Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Unione Calcio Sampdoria.

U.C. Sampdoria
Stagione 2009-2010
AllenatoreItalia Luigi Delneri
PresidenteItalia Riccardo Garrone
Serie A4º posto (in Champions League)
Coppa ItaliaQuarto turno
Maggiori presenzeCampionato: Pazzini, Ziegler (37)
Totale: Pazzini (39)
Miglior marcatoreCampionato: Pazzini (19)
Totale: Pazzini (21)
Abbonati20 406
Maggior numero di spettatori34 494 vs. Genoa (11 aprile 2010)
Minor numero di spettatori21 095 vs. Catania (17 gennaio 2010)
Media spettatori25 240¹
¹
considera le partite giocate in casa in campionato.
Dati aggiornati al 16 maggio 2010

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Calcio Sampdoria nelle competizioni ufficiali della stagione 2009-2010.

StagioneModifica

All'indomani della conclusione del campionato 2008-09, la società comunica il termine del rapporto con Walter Mazzarri (che in due anni ha conseguito una qualificazione europea e una finale di Coppa Italia) e l'ingaggio di Luigi Delneri.[1] La nuova stagione inizia dal terzo turno della Coppa Italia 2009-10, in cui i blucerchiati travolgono per 6-2 l'appena retrocesso Lecce.[2] In campionato un filotto di 5 vittorie - 4 delle quali consecutive[3] - nelle prime 6 giornate valgono la vetta della classifica, ottenuta dopo aver sconfitto l'Inter.[4] L'unico precedente che vedeva i doriani al comando solitario era quello del 1991, coinciso allora con il tricolore.[5] Il primato dura appena una settimana, in quanto il pareggio casalingo contro il Parma consente ai nerazzurri di riprendere il primo posto.[6] Nelle successive 7 giornate, i doriani ottengono solo due vittorie contro Bologna per 4-1 e Chievo per 2-1 perdendo invece con la Juventus (5-1 a Torino), Cagliari, il derby contro il Genoa scendendo al 4º posto.[7][8] L'anno solare si chiude con altre disfatte, per mano di Milan e Livorno (già fautore dell'eliminazione in coppa) e termina il girone d'andata al 12º posto con 26 punti.[9][10]

All'inizio del 2010, la tranquillità dell'ambiente viene minata dal «caso» che vede protagonisti Antonio Cassano e l'allenatore: a seguito di un infortunio e di polemiche con il tecnico[11], il giocatore sarà escluso dai convocati per varie partite.[12][13][14][15] Il fantasista festeggia tuttavia nel migliore dei modi il ritorno in campo, segnando gol decisivi nelle vittorie contro Juventus, Genoa e Milan.[16][17][18] La risalita in classifica porta la squadra ad occupare il quarto posto, confermato grazie al successo contro la Roma che - a conti fatti - costerà ai giallorossi lo scudetto e anche grazie a 6 vittorie nelle ultime 7 partite.[19] Difendendo il piazzamento negli ultimi 270' di campionato[20], viene centrato il ritorno in Champions League a 21 anni dall'unica partecipazione.[21] La Sampdoria oltre a essere rimasta imbattuta in casa, risulta inoltre la squadra che - nei principali campionati d'Europa - ha incassato in casa il minor numero di reti: sono appena 10 le marcature al passivo tra le mura amiche, meglio per esempio del Barcellona (11) e del Manchester United (12).[22] È stata anche la squadra che ha totalizzato più punti (dopo la Roma) nel girone di ritorno (ben 41).

Maglie e sponsorModifica

Lo sponsor tecnico per la stagione 2009-2010 è Kappa, mentre lo sponsor ufficiale è ERG Più.

Casa
Trasferta
Terza Divisa
Portiere

Organigramma societarioModifica

Area direttiva

  • Presidente: Riccardo Garrone
  • Vice presidente: Fabrizio Parodi
  • Amministratore delegato e direttore generale: Giuseppe Marotta
  • Consiglieri: Vittorio Garrone, Emanuele Repetto, Giorgio Vignolo, Monica Mondini, Enrico Cisnetto

Area organizzativa

Area comunicazione

  • Responsabile area comunicazione: Alberto Marangon
  • Ufficio Stampa: Matteo Gamba

Area marketing

  • Ufficio marketing: Marco Caroli, Cristina Serra, Christian Monti

Area tecnica

  • Direttore sportivo: Salvatore Asmini
  • Coordinatore Osservatori: Fabio Paratici
  • Allenatore: Luigi Delneri
  • Allenatore in seconda: Francesco Conti
  • Preparatori atletici: Roberto De Bellis, Agostino Tibaudi
  • Preparatore dei portieri: Guido Bistazzoni
  • Recupero infortuni: Luca Alimonta

Area sanitaria

  • Responsabile sanitario: Dott. Amedeo Baldari
  • Medici sociali: Dott. Claudio Mazzola, Dott. Gianedilio Solimei
  • Fisioterapisti: Marco Bertuzzi, Mauro Doimi
  • Massaggiatori: Cosimo Cannas, Maurizio Lo Biundo

RosaModifica

CalciomercatoModifica

Sessione estiva (dall'1/7 all'1/9)Modifica

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Marco Costantino SPAL prestito
P Matteo Guardalben svincolato
D Fabrizio Cacciatore Triestina fine prestito
D Vasco Regini Cesena compartecipazione
D Marco Rossi Parma prestito
D Luciano Zauri Lazio prestito
C Daniele Mannini Napoli compartecipazione
C Andrea Poli Sassuolo fine prestito
C Mohammed Rabiu Liberty Prof. prestito
C Franco Semioli Fiorentina definitivo
C Fernando Tissone Udinese compartecipazione
A Henri Anier Flora Tallinn definitivo
A Emanuele Bardelloni Brescia prestito
A Salvatore Foti Udinese riscatto
A Nicola Pozzi Empoli prestito
A Alessandro Provenzano Siracusa definitivo
A Joonas Tamm Flora Tallinn prestito
A Emanuele Testardi Pescara prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Antonio Mirante Parma prestito
P Daniele Padelli Bari prestito
D Alessandro Bastrini Salernitana prestito
D Gianluigi Bianco Sassuolo prestito
D Jonathan Bottinelli San Lorenzo definitivo
D Hugo Armando Campagnaro Napoli definitivo
D Manuel da Costa Fiorentina fine prestito
D Michele Ferri svincolato
D Matteo Lanzoni Mantova prestito
D Leonardo Martín Migliónico Livorno definitivo
D Mirko Pieri Livorno definitivo
D Andrea Raggi Palermo fine prestito
D Jonathan Rossini Sassuolo prestito
D Massimo Volta Cesena prestito
C Massimo Bonanni Pescara definitivo
C Bruno Fontes da Mota Le Mont prestito
C Gennaro Delvecchio Catania definitivo
C Daniele Dessena Cagliari prestito
C Vladimir Koman Bari prestito
C Paolo Sammarco Udinese prestito
C Francesco Signori Vicenza prestito
C Danilo Soddimo Salernitana prestito
A Emiliano Bonazzoli Reggina definitivo
A Gabriel Enzo Ferrari Foggia prestito
A Nicola Ferrari Sassuolo fine prestito
A Bruno Fornaroli Recreativo Huelva prestito
A Guido Marilungo Lecce prestito
A Mattia Mustacchio Ancona prestito
A Alessandro Romeo Ascoli compartecipazione

Sessione invernale (dal 2/01 al 1/02)Modifica

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Mario Cassano Piacenza prestito
P Marco Storari Milan prestito
D Sune Aagaard Kiilerich Midtjylland definitivo
C Stefano Guberti Roma prestito
A Dieter Elsneg Frosinone prestito
A Stefan Šćepović OFK Belgrado prestito
C Danilo Soddimo Salernitana fine prestito
A Gabriel Enzo Ferrari Foggia fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Vincenzo Fiorillo Reggina prestito
D Marius Stankevičius Siviglia prestito
A Salvatore Foti Piacenza prestito
A Claudio Bellucci Livorno definitivo
C Danilo Soddimo Pescara compartecipazione
A Gabriel Enzo Ferrari Ternana prestito

RisultatiModifica

Serie AModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2009-2010.

Girone di andataModifica

Catania
23 agosto 2009, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Catania1 – 2
referto
SampdoriaStadio Angelo Massimino (14.325 spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Genova
30 agosto 2009, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Sampdoria3 – 1
referto
UdineseStadio Luigi Ferraris (22.995 spett.)
Arbitro:  Trefoloni (Siena)

Bergamo
13 settembre 2009, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Atalanta0 – 1
referto
SampdoriaStadio Atleti Azzurri d'Italia (13.461 spett.)
Arbitro:  Gava (Conegliano)

Genova
20 settembre 2009, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Sampdoria4 – 1
referto
SienaStadio Luigi Ferraris (22.859 spett.)
Arbitro:  Russo (Nola)

Firenze
23 settembre 2009, ore 20:45 UTC+2
5ª giornata
Fiorentina2 – 0
referto
SampdoriaStadio Artemio Franchi (26.307 spett.)
Arbitro:  Morganti (Ascoli)

Genova
26 settembre 2009, ore 18:00 UTC+2
6ª giornata
Sampdoria1 – 0
referto
InterStadio Luigi Ferraris (30.629 spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Genova
4 ottobre 2009, ore 15:00 UTC+2
7ª giornata
Sampdoria1 – 1
referto
ParmaStadio Luigi Ferraris (24.312 spett.)
Arbitro:  Mazzoleni (Bergamo)

Roma
18 ottobre 2009, ore 15:00 UTC+2
8ª giornata
Lazio1 – 1
referto
SampdoriaStadio Olimpico (33.103 spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Genova
24 ottobre 2009, ore 18:00 UTC+2
9ª giornata
Sampdoria4 – 1
referto
BolognaStadio Luigi Ferraris (23.379 spett.)
Arbitro:  Saccani (Mantova)

Torino
28 ottobre 2009, ore 20:45 UTC+1
10ª giornata
Juventus5 – 1
referto
SampdoriaStadio Olimpico (25.273 spett.)
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Genova
1º novembre 2009, ore 15:00 UTC+1
11ª giornata
Sampdoria0 – 0
referto
BariStadio Luigi Ferraris (26.179 spett.)
Arbitro:  Valeri (Roma)

Cagliari
8 novembre 2009, ore 15:00 UTC+1
12ª giornata
Cagliari2 – 0
referto
SampdoriaStadio Sant'Elia (12.000 spett.)
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Genova
22 novembre 2009, ore 15:00 UTC+1
13ª giornata
Sampdoria2 – 1
referto
ChievoStadio Luigi Ferraris (21.957 spett.)
Arbitro:  Russo (Nola)

Genova
28 novembre 2009, ore 20:45 UTC+1
14ª giornata
Genoa3 – 0
referto
SampdoriaStadio Luigi Ferraris (33.265 spett.)
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Milano
5 dicembre 2009, ore 18:00 UTC+1
15ª giornata
Milan3 – 0
referto
SampdoriaStadio Giuseppe Meazza (42.824 spett.)
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Genova
13 dicembre 2009, ore 20:45 UTC+1
16ª giornata
Sampdoria0 – 0
referto
RomaStadio Luigi Ferraris (24.073 spett.)
Arbitro:  Damato (Barletta)

Livorno
20 dicembre 2009, ore 15:00 UTC+1
17ª giornata
Livorno3 – 1
referto
SampdoriaStadio Armando Picchi (9.371 spett.)
Arbitro:  Celi (Campobasso)

Genova
6 gennaio 2010, ore 15:00 UTC+1
18ª giornata
Sampdoria1 – 1
referto
PalermoStadio Luigi Ferraris (21.539 spett.)
Arbitro:  Romeo (Verona)

Napoli
10 gennaio 2010, ore 15:00 UTC+1
19ª giornata
Napoli1 – 0
referto
SampdoriaSan Paolo (40.962 spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Girone di ritornoModifica

Genova
17 gennaio 2010, ore 15:00 UTC+1
20ª giornata
Sampdoria1 – 1
referto
CataniaStadio Luigi Ferraris (20.405 spett.)
Arbitro:  Morganti (Ascoli Piceno)

Udine
24 gennaio 2010, ore 15:00 UTC+1
21ª giornata
Udinese2 – 3
referto
SampdoriaStadio Friuli (16.167 spett.)
Arbitro:  Russo (Nola)

Genova
31 gennaio 2010, ore 15:00 UTC+1
22ª giornata
Sampdoria2 – 0
referto
AtalantaStadio Luigi Ferraris (22.408 spett.)
Arbitro:  Celi (Campobasso)

Siena
7 febbraio 2010, ore 15:00 UTC+1
23ª giornata
Siena1 – 2
referto
SampdoriaStadio Artemio Franchi (10.853 spett.)
Arbitro:  Candussio (Cervignano del Friuli)

Genova
13 febbraio 2010, ore 20:45 UTC+2
24ª giornata
Sampdoria2 – 0
referto
FiorentinaStadio Luigi Ferraris (23.485 spett.)
Arbitro:  Morganti (Ascoli Piceno)

Milano
20 febbraio 2010, ore 20:45 UTC+2
25ª giornata
Inter0 – 0
referto
SampdoriaStadio Giuseppe Meazza (53.806 spett.)
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Parma
28 febbraio 2010, ore 15:00 UTC+2
26ª giornata
Parma1 – 0
referto
SampdoriaStadio Ennio Tardini (18.789 spett.)
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Genova
7 marzo 2010, ore 15:00 UTC+2
27ª giornata
Sampdoria2 – 1
referto
LazioStadio Luigi Ferraris (23.919 spett.)
Arbitro:  Brighi (Cesena)

Bologna
14 marzo 2010, ore 15:00 UTC+2
28ª giornata
Bologna1 – 1
referto
SampdoriaStadio Renato Dall'Ara (18.573 spett.)
Arbitro:  Peruzzo (Schio)

Genova
21 marzo 2010, ore 20:45 UTC+1
29ª giornata
Sampdoria1 – 0
referto
JuventusStadio Luigi Ferraris (27.398 spett.)
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Bari
24 marzo 2010, ore 20:45 UTC+1
30ª giornata
Bari2 – 1
referto
SampdoriaStadio San Nicola (28.368 spett.)
Arbitro:  Russo (Nola)

Genova
28 marzo 2010, ore 15:00 UTC+1
31ª giornata
Sampdoria1 – 1
referto
CagliariStadio Luigi Ferraris (22.633 spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Verona
3 aprile 2010, ore 15:00 UTC+1
32ª giornata
Chievo1 – 2
referto
SampdoriaStadio Marcantonio Bentegodi (10087 spett.)
Arbitro:  Gava (Conegliano)

Genova
11 aprile 2010, ore 20:45 UTC+1
33ª giornata
Sampdoria1 – 0
referto
GenoaStadio Luigi Ferraris (34.494 spett.)
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Genova
18 aprile 2010, ore 15:00 UTC+1
34ª giornata
Sampdoria2 – 1
referto
MilanStadio Luigi Ferraris (28.764 spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Roma
25 aprile 2010, ore 20:45 UTC+1
35ª giornata
Roma1 – 2
referto
SampdoriaStadio Olimpico (56.379 spett.)
Arbitro:  Damato (Barletta)

Genova
2 maggio 2010, ore 15:00 UTC+1
36ª giornata
Sampdoria2 – 0
referto
LivornoStadio Luigi Ferraris (25.076 spett.)
Arbitro:  Trefoloni (Siena)

Palermo
9 maggio 2010, ore 15:00 UTC+1
37ª giornata
Palermo1 – 1
referto
SampdoriaStadio Renzo Barbera (35.872 spett.)
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Genova
16 maggio 2010, ore 15:00 UTC+1
38ª giornata
Sampdoria1 – 0
referto
NapoliStadio Luigi Ferraris (30.883 spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Coppa ItaliaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2009-2010.
Genova
16 agosto 2009, ore 20:45 CEST
Terzo turno
Sampdoria6 – 2
referto
LecceStadio Luigi Ferraris (10.240 spett.)
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Genova
1º dicembre 2009, ore 20:30 UTC+1
Quarto turno
Sampdoria1 – 2
referto
LivornoStadio Luigi Ferraris (4.212 spett.)
Arbitro:  Stefanini (Prato)

Statistiche ConclusiveModifica

Statistiche aggiornate al 16 maggio 2010

Statistiche di squadraModifica

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
  Serie A 67 19 13 6 0 31 10 19 6 4 9 18 31 38 19 10 9 49 41 +8
  Coppa Italia - 2 1 0 1 7 4 0 0 0 0 0 0 2 1 0 1 7 4 +3
Totale - 21 14 6 1 38 14 19 6 4 9 18 31 40 20 10 10 56 45 +11

Andamento in campionatoModifica

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo T C T C T C C T C T C T C T T C T C T C T C T C T T C T C T C T C C T C T C
Risultato V V V V P V N N V P N P V P P N P N P N V V V V N P V N V P N V V V V V N V
Posizione 4 1 3 1 3 1 2 2 2 3 3 5 4 4 8 6 10 10 12 13 10 7 6 5 7 7 6 6 5 5 7 5 5 4 4 4 4 4

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatoriModifica

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
                       
Accardi, P. P. Accardi 14040100015040
Bellucci, C. C. Bellucci[23] 8000200010000
Cacciatore, F. F. Cacciatore 10001101011011
Cassano, A. A. Cassano 329301200331130
Cassano, M. M. Cassano[24] ------------
Castellazzi, L. L. Castellazzi 19-26101-20020-2810
Elsneg, D. D. Elsneg[24] ------------
Fiorillo, V. V. Fiorillo[23] 1-1001-2002-300
Foti, S. S. Foti[23] ------------
Franceschini, D. D. Franceschini 600010007000
Gastaldello, D. D. Gastaldello 333120----333120
Guardalben, M. M. Guardalben ------------
Guberti, S. S. Guberti[24] 16300----16300
Lucchini, S. S. Lucchini 2601002000280100
Mannini, D. D. Mannini 36560210038660
Messina, D. D. Messina ------------
Padalino, M. M. Padalino 20232210022332
Palombo, A. A. Palombo 36260210038360
Pazzini, G. G. Pazzini 3719312200392131
Poli, A. A. Poli 31060100032060
Pozzi, N. N. Pozzi 17240100018240
Regini, V. V. Regini ------------
Rossi, M. M. Rossi 20131200022131
Scepovic, S. S. Šćepović[24] 2000----2000
Semioli, F. F. Semioli 26210----26210
Soriano, R. R. Soriano ------------
Stankevičius, M. M. Stankevičius[23] 14032200016032
Storari, M. M. Storari[24] 19-1420----19-1420
Testardi, E. E. Testardi 5000----5000
Tissone, F. F. Tissone 29031200031031
Zauri, L. L. Zauri 32070100033070
Ziegler, R. R. Ziegler 37250100038250

NoteModifica

  1. ^ "Grazie, Mazzarri arriva Delneri", su repubblica.it, 1º giugno 2009.
  2. ^ Marco Ferrara, Lecce, un disastro Cassano si diverte, su lagazzettadelmezzogiorno.it, 17 agosto 2009.
  3. ^ Sebastiano Vernazza, Che Samp d'oro È un Cassanissimo In testa con la Juve, in La Gazzetta dello Sport, 21 settembre 2009.
  4. ^ Armando Ossorio, Samp perfetta Inter al tappeto, su repubblica.it, 26 settembre 2009.
  5. ^ Pazzini vola basso "Lo scudetto ? È impossibile", su repubblica.it, 28 settembre 2009.
  6. ^ Armando Ossorio, Samp tira il freno Del Neri: "Avanti così", su repubblica.it, 4 ottobre 2009.
  7. ^ Valerio Clari, Furia Juve sulla Samp Mourinho è avvertito, su gazzetta.it, 28 ottobre 2009.
  8. ^ Il Genoa si mangia il derby: 3-0, su sportmediaset.mediaset.it, 28 novembre 2009.
  9. ^ Coppa Italia a sorpresa Colpo Livorno: Samp k.o., su gazzetta.it, 1º dicembre 2009.
  10. ^ Del Neri saluta il 2009 "Un anno da incorniciare", su repubblica.it, 28 dicembre 2009.
  11. ^ Delneri nei guai Si ferma Cassano, su repubblica.it, 19 gennaio 2010.
  12. ^ Delneri: "Cassano ? Neanche se sta bene", su repubblica.it, 29 gennaio 2010.
  13. ^ Filippo Grimaldi, Cassano e Delneri Separati in casa, su gazzetta.it, 2 febbraio 2010.
  14. ^ Luca Palmieri, Cassano: "Con Delneri nessun problema", su repubblica.it, 3 febbraio 2010.
  15. ^ Garrone, polso fermo "Appoggio Del Neri", su repubblica.it, 4 febbraio 2010.
  16. ^ Luigi Panella, Cassano, un gol da Champions, su repubblica.it, 21 marzo 2010.
  17. ^ Luigi Panella, Decide Cassano derby alla Samp, su repubblica.it, 11 aprile 2010.
  18. ^ Gaetano De Stefano, Pazzini fa sognare la Samp Il Milan abdica a Marassi, su gazzetta.it, 18 aprile 2010.
  19. ^ Pazzini, e ora la Roma insegue, in Gazzetta di Mantova, 26 aprile 2010, p. 43.
  20. ^ Alessandro Ruta, Samp, pari da Champions Al Palermo non basta Miccoli, su gazzetta.it, 9 maggio 2010.
  21. ^ Armando Ossorio, Samp, è festa Champions Pazzini stende il Napoli, su repubblica.it, 16 maggio 2010.
  22. ^ Difesa Samp, la migliore d'Europa in casa, su primocanale.it, 19 maggio 2010.
  23. ^ a b c d e f g h Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato
  24. ^ a b c d e f g h i j Acquistato durante la sessione invernale di calciomercato

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio