Apri il menu principale

Régis Laconi

pilota motociclistico francese
Régis Laconi
Regis Laconi 2005.jpg
Laconi nel 2005
Nazionalità Francia Francia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1992 in classe 125
Stagioni dal 1992 al 2002
Miglior risultato finale 10º
Gare disputate 100
Gare vinte 1
Podi 2
Punti ottenuti 427
Pole position 1
Carriera in Superbike
Esordio 2001
Stagioni dal 2001 al 2009
Miglior risultato finale
Gare disputate 173
Gare vinte 11
Podi 28
Punti ottenuti 1345
Pole position 7
Giri veloci 10
 

Régis Laconi (Saint-Dizier, 8 luglio 1975) è un pilota motociclistico francese di origini sarde, infatti entrambi i genitori sono originari di Segariu, piccolo centro posto nel medio Campidano da cui sono emigrati per lavoro.

CarrieraModifica

Comincia a correre nel 1991 nel campionato Francese 125GP e l'anno successivo riesce a disputare una gara nel motomondiale come wild card. I risultati non sono degni di nota e decide dopo sole due stagioni di passare alle "quarto di litro". La mossa si rivela vincente e nel 1994 vince il campionato Europeo Velocità della classe 250[1], oltre al campionato nazionale[2].

Nel 1995 viene messo sotto contratto dal team Equipe de France GP per disputare l'intera stagione del mondiale 250 con una Honda, chiudendo la sua prima stagione nel mondiale in 27ª posizione; arriverà invece 15º l'anno successivo. Nel 1997 passa in classe 500 con una Honda bicilindrica del team Tecmas Honda Elf, ma un infortunio lo costringe a saltare quattro gare e chiude 14º nella classifica generale. Per i tre anni successivi è al team Red Bull Yamaha WCM con una Yamaha YZR 500. Il francese è 10º nel '98, 11º nel '99 (con una vittoria, un terzo posto e una pole position) e 12º nel 2000.

Nel 2001 debutta nel mondiale Superbike con la Aprilia RSV 1000, con compagno di squadra di Troy Corser. Termina 11º nella classifica piloti, cogliendo una vittoria all'ultima gara di Imola. La stagione successiva accetta la proposta dell'Aprilia per tornare nel motomondiale e portare in gara la RS Cube in MotoGP. Dopo una sola stagione, decide nel 2003 di tornare nel mondiale Superbike con la Ducati 998RS del team Caracchi NCR Nortel Network.

 
Laconi in azione ad Assen nel 2009

I suoi risultati convincono la Ducati ad inserirlo nella squadra ufficiale per il biennio 2004-2005. Il francese coglie 10 vittorie in due anni e sfiora il titolo nel 2004. In quell'anno è il pilota più vittorioso, ma le numerose cadute e la scarsa costanza nel rendimento, favoriscono il compagno di squadra James Toseland, che vince il titolo mondiale con nove punti di vantaggio su Laconi. Il finale di stagione vide i due piloti della Ducati presentarsi all'ultima gara di Magny Cours con Laconi in vantaggio, ma il francese non riesce a gestire i pochi punti di margine su Toseland ed è costretto al 2º posto.

Nel 2005 coglie gli ultimi tre successi della carriera (gli ultimi due coincidono con una doppietta a Misano Adriatico). Dal 2006 lascia la Ducati 999 per passare alla Kawasaki ZX-10R del team PSG-1 Kawasaki Corse, con il quale corre per tre stagioni. Il miglior risultato finale è il 10º posto del 2007.

Nel 2009 lascia la Kawasaki per il team DFX Corse, ma il 15 maggio, durante le prove del Gran Premio del Sudafrica previsto a Kyalami, il pilota francese cade, causandosi la frattura di sei vertebre. Costretto all'operazione, segue un lungo periodo di riabilitazione per poter riprendere a gareggiare.[3] Nell'ottobre del 2009 percorre qualche giro dimostrativo sul circuito francese di Magny Cours; nonostante questo, il team DFX Corse decide di non schierarlo per la stagione 2010 delle derivate di serie.[4]

Abbandonate le corse, è divenuto commentatore per Eurosport in Francia[5].

Risultati in garaModifica

MotomondialeModifica

Classe 125Modifica

1992 Classe Moto                           Punti Pos.
125 Honda 26 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Classe 250Modifica

1995 Classe Moto                           Punti Pos.
250 Honda Rit 21 15 20 Rit 19 Rit Rit 15 21 Rit 14 Rit 4[6] 27º
1996 Classe Moto                               Punti Pos.
250 Honda Rit 16 14 Rit 14 11 Rit 8 7 9 16 Rit 10 Rit 12 43[7] 15º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Classe 500Modifica

1997 Classe Moto                               Punti Pos.
500 Honda 12 12 10 10 Rit 9 Rit 7 11 16 5 52[8] 14º
1998 Classe Moto                             Punti Pos.
500 Yamaha NP 14 10 11 7 9 8 5 9 12 8 7 6 86[9] 10º
1999 Classe Moto                                 Punti Pos.
500 Yamaha 7 Rit 7 8 Rit Rit 12 Rit 13 9 5 1 3 14 11 12 103[10] 11º
2000 Classe Moto                                 Punti Pos.
500 Yamaha 9 9 14 8 9 7 13 8 12 7 13 5 6 8 11 11 106[11] 12º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

MotoGPModifica

2002 Classe Moto                                 Punti Pos.
MotoGP Aprilia 8 15 14 9 8 14 Rit 16 Rit 16 Rit Rit 11 17 Rit Rit 33[12] 19º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Campionato mondiale SuperbikeModifica

2001 Moto                           Punti Pos.
Aprilia 4 Rit 8 6 Rit AN 14 14 5 8 12 11 7 13 Rit Rit 11 9 Rit 11 8 5 9 7 Rit 1 152 11º
2003 Moto                         Punti Pos.
Ducati 5 Rit 6 4 2 7 2 4 4 4 4 6 3 4 Rit 4 4 8 Rit 4 3 2 6 16 267
2004 Moto                       Punti Pos.
Ducati Rit Rit 1 Rit 1 2 1 1 6 1 Rit 3 5 3 2 Rit 3 5 1 1 3 3 327
2005 Moto                         Punti Pos.
Ducati 3 2 7 7 NP NP 4 2 1 Rit 1 1 3 7 3 5 NP NP 9 AN NP NP 221
2006 Moto                         Punti Pos.
Kawasaki 13 Rit 13 16 8 8 7 Rit 7 14 6 19 Rit 16 9 4 Rit 8 12 19 10 10 9 18 103 15º
2007 Moto                           Punti Pos.
Kawasaki Rit 11 Rit Rit 7 6 11 8 16 10 Rit 8 5 AN 7 11 11 14 8 9 6 11 7 Rit 9 8 137 10º
2008 Moto                             Punti Pos.
Kawasaki 15 16 Rit 17 8 9 11 16 Rit Rit Rit 9 14 10 Rit Rit Rit Rit Rit 16 Rit 15 16 9 11 20 10 10 61 16º
2009 Moto                             Punti Pos.
Ducati 7 4 10 14 4 4 8 16 8 11 Inf Inf Inf Inf Inf Inf Inf Inf Inf Inf Inf Inf Inf Inf Inf Inf Inf Inf 77 15º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Non disputata/Non valida Non qual./Non part. Squalificato Ritirato

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica