Diogo Dalot

calciatore portoghese
Diogo Dalot
Manchester United v Norwich City, 16 April 2022 (37).jpg
Diogo Dalot con il Manchester Utd nel 2022
Nazionalità Portogallo Portogallo
Altezza 185 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Manchester Utd
Carriera
Giovanili
2008-2014Porto
2014-2015Padroense
2015-2017Porto
Squadre di club1
2017-2018Porto B23 (2)
2017-2018Porto6 (0)
2018-2020Manchester Utd20 (0)
2020-2021Milan21 (1)
2021-Manchester Utd18 (0)
Nazionale
2014Portogallo Portogallo U-152 (0)
2014-2015Portogallo Portogallo U-168 (0)
2015-2016Portogallo Portogallo U-1719 (2)
2016-2017Portogallo Portogallo U-1915 (0)
2017-2019Portogallo Portogallo U-2012 (0)
2017-2021Portogallo Portogallo U-2115 (0)
2021-Portogallo Portogallo5 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-17
Oro Azerbaigian 2016
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Argento Ungheria-Slovenia 2021
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 marzo 2022

José Diogo Dalot Teixeira, noto come Diogo Dalot [diˈoɣu ðɐˈlo] (Braga, 18 marzo 1999), è un calciatore portoghese, difensore del Manchester Utd e della nazionale portoghese.

Caratteristiche tecnicheModifica

È un terzino destro dotato tecnicamente e molto veloce, abile in fase di spinta, bravo nel possesso palla, veloce palla al piede e capace nel fornire assist ai compagni.[1] Dotato di un buon tiro, è bravo anche in fase difensiva, dove spicca nel gioco aereo e nelle diagonali. Può essere schierato anche nella fascia opposta,[2] come esterno di centrocampo e centrale di difesa.[1]

CarrieraModifica

ClubModifica

Cresciuto nel settore giovanile del Porto, esordisce con la seconda squadra dei Dragões il 28 gennaio 2017, nel match perso 1-2 contro il Leixões. Nella stagione 2017-2018 colleziona 8 presenze in prima squadra.

Il 6 giugno 2018 viene annunciato il suo acquisto da parte del Manchester Utd.[3] All’arrivo a Manchester, l’allenatore José Mourinho disse che, considerata la giovane età, era uno dei migliori terzini destri in circolazione[4]. Esordisce con la maglia dei red devils il 19 settembre nella vittoria di sul campo dello Young Boys[5], ma a causa di un infortunio procuratori la stagione precedente non trova continuità. Esordisce in Premier League il 1º dicembre, quando subentra nella sfida contro il Southampton[6].

Con l’esonero di Mourinho e l’arrivo di Ole Gunnar Solskjaer sulla panchina del Manchester United, Dalot continua a trovare il campo con frequenza: al termine della stagione saranno 23 le presenze totali, di cui 16 in Premier League[7]. Da ricordare la partita contro il PSG ai quarti di Champions League, in cui il Manchester United compie una rimonta in casa della squadra francese: rimonta completata grazie ad un rigore al 90’ minuto procurato da un tiro di Dalot[8].

Nella stagione successiva, a causa di un infortunio, rimane fuori praticamente fino a gennaio. In quella stagione divide il ruolo di terzino destro con Wan-Bissaka. Nella stagione 19/20, però, Dalot riesce a trovare il suo primo gol con la maglia dello United, al 4º turno di FA CUP contro il Tranmere Rovers[9]. Dopo due stagioni con gli inglesi totalizza 34 presenze in tutte le competizioni.

il 4 ottobre 2020 passa al Milan in prestito fino al termine della stagione.[10][11] L'esordio con i rossoneri avviene il 22 ottobre, in occasione della fase a gironi di Europa League, nel match vinto per 3-1 in casa del Celtic.[12][13] Il 29 ottobre segna il suo primo gol con i rossoneri, contribuendo al successo casalingo per 3-0 contro lo Sparta Praga, partita nella quale serve anche l'assist per il secondo gol dei milanesi, siglato da Rafael Leao.[14] Tre giorni dopo debutta in Serie A nel successo per 2-1 sul campo dell'Udinese.[15] Debutta da titolare in massima serie il 16 dicembre 2020, nella trasferta contro il Genoa,[16] terminata con il punteggio di 2-2. Il 7 marzo 2021 trova il suo primo gol in massima serie, nella vittoria esterna per 2-0 sul campo del Verona[17]. Durante la sua stagione in rossonero riesce a trovare continuità, raggiungendo le 33 presenze, siglando anche 2 gol e 3 assist[18]. Come spesso detto anche dallo stesso Dalot in Italia ha potuto migliorare nell’aspetto difensivo, non perdendo comunque la sua caratteristica di attaccare e provare ad arrivare al cross[19].

Terminato il prestito al Milan, rientra nei ranghi del Manchester United. Al termine di una finestra di calciomercato in cui l’ha visto conteso tra diverse squadre europee (Borussia Dortmund, Atletico Madrid e lo stesso Milan che avrebbe voluto tenerlo[20][21]), il giovane terzino portoghese decide di giocarsi le sue carte allo United che ha voluto fortemente il suo ritorno.

NazionaleModifica

Nel 2016 partecipa agli europei con la nazionale Under 17, riuscendo a vincerli. Nella semifinale vinta 2-0 contro i Paesi Bassi è proprio Dalot a segnare la rete del raddoppio. Anche in finale, il nazionale portoghese segnerà un gol nei 90 minuti regolamentari e metterà a segno anche un rigore della serie, dopo che la partita contro la Spagna terminò 1-1[22].

La vittoria dell’Europeo non riuscirà a ripetersi nel 2017 nell’Europeo Under 19, dove il portogallo riesce a raggiungere la finale (anche grazie al gol di Gedson Fernandes in semifinale contro l’Olanda, su assist di Dalot), ma perse contro l’Inghilterra[23].

Nel 2021 partecipò anche agli Europei Under 21. Il Portogallo arrivò in finale vincendo tutte le partite del torneo e Dalot giocò tutti i minuti della competizione. In finale, però, la nazionale portoghese dovette arrendersi alla Germania, perdendo la partita per 1-0[24].

Una settimana dopo, precisamente il 13 giugno, complice la positività al COVID-19 di Cancelo, Dalot viene convocato per giocare Euro 2020 con la nazionale maggiore[25]. Fa il suo esordio con i lusitani nella sfida dei gironi contro la Francia, terminata 2-2[26]. Il turno successivo, il Portogallo viene eliminato dal Belgio, ma per Dalot è l’esordio dal primo minuto con la maglia della nazionale[27].

Anche a ottobre 2021 viene convocato dal Portogallo e il 9 ottobre ha giocato l’amichevole contro il Qatar, vinta 3-0, in cui il terzino portoghese ha fornito l’assist per il gol che ha sbloccato il match di Cristiano Ronaldo[28].

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 25 marzo 2022.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2016-2017   Porto B SL 3 0 - - - - - - - - - 3 0
2017-2018 SL 20 2 - - - - - - - - - 20 2
Totale Porto B 23 2 - - - - - - 23 2
2017-2018   Porto PL 6 0 CP+CdL 1+0 0 UCL 1 0 - - - 8 0
2018-2019   Manchester Utd PL 16 0 FACup+CdL 2+1 0 UCL 4 0 - - - 23 0
2019-2020 PL 4 0 FACup+CdL 4+0 1+0 UEL 3 0 - - - 11 1
set.-ott. 2020 PL 0 0 FACup+CdL 0+1 0 UCL 0 0 - - - 1 0
2020-2021   Milan A 21 1 CI 2 0 UEL 10 1 - - - 33 2
2021-2022   Manchester Utd PL 16 0 FACup+CdL 2+1 0 UCL 3 0 - - - 22 0
Totale Manchester Utd 36 0 11 1 10 0 - - 57 1
Totale carriera 86 3 14 1 21 1 - - 121 5

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Portogallo
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
23-6-2021 Budapest Portogallo   2 – 2   Francia Euro 2020 - 1º turno -   79’
27-6-2021 Siviglia Belgio   1 – 0   Portogallo Euro 2020 - Ottavi di finale -   51’
9-10-2021 Faro Portogallo   3 – 0   Qatar Amichevole -
11-11-2021 Dublino Irlanda   0 – 0   Portogallo Qual. Mondiali 2022 -
24-3-2022 Porto Portogallo   3 – 1   Turchia Qual. Mondiali 2022 -
Totale Presenze 5 Reti 0

PalmarèsModifica

ClubModifica

Porto: 2017-2018

NazionaleModifica

2016

NoteModifica

  1. ^ a b Diogo Dalot: il nostro focus, su acmilan.com. URL consultato il 7 novembre 2020.
  2. ^ Enrico Currò, Il Milan cerca il tesoretto Una chance per Maldini jr, in la Repubblica, 1º ottobre 2020, p. 37. URL consultato il 23 ottobre 2020.
  3. ^ (EN) A big #MUFC welcome to @DalotDiogo!, su twitter.com, 6 giugno 2018. URL consultato il 3 ottobre 2020.
  4. ^ Mourinho: Dalot is Europe's best full-back in his age group, su fourfourtwo.com.
  5. ^ DIRETTA: Young Boys-Manchester United, su goal.com.
  6. ^ Southampton V Man. Utd - As it happened., su besoccer.com.
  7. ^ Transfermarkt - Diogo Dalot, su transfermarkt.it.
  8. ^ PSG-Manchester United 1-3, gol e highlights. Pazzesca rimonta United a Parigi, su sport.sky.it.
  9. ^ Tranmere Rovers - Manchester United, su goal.com.
  10. ^ (EN) Diogo Dalot joins AC Milan on loan from Manchester United, su manutd.com, 4 ottobre 2020. URL consultato il 4 ottobre 2020.
  11. ^ COMUNICATO UFFICIALE: DIOGO DALOT, su acmilan.com, 4 ottobre 2020. URL consultato il 4 ottobre 2020.
  12. ^ Celtic-Milan 1-3, gol e highlights: segnano Krunic, Diaz e Hauge, su sport.sky.it. URL consultato il 23 ottobre 2020.
  13. ^ Statistiche e dati di Celtic-Milan 1-3, Europa League 2020/2021, su acmilan.com, 22 ottobre 2020. URL consultato il 23 ottobre 2020.
  14. ^ Report Milan-Sparta Praga 3-0, Europa League 2020/2021, su acmilan.com, 29 ottobre 2020. URL consultato il 30 ottobre 2020.
  15. ^ Report Udinese-Milan 1-2, Serie A TIM 2020/2021, su acmilan.com, 1º novembre 2020. URL consultato il 2 novembre 2020.
  16. ^ Dalot, esordio in Serie A dal 1' con il Genoa, su milannews.it. URL consultato il 17 dicembre 2020.
  17. ^ Serie A, Verona-Milan 0-2, le pagelle: Krunic alla Del Piero. Bene Meitè, su eurosport.it, 7 marzo 2021. URL consultato l'8 marzo 2021.
  18. ^ Tranfermarkt - Diogo Dalot, su transfermarkt.it.
  19. ^ Dalot: "Grazie al Milan ora sono più completo. Italia, ci si rivede...", su gazzetta.it.
  20. ^ Milan, c'è un doppio ostacolo per Dalot: Maldini valuta due alternative, su calciomercato.com.
  21. ^ Borussia Dortmund, piace Dalot, su calciomercato.com.
  22. ^ Il nuovo Cancelo, ma sembra Maicon: anche Inter e Milan su Diogo Dalot, su calciomercato.com.
  23. ^ Campionato europeo U19 2017, su transfermarkt.it.
  24. ^ Germania-Portogallo U21 1-0: i tedeschi sono campioni d'Europa, decide Nmecha, su sport.sky.it.
  25. ^ Europei, Cancelo positivo al Covid: il Portogallo convoca Dalot, su corrieredellosport.it.
  26. ^ Portogallo–Francia, le formazioni ufficiali, su sport.sky.it.
  27. ^ Belgio-Portogallo 1-0, gol e highlights: decide T. Hazard. Azzurri contro i Diavoli Rossi, su sport.sky.it.
  28. ^ Portogallo - Qatar 3-0, su it.uefa.com.

Collegamenti esterniModifica