Apri il menu principale

José Froilán González

pilota automobilistico argentino
José Froilán González
José Froilán González 1950.jpg
González nel 1950
Nazionalità Argentina Argentina
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Carriera
Carriera in Formula 1
Stagioni 1950-1957, 1960
Scuderie Maserati, Ferrari, Vanwall
Miglior risultato finale 2° (1954)
GP disputati 26
GP vinti 2
Podi 15
Pole position 3
Giri veloci 6
 

José Froilán González (Arrecifes, 5 ottobre 1922Arrecifes, 15 giugno 2013) è stato un pilota automobilistico argentino, in carriera vincitore di 2 Gran Premi validi per il Campionato Mondiale di Formula 1.

Indice

CarrieraModifica

I sostenitori argentini l'avevano soprannominato el Cabezon, per via della sua grossa testa, ed i tifosi europei lo chiamavano "il Toro della Pampa" per il suo stile di guida irruente.[1]

 
González nel 2000, alla guida di una Ferrari 500 F2, durante il Coys International Historic Festival.

Fu chiamato alla scuderia di Maranello da Enzo Ferrari che imputava alla scarsa combattività dei suoi piloti il fatto che la neonata Ferrari non fosse ancora riuscita a vincere un Gran Premio di Formula 1. La conquista del campionato mondiale 1950 da parte dell'Alfa Romeo ed il successivo inizio di stagione avevano gettato il Drake nel più completo sconforto.[1]

Impaziente di dimostrare la competitività delle proprie vetture, Ferrari ingaggiò González e, tralasciando la ben nota parsimonia, gli promise anche in dono una berlinetta da competizione al primo Gran Premio conquistato.

González debuttò con la 375 F1 nel Gran Premio di Francia 1951, terminando al 2º posto e, nel successivo Gran Premio di Gran Bretagna, colse la prima pole position e la prima vittoria iridata nella storia della Ferrari.

Come pilota di vetture sport, vinse insieme a Maurice Trintignant la 24 Ore di Le Mans del 1954.

Nel 1954 con la Ferrari vinse nuovamente il G.P. di Gran Bretagna, battendo lo squadrone Mercedes.

È morto ad Arrecifes, sua città natale, il 15 giugno 2013, all'età di 90 anni[2] ed è stato sepolto nel cimitero della cittadina stessa.

Risultati in Formula 1Modifica

1950 Scuderia Vettura               Punti Pos.
Achille Varzi Maserati 4CLT Rit Rit 0
1951 Scuderia Vettura                 Punti Pos.
Ferrari[3] Ferrari 375 Rit 2 1 3 2 2 24 (27)[4]
1952 Scuderia Vettura                 Punti Pos.
Maserati A6 GCM 2 6,5[5]
1953 Scuderia Vettura                   Punti Pos.
Maserati A6 GCM 3 3 Rit 3 4 13,5 (14,5)[6]
1954 Scuderia Vettura                   Punti Pos.
Ferrari Ferrari 625 3 4 Rit 1 2 2 3 25,14 (26,64)[7]
1955 Scuderia Vettura               Punti Pos.
Ferrari Ferrari 625 2 2[8]
1956 Scuderia Vettura                 Punti Pos.
Maserati e Vanwall Maserati 250F e Vanwall Rit Rit 0
1957 Scuderia Vettura                 Punti Pos.
Ferrari Ferrari D50 5 1[9] 21º
1960 Scuderia Vettura                     Punti Pos.
Ferrari Ferrari 246 10 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Solo prove/Terzo pilota Non qualificato Ritirato/Non class. Squalificato Non partito

NoteModifica

  1. ^ a b Livio Gatti Bottoglia, Armonia d'organo e voce "extra large", La Civetta, novembre 1999
  2. ^ F1 - Morto Jose Froilan Gonzales primo pilota a vincere con la Ferrari. - f1sport.it
  3. ^ Nel 1° GP della stagione si presentò come pilota privato alla guida di una Talbot-Lago
  4. ^ Tra parentesi i punti ottenuti prima degli scarti come da regolamento; in occasione del GP di Francia il punteggio è dimezzato poiché la vettura era stata condivisa con Alberto Ascari
  5. ^ Punteggio aumentato di 1/2 punto per il giro veloce condiviso con un altro pilota
  6. ^ Tra parentesi i punti ottenuti prima degli scarti come da regolamento; in occasione del GP d'Olanda il punteggio è dimezzato poiché la vettura era stata condivisa con Felice Bonetto
  7. ^ In tre occasioni il punteggio fu dimezzato perché la vettura era condivisa; aggiunto punteggio per giro più veloce condiviso con altri piloti
  8. ^ Punteggio diviso per tre poiché la vettura era stata condivisa con Nino Farina e Maurice Trintignant
  9. ^ Punteggio dimezzato poiché la vettura era stata condivisa con Alfonso de Portago

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN251153532492648820005 · LCCN (ENno2018110457