Apri il menu principale

Associazione Calcio Milan 1956-1957

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Milan.

Associazione Calcio Milan
Formazionemilan195657.jpg
Il Milan 1956-1957 con lo scudetto sulla maglia nella foto di rito alla conclusione del torneo
Stagione 1956-1957
Direttore tecnicoItalia Giuseppe Viani
PresidenteItalia Andrea Rizzoli
Serie A1º posto (in Coppa dei Campioni)
Coppa Latina3º posto
Maggiori presenzeCampionato: Fontana e Zannier (34)
Totale: Fontana e Zannier (36)
Miglior marcatoreCampionato: Bean (17)
Totale: Bean (17)
StadioSan Siro

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'Associazione Calcio Milan nelle competizioni ufficiali della stagione 1956-1957.

StagioneModifica

 
Gastone Bean, al Milan dal 1956 al 1960

Per sopperire all'assenza di Nordahl la società acquista diversi giocatori tra i quali Ernesto Cucchiaroni, Carlo Galli, Per Bredesen, Luigi Zannier e Narciso Soldan, e fa tornare Alfio Fontana dopo un anno. Inoltre viene aggregato dalla primavera il ventenne Gastone Bean. Novità anche in panchina: Gipo Viani vi siede al posto di Héctor Puricelli.

Il campionato di serie A vede il Milan conquistare il titolo per la sesta volta nella sua storia. I rossoneri possono contare su una rosa che annovera oltre agli acquisti sopracitati Lorenzo Buffon, Cesare Maldini, Nils Liedholm, divenuto capitano con la cessione di Nordahl, Mario Bergamaschi, Amos Mariani, Juan Alberto Schiaffino e Eros Beraldo.

Nelle prime giornate va in testa la Sampdoria, che poi subisce il sorpasso del Milan e della Fiorentina. I rossoneri si laureano campioni d'inverno a quattro punti di distanza dai viola e cinque sull'Inter. Bean e Cucchiaroni vengono improvvisamente colpiti dal tifo e sono costretti a passare gran parte del girone di ritorno confinati in una clinica di Monza. Ciò non incide sul cammino della squadra che il 17 marzo si porta a +9 sulla Fiorentina e, controllando la classifica fino alla fine del torneo, vince il suo 6º scudetto con tre turni d'anticipo staccando i viola di 6 lunghezze.

I rossoneri partecipano così in giugno anche all'ultima edizione della Coppa Latina dove ritrovano in semifinale il Real Madrid che li aveva eliminati dalla Coppa dei Campioni nella stagione precedente. Il match registra un'altra sconfitta per il Diavolo, questa volta per 5-1. Nella gara che assegna il terzo posto si impone per 4-3 sul Saint-Étienne conquistando così il secondo 3º posto in questo torneo che, insieme ai due successi datati 1951 e 1956 (record assoluto[1]) e al secondo posto del 1953, fa del Milan una delle squadre più vincenti in questa competizione.

MaglieModifica

Casa
Trasferta

Organigramma societarioModifica

Area direttiva

Area tecnica

RosaModifica

CalciomercatoModifica

RisultatiModifica

Serie AModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1956-1957.

Girone di andataModifica

Milano
16 settembre 1956, ore ?
1ª giornata
Milan2 – 1
(1 – 1)
referto
TriestinaSan Siro (33 000 spett.)
Arbitro:  Maurelli (Roma)

Bologna
23 settembre 1956, ore ?
2ª giornata
Bologna1 – 2
(1 – 1)
referto
MilanComunale (37 000 spett.)
Arbitro:   Kainer

Milano
30 settembre 1956, ore ?
3ª giornata
Milan1 – 0
(1 – 0)
referto
PalermoSan Siro (28 000 spett.)
Arbitro:  Canepa (Genova)

Milano
7 ottobre 1956, ore ?
4ª giornata
Milan3 – 5
(0 – 5)
referto
NapoliSan Siro (65 000 spett.)
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Padova
14 ottobre 1956, ore ?
5ª giornata
Padova2 – 0
(0 – 0)
referto
MilanStadio Silvio Appiani (18 000 spett.)
Arbitro:   Stal

Milano
21 ottobre 1956, ore ?
6ª giornata
Milan1 – 1
(1 – 1)
referto
InterSan Siro (60 000 spett.)
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Firenze
28 ottobre 1956, ore ?
7ª giornata
Fiorentina0 – 3
(0 – 1)
referto
MilanComunale (70 000 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Milano
18 novembre 1956, ore ?
8ª giornata
Milan2 – 0
(0 – 0)
referto
UdineseSan Siro (29 000 spett.)
Arbitro:  Canepa (Genova)

Torino
25 novembre 1956, ore ?
9ª giornata
Juventus0 – 1
(0 – 0)
referto
MilanComunale (35 000 spett.)
Arbitro:   Seipelt

Bergamo
2 dicembre 1956, ore ?
10ª giornata
Atalanta2 – 2
(1 – 1)
referto
MilanComunale (32 000 spett.)
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Milano
16 dicembre 1956, ore ?
11ª giornata
Milan3 – 2
(1 – 1)
referto
LazioSan Siro (30 000 spett.)
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Genova
23 dicembre 1956, ore ?
12ª giornata
Sampdoria3 – 2
(1 – 0)
referto
MilanMarassi (20 000 spett.)
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Milano
30 dicembre 1956, ore ?
13ª giornata
Milan2 – 0
(1 – 0)
referto
GenoaSan Siro (15 000 spett.)
Arbitro:  Menchini (Udine)

Milano
6 gennaio 1957, ore ?
14ª giornata
Milan3 – 1
(2 – 0)
referto
TorinoSan Siro (20 000 spett.)
Arbitro:  Annoscia (Bari)

Roma
13 gennaio 1957, ore ?
15ª giornata
Roma0 – 0
(0 – 0)
referto
MilanOlimpico (55 000 spett.)
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Ferrara
20 gennaio 1957, ore ?
16ª giornata
SPAL1 – 3
(1 – 1)
referto
MilanComunale (20 000 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Milano
27 gennaio 1957, ore ?
17ª giornata
Milan4 – 2
(2 – 0)
referto
L.R. VicenzaSan Siro (26 000 spett.)
Arbitro:  Moriconi (Roma)

Girone di ritornoModifica

Trieste
27 febbraio 1957, ore ?
18ª giornata - [3]
Triestina1 – 3
(0 – 1)
referto
MilanComunale (10 000 spett.)
Arbitro:   Grill

Milano
10 febbraio 1957, ore ?
19ª giornata
Milan1 – 0
(1 – 0)
referto
BolognaSan Siro (35 000 spett.)
Arbitro:   Seipelt (Vienna)

Palermo
17 febbraio 1957, ore ?
20ª giornata
Palermo1 – 2
(0 – 1)
referto
MilanStadio La Favorita (25 000 spett.)
Arbitro:  Moriconi (Roma)

Napoli
24 febbraio 1957, ore ?
21ª giornata
Napoli2 – 2
(0 – 1)
referto
MilanStadio della Liberazione (40 000 spett.)
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Milano
3 marzo 1957, ore ?
22ª giornata
Milan2 – 0
(1 – 0)
referto
PadovaSan Siro (23 000 spett.)
Arbitro:  Angelini (Firenze)

Milano
10 marzo 1957, ore ?
23ª giornata
Inter1 – 1
(1 – 1)
referto
MilanSan Siro (70 000 spett.)
Arbitro:   Selpelt

Milano
17 marzo 1957, ore ?
24ª giornata
Milan2 – 0
(1 – 0)
referto
FiorentinaSan Siro (65 000 spett.)
Arbitro:  Moriconi (Roma)

Udine
24 marzo 1957, ore ?
25ª giornata
Udinese2 – 1
(2 – 0)
referto
MilanStadio Moretti (20 000 spett.)
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Milano
31 marzo 1957, ore ?
26ª giornata
Milan4 – 1
(1 – 0)
referto
JuventusSan Siro (40 000 spett.)
Arbitro:  Maurelli (Roma)

Milano
7 aprile 1957, ore ?
27ª giornata
Milan4 – 0
(1 – 0)
referto
AtalantaSan Siro (28 000 spett.)
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Roma
14 aprile 1957, ore ?
28ª giornata
Lazio3 – 0
(2 – 0)
referto
MilanOlimpico (45 000 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Milano
28 aprile 1957, ore ?
29ª giornata
Milan2 – 1
(1 – 1)
referto
SampdoriaSan Siro (25 000 spett.)
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Genova
5 maggio 1957, ore ?
30ª giornata
Genoa0 – 1
(0 – 1)
referto
MilanMarassi (40 000 spett.)
Arbitro:   Steiner

Torino
19 maggio 1957, ore ?
31ª giornata - [5]
Torino2 – 2
(0 – 0)
referto
MilanStadio Filadelfia (35 000 spett.)
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Milano
2 giugno 1957, ore ?
32ª giornata
Milan3 – 1
(2 – 1)
referto
RomaSan Siro (35 000 spett.)
Arbitro:  Menchini (Udine)

Milano
9 giugno 1957, ore 17
33ª giornata
Milan0 – 1
(0 – 1)
referto
SPALSan Siro (22 000 spett.)
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Vicenza
16 giugno 1957, ore ?
34ª giornata
L.R. Vicenza3 – 1
(0 – 0)
referto
MilanStadio Romeo Menti (18 000 spett.)
Arbitro:  Moriconi (Roma)

Coppa LatinaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Latina 1957.

SemifinaleModifica

Madrid
20 giugno 1957, ore ?
Real Madrid5 – 1
(1 – 1)
referto
MilanStadio Santiago Bernabéu (62 000 spett.)
Arbitro:   Lequesne

Finale 3º/4º postoModifica

Madrid
23 giugno 1957, ore ?
Milan4 – 3
(2 – 1)
referto
Saint-ÉtienneStadio Santiago Bernabéu (65 000 spett.)
Arbitro:   Campos

StatisticheModifica

Statistiche di squadraModifica

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
  Serie A 48 17 14 1 2 39 16 17 7 5 5 26 24 34 21 6 7 65 40 +25
  Coppa Latina - - - - - - - - - - - - - 2 1 0 1 5 8 -3
Totale - 17 14 1 2 39 16 17 7 5 7 26 24 36 22 6 8 70 48 +22

Statistiche dei giocatoriModifica

Giocatore Serie A Coppa Latina Totale
                       
Bagnoli, O. O. Bagnoli 101??00001010+0+
Bean, G. G. Bean 2517??000025170+0+
Beraldo, E. E. Beraldo 200??20??220??
Bergamaschi, M. M. Bergamaschi 221??00002210+0+
Bredesen, P. P. Bredesen 276??21??297??
Buffon, L. L. Buffon 17-23??1-3??18-26??
Cucchiaroni, E. E. Cucchiaroni 133??21??154??
Farina, E. E. Farina 74??0000740+0+
Fontana, A. A. Fontana 340??20??360??
Galli, C. C. Galli 2314??000023140+0+
Liedholm, N. N. Liedholm 264??21??285??
Maldini, C. C. Maldini 211??20??231??
Mariani, A. A. Mariani 302??11??313??
Meanti, G. G. Meanti 10??10??20??
Radice, L. L. Radice 10??20??30??
Reina, C. C. Reina 20??0000200+0+
Ricagni, E. E. Ricagni 000021??210+0+
Schiaffino, J. A. J. A. Schiaffino 299??00002990+0+
Soldan, N. N. Soldan 17-17??1-5??18-22??
Zagatti, F. F. Zagatti 150??00001500+0+
Zannier, L. L. Zannier 340??20??360??

NoteModifica

  1. ^ condiviso con Real Madrid e Barcellona
  2. ^ a b Naturalizzato italiano.
  3. ^ Inizialmente prevista per il 3 febbraio 1957, ma fu sospesa per nebbia al 75' sul risultato di 3-1 per i rossoneri con reti di Galli (2) e Bean e di Szoke per i triestini, e fu rinviata.
  4. ^ Secondo alcune fonti il gol sarebbe considerato una autorete del bianconero Nay.
  5. ^ Con questo pareggio il Milan vince matematicamente lo scudetto.

BibliografiaModifica

  • Almanacco illustrato del Milan, 2ª ed., Panini, marzo 2005.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica