Apri il menu principale

Le specie animali endemiche dell'Italia censite fino ad ora sono rappresentate, per quanto riguarda il regno animale (quindi protozoi esclusi), da quasi 5.000 specie e si stima che rappresentino circa il 10% di quelle presenti in Italia. La percentuale è più alta tra gli invertebrati che tra i vertebrati (tra questi ultimi non supera il 3%) ed è più alta negli animali terrestri e d'acqua dolce (tra quelli marini è meno del 2%).
La percentuale è maggiore in Italia meridionale e in Sardegna, a causa del maggiore isolamento geografico. Fa eccezione la fauna ittica, tra la quale non vi è alcun endemismo sardo, mentre si annoverano numerose specie con areale limitato al bacino del Po o alle regioni che si affacciano sul mare Adriatico, soprattutto settentrionale.

Tra i vertebrati risultano endemici circa 80 taxa tra specie e sottospecie:

Indice

Classe CephalaspidomorphiModifica

Ordine PetromyzontiformesModifica

Classe ActinopterygiiModifica

Ordine AcipenseriformesModifica

Ordine CypriniformesModifica

Ordine SalmoniformesModifica

Ordine PerciformesModifica

Classe AmphibiaModifica

Ordine UrodelaModifica

Ordine AnuraModifica

Classe ReptiliaModifica

Ordine TestudinataModifica

Ordine SquamataModifica

Classe AvesModifica

Ordine AccipitriformesModifica

Ordine PasseriformesModifica

Classe MammaliaModifica

Ordine SoricomorphaModifica

Ordine ChiropteraModifica

Ordine LagomorphaModifica

Ordine RodentiaModifica

Ordine CarnivoraModifica

Ordine ArtiodactylaModifica

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biologia