Luciano Bonanni

attore italiano
Luciano Bonanni in un fotogramma del film Fantozzi.

Luciano Bonanni (Roma, 21 maggio 1927[1]Roma, 11 agosto 1997) è stato un attore italiano.

BiografiaModifica

Bonanni inizia a prendere parte come generico a molti film girati nella capitale a partire dai primi anni cinquanta. Appare in seguito in grandi pellicole come Il federale (1961) di Luciano Salce e Totò contro i quattro (1963) di Steno. Rimane parallelamente attivo anche in teatro: nel 1962 fa parte del cast della prima edizione del Rugantino di Garinei e Giovannini, nella quale interpreta il burinello; l'opera debutta al Teatro Sistina di Roma, il 15 dicembre.

Ma è negli anni settanta che la sua carriera sul grande schermo si sviluppa e prosegue senza soste: arriva a prendere parte anche a trenta film all'anno, spesso commedie, tra i quali Fantozzi (1975) di Luciano Salce o Febbre da cavallo (1976) di Steno. Ritiratosi nella seconda metà degli anni ottanta, Bonanni viene chiamato ad interpretare se stesso nel suo ultimo film: Grandi magazzini (1986) di Castellano e Pipolo.

Filmografia parzialeModifica

DoppiatoriModifica

Nel corso della sua carriera, in alcune occasioni Bonanni è stato doppiato. In particolare da:

NoteModifica

  1. ^ Enrico Lancia e Roberto Poppi, Gli attori, in Dizionario del cinema italiano, vol. 1, Roma, Gremese, 2003, p. 82, ISBN 8884402131. Ospitato su Google Libri.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica