Quincy Promes

calciatore surinamese naturalizzato neerlandese
Quincy Promes
Spar-Rub (1).jpg
Promes con la maglia dello Spartak Mosca nel 2015
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Altezza 174 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante, ala
Squadra Spartak Mosca
Carriera
Giovanili
non conosciuta RKSV DCG
2002-2008Ajax
2008-2009Haarlem
2009-2012Twente
Squadre di club1
2012-2013Go Ahead Eagles32 (13)[1]
2013-2014Twente34 (11)
2014-2018Spartak Mosca115 (59)
2018-2019Siviglia33 (2)
2019-2021Ajax39 (18)
2021-Spartak Mosca11 (3)
Nazionale
2011-2012Paesi Bassi Paesi Bassi U-195 (0)
2012-2013Paesi Bassi Paesi Bassi U-205 (1)
2013-2014Paesi Bassi Paesi Bassi U-2110 (7)
2014-Paesi Bassi Paesi Bassi50 (7)
Transparent.png UEFA Nations League
Argento Portogallo 2019
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 aprile 2021

Quincy Anton Promes (Amsterdam, 4 gennaio 1992) è un calciatore olandese, di origine surinamese, attaccante o ala dello Spartak Mosca e della nazionale olandese con la quale è stato finalista nella UEFA Nations League 2018-2019.

Caratteristiche tecnicheModifica

Calciatore molto duttile, fa del dribbling, della tecnica individuale e della velocità i suoi punti principali di forza. Predilige agire tra gli spazi per servire i suoi compagni di squadra, tuttavia è in possesso di una buona abilità nel calciare con entrambi i piedi. Gioca prevalentemente come ala sinistra, ma può anche agire sulla fascia opposta o nel ruolo di seconda punta, inoltre all'occorrenza può essere impiegato nel ruolo di terzino sinistro e centrocampista centrale.[2]

CarrieraModifica

ClubModifica

Inizi e SpartakModifica

Cresciuto nelle giovanili di Ajax, Haarlem e Twente, l’11 aprile 2012 esordisce nel calcio professionistico nel Twente, nella partita di Eredivisie persa 2-1 contro l'Az Alkmaar. Nella sua prima stagione in prima squadra disputa solo tre partite. Avendo trovato poco spazio in prima squadra, il 9 agosto 2012 viene mandato in prestito agli Go Ahead Eagles in seconda divisione. Qui, compresi i play-off, gioca 38 partite e segna 16 gol. Nello stesso anno vince il premio Miglior giovane della Eerste Divisie. Nell'estate 2013 fa ritorno al Twente. Nella sua prima stagione da titolare in Eredivisie gioca 31 partite impreziosite da 11 gol. L'8 agosto 2014 passa ai russi dello Spartak Mosca per 11.5 milioni di euro, firmando un contratto quadriennale. La sua prima stagione in Russia termina con 29 partite e 13 gol. Nella seconda stagione, gioca 32 partite segnando 18 reti. Nella terza stagione, disputa 38 partite segnando 21 reti. Globalmente in quattro anni con la società russa raccoglie in tutte le competizioni 135 presenze, realizzando 66 reti.

Siviglia e AjaxModifica

 
Quincy Promes in azione con la nazionale olandese nel 2016.

Il 31 agosto 2018 passa al Siviglia per 20 milioni di euro, firmando un contratto valido fino al giugno 2023.[3] Realizza la prima rete in campionato nel match casalingo vinto 5-0 contro il Levante al 90º minuto, pochi istanti dopo aver fallito un calcio di rigore. Nella prima stagione in terra iberica colleziona 49 presenze, condite da 3 gol e 9 assist.

Il 24 giugno 2019 viene ceduto per 15,7 milioni di euro (17,2 con i bonus) all’Ajax, dove aveva già giocato nel settore giovanile e dove ritrova Erik ten Hag, suo allenatore ai tempi dei Go Ahead Eagles.[4][5] Al primo anno segna 16 gol in 28 partite superando la soglia delle 100 reti segnate nei vari campionati mentre il 22 novembre 2020 tocca quota 300 presenze con i club in Ajax-Heracles 5-0. Il 13 dicembre viene arrestato con l'accusa di aver accoltellato un uomo, presumibilmente un suo parente, nel mese di luglio e due giorni dopo viene scarcerato; rischia una condanna che potrebbe arrivare fino a 4 anni[6] ma il 17 dicembre, dopo aver avuto un colloquio con i dirigenti, torna ad allenarsi regolarmente con la squadra[7] per poi tornare in campo tre giorni più tardi.

Ritorno allo SpartakModifica

Il 24 febbraio 2021 fa ritorno allo Spartak Mosca[8][9] per 8,5 milioni di euro più bonus per arrivare ad un massimo di 11 milioni.[10]

NazionaleModifica

Ha giocato per le nazionali giovanili olandesi, svolgendo tutta la trafila nell'Under-19, Under-20 e Under-21.

Il 5 marzo 2014 esordisce in nazionale maggiore nell'amichevole vinta per 2-0 contro la Francia. Il 7 ottobre 2016 mette a segno le sue prime reti in nazionale, realizzando una decisiva doppietta nella larga vittoria 4-1 contro la Bielorussia in una partita valida per le qualificazioni ai Mondiali 2018. Dopo aver preso parte alla UEFA Nations League 2018-2019, nel 2021 viene poi convocato all’Europeo.[11]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 28 gennaio 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2011-2012   Twente ED 1+2[12] 0 CO 0 0 UCL+UEL 0+0 0 - - - 3 0
lug. 2012 ED 0 0 CO 0 0 UEL 1[13] 0 - - - 1 0
ago. 2012-2013   Go Ahead Eagles EE 32+6[14] 13+3 CO 3 1 - - - - - - 41 17
2013-2014   Twente ED 31 11 CO 0 0 - - - - - - 31 11
Totale Twente 32+2 11 0 0 1 0 - - 35 11
2014-2015   Spartak Mosca PL 28 13 KR 1 0 - - - - - - 29 13
2015-2016 PL 30 18 KR 2 0 - - - - - - 32 18
2016-2017 PL 26 12 KR 1 0 UEL 2[15] 0 - - - 29 12
2017-2018 PL 26 15 KR 4 3 UCL+UEL 5+2 2+0 SR 1 1 38 21
lug.-ago. 2018 PL 5 1 KR 0 0 UCL 2[13] 1[13] - - - 7 2
set. 2018-2019   Siviglia PD 33 2 CR 6 0 UEL 10 1 SS 0 0 49 3
2019-2020   Ajax ED 20 12 CO 1 0 UCL+UEL 5+1 4+0 SO 1 0 28 16
2020-feb.2021 ED 19 6 CO 1 0 UCL 5 0 - - - 25 6
Totale Ajax 39 18 2 0 11 4 1 0 53 22
feb.-giu.2021   Spartak Mosca PL 11 3 KR 0 0 - - - - - - 11 3
Totale Spartak Mosca 126 62 8 3 11 3 1 1 146 69
Totale carriera 270 109 19 4 33 8 2 1 324 122

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Paesi Bassi
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
5-3-2014 Saint-Denis Francia   2 – 0   Paesi Bassi Amichevole -
13-10-2014 Reykjavík Islanda   2 – 0   Paesi Bassi Qual. Euro 2016 -   68’
12-11-2014 Amsterdam Paesi Bassi   2 – 3   Messico Amichevole -   60’
5-6-2015 Amsterdam Paesi Bassi   3 – 4   Stati Uniti Amichevole -   46’
3-9-2015 Amsterdam Paesi Bassi   0 – 1   Islanda Qual. Euro 2016 -   80’
6-9-2015 Konya Turchia   3 – 0   Paesi Bassi Qual. Euro 2016 -   69’
13-11-2015 Cardiff Galles   2 – 3   Paesi Bassi Amichevole -   90+1’
25-3-2016 Amsterdam Paesi Bassi   2 – 3   Francia Amichevole -
29-3-2016 Londra Inghilterra   1 – 2   Paesi Bassi Amichevole -   37’
27-5-2016 Dublino Irlanda   1 – 1   Paesi Bassi Amichevole -
1-6-2016 Danzica Polonia   1 – 2   Paesi Bassi Amichevole -
4-6-2016 Vienna Austria   0 – 2   Paesi Bassi Amichevole -
1-9-2016 Eindhoven Paesi Bassi   1 – 2   Grecia Amichevole -   72’
6-9-2016 Solna Svezia   1 – 1   Paesi Bassi Qual. Mondiali 2018 -   78’
7-10-2016 Feijenoord Paesi Bassi   4 – 1   Bielorussia Qual. Mondiali 2018 2
10-10-2016 Amsterdam Paesi Bassi   0 – 1   Francia Qual. Mondiali 2018 -   16’
25-3-2017 Sofia Bulgaria   2 – 0   Paesi Bassi Qual. Mondiali 2018 -   69’
28-3-2017 Amsterdam Paesi Bassi   1 – 2   Italia Amichevole -   89’
31-5-2017 Marrakech Marocco   1 – 2   Paesi Bassi Amichevole 1
4-6-2017 Rotterdam Paesi Bassi   5 – 0   Costa d'Avorio Amichevole -   78’
9-6-2017 Rotterdam Paesi Bassi   5 – 0   Lussemburgo Qual. Mondiali 2018 1   70’
31-8-2017 Saint-Denis Francia   4 – 0   Paesi Bassi Qual. Mondiali 2018 -
3-9-2017 Amsterdam Paesi Bassi   3 – 1   Bulgaria Qual. Mondiali 2018 -
9-11-2017 Aberdeen Scozia   0 – 1   Paesi Bassi Amichevole -   76’
14-11-2017 Bucarest Romania   0 – 3   Paesi Bassi Amichevole -   87’
23-3-2018 Amsterdam Paesi Bassi   0 – 1   Inghilterra Amichevole -   66’
31-5-2018 Trnava Slovacchia   1 – 1   Paesi Bassi Amichevole 1   83’
4-6-2018 Torino Italia   1 – 1   Paesi Bassi Amichevole -   78’
6-9-2018 Amsterdam Paesi Bassi   2 – 1   Perù Amichevole -   62’
9-9-2018 Parigi Francia   2 – 1   Paesi Bassi UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -   76’
13-10-2018 Amsterdam Paesi Bassi   3 – 0   Germania UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -   68’
16-10-2018 Bruxelles Belgio   1 – 1   Paesi Bassi Amichevole -   73’
16-11-2018 Rotterdam Paesi Bassi   2 – 0   Francia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -   86’
19-11-2018 Gelsenkirchen Germania   2 – 2   Paesi Bassi UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno 1
21-3-2019 Rotterdam Paesi Bassi   4 – 0   Bielorussia Qual. Euro 2020 -   59’
24-3-2019 Amsterdam Paesi Bassi   2 – 3   Germania Qual. Euro 2020 -
6-6-2019 Guimarães Paesi Bassi   3 – 1 dts   Inghilterra UEFA Nations League 2018-2019 - Semifinale 1   68’
9-6-2019 Porto Portogallo   1 – 0   Paesi Bassi UEFA Nations League 2018-2019 - Finale -   46’[16]
6-9-2019 Amburgo Germania   2 – 4   Paesi Bassi Qual. Euro 2020 -
13-10-2019 Minsk Bielorussia   1 – 2   Paesi Bassi Qual. Euro 2020 -   66’
16-11-2019 Belfast Irlanda del Nord   0 – 0   Paesi Bassi Qual. Euro 2020 -
19-11-2019 Amsterdam Paesi Bassi   5 – 0   Estonia Qual. Euro 2020 -
4-9-2020 Amsterdam Paesi Bassi   1 – 0   Polonia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -   90+2’
7-9-2020 Amsterdam Paesi Bassi   0 – 1   Italia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
7-10-2020 Amsterdam Paesi Bassi   0 – 1   Messico Amichevole -   86’
11-10-2020 Zenica Bosnia ed Erzegovina   0 – 0   Paesi Bassi UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -   86’
15-11-2020 Amsterdam Paesi Bassi   3 – 1   Bosnia ed Erzegovina UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -   79’
2-6-2021 Faro Paesi Bassi   2 – 2   Scozia Amichevole -   69’
21-6-2021 Amsterdam Macedonia del Nord   0 – 3   Paesi Bassi Euro 2020 - 1º turno -   66’
27-6-2021 Budapest Paesi Bassi   0 – 2   Rep. Ceca Euro 2020 - Ottavi di finale -   57’
Totale Presenze 50 Reti 7

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Spartak Mosca: 2016-2017
Spartak Mosca: 2017
Ajax: 2019

IndividualeModifica

Capacannoniere Campionato Russo :1

2017-2018 (15 gol)

NoteModifica

  1. ^ 38 (16) se si comprende lo spareggio retrocessione/promozione della Eredivisie.
  2. ^ romanews.eu, https://romanews.eu/approfondimenti/lidentikit-alla-scoperta-di-promes/.
  3. ^ calciomercato.com, https://www.calciomercato.com/news/siviglia-ufficiale-promes-60359.
  4. ^ Ajax, ufficiale l'arrivo di Promes dal Siviglia, su gianlucadimarzio.com. URL consultato il 24 giugno 2019.
  5. ^ Colpo Ajax: è ufficiale l'arrivo di Promes dal Siviglia. Cifre e dettagli, su Alfredo Pedullà, 24 giugno 2019. URL consultato il 25 giugno 2019.
  6. ^ Redazione CalcioNews24, Ajax, scarcerato Quincy Promes: è sospettato di essere coinvolto in un accoltellamento, su Calcio News 24, 15 dicembre 2020. URL consultato il 15 dicembre 2020.
  7. ^ (NL) Promes terug op het veld, su www.ajax.nl. URL consultato il 19 dicembre 2020.
  8. ^ (NL) Ajax en Spartak Moskou akkoord over Promes, su ajax.nl, 24 febbraio 2021. URL consultato il 24 febbraio 2021.
  9. ^ (RU) Герой вернулся в город | Квинси, мы тебя ждали!, su spartak.com, 24 febbraio 2021. URL consultato il 24 febbraio 2021.
  10. ^ Ajax, Quincy Promes in volo per la Russia: a breve la firma con lo Spartak Mosca - TUTTOmercatoWEB.com, su www.tuttomercatoweb.com. URL consultato il 24 febbraio 2021.
  11. ^ Olanda, la numerazione per Euro2020: 3 a de Ligt, maglie confermate per de Vrij e de Roon - TUTTOmercatoWEB.com, su www.tuttomercatoweb.com. URL consultato il 2 giugno 2021.
  12. ^ Play-off Europa League
  13. ^ a b c Nei preliminari.
  14. ^ Nello spareggio retrocessione/promozione della Eredivisie.
  15. ^ 2 presenze nei play-off
  16. ^ 2º posto

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica