: 58º
2009: 35º
2010: 3º
2011: ritirato

Competizioni mondialiModifica

Zolder 2002 - In linea: 159º

NoteModifica

  1. ^ a b (ES) Movistar Team - Web Oficial - Pablo Lastras, www.movistarteam.com. URL consultato il 17 marzo 2011.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica