Apri il menu principale
Laurent Koscielny
1 laurent koscielny 2015.jpg
Laurent Koscielny in azione con l'Arsenal
Nazionalità Francia Francia
Altezza 186 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Bordeaux
Carriera
Giovanili
1997-2002ÉSA Brive
2002-2003Limoges
2003-2004Guingamp
Squadre di club1
2004-2007Guingamp 233 (4)
2004-2007Guingamp41 (0)
2007-2009Tours67 (6)
2009-2010Lorient35 (3)
2010-2019Arsenal255 (22)
2019-Bordeaux0 (0)
Nazionale
2011-2018Francia Francia51 (1)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Argento Francia 2016
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 6 agosto 2019

Laurent Koscielny (Tulle, 10 settembre 1985) è un calciatore francese di origini polacche, difensore del Bordeaux.

Indice

CarrieraModifica

Tours e LorientModifica

Koscielny comincia la propria carriera nelle file del Guingamp dove inizialmente gioca come centrocampista difensivo. Cercando spazio e meno concorrenza nel ruolo, nel 2007 si accasa al Tours. Durante la stagione 2008-09, segna 5 gol in 34 presenze, e giocando sempre in difesa. Nel maggio 2009, Koscielny riceve il premio dell'Assocalciatori transalpina come miglior giocatore della Ligue 2 2008-2009.[1] Il 16 giugno 2009 il Lorient, formazione di Ligue 1 offre a Koscielny il salto di qualità nella serie maggiore, acquistandolo dal Tours per 1,7 milioni.[2]

ArsenalModifica

Dopo 3 gol in 35 presenze col Lorient, nell'estate 2010 corrono voci di un suo trasferimento all'Arsenal, in cambio di 9,7 milioni di sterline.[3] Il giornale francese Ouest-France ha scritto, il 5 luglio 2010, che il giocatore si stava allenando con le giovanili dell'Arsenal, in attesa dell'annuncio ufficiale del proprio trasferimento al club.[4] La firma del contratto è divenuta ufficiale il 7 luglio, e Koscielny ha scelto la casacca numero 6, precedente appartenuta a Philippe Senderos, trasferitosi al Fulham ad inizio estate.[5]

Koscielny ha debuttato in un'amichevole estiva il 17 luglio contro il Barnet, ed è poi subentrato nel secondo tempo nell'altra amichevole contro lo Sturm Graz. Il 24 luglio 2012 Koscienly prolunga il suo contratto con i Gunners fino al 2017. Durante la stagione successiva si rende protagonista di un grande avvio di campionato e non solo. Il 23 settembre 2012 arriva il primo gol sul campo del Manchester City nella partita pareggiata per 1-1. Il 13 marzo 2013 segna il secondo gol all'Allianz Arena sul campo del Bayern Monaco e per poco i Gunners non ribaltano il 3-1 subito in casa all'andata. Il gol più importante lo segna il 19 maggio sul campo del Newcastle nella vittoria per 1-0, che vale l'accesso alla fase a gironi della Champions League 2013-2014 superando di 1 punto in classifica i rivali del Tottenham.

La stagione 2013-2014 si apre nei migliori dei modi per lui perché diventa uno dei titolari, superando la concorrenza di Thomas Vermaelen. Il 30 novembre 2013 raggiunge 100 presenze in Premier League con la maglia dell'Arsenal. Il 14 dicembre 2013 in occasione della pesante sconfitta subita sul campo del Manchester City per 6-3 si procura un infortunio al ginocchio che gli fa chiudere in anticipo l'anno 2013. Il 22 febbraio 2014 torna al gol in Premier League nella gara vinta in casa per 4-1 contro il Sunderland.

NazionaleModifica

Oltre al passaporto francese, Koscielny possiede anche quello polacco, grazie al nonno paterno, emigrato in Francia dalla Polonia.[6] Koscielny decise di accettare la cittadinanza polacca senza però aver ancora deciso per quale nazionale giocare.[6] Nel luglio 2010 ha affermato di voler prendersi più tempo per la propria decisione:[7][8]

(EN)

«If I choose one I cannot go back to play for the other one. So I have to be sure I make the right decision. For the moment I would rather take my time and wait to be sure»

(IT)

«Se ne scelgo una non posso poi tornare indietro e giocare per l'altra. Quindi devo essere sicuro di fare la decisione giusta. Per il momento mi prendo il tempo necessario e aspetto di essere sicurissimo sulla scelta.»

Il 28 luglio 2011 viene convocato da Laurent Blanc per le partite di qualificazione a Euro 2012 contro Romania e Albania, e il giocatore si rende disponibile; non riesce tuttavia a debuttare con i Bleus.[9]

Viene convocato per gli Europei 2016 in Francia.[10]

Deve rinunciare ai Mondiali di Russia 2018 a causa della rottura del tendine d'Achille della caviglia destra, avvenuta durante la semifinale di ritorno di UEFA Europa League 2017-2018 del 3 maggio.[11]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 21 febbraio 2019

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2004-2005   Guingamp L2 11 0 CF+CdL 2+0 0+0 - - - - 13 0
2005-2006 L2 9 0 CF+CdL 1+0 0+0 - - - - 10 0
2006-2007 L2 21 0 CF+CdL 2+0 0+0 - - - - 23 0
Totale Guingamp 41 0 5 0 46 0
2007-2008   Tours L2 33 1 CF+CdL 5+0 1+0 - - - - 38 2
2008-2009 L2 34 5 CF+CdL 2+1 0+0 - - - - 37 5
Totale Tours 67 6 8 1 75 7
2009-2010   Lorient L1 35 3 CF+CdL 1+4 0+1 - - - - 40 4
2010-2011   Arsenal PL 30 2 FACup+CdL 3+6 0+1 UCL 4 0 - - - 43 3
2011-2012 PL 33 2 FACup+CdL 2+1 0+0 UCL 6[12] 1 - - - 42 3
2012-2013 PL 25 2 FACup+CdL 3+1 0+1 UCL 5 1 - - - 34 4
2013-2014 PL 32 2 FACup+CdL 4+1 1+0 UCL 9 0 - - - 46 3
2014-2015 PL 27 3 FACup+CdL 5+0 0 UCL 6 0 CS 1 0 39 3
2015-2016 PL 31 4 FACup+CdL 0+0 0+0 UCL 1 0 CS 1 0 33 4
2016-2017 PL 33 2 FACup+CdL 2+0 0+0 UCL 8 0 - - - 43 2
2017-2018 PL 25 2 FACup+CdL 0+2 0+0 UEL 6 0 CS - - 33 2
2018-2019 PL 17 3 FACup+CdL 1+1 0+0 UEL 11 0 - - - 30 3
Totale Arsenal 253 22 37 4 56 2 2 0 343 27
Totale carriera 396 31 50 5 56 2 2 0 504 38

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Francia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
11-11-2011 Saint-Denis Francia   1 – 0   Stati Uniti Amichevole -   78’
31-5-2012 Reims Francia   2 – 0   Serbia Amichevole -
5-6-2012 Le Mans Francia   4 – 0   Estonia Amichevole -   65’
23-6-2012 Donec'k Spagna   2 – 0   Francia Euro 2012 - Quarti di finale -
12-10-2012 Saint-Denis Francia   0 – 1   Giappone Amichevole -
16-10-2012 Madrid Spagna   1 – 1   Francia Qual. Mondiali 2014 -   42’
14-11-2012 Parma Italia   1 – 2   Francia Amichevole -
6-2-2013 Saint-Denis Francia   1 – 2   Germania Amichevole -   46’
26-3-2013 Saint-Denis Francia   0 – 1   Spagna Qual. Mondiali 2014 -
5-6-2013 Montevideo Uruguay   1 – 0   Francia Amichevole -   71’
14-8-2013 Bruxelles Belgio   0 – 0   Francia Amichevole -   87’
6-9-2013 Tbilisi Georgia   0 – 0   Francia Qual. Mondiali 2014 -
10-9-2013 Homel' Bielorussia   2 – 4   Francia Qual. Mondiali 2014 -
15-10-2013 Saint-Denis Francia   3 – 0   Finlandia Qual. Mondiali 2014 -
15-11-2013 Kiev Ucraina   2 – 0   Francia Qual. Mondiali 2014 -   90+1’
27-5-2014 Saint-Denis Francia   4 – 0   Norvegia Amichevole -
1-6-2014 Nizza Francia   1 – 1   Paraguay Amichevole -
20-6-2014 Salvador Svizzera   2 – 5   Francia Mondiali 2014 - 1º turno -   66’
25-6-2014 Rio de Janeiro Ecuador   0 – 0   Francia Mondiali 2014 - 1º turno -
30-6-2014 Brasilia Francia   2 – 0   Nigeria Mondiali 2014 - Ottavi di finale -
4-7-2014 Rio de Janeiro Francia   0 – 1   Germania Mondiali 2014 - Quarti di finale -   72’
29-3-2015 Saint-Étienne Francia   2 – 0   Danimarca Amichevole -
7-6-2015 Saint-Denis Francia   3 – 4   Belgio Amichevole - Cap.
4-9-2015 Lisbona Portogallo   0 – 1   Francia Amichevole -
13-11-2015 Saint-Étienne Francia   2 – 0   Germania Amichevole -
17-11-2015 Londra Inghilterra   2 – 0   Francia Amichevole -
25-3-2016 Amsterdam Paesi Bassi   2 – 3   Francia Amichevole -
30-5-2016 Nantes Francia   3 – 2   Camerun Amichevole -
4-6-2016 Longeville Francia   3 – 0   Scozia Amichevole 1
10-6-2016 Saint-Denis Francia   2 – 1   Romania Euro 2016 - 1º turno -
15-6-2016 Marsiglia Francia   2 – 0   Albania Euro 2016 - 1º turno -
19-6-2016 Villeneuve d'Ascq Svizzera   0 – 0   Francia Euro 2016 - 1º turno -   83’
26-6-2016 Décines-Charpieu Francia   2 – 1   Irlanda Euro 2016 - Ottavi di finale -
3-7-2016 Saint-Denis Francia   5 – 2   Islanda Euro 2016 - Quarti di finale -   72’
7-7-2016 Marsiglia Germania   0 – 2   Francia Euro 2016 - Semifinale -
10-7-2016 Saint-Denis Portogallo   1 – 0 dts   Francia Euro 2016 - Finale -   107’
1-9-2016 Bari Italia   1 – 3   Francia Amichevole -   83’
6-9-2016 Barysaŭ Bielorussia   0 – 0   Francia Qual. Mondiali 2018 -
7-10-2016 Parigi Francia   4 – 1   Bulgaria Qual. Mondiali 2018 -
10-10-2016 Amsterdam Paesi Bassi   0 – 1   Francia Qual. Mondiali 2018 -
11-11-2016 Saint-Denis Francia   2 – 1   Svezia Qual. Mondiali 2018 -
15-11-2016 Lens Francia   0 – 0   Costa d'Avorio Amichevole -   46’
25-3-2017 Lussemburgo Lussemburgo   1 – 3   Francia Qual. Mondiali 2018 -
28-3-2017 Saint-Denis Francia   0 – 2   Spagna Amichevole -
2-6-2017 Rennes Francia   5 – 0   Paraguay Amichevole -
9-6-2017 Solna Svezia   2 – 1   Francia Qual. Mondiali 2018 -
13-6-2017 Saint-Denis Francia   3 – 2   Inghilterra Amichevole -   52’
31-8-2017 Saint-Denis Francia   4 – 0   Paesi Bassi Qual. Mondiali 2018 -
3-9-2017 Tolosa Francia   0 – 0   Lussemburgo Qual. Mondiali 2018 -
10-11-2017 Saint-Denis Francia   2 – 0   Galles Amichevole -
27-3-2018 San Pietroburgo Russia   1 – 3   Francia Amichevole -
Totale Presenze 51 Reti 1

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ (FR) Meilleurs joueurs de L2 [collegamento interrotto], in France Football, 24 maggio 2009. URL consultato il 16 giugno 2009.
  2. ^ (FR) Koscielny presque Gunner, in L'Équipe, 29 giugno 2010. URL consultato il 2 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2011).
  3. ^ Gunners close on Koscielny, in Sky Sports, 29 giugno 2010.
  4. ^ Koscielny à Arsenal, mais Gameiro «n’est pas à vendre», in Ouest-France, 5 luglio 2010. URL consultato il 5 luglio 2010.
  5. ^ Arsenal sign Lorient defender Laurent Koscielny, su BBC Sport, 7 luglio 2010. URL consultato il 7 luglio 2010.
  6. ^ a b Koscielny songe lui aussi à prendre la nationalité polonaise, in RMC.fr, 19 agosto 2009.
  7. ^ Arsenal signs French defender Koscielny, in Associated Press, 7 luglio 2010. URL consultato il 7 luglio 2010.
  8. ^ (EN) Koscielny considering international options, arsenal.com, 2 agosto 2010. URL consultato il 12 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 16 giugno 2016).
  9. ^ Albanie-France et Roumanie-France du dimanche 28 août 2011 au mardi 06 septembre 2011, fff.fr, 28 agosto 2011. URL consultato il 21 settembre 2011.
  10. ^ La liste pour l'Euro 2016 dévoilée !, fff.fr, 12 maggio 2016. URL consultato il 12 maggio 2016.
  11. ^ DESCHAMPS : "UN TRÈS GROS COUP DUR" fff.fr
  12. ^ 1 presenza nei play-off

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica