Janne Andersson

allenatore di calcio ed ex calciatore svedese
Janne Andersson
Jan Andersson (footballer).jpg
Nazionalità Svezia Svezia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore
Squadra Svezia Svezia
Termine carriera 1993 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1979-1986600px HEX-FF0000 with horizontal HEX-111083.svg Alets IK
1987Halmia
1988-1992600px HEX-FF0000 with horizontal HEX-111083.svg Alets IK
1993600px Nero Giallo e Bianco.png Laholms FK
Carriera da allenatore
1988-1989600px HEX-FF0000 with horizontal HEX-111083.svg Alets IK
1990-1992HalmstadAssistente
1993-1999600px Nero Giallo e Bianco.png Laholms FK
2000-2003HalmstadAssistente
2004-2009Halmstad
2010Örgryte
2011-2016IFK Norrköping
2016-Svezia Svezia
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Jan Olof "Janne" Andersson (Halmstad, 29 settembre 1962) è un allenatore di calcio ed ex calciatore svedese, commissario tecnico della nazionale svedese.

CarrieraModifica

La sua carriera da calciatore si è svolta nelle serie minori svedesi. Con l'eccezione di due stagioni ha sempre giocato nell'Alets IK, diventando il miglior marcatore della storia del club.[1] Sempre nell'Alets IK ha incominciato anche la carriera di tecnico, vestendo i ruoli di allenatore-giocatore tra il 1988 e il 1989.

Nel 1990 è diventato assistente di Stuart Baxter all'Halmstads BK, la maggiore squadra cittadina. Nel 1993 è tornato a essere capo allenatore scendendo in Division 3 al Laholms FK, formazione che ha guidato a lungo prima di fare ritorno all'Halmstads BK sempre nel ruolo di vice, di Tom Prahl prima e di Jonas Thern poi.

Il suo primo campionato da capo allenatore dell'Halmstad in Allsvenskan, nel 2004, è coinciso con un secondo posto in classifica, a due punti di distanza dal Malmö FF. Al termine della stessa stagione, Andersson è stato nominato Allenatore svedese dell'anno.[2] Rimarrà all'Halmstad fino al 2009, quando si dimetterà dopo un'annata difficile chiusa al 13º posto.[3]

Nella stagione 2010 siede sulla panchina dell'Örgryte, appena retrocesso in Superettan. Ha lasciato l'incarico a fine stagione, anche a causa della delicata situazione finanziaria del club.[4]

Dal 2011 ha allenato l'IFK Norrköping. Nel 2012 ha guidato la squadra a un 5º posto, piazzamento che il club non raggiungeva dal campionato 1999. Il 18 marzo 2013 ha esteso il suo contratto di ulteriori tre anni.[5] Nel 2015 ha portato la sua squadra a quel titolo nazionale che l'IFK Norrköping non vinceva dal 1989, superando formazioni sulla carta molto più quotate, visto che il successo finale era quotato dai bookmakers a 56,00.[6] A fine stagione è stato nominato miglior allenatore dell'Allsvenskan 2015.[7]

Il 6 aprile 2016 la Federcalcio svedese ha annunciato ufficialmente che, una volta terminati gli Europei 2016, sarebbe stato lui a ereditare da Erik Hamrén il ruolo di CT della Nazionale maggiore.[8]

Dopo aver chiuso il girone di qualificazione al campionato del mondo del 2018 alle spalle della Francia, la sua squadra ha eliminato l'Italia nel doppio spareggio del novembre 2017 (vittoria per 1-0 a Solna con gol di Jakob Johansson, pareggio a reti bianche a San Siro).[9] Nel corso del campionato del mondo di Russia, la Svezia di Andersson ha chiuso al primo posto il proprio girone davanti a Messico, Corea del Sud e Germania, per poi eliminare anche la Svizzera agli ottavi di finale. La corsa della selezione gialloblù si è fermata ai quarti di finale contro l'Inghilterra.

StatisticheModifica

Statistiche da allenatoreModifica

NazionaleModifica

Statistiche aggiornate al 14 giugno 2021.

Squadra Naz dal al Record
G V N P GF GS DR % Vittorie
Svezia   23 giugno 2016 in corso 62 31 13 18 99 57 +42 50,00

Nazionale nel dettaglioModifica

Stagione Squadra Competizione Piazzamento Andamento Reti
Giocate Vittorie Pareggi Sconfitte % Vittorie GF GS DR
2016   Svezia Qual. Mondiali 2018 2º nel Gruppo A, qualificato dopo i play-off 4 2 1 1 50,00 6 3 +3
2017 6 4 0 2 66,67 20 6 +14
Nov. 2017 (play-off) 2 1 1 0 50,00 1 0 +1
2018 Mondiali 2018 Quarti di finale 5 3 0 2 60,00 6 4 +2
Nations League 2018-2019 1º nel Gruppo 2 di Lega B, promozione in Lega A 2 0 1 1 &&0,00 2 3 -1
2019 2 2 0 0 100,00& 3 0 3
Qual. Europeo 2020 2º nel Gruppo F, qualificato 10 6 3 1 60,00 23 9 +14
2020 Nations League 2020-2021 4º nel Gruppo 3, retrocessione in Lega B 6 1 0 5 16,67 5 13 -8
2021 Qual. Mondiali 2022 nel Gruppo B 2 2 0 0 100,00& 4 0 +4
Giu.-lug. 2021 Europeo 2020 1 0 1 0 &&0,00 0 0 0
Dal 2016 Amichevoli 22 10 6 6 45,45 29 19 +10
Totale Svezia 62 31 13 18 50,00 99 57 +42

PalmarèsModifica

AllenatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Norrköping: 2015
Norrköping: 2015

NoteModifica

  1. ^ (SV) Under skinnet på Janne Andersson del 1, svenskafans.com, 24 gennaio 2012.
  2. ^ (SV) Fotbollsgalan - här är ALLA vinnare sedan 1995, fotbollskanalen.se, 10 novembre 2014.
  3. ^ (SV) HBK:s tränare avgår, aftonbladet.se, 27 novembre 2009.
  4. ^ (SV) Andersson hoppar av som tränare i Örgryte, gp.se, 12 novembre 2010. URL consultato il 2 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 2 agosto 2015).
  5. ^ (SV) Norrköping förlänger med Janne Andersson, aftonbladet.se, 18 marzo 2013.
  6. ^ (SV) Oddsen: Missar toppen – trots drömvärvningar, aftonbladet.se, 31 marzo 2015.
  7. ^ (SV) Vinnarna i Allsvenskans Stora Pris 2015, svenskafans.com, 6 novembre 2015.
  8. ^ (SV) KLART: Janne Andersson tar över Blågult, aftonbladet.se, 6 aprile 2016.
  9. ^ Lorenzo Vendemiale, Italia-Svezia 0-0, è Apocalisse Nazionale: disastro Ventura, azzurri di cuore ma senza un’idea dicono addio a Russia 2018, su il Fatto Quotidiano, 13 novembre 2017. URL consultato il 28 aprile 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica