Apri il menu principale
Giro del Veneto
SportCycling (road) pictogram.svg Ciclismo su strada
TipoGara individuale
CategoriaUomini Elite + Under-23
Classe 1.HC
FederazioneUnione Ciclistica Internazionale
PaeseItalia Italia
OrganizzatoreSocietà Ciclisti Padovani
CadenzaAnnuale
Aperturaagosto
PartecipantiVariabile
FormulaCorsa in linea
Storia
Fondazione1909
Soppressione2012
Numero edizioni83 (al 2012)
DetentoreItalia Oscar Gatto
Record vittorieItalia Costante Girardengo (4)

Il Giro del Veneto era una corsa in linea maschile di ciclismo su strada che si svolgeva nella regione Veneto, in Italia. Organizzato per la prima volta nel 1909, dal 2005 al 2012, ultimo anno in cui si svolse, fece parte del calendario dell'UCI Europe Tour.

Indice

StoriaModifica

È stata una delle classiche corse in linea italiane, e si svolse per la prima volta nel 1909 con la vittoria di Luigi Pogliani. La seconda edizione si disputò solo nel 1912 quando si impose Giovanni Roncon, mentre la terza fu nel 1922 con la vittoria di Alfredo Sivocci, prima dell'era Girardengo che si impose per i successivi quattro anni.

Dal 1922 la corsa ebbe cadenza annuale e continuò, salvo sporadiche interruzioni negli anni trenta, e nel corso della Seconda guerra mondiale, sempre sotto l'organizzazione della Società Ciclisti Padovani. Nel 1970 e nel 1985 la corsa fu valida come campionato nazionale italiano e vide le vittorie di Franco Bitossi e Claudio Corti.

Nel 2005 la corsa entrò a far parte del calendario dell'UCI Europe Tour come prova di classe 1.HC, venendo poi "retrocessa" a gara 1.1 nel 2010. Nel 2011 non venne organizzata per motivi economici,[1] mentre nel 2012, ultima edizione prima dell'interruzione definitiva, è stata associata alla Coppa Placci e organizzata dalla Padovani in associazione con la Unione Sportiva Imolese, destinando i proventi a favore delle società giovanili colpite dal terremoto dell'Emilia.[2]

PercorsoModifica

La corsa negli ultimi decenni si è svolta su un percorso da Padova a Thiene, con solo l'avvio sui Colli Euganei, le cui salite avevano rappresentato per lunghi anni il banco di prova fondamentale per aggiudicarsi la corsa. Con l'edizione 2008 si è tornati al tradizionale arrivo di Padova, mentre nel 2012, a seguito della co-organizzazione con l'US Imolese, l'arrivo è stato posto a Imola.

Albo d'oroModifica

Aggiornato all'edizione 2012.[3]

Anno Vincitore Secondo Terzo
1909   Luigi Pogliani   Giovanni Micheletto   Lauro Bordin
1910-11 non disputato
1912   Giovanni Roncon   Costante Girardengo   Emilio Petiva
1913-21 non disputato
1922   Alfredo Sivocci   Luigi Molon   Bartolomeo Aymo
1923   Costante Girardengo   Giovanni Brunero   Emilio Petiva
1924   Costante Girardengo   Gaetano Belloni   Federico Gay
1925   Costante Girardengo   Adriano Zanaga   Giovanni Brunero
1926   Costante Girardengo   Alfredo Binda   Domenico Piemontesi
1927   Alfonso Piccin   Michele Gordini   Livio Cattel
1928   Alfredo Binda   Antonio Negrini   Alfonso Piccin
1929 non disputato
1930   Aldo Canazza   Vasco Bergamaschi   Renato Scorticati
1931   Aldo Canazza   Guglielmo Segato   Antonio Andretta
1932-33 non disputato
1934   Aldo Canazza   Raffaele Di Paco   Pietro Rimoldi
1935   Vasco Bergamaschi   Antonio Frascaroli   Domenico Oggero
1936   Renato Scorticati   Carlo Sbersi   Gaspar Babini
1937 non disputato
1938   Secondo Magni   Osvaldo Bailo   Mario Vicini
1939   Adolfo Leoni   Walter Generati   Adriano Vignoli
1940 non disputato
1941   Fausto Coppi   Cino Cinelli   Enrico Mollo
1942   Pierino Favalli   Olimpio Bizzi   Osvaldo Bailo
1943-44 non disputato
1945   Luigi Casola   Orfeo Falsiroli   Giuseppe Magni
1946 non disputato
1947   Fausto Coppi   Fiorenzo Magni   Angelo Menon
1948   Luciano Maggini   Antonio Bevilacqua   Vittorio Seghezzi
1949   Fausto Coppi   Giulio Bresci   Adolfo Leoni
1950   Luigi Casola   Sergio Pagliazzi   Luciano Frosini
1951   Antonio Bevilacqua   Luciano Maggini   Danilo Barozzi
1952   Adolfo Grosso   Danilo Barozzi   Waldemaro Bartolozzi
1953   Fiorenzo Magni   Luciano Maggini   Aldo Zuliani
1954   Luciano Maggini   Giuseppe Doni   Armando Barducci
1955   Adolfo Grosso   Pierino Baffi   Walter Serena
1956   Giorgio Albani   Cleto Maule   Guido Boni
1957   Angelo Conterno   Bruno Monti   Germano Barale
1958   Adriano Zamboni   Alfredo Sabbadin   Giuseppe Fallarini
1959   Rino Benedetti   Adriano Zamboni   Bruno Monti
1960   Diego Ronchini   Armando Pellegrini   Ercole Baldini
1961   Nino Defilippis   Bruno Mealli   Angelo Conterno
1962   Angelino Soler   Franco Cribiori   Guido De Rosso
1963   Italo Zilioli   Guido De Rosso   Franco Balmamion
1964   Italo Zilioli   Guido De Rosso   Gianni Motta
1965   Michele Dancelli   Italo Zilioli   Gianni Motta
1966   Michele Dancelli   Flaviano Vicentini   Adriano Passuello
1967   Luciano Galbo   Marino Basso   Flaviano Vicentini
1968   Alberto Della Torre   Bruno Mealli   Silvano Schiavon
1969   Giacomino Denti   Michele Dancelli   Giancarlo Polidori
1970[4]   Franco Bitossi   Felice Gimondi   Marino Basso
1971   Giancarlo Polidori   Italo Zilioli   Donato Giuliani
1972   Enrico Paolini   Donato Giuliani   Giovanni Varini
1973   Franco Bitossi   Enrico Paolini   Wladimiro Panizza
1974   Roger De Vlaeminck   Costantino Conti   Giovanni Battaglin
1975   Roland Salm   Giancarlo Polidori   Wladimiro Panizza
1976   Alfio Vandi   Giancarlo Polidori   Sigfrido Fontanelli
1977   Giuseppe Saronni   Roger De Vlaeminck   Bernt Johansson
1978   Valerio Lualdi   Pierino Gavazzi   Bernt Johansson
1979   Francesco Moser   Giovanni Battaglin   Silvano Contini
1980   Carmelo Barone   Pierino Gavazzi   Silvano Contini
1981   Giovanni Mantovani   Pierino Gavazzi   Silvano Contini
1982   Pierino Gavazzi   Ennio Vanotti   Giuseppe Petito
1983   Jesper Worre   Dag Erik Pedersen   Davide Cassani
1984   Moreno Argentin   Ezio Moroni   Claudio Corti
1985[4]   Claudio Corti   Stefano Colagè   Stefano Giuliani
1986   Maurizio Rossi   Alberto Volpi   Ezio Moroni
1987   Gerhard Zadrobilek   Marino Amadori   Maurizio Vandelli
1988   Moreno Argentin   Bruno Cenghialta   Gianni Bugno
1989   Roberto Pagnin   Maurizio Fondriest   Andrei Tchmil
1990   Massimo Ghirotto   Pascal Richard   Franco Ballerini
1991   Roberto Pagnin   Fabrizio Bontempi   Silvio Martinello
1992   Massimo Ghirotto   Alberto Elli   Davide Cassani
1993   Maximilian Sciandri   Giorgio Furlan   Claudio Chiappucci
1994   Gianluca Bortolami   Michele Bartoli   Maximilian Sciandri
1995   Flavio Vanzella   Gianni Faresin   Massimo Donati
1996   Michele Bartoli   Andrea Tafi   Mauro Gianetti
1997 non disputato
1998   Davide Rebellin   Gianni Faresin   Filippo Simeoni
1999   Davide Rebellin   Francesco Casagrande   Andrea Ferrigato
2000   Davide Rebellin   Francesco Casagrande   Gianluca Tonetti
2001   Giuliano Figueras   Danilo Di Luca   Davide Rebellin
2002   Danilo Di Luca   Laurent Dufaux   Davide Rebellin
2003   Cristian Moreni   Danilo Di Luca   Michele Bartoli
2004   Gilberto Simoni   Matteo Tosatto   Massimo Giunti
2005   Eddy Mazzoleni   Salvatore Commesso   Serhij Hončar
2006   Rinaldo Nocentini   Raffaele Ferrara   Sergio Marinangeli
2007   Alessandro Bertolini   Florian Stalder   Daniele Nardello
2008   Francesco Ginanni   Serhij Hončar   Andrea Masciarelli
2009   Filippo Pozzato   Carlo Scognamiglio   Luca Paolini
2010   Daniel Oss   Peter Sagan   Sacha Modolo
2011 non disputato
2012   Oscar Gatto   Juan Pablo Valencia   Emanuele Sella

NoteModifica

  1. ^ Ciclismo, annullata l’edizione del Giro del Veneto 2011, su padovaoggi.it. URL consultato il 17 marzo 2018.
  2. ^ Il Giro del Veneto: arrivo a Imola per solidarietà, su mattinopadova.gelocal.it. URL consultato il 17 marzo 2018.
  3. ^ (FR) Giro del Veneto-Coppa Placci (Ita) - Cat. 1.1, su memoire-du-cyclisme.eu. URL consultato il 25 agosto 2012.
  4. ^ a b Valido come Campionato italiano

Collegamenti esterniModifica