Nuova Universale Einaudi

(Reindirizzamento da Nuova universale Einaudi)

La Nuova Universale Einaudi, conosciuta anche come NUE, è una collana editoriale della Giulio Einaudi Editore, fondata nel 1962 da Giulio Bollati e tuttora aperta.

Indice

La collanaModifica

L'ultimo titolo della seconda serie risale al 2003. La nuova serie, ripensata, è stata inaugurata nel 2010. La NUE è storicamente una delle più rappresentative della casa editrice e tra le più ricercate dai bibliofili, sia per la scelta dei titoli sia per la veste grafica. È stata definita una "sorta di enciclopedia in progress, con un duplice sguardo che punta al futuro delle varie discipline di pensiero e al passato della tradizione letteraria e filosofica, dove la tradizione faccia leggere meglio i nodi della contemporaneità"[1].

I libri si presentano rilegati con copertina telata blu e una sovraccoperta bianca con cinque strisce rosse orizzontali. Il marchio storico occupa la fascia inferiore, un'illustrazione o fotografia dell'autore la fascia superiore e in mezzo vi sono i titoli e i nomi dei curatori. Il formato è fisso di cm 12 x 18. Di diversi titoli sono uscite più edizioni, e alcuni sono stati recuperati in altre collane dell'Editore Einaudi.

Volumi pubblicatiModifica

Nuova serie anni 1975-79Modifica

Durante la crisi che colpì la casa editrice a metà degli anni 1970 si pensò di risparmiare lanciando una nuova serie più economia, senza rilegatura né sovraccoperta. Per lo più furono ristampe. Sia per la reazione dei lettori che male si adattarono alla nuova serie, sia per le migliorate condizioni della casa editrice, si tornò quindi appena possibile alla veste della prima serie.

Laddove nella nuova serie sono ristampe della prima si è evitato di ripetere i titoli rimandando al n. della prima serie

  • 1. vedi n. 164
  • 2. Rosa Luxemburg, Scritti scelti. A cura di Luciano Amodio
  • 3. vedi n. 62
  • 4. vedi n. 78
  • 5. vedi n. 43
  • 6. vedi n. 92
  • 7. vedi n. 71
  • 8. vedi n. 69
  • 9. vedi n. 77
  • 10. vedi n. 160
  • 11. vedi n. 65, ma in 3 voll.
  • 12. vedi n. 33
  • 13. vedi n. 193
  • 14. Karl Marx, Rivoluzione e reazione in Francia 1848-1850. Le lotte di classe, Il 18 brumaio e altri scritti storici. A cura di Leandro Perini
  • 15. vedi n. 87
  • 16. vedi n. 83, ma in 2 voll.
  • 17. Marcel Proust, Jean Santeuil. Nuova edizione sul testo critico francese. Traduzione di Franco Fortini. A cura di Mariolina Bongiovanni Bertini. Introduzione e note di Pierre Clarac
  • 18. vedi n. 143
  • 19. vedi n. 74
  • 20. Franco Antonicelli, La pratica della libertà. Documenti, discorsi, scritti politici 1929-1974. Con un ritratto critico di Corrado Stajano
  • 21. vedi n. 115
  • 22. vedi n. 186
  • 23. vedi n. 129
  • 24. vedi n. 51
  • 25. vedi n. 4
  • 26. vedi n. 106
  • 27. vedi n. 147
  • 28. Aleksandr Ivanovič Herzen, A un vecchio compagno. A cura di Vittorio Strada. Contiene scritti di Michail Bakunin e altri su ragione e rivoluzione
  • 29. vedi n. 22
  • 30. vedi n. 58
  • 31. vedi n. 8
  • 32. vedi n. 17
  • 33. vedi n. 25
  • 34. Mario Alicata, Lettere e taccuini di Regina Coeli. Prefazione di Giorgio Amendola. Introduzione di Albertina Vittoria
  • 35. vedi n. 24
  • 36. vedi n. 13
  • 37. vedi n. 59
  • 38. vedi n. 61
  • 39-44. Filippo Turati e Anna Kuliscioff, Carteggio. Raccolto da Alessandro Schiavi, a cura di Franco Pedone
    • 39. 1. La crisi di fine secolo 1898-1899
    • 40. 2. Le speranze dell'età giolittiana 1900-1909, 2 tomi
    • 41. 3. Dalla guerra di Libia al conflitto mondiale 1910-1914, 2 tomi
    • 42. 4. La grande guerra e la rivoluzione 1915-1918, 2 tomi
    • 43. 5. Dopoguerra e fascismo 1919-1922
    • 44. 6. Il delitto Matteotti e l'Aventino 1923-1925
  • 45. vedi n. 57
  • 46. vedi n. 98
  • 47. vedi n. 94
  • 48. vedi n. 35
  • 49. vedi n. 15
  • 50. vedi n. 39
  • 51. vedi n. 5
  • 52. Vilfredo Pareto, Compendio di sociologia generale. Introduzione di Giovanni Busino
  • 53-55. Beppe Fenoglio, Opere. Edizione critica diretta da Maria Corti
    • 53/1. 1.1. Ur Partigiano Johnny. A cura di John Meddemmen. Traduzione di Bruce Merry
    • 53/2. 1.2. Il partigiano Johnny. A cura di Maria Antonietta Grignani
    • 53/3. 1.3. Primavera di bellezza. Frammenti di romanzo. Una questione privata. A cura di Maria Antonietta Grignani
    • 54. 2. Racconti della guerra civile. La paga del sabato. I ventitré giorni della città di Alba. La malora. Un giorno di fuoco. A cura di Piera Tomasoni
    • 55. 3. Racconti sparsi editi ed inediti. [Quaderno Bonalumi]. [Diario]. Testi teatrali. Progetto di una sceneggiatura cinematografica. Favole. Epigrammi. A cura di Piera Tomasoni e Carla Maria Sanfilippo (per Epigrammi)
  • 56. Pietro Nenni, Vento del nord: giugno 1944 - giugno 1945. Con un saggio introduttivo di Gaetano Arfé. A cura di Domenico Zucàro
  • 57. vedi n. 114
  • 58. Ciro di Pers, Poesie. A cura di Michele Rak
  • 59. Giaime Pintor, Doppio diario 1936-1943. A cura di Mirella Serri. Con una presentazione di Luigi Pintor

Nuova serie 2010-Modifica

Dal 2010 una terza serie, chiamata anch'essa "nuova" si apre con grafica rinnovata, ma collegata visivamente in qualche modo alla serie precedente. Curata dallo studio Pitis, essa innova e conserva: la sovraccopertina bianca mantiene i caratteri originali e ritraccia le barre rosse (diminuite a tre da cinque), che qui si interrompono prima dei margini, riportando la copertina ad una assialità verticale; il simbolo della casa editrice ora è più piccolo. Le barre evocano più una contemporanea sottolineatura che una legatura: ne risulta una funzione più assertiva e, così disancorate, s'indeboliscono.

NoteModifica

  1. ^ il sito della casa editrice.

Voci correlateModifica