Apri il menu principale

Sebastian Larsson

calciatore svedese
Sebastian Larsson
Sebastian Larsson Euro 2012 vs France 01.jpg
Nazionalità Svezia Svezia
Altezza 178 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra AIK
Carriera
Giovanili
2000-2001IFK Eskilstuna
2001-2004Arsenal
Squadre di club1
2004-2006Arsenal3 (0)
2006-2007Birmingham City27 (1)
2007-2011Birmingham City157 (18)
2011-2017Sunderland176 (12)
2017-2018Hull City40 (2)
2018-AIK40 (8)
Nazionale
2000-2001Svezia Svezia U-167 (1)
2001-2002Svezia Svezia U-1716 (5)
2003Svezia Svezia U-199 (4)
2004-2006Svezia Svezia U-2112 (0)
2008-Svezia Svezia117 (8)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'8 settembre 2019

Sebastian Bengt Ulf Larsson (Eskilstuna, 6 giugno 1985) è un calciatore svedese, centrocampista dell'AIK e della nazionale svedese.

CarrieraModifica

ClubModifica

Gli esordi e l'ArsenalModifica

È cresciuto inizialmente nell'IFK Eskilstuna, una squadra della sua città natale.

Durante l'estate del 2001, all'età di 16 anni, si è trasferito in Inghilterra all'Arsenal con un contratto di quattro anni.[1] Tre anni dopo, il 27 ottobre 2004, ha fatto il suo debutto ufficiale in prima squadra giocando come terzino sinistro nel match di Coppa di Lega vinto 2-1 sul campo del Manchester City.[2] Le altre due presenze ufficiali di quella stagione sono state anch'esse relative alla Coppa di Lega.[3] Il suo esordio in Premier League risale invece al 1º febbraio 2006, quando Arsène Wenger decise di mandarlo in campo per scelta tecnica all'intevallo di Arsenal-West Ham (2-3) al posto di un Sol Campbell autore fin lì di una prova opaca.[4] Larsson ha poi giocato titolare le due partite successive, rispettivamente contro il Birmingham City (vittoria esterna per 2-0)[5] e il Bolton (pareggio interno per 1-1).[6]

Birmingham CityModifica

 
Larsson nel 2010 con la maglia del Birmingham City

Nell'estate del 2006, Larsson si è unito al Birmingham City, squadra di Championship, in prestito con diritto di riscatto,[7] compiendo lo stesso percorso del compagno di squadra Nicklas Bendtner. Nel mese di agosto si è reso protagonista di due reti decisive, entrambe segnate nei minuti finali, che hanno permesso alla sua squadra di battere 2-1 il Crystal Palace in campionato e 1-0 lo Shrewsbury Town in Coppa di Lega.[8] Il 31 gennaio 2007 è stato reso noto che Larsson sarebbe rimasto al Birmingham City a titolo definitivo per la cifra di 1 milione di sterline.[9] La sua rete del 29 aprile 2007 allo Sheffield Wednesday, una discesa solitaria sulla fascia destra con diagonale dall'interno dell'area, è stata votata come gol dell'anno del Birmingham City.[10] Salvo rare eccezioni come terzino sinistro o destro, durante la stagione 2006-2007 – conclusa con la promozione in Premier League – è stato impiegato come esterno destro di centrocampo, ruolo che ha mantenuto anche negli anni a seguire.

Il 2 dicembre 2007 ha realizzato nei minuti di recupero la rete del definitivo 3-2 contro il Tottenham, con un tiro da fuori area che ha regalato ai Blues la prima vittoria esterna stagionale dopo oltre tre mesi.[11] Metà dei suoi 6 gol stagionali li ha trasformati da calcio di punizione, rispettivamente al Tottenham (nell'altra sfida del girone di ritorno), al Portsmouth e al Liverpool, in quest'ultimo caso con un calcio piazzato da 27 metri che è valso il definitivo 2-2.[12]

Sebbene il Birmingham City abbia chiuso la stagione 2007-2008 con la retrocessione in Championship, la squadra è tornata in Premier League già al termine della stagione successiva.

Il 27 febbraio 2011 ha giocato, senza essere sostituito, la finale di Coppa di Lega 2010-2011 vinta a sorpresa 2-1 a Wembley contro l'Arsenal.[13] Al termine della stessa stagione, la formazione del tecnico Alex McLeish è però scesa nuovamente in Championship. Dopo aver collezionato oltre 200 presenze ufficiali tra campionato e coppe, il giocatore svedese non ha trovato un'intesa con il club per il contratto in scadenza.[14]

SunderlandModifica

 
Larsson nel 2012 in azione con il Sunderland

Larsson ha continuato a giocare in Premier League accordandosi a parametro zero nell'estate 2011 con il Sunderland, squadra guidata in panchina dal suo vecchio allenatore Steve Bruce.[15] Al debutto in campionato con la nuova maglia, ha realizzato un tiro al volo che ha permesso al Sunderland di pareggiare 1-1 ad Anfield contro il Liverpool.[16] In occasione del suo terzo gol stagionale, segnato all'Emirates Stadium contro l'Arsenal, Larsson è stato definito da Arsène Wenger come colui che è "forse il miglior tiratore di punizioni del campionato".[17] Ha segnato anche l'11 dicembre nella prima partita del nuovo tecnico Martin O'Neill, in un incontro contro il Blackburn Rovers vinto dai biancorossi per 2-1 grazie a una punizione dello stesso Larsson nei minuti di recupero.[18] Il 31 marzo 2012 ha invece segnato una doppietta al Manchester City di Roberto Mancini nel 3-3 dell'Etihad Stadium.[19]

Il primo e unico gol personale della stagione 2012-2013 lo ha realizzato il 12 gennaio 2013, con un calcio piazzato che ha aperto le marcature contro il West Ham (3-0).[20] La travagliata stagione della squadra si è conclusa con una salvezza ottenuta nelle giornate finali con Paolo Di Canio nelle vesti di allenatore, il quale non ha risparmiato pesanti critiche nei confronti dei suoi stessi giocatori.[21]

Anche in occasione dell'annata 2013-2014 ha segnato solo un gol in campionato, il 3 maggio 2014 contro il Manchester United, ma la rete in questione è servita per ottenere tre punti preziosi in chiave salvezza e per espugnare Old Trafford per la prima volta dal 1968 (0-1 il risultato finale).[22] Nel finale di stagione, infatti, il Sunderland ha vinto 4 delle ultime 5 partite, concretizzando una rimonta che ha portato i Black Cats a passare dall'ultimo posto in solitaria al raggiungimento della salvezza.[23] Al termine del campionato, Larsson ha anche firmato un rinnovo contrattuale fino al 2017.[24]

Al termine della stagione 2014-2015, anch'essa conclusa dal club con una salvezza sofferta, lo svedese è stato nominato giocatore dell'anno dai tifosi.[25]

In quelli che sono stati i suoi ultimi due anni in Premier League al Sunderland, è stato frenato dagli infortuni. Nello specifico, ha saltato la parte centrale del campionato 2015-2016 per un problema al ginocchio,[26] mentre nell'agosto del 2016 si è sottoposto a un intervento chirurgico per via di una lesione al legamento del ginocchio,[27] rimanendo fuori causa fino al successivo mese di dicembre.

Hull CityModifica

Terminata la parentesi di 6 anni con il Sunderland, Larsson è sceso in Championship firmando un contratto di un anno con l'Hull City.[28] Ha giocato 40 partite di campionato realizzando due reti: una contro la sua ex squadra del Birmingham City e l'altra contro il Brentford. La formazione arancio-nera ha chiuso con una salvezza ottenuta con due giornate d'anticipo.[29]

AIKModifica

 
Larsson nel 2018 all'AIK

Alla vigilia della partenza per la Russia – dove pochi giorni dopo sarebbero iniziati i Mondiali 2018 – Larsson è stato presentato come nuovo giocatore dell'AIK, squadra dell'area urbana della capitale svedese Stoccolma. Il trasferimento è diventato operativo a tutti gli effetti a partire dal successivo 15 luglio, alla riapertura della finestra estiva del calciomercato locale. Larsson, che fino a quel momento non aveva mai giocato nel campionato svedese, è tornato così in Svezia dopo le 282 presenze fatte registrare nella Premier League inglese e le oltre 100 in Championship.[30] A novembre la squadra ha vinto il campionato a 9 anni dall'ultimo titolo: Larsson ha contribuito con 15 presenze e due reti, di cui una molto importante realizzata al 96' minuto su calcio di punizione da 25 metri alla quartultima giornata contro il Malmö FF.[31]

NazionaleModifica

Dopo aver militato nella selezione svedese Under-21, nel febbraio 2008 ha debuttato con la Nazionale maggiore in occasione dell'amichevole giocata a Istanbul contro la Turchia. Nello stesso anno Larsson è stato convocato per disputare gli Europei che si tennero in Austria e Svizzera.

La prima rete in Nazionale è arrivata il 29 marzo 2011 in Svezia-Moldavia. Pochi mesi più tardi, l'11 ottobre, nell'ultima gara delle qualificazioni agli Europei 2012, ha trasformato il rigore del momentaneo 2-2 contro i Paesi Bassi: il 3-2 finale permise poi agli svedesi di approdare alla competizione.

Nel 2012 è stato inserito dal CT Erik Hamrén nella lista dei 23 che hanno partecipato a Euro 2012 in Polonia e Ucraina. Nella terza giornata del girone eliminatorio è andato in gol nella vittoria per 2-0 ai danni della Francia, ma nonostante la vittoria gli svedesi, arrivando terzi nel girone, sono stati eliminati.

È stato poi convocato per gli Europei 2016,[32] partendo titolare anche in questo caso in tutti e tre gli incontri disputati dalla selezione gialloblu.

La qualificazione svedese ottenuta al turno di spareggio ai danni dell'Italia del CT Gian Piero Ventura gli ha consentito di prendere parte ai Mondiali di Russia 2018.[33]

Il 9 giugno 2018, in occasione dell'amichevole pre-Mondiale contro il Perù, ha collezionato la sua presenza numero 100 con la maglia della Nazionale svedese, undicesimo giocatore a raggiungere questo traguardo. Per l'occasione è stato premiato pubblicamente prima della partita.[34]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 31 dicembre 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2004-2005   Arsenal PL 0 0 FACup+CdL 0+3 0 UCL 0 0 CS 0 0 3 0
2005-2006 PL 3 0 FACup+CdL 1+4 0 UCL 1 0 CS 0 0 9 0
Totale Arsenal 3 0 8 0 1 0 0 0 12 0
2006-2007   Birmingham City FLC 43 4 FACup+CdL 3+4 3+2 - - - - - - 50 9
2007-2008 PL 35 6 FACup+CdL 1+1 0 - - - - - - 37 6
2008-2009 FLC 38 1 FACup+CdL 0+1 1 - - - - - - 39 2
2009-2010 PL 33 4 FACup+CdL 4+1 0 - - - - - - 38 4
2010-2011 PL 35 4 FACup+CdL 1+5 0+1 - - - - - - 41 5
Totale Birmingham City 184 19 21 7 - - - - 205 26
2011-2012   Sunderland PL 32 7 FACup+CdL 6+1 1+0 - - - - - - 39 8
2012-2013 PL 38 1 FACup+CdL 2+1 0 - - - - - - 41 1
2013-2014 PL 31 1 FACup+CdL 4+6 0+1 - - - - - - 41 2
2014-2015 PL 36 3 FACup+CdL 3+1 0 - - - - - - 40 3
2015-2016 PL 18 0 FACup+CdL 0+1 0 - - - - - - 19 0
2016-2017 PL 21 0 FACup+CdL 2+0 0 - - - - - - 23 0
Totale Sunderland 176 12 27 2 - - - - 203 14
2017-2018   Hull City FLC 40 2 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 40 2
2018   AIK A 15 2 SC 1 0 UEL 2 0 - - - 18 2
Totale carriera 418 35 57 9 3 0 - - 478 44

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Svezia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
6-2-2008 Istanbul Turchia   0 – 0   Svezia Amichevole -
26-3-2008 Londra Svezia   0 – 1   Brasile Amichevole -   80’
26-5-2008 Göteborg Svezia   1 – 0   Slovenia Amichevole -   78’
1-6-2008 Stoccolma Svezia   0 – 1   Ucraina Amichevole -   46’
14-6-2008 Innsbruck Svezia   1 – 2   Spagna Euro 2008 - 1º turno -   79’
6-9-2008 Tirana Albania   0 – 0   Svezia Qual. Mondiali 2010 -   6’
10-9-2008 Solna Svezia   2 – 1   Ungheria Qual. Mondiali 2010 -
11-10-2008 Solna Svezia   0 – 0   Portogallo Qual. Mondiali 2010 -
19-11-2008 Amsterdam Paesi Bassi   3 – 1   Svezia Amichevole -   46’
11-2-2009 Graz Austria   0 – 2   Svezia Amichevole -   76’
28-3-2009 Porto Portogallo   0 – 0   Svezia Qual. Mondiali 2010 -   81’
1-4-2009 Belgrado Serbia   2 – 0   Svezia Amichevole -
6-6-2009 Solna Svezia   0 – 1   Danimarca Qual. Mondiali 2010 -   80’
10-6-2009 Göteborg Svezia   4 – 0   Malta Qual. Mondiali 2010 -   77’
12-8-2009 Stoccolma Svezia   1 – 0   Finlandia Amichevole -   46’
9-9-2009 Ta' Qali Malta   0 – 1   Svezia Qual. Mondiali 2010 -   83’
10-10-2009 Copenaghen Danimarca   1 – 0   Svezia Qual. Mondiali 2010 -   63’
14-10-2009 Stoccolma Svezia   4 – 1   Albania Qual. Mondiali 2010 -
18-11-2009 Cesena Italia   1 – 0   Svezia Amichevole -
3-3-2010 Swansea Galles   0 – 1   Svezia Amichevole -
29-5-2010 Stoccolma Svezia   4 – 2   Bosnia ed Erzegovina Amichevole -
2-6-2010 Minsk Bielorussia   0 – 1   Svezia Amichevole -
11-8-2010 Solna Svezia   3 – 0   Scozia Amichevole -   46’
3-9-2010 Solna Svezia   2 – 0   Ungheria Qual. Euro 2012 -   49’
7-9-2010 Malmö Svezia   6 – 0   San Marino Qual. Euro 2012 -
12-10-2010 Amsterdam Paesi Bassi   4 – 1   Svezia Qual. Euro 2012 -
17-11-2010 Göteborg Svezia   0 – 0   Germania Amichevole -
9-2-2011 Nicosia Svezia   1 – 1 dts
(5 – 6 dcr)
  Ucraina Amichevole -
29-3-2011 Solna Svezia   2 – 1   Moldavia Qual. Euro 2012 1
3-6-2011 Chișinău Moldavia   1 – 4   Svezia Qual. Euro 2012 -
7-6-2011 Solna Svezia   5 – 0   Finlandia Qual. Euro 2012 -   89’
10-8-2011 Charkiv Ucraina   0 – 1   Svezia Amichevole -   60’
2-9-2011 Budapest Ungheria   2 – 1   Svezia Qual. Euro 2012 -   68’
6-9-2011 Serravalle San Marino   0 – 5   Svezia Qual. Euro 2012 -   57’
7-10-2011 Helsinki Finlandia   1 – 2   Svezia Qual. Euro 2012 1   68’
11-10-2011 Stoccolma Svezia   3 – 2   Paesi Bassi Qual. Euro 2012 1
11-11-2011 Copenaghen Danimarca   2 – 0   Svezia Amichevole -
15-11-2011 Londra Inghilterra   1 – 0   Svezia Amichevole -
29-2-2012 Zagabria Croazia   1 – 3   Svezia Amichevole 2   46’
30-5-2012 Göteborg Svezia   3 – 2   Islanda Amichevole -   46’
5-6-2012 Solna Svezia   2 – 1   Serbia Amichevole -   86’
11-6-2012 Kiev Ucraina   2 – 1   Svezia Euro 2012 - 1º turno -   68’
15-6-2012 Kiev Svezia   2 – 3   Inghilterra Euro 2012 - 1º turno -
19-6-2012 Kiev Svezia   2 – 0   Francia Euro 2012 - 1º turno 1
15-8-2012 Solna Svezia   0 – 3   Brasile Amichevole -
6-9-2012 Helsingborg Svezia   1 – 0   Cina Amichevole -
11-9-2012 Malmö Svezia   2 – 0   Kazakistan Qual. Mondiali 2014 -
12-10-2012 Tórshavn Fær Øer   1 – 2   Svezia Qual. Mondiali 2014 -
16-10-2012 Berlino Germania   4 – 4   Svezia Qual. Mondiali 2014 -   78’
14-11-2012 Solna Svezia   4 – 2   Inghilterra Amichevole -   86’
6-2-2013 Solna Svezia   2 – 3   Argentina Amichevole -
22-3-2013 Solna Svezia   0 – 0   Irlanda Qual. Mondiali 2014 -   87’
3-6-2013 Malmö Svezia   1 – 0   Macedonia Amichevole -   75’
7-6-2013 Vienna Austria   2 – 1   Svezia Qual. Mondiali 2014 -
11-6-2013 Solna Svezia   2 – 0   Fær Øer Qual. Mondiali 2014 -   63’
14-8-2013 Solna Svezia   4 – 2   Norvegia Amichevole -   65’
6-9-2013 Dublino Irlanda   1 – 2   Svezia Qual. Mondiali 2014 -
10-9-2013 Astana Kazakistan   0 – 1   Svezia Qual. Mondiali 2014 -   70’
11-10-2013 Solna Svezia   2 – 1   Austria Qual. Mondiali 2014 -
15-10-2013 Solna Svezia   3 – 5   Germania Qual. Mondiali 2014 - Cap.
15-11-2013 Lisbona Portogallo   1 – 0   Svezia Qual. Mondiali 2014 -
19-11-2013 Solna Svezia   2 – 3   Portogallo Qual. Mondiali 2014 -   90’
5-3-2014 Ankara Turchia   2 – 1   Svezia Amichevole -
28-5-2014 Copenaghen Danimarca   1 – 0   Svezia Amichevole -
1-6-2014 Solna Svezia   0 – 2   Belgio Amichevole -
4-9-2014 Solna Svezia   2 – 0   Estonia Amichevole -
8-9-2014 Vienna Austria   1 – 1   Svezia Qual. Euro 2016 -
9-10-2014 Solna Svezia   1 – 1   Russia Qual. Euro 2016 -
15-11-2014 Podgorica Montenegro   1 – 1   Svezia Qual. Euro 2016 -   63’
18-11-2014 Marsiglia Francia   1 – 0   Svezia Amichevole -
27-3-2015 Chișinău Moldavia   0 – 2   Svezia Qual. Euro 2016 -   80’
31-3-2015 Solna Svezia   3 – 1   Iran Amichevole -   43’
8-6-2015 Oslo Norvegia   0 – 0   Svezia Amichevole -   75’
14-6-2015 Solna Svezia   3 – 1   Montenegro Qual. Euro 2016 -
5-9-2015 Mosca Russia   1 – 0   Svezia Qual. Euro 2016 -
8-9-2015 Solna Svezia   1 – 4   Austria Qual. Euro 2016 -
9-10-2015 Vaduz Liechtenstein   0 – 2   Svezia Qual. Euro 2016 -   63’
12-10-2015 Solna Svezia   2 – 0   Moldavia Qual. Euro 2016 -
14-11-2015 Solna Svezia   2 – 1   Danimarca Qual. Euro 2016 -   68’
17-11-2015 Copenaghen Danimarca   2 – 2   Svezia Qual. Euro 2016 -   81’
24-3-2016 Adalia Turchia   2 – 1   Svezia Amichevole -   46’
29-3-2016 Solna Svezia   1 – 1   Rep. Ceca Amichevole -   46’
30-5-2016 Malmö Svezia   0 – 0   Slovenia Amichevole -
5-6-2016 Solna Svezia   3 – 0   Galles Amichevole -
13-6-2016 Saint-Denis Irlanda   1 – 1   Svezia Euro 2016 - 1º turno -
17-6-2016 Tolosa Italia   1 – 0   Svezia Euro 2016 - 1º turno -
22-6-2016 Nizza Svezia   0 – 1   Belgio Euro 2016 - 1º turno -   70’
28-3-2017 Funchal Portogallo   2 – 3   Svezia Amichevole -
9-6-2017 Solna Svezia   2 – 1   Francia Qual. Mondiali 2018 -   77’
13-6-2017 Oslo Norvegia   1 – 1   Svezia Amichevole - cap.
31-8-2017 Sofia Bulgaria   3 – 2   Svezia Qual. Mondiali 2018 -   70’
3-9-2017 Borisov Bielorussia   0 – 4   Svezia Qual. Mondiali 2018 -
7-10-2017 Solna Svezia   8 – 0   Lussemburgo Qual. Mondiali 2018 -
10-10-2017 Amsterdam Paesi Bassi   2 – 0   Svezia Qual. Mondiali 2018 -   81’
10-11-2017 Solna Svezia   1 – 0   Italia Qual. Mondiali 2018 -
13-11-2017 Milano Italia   0 – 0   Svezia Qual. Mondiali 2018 -
24-3-2018 Solna Svezia   1 – 2   Cile Amichevole -   78’
27-3-2018 Craiova Romania   1 – 0   Svezia Amichevole -   87’
2-6-2018 Solna Svezia   0 – 0   Danimarca Amichevole -   83’
9-6-2018 Göteborg Svezia   0 – 0   Perù Amichevole - cap.   90’[35]
18-6-2018 Nižnij Novgorod Svezia   1 – 0   Corea del Sud Mondiali 2018 - 1º turno -   81’
23-6-2018 Soči Germania   2 – 1   Svezia Mondiali 2018 - 1º turno -   90+6’
27-6-2018 Ekaterinburg Messico   0 – 3   Svezia Mondiali 2018 - 1º turno -   26’   57’
7-7-2018 Samara Svezia   0 – 2   Inghilterra Mondiali 2018 - Quarti di finale -   90+4’
6-9-2018 Praga Austria   2 – 0   Svezia Amichevole -   78’
10-9-2018 Solna Svezia   2 – 3   Turchia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
11-10-2018 Kaliningrad Russia   0 – 0   Svezia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
17-11-2018 Eskişehir Turchia   0 – 1   Svezia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
20-11-2018 Solna Svezia   2 – 0   Russia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
23-3-2019 Solna Svezia   2 – 1   Romania Qual. Euro 2020 -   90+4’
26-3-2019 Oslo Norvegia   3 – 3   Svezia Qual. Euro 2020 -   62’
7-6-2019 Solna Svezia   3 – 0   Malta Qual. Euro 2020 -   77’
10-6-2019 Madrid Spagna   3 – 0   Svezia Qual. Euro 2020 -   82’
5-9-2019 Tórshavn Fær Øer   0 – 4   Svezia Qual. Euro 2020 -   73’
8-9-2019 Solna Svezia   1 – 1   Norvegia Qual. Euro 2020 -   70’
12-10-2019 Ta' Qali Malta   0 – 4   Svezia Qual. Euro 2020 2
15-10-2019 Stoccolma Svezia   1 – 1   Spagna Qual. Euro 2020 -
Totale Presenze (5º posto) 117 Reti 8

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Birmingham City: 2010-2011
AIK: 2018

NoteModifica

  1. ^ (EN) Arsenal move for Swedish youngster, bbc.co.uk, 2 aprile 2001.
  2. ^ (EN) Man City 1-2 Arsenal, bbc.co.uk, 27 ottobre 2004.
  3. ^ (EN) Sebastian Larsson, arsenal.com (archiviato dall'url originale l'11 gennaio 2012).
  4. ^ (EN) Subbed Campbell makes early exit, bbc.co.uk, 2 febbraio 2006.
  5. ^ (EN) Wenger lightens up as Arsenal youngsters rise above Campbell's absence to hint at a future, theguardian.com, 6 febbraio 2006.
  6. ^ (EN) Arsenal 1-1 Bolton, bbc.co.uk, 11 febbraio 2006.
  7. ^ (EN) Arsenal pair to join Birmingham, bbc.co.uk, 27 luglio 2006.
  8. ^ (EN) Blues boss hails loanee Larsson, bbc.co.uk, 23 agosto 2006.
  9. ^ (EN) Birmingham wrap up Larsson deal, bbc.co.uk, 31 gennaio 2007.
  10. ^ (EN) Clemence scoops top award at Blues, birminghammail.co.uk, 3 maggio 2007.
  11. ^ (EN) Tottenham 2-3 Birmingham, bbc.co.uk, 2 dicembre 2007.
  12. ^ (EN) Birmingham 2-2 Liverpool, bbc.co.uk, 26 aprile 2008.
  13. ^ (EN) Arsenal 1 - 2 Birmingham, bbc.co.uk, 27 febbraio 2011.
  14. ^ (EN) Carr gears up, bcfc.com, 27 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 30 maggio 2011).
  15. ^ (EN) Sebastian Larsson joins Sunderland on three-year deal from Birmingham, theguardian.com, 1º luglio 2011.
  16. ^ (EN) Sunderland's Sebastian Larsson spoils party for lacklustre Liverpool, theguardian.com, 13 agosto 2011.
  17. ^ (EN) Wenger hails Larsson qualities, thenorthernecho.co.uk, 19 ottobre 2011.
  18. ^ (EN) Martin O'Neill says opening win as Sunderland manager 'surreal', thenorthernecho.co.uk, 11 dicembre 2011.
  19. ^ (EN) Manchester City 3-3 Sunderland, bbc.com, 31 marzo 2012.
  20. ^ (EN) Sunderland 3-0 West Ham, bbc.com, 12 gennaio 2013.
  21. ^ (EN) Sunderland's Paolo Di Canio slams 'arrogant, ignorant' players, theguardian.com, 19 maggio 2013.
  22. ^ (EN) Sunderland escape is on after Seb Larsson winner at Manchester United, theguardian.com, 3 maggio 2014.
  23. ^ (EN) Sunderland 2-0 West Bromwich Albion, bbc.com, 7 maggio 2014.
  24. ^ (EN) Sebastian Larsson signs new deal with Sunderland, thejournal.co.uk, 3 giugno 2014.
  25. ^ (EN) Larsson scoops fans’ award, safc.com, 12 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2015).
  26. ^ (EN) Premier League team news: Sunderland v Man United, itv.com, 12 febbraio 2016.
  27. ^ (EN) Sunderland midfielder Seb Larsson out for six months after knee surgery, espn.com, 12 agosto 2016.
  28. ^ (EN) Larsson lands at Hull after Sunderland exit, goal.com, 9 agosto 2017.
  29. ^ (EN) Bristol City 5-5 Hull City, bbc.com, 21 aprile 2018.
  30. ^ (SV) Klart: Sebastian Larsson till AIK, aftonbladet.se, 11 giugno 2018.
  31. ^ (SV) Drömmål räddade AIK – kaosscener utbröt, svt.se, 29 ottobre 2018.
  32. ^ (SV) EM-truppen uttagen, su svenskfotboll.se, 11 maggio 2016.
  33. ^ (SV) Här är den svenska VM-truppen, su svt.se, 15 maggio 2018.
  34. ^ (SV) Larsson hyllades stort inför avspark, su aftonbladet.se, 9 giugno 2018.
  35. ^ 100ª presenza

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica