Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Milan.

Milan Associazione Calcio
Milan 1982 1983.jpg
Stagione 1982-1983
AllenatoreItalia Ilario Castagner
All. in secondaItalia Italo Galbiati
PresidenteItalia Giuseppe Farina
Serie BVincitore (promosso in Serie A)
Coppa ItaliaQuarti di finale
Maggiori presenzeCampionato: Battistini (37)
Totale: Battistini (46)
Miglior marcatoreCampionato: Battistini (11)
Totale: Jordan, Serena (14)
StadioGiuseppe Meazza
Media spettatori35.111[1]

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti il Milan Associazione Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 1982-1983.

Indice

StagioneModifica

 
Giancarlo Pasinato in maglia rossonera

Il Milan disputa la propria seconda stagione in Serie B sotto la guida del nuovo allenatore Ilario Castagner.[2][3] L'organico della squadra subisce diversi cambiamenti: a lasciare i rossoneri, tra gli altri, sono Novellino, Maldera, Antonelli, Buriani e Collovati, fresco campione del mondo con la Nazionale italiana, che passa all'Inter.[2][3] Dai nerazzurri arrivano in prestito come contropartita Canuti, Pasinato e Serena; altri acquisti sono Verza, Damiani e Nuciari.[2][3] Rimangono invece al Milan Franco Baresi, che a soli 22 anni diventa il nuovo capitano della squadra, Mauro Tassotti e Alberigo Evani.[2][3]

 
Franco Baresi, nuovo capitano rossonero, in azione con la seconda divisa bianca.

In campionato il Milan non fatica a ottenere la promozione in Serie A 1983-1984:[3] dopo aver chiuso il girone d'andata al secondo posto in classifica a un punto dalla Lazio,[4] termina la competizione al primo posto con solo 3 sconfitte a fronte di 19 vittorie e 16 pareggi per un totale di 54 punti, 8 in più della Lazio seconda classificata.[2] La squadra realizza inoltre 77 gol,[2] con una media di poco più di 2 reti a partita, e ne subisce 36.[5] Il 7 novembre 1982 arriva la sconfitta interna in campionato contro la Cavese (1-2). La partita di ritorno, a Cava de' Tirreni, finisce invece 2-2. Le altre sconfitte stagionali sono quelle di Como (1-0) e Perugia (3-2) in campionato e quella a Torino contro la Juventus (2-1) nel girone eliminatorio di Coppa Italia. Nel campionato cadetto realizza 77 reti in 38 partite: un record, anche se non assoluto (stabilito dalla Spal nella stagione 1949-1950, con 95 reti in 42 partite), per la Serie B. Il calciatore più presente nelle due stagioni del Milan nella serie cadetta è Sergio Battistini, con 74 presenze e 16 reti complessive nei due campionati.[6]

In Coppa Italia il Milan supera il primo turno chiudendo il proprio girone al secondo posto con 7 punti grazie alle vittorie con Padova, Catania e Genoa, al pareggio con il Pescara e alla sconfitta con la Juventus, quest'ultima vincitrice del girone con un punto di vantaggio sui rossoneri.[7] Negli ottavi di finale il Milan elimina il Cagliari vincendo 2-1 a Cagliari e 4-2 a Milano.[8] In questa competizione la squadra sconfigge quindi sia il Genoa che il Cagliari, che lo avevano condannato alla retrocessione nell'ultimo turno del campionato precedente col loro pareggio. Nei quarti di finale i rossoneri affrontano il Verona con cui pareggiano per 2-2 la partita d'andata al Bentegodi e per 3-3 quella di ritorno a San Siro;[8] il Verona si qualifica grazie alla regola dei gol fuori casa. La squadra veronese verrà poi battuta in finale dalla Juventus.

Maglie e sponsorModifica

Lo sponsor tecnico per la stagione 1982-1983 è NR, mentre lo sponsor ufficiale è Hitachi.[2] La divisa è una maglia a strisce verticali della stessa dimensione, rosse e nere, con pantaloncini bianchi e calzettoni neri con risvolto rosso. La divisa di riserva è una maglia bianca con colletto e maniche rosse e nere, pantaloncini bianchi e calzettoni bianchi. Tra ottobre del 1982 e marzo del 1983 viene utilizzata una seconda maglia bianca con quattro sottili strisce verticali rosse e nere.

Casa
Trasferta
Trasferta (ott.-mar.)

Organigramma societario[2]Modifica

Area direttiva

Area tecnica

Area sanitaria

  • Medico sociale: Giovanni Battista Monti
  • Massaggiatori: Paolo Mariconti, Ruggero Ribolzi

RosaModifica

CalciomercatoModifica

Sessione estivaModifica

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Giulio Nuciari Ternana definitivo
D Nazzareno Canuti Inter prestito
D Maurizio Longobardo Reggina fine prestito
C Tiziano Manfrin Genoa definitivo
C Giancarlo Pasinato Inter prestito
C Vinicio Verza Cesena definitivo
A Oscar Damiani Napoli definitivo
A Maurizio D'Este VJS Velletri definitivo
A Aldo Serena Inter prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Roberto Incontri Ternana definitivo
D Fulvio Collovati Inter prestito
D Aldo Maldera Roma definitivo
D Alberto Minoia Sambenedettese definitivo
D Maurizio Venturi Palermo definitivo
C Ruben Buriani Cesena definitivo
C Adelio Moro Cesena definitivo
C Walter Novellino Ascoli definitivo
A Roberto Antonelli Genoa definitivo
A Roberto Mandressi Pescara prestito
A Fabio Valente Sant'Angelo prestito

Sessione autunnaleModifica

Acquisti
R. Nome a Modalità
A Roberto Mandressi Pescara fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
A Alberto Cambiaghi Brescia prestito
A Roberto Mandressi Piacenza fine definitivo

RisultatiModifica

Serie BModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1982-1983.

Girone di andataModifica

Milano
12 settembre 1982
1ª giornata
Milan2 – 2SambenedetteseStadio Giuseppe Meazza (28 733 spett.)
Arbitro:  Vitali (Bologna)

Catania
19 settembre 1982
2ª giornata
Catania1 – 1MilanStadio Cibali (20 000 spett.)
Arbitro:  Menegali (Roma)

Milano
26 settembre 1982
3ª giornata
Milan2 – 1ArezzoStadio Giuseppe Meazza (24 961 spett.)
Arbitro:  Pezzella (Frattamaggiore)

Campobasso
3 ottobre 1982
4ª giornata
Campobasso0 – 2MilanStadio Giovanni Romagnoli (17 111 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Milano
10 ottobre 1982
5ª giornata
Milan3 – 1BariStadio Giuseppe Meazza (39 124 spett.)
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Monza
17 ottobre 1982
6ª giornata
Monza1 – 4MilanStadio Gino Alfonso Sada (10 842 spett.)
Arbitro:  Patrussi (Ravenna)

Milano
24 ottobre 1982
7ª giornata
Milan5 – 0BolognaStadio Giuseppe Meazza (35 455 spett.)
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Varese
31 ottobre 1982
8ª giornata
Varese0 – 0MilanStadio Franco Ossola (15 000 spett.)
Arbitro:  Bergamo (Livorno)

Milano
7 novembre 1982
9ª giornata
Milan1 – 2CaveseStadio Giuseppe Meazza (37 822 spett.)
Arbitro:  Falzier (Treviso)

Milano
14 novembre 1982
10ª giornata
Milan2 – 0FoggiaStadio Giuseppe Meazza (36 269 spett.)
Arbitro:  Lanese (Messina)

Cremona
21 novembre 1982
11ª giornata
Cremonese3 – 3MilanStadio Giovanni Zini (16 274 spett.)
Arbitro:  Longhi (Roma)

Milano
28 novembre 1982
12ª giornata
Milan2 – 1PerugiaStadio Giuseppe Meazza (26 108 spett.)
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Como
5 dicembre 1982
13ª giornata
Como1 – 0MilanStadio Giuseppe Sinigaglia (19 944 spett.)
Arbitro:  Ballerini (La Spezia)

Milano
12 dicembre 1982
14ª giornata
Milan2 – 0PalermoStadio Giuseppe Meazza (32 073 spett.)
Arbitro:  Esposito (Torre del Greco)

Roma
19 dicembre 1982
15ª giornata
Lazio2 – 2MilanStadio Olimpico (65 850 spett.)
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Milano
2 gennaio 1983
16ª giornata
Milan3 – 0ReggianaStadio Giuseppe Meazza (37 201 spett.)
Arbitro:  Pirandola (Lecce)

Lecce
9 gennaio 1983
17ª giornata
Lecce1 – 1MilanStadio Comunale (27 658 spett.)
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Bergamo
16 gennaio 1983
18ª giornata
Atalanta2 – 2MilanStadio Comunale (32 523 spett.)
Arbitro:  Menicucci (Firenze)

Milano
23 gennaio 1983
19ª giornata
Milan2 – 1PistoieseStadio Giuseppe Meazza (32 336 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Girone di ritornoModifica

San Benedetto del Tronto
30 gennaio 1983
20ª giornata
Sambenedettese1 – 1MilanStadio Fratelli Ballarin (12 142 spett.)
Arbitro:  Pieri (Genova)

Milano
13 febbraio 1983
21ª giornata
Milan0 – 0CataniaStadio Giuseppe Meazza (34 386 spett.)
Arbitro:  D'Elia (Salerno)

Arezzo
20 febbraio 1983
22ª giornata
Arezzo2 – 2MilanStadio Comunale (19 255 spett.)
Arbitro:  Altobelli (Roma)

Milano
27 febbraio 1983
23ª giornata
Milan0 – 0CampobassoStadio Giuseppe Meazza (23 076 spett.)
Arbitro:  Patrussi (Ravenna)

Bari
6 marzo 1983
24ª giornata
Bari1 – 4MilanStadio della Vittoria (29 552 spett.)
Arbitro:  Mattei (Macerata)

Milano
13 marzo 1983
25ª giornata
Milan4 – 0MonzaStadio Giuseppe Meazza (38 770 spett.)
Arbitro:  Lombardo (Marsala)

Bologna
20 marzo 1983
26ª giornata
Bologna1 – 3MilanStadio Comunale (47 619 spett.)
Arbitro:  Pieri (Genova)

Milano
27 marzo 1983
27ª giornata
Milan3 – 0VareseStadio Giuseppe Meazza (45 031 spett.)
Arbitro:  Angelelli (Terni)

Cava de' Tirreni
2 aprile 1983
28ª giornata
Cavese2 – 2MilanStadio Comunale (15 000 spett.)
Arbitro:  Redini (Pisa)

Foggia
10 aprile 1983
29ª giornata
Foggia1 – 1MilanStadio Pino Zaccheria (18 000 spett.)
Arbitro:  Longhi (Roma)

Milano
17 aprile 1983
30ª giornata
Milan1 – 1CremoneseStadio Giuseppe Meazza (50 170 spett.)
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Perugia
24 aprile 1983
31ª giornata
Perugia3 – 2MilanStadio Renato Curi (26 000 spett.)
Arbitro:  Ballerini (La Spezia)

Milano
1º maggio 1983
32ª giornata
Milan2 – 0ComoStadio Giuseppe Meazza (31 275 spett.)
Arbitro:  Redini (Pisa)

Palermo
8 maggio 1983
33ª giornata
Palermo0 – 0MilanStadio La Favorita (28 000 spett.)
Arbitro:  Mattei (Macerata)

Milano
15 maggio 1983
34ª giornata
Milan5 – 1LazioStadio Giuseppe Meazza (63 000 spett.)
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Reggio Emilia
22 maggio 1983
35ª giornata
Reggiana2 – 3MilanStadio comunale Mirabello (18 464 spett.)
Arbitro:  Menegali (Roma)

Milano
29 maggio 1983
36ª giornata
Milan4 – 2LecceStadio Giuseppe Meazza (27 000 spett.)
Arbitro:  Pieri (Genova)

Milano
5 giugno 1983
37ª giornata
Milan1 – 0AtalantaStadio Giuseppe Meazza (26 106 spett.)
Arbitro:  Testa (Prato)

Pistoia
12 giugno 1983
38ª giornata
Pistoiese0 – 0MilanStadio Comunale (18 000 spett.)
Arbitro:  Altobelli (Roma)

Coppa ItaliaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1982-1983.

Primo turnoModifica

Pescara
18 agosto 1982
1ª giornata - Girone 6
Pescara1 – 1MilanStadio Adriatico (22 000 spett.)
Arbitro:  Angelelli (Terni)

Padova
22 agosto 1982
2ª giornata - Girone 6
Padova0 – 1MilanStadio Silvio Appiani (20 000 spett.)
Arbitro:  Ballerini (La Spezia)

Piacenza
29 agosto 1982
3ª giornata - Girone 6
Milan2 – 1CataniaStadio Galleana[10] (15 000 spett.)
Arbitro:  Mattei (Macerata)

Torino
1º settembre 1982
4ª giornata - Girone 6
Juventus2 – 1MilanStadio Comunale Vittorio Pozzo (51 524 spett.)
Arbitro:  Bergamo (Livorno)

Milano
5 settembre 1982
5ª giornata - Girone 6
Milan3 – 2GenoaStadio Giuseppe Meazza (50 000 spett.)
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Ottavi di finaleModifica

Cagliari
6 aprile 1983
Andata
Cagliari1 – 2MilanStadio Sant'Elia (21 102 spett.)
Arbitro:  Altobelli (Roma)

Milano
13 aprile 1983
Ritorno
Milan4 – 2CagliariStadio Giuseppe Meazza (53 423 spett.)
Arbitro:  Facchin (Udine)

Quarti di finaleModifica

Verona
18 maggio 1983
Andata
Verona2 – 2MilanStadio Marcantonio Bentegodi (35 960 spett.)
Arbitro:  Menicucci (Firenze)

Milano
1º giugno 1983
Ritorno
Milan3 – 3VeronaStadio Giuseppe Meazza (68 374 spett.)
Arbitro:  Mattei (Macerata)

StatisticheModifica

Statistiche di squadraModifica

Competizione[2][11] Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Serie B 54 19 14 4 1 44 12 19 5 12 2 33 24 38 19 16 3 77 36 +41
  Coppa Italia quarti di finale 4 3 1 0 12 8 5 2 2 1 7 6 9 5 3 1 19 14 +5
Totale - 23 22 15 4 56 20 24 7 14 3 40 30 47 24 19 4 96 50 +46

Statistiche dei giocatori[8][12]Modifica

Giocatore Serie B Coppa Italia Totale
                       
Alberti, F. F. Alberti 0-0000-0000-000
Baresi, F. F. Baresi 304??92??396??
Battistini, S. S. Battistini 3711??91??4612??
Benetti, P. P. Benetti 10??0000100+0+
Biffi, R. R. Biffi 40??0000400+0+
Cambiaghi, A. A. Cambiaghi 000000000000
Canuti, N. N. Canuti 310??80??390??
Cuoghi, S. S. Cuoghi 292??20??312??
D'Este, M. M. D'Este 11??0000110+0+
Damiani, O. O. Damiani 2710??62??3312??
Evani, A. A. Evani 350??60??410??
Gadda, M. M. Gadda 41??0000410+0+
Icardi, A. A. Icardi 302?180??382?1+
Incocciati, G. G. Incocciati 316??60??376??
Jordan, J. J. Jordan 3010??64??3614??
Longobardo, M. M. Longobardo 30??10??40??
Manfrin, T. T. Manfrin 170??70??240??
Nuciari, G. G. Nuciari 18-16??4-8??22-24??
Pasinato, G. G. Pasinato 337??90??427??
Piotti, O. O. Piotti 20-20??5-6??25-26??
Romano, F. F. Romano 182??50??232??
Serena, A. A. Serena 208??96??2914??
Tassotti, M. M. Tassotti 320?191??411?1+
Verza, V. V. Verza 3110??92??4012??

NoteModifica

  1. ^ Dati che riguardano il solo campionato. (EN) Attendance Statistics of Serie B, stadiapostcards.com. URL consultato il 14 febbraio 2012.
  2. ^ a b c d e f g h i Panini, p. 442.
  3. ^ a b c d e Tosi.
  4. ^ Classifica Parziale Stagione 1982-1983 - Giornata: 19, wikicalcioitalia.info. URL consultato il 20 febbraio 2012.
  5. ^ Pellegatti.
  6. ^ Panini, pp. 434, 448.
  7. ^ Panini, pp. 447-448.
  8. ^ a b c Panini, p. 448.
  9. ^ Ceduto durante la sessione autunnale del calciomercato.
  10. ^ Per inagibilità dello Stadio Giuseppe Meazza: Panini, p. 447.
  11. ^ Milan Associazione Calcio 1982-83 (PDF), magliarossonera.it, p. 2. URL consultato il 19 febbraio 2012.
  12. ^ Milan Associazione Calcio 1982-83 (PDF), magliarossonera.it, p. 3. URL consultato il 19 febbraio 2012.

BibliografiaModifica

  • Almanacco illustrato del Milan, 2ª ed., Panini, marzo 2005.
  • Enrico Tosi, Forza Milan! – La storia del Milan, Italia/Italy, maggio 2005.
  • Sergio Taccone, Quando il Milan era un piccolo diavolo, Limina, giugno 2009.
  • Carlo Pellegatti, Con il Milan nel cuore, Priuli & Verlucca, novembre 2010, ISBN 88-8068-502-3.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica