Apri il menu principale
Michele Saviani
UniversoUn posto al sole
Un posto al sole d'estate
Lingua orig.Italiano
1ª app. in21 ottobre 1996, puntata 1
Interpretato daAlberto Rossi
SessoMaschio
Professionegiornalista
Affiliazioneragazzi della terrazza/famiglia Graziani

Michele Saviani è un personaggio della soap opera Un posto al sole, presente fin dalla prima puntata del 21 ottobre 1996. È stato presente anche nella seconda stagione di Un posto al sole d'estate. È da sempre interpretato da Alberto Rossi.

DescrizioneModifica

Michele viene molto utilizzato nei primi otto anni della soap, il personaggio è al centro di numerosi fatti, sia legati alla sua professione, sia alla sua vita privata. Dotato di una bellezza indubbia e di una buona intelligenza, Michele è il grillo parlante della soap, colui che sa sempre cosa fare e come farlo, moralista e perbenista, molte volte ha dato consigli che nemmeno lui, nel corso della sua vita, è stato in grado di seguire. Negli anni ha avuto numerosissime storie d'amore, tutte terminate in tempi più o meno brevi.
Michele è stato anche uno dei personaggi maggiormente impegnati nelle battaglie sociali, complice il suo lavoro di giornalista; con lui si sono potute trattare molte tematiche sociali come le condizioni dei senza tetto, la camorra, l'adozione o la delinquenza minorile. Per diversi anni, dal 2004 al 2010, Michele veniva spesso relegato al ruolo di spalla di qualche altre personaggio, come Guido o Silvia. Dal 2010, con il risbocciare dell'amore tra Michele e Silvia, il personaggio assume il rilievo di un tempo.

StoriaModifica

La sua storia comincia quando, per accaparrarsi uno dei posti rimasti vacanti alla Terrazza di Palazzo Palladini, fa credere alle sue possibili coinquiline di essere gay; la stanza, infatti, doveva essere affittata possibilmente da una ragazza. Conosciuto l'orientamento sessuale di Michele, però, Anna (Samuela Sardo), Silvia (Luisa Amatucci), e Claudia (Giada Desideri) decidono di affittargli la camera. Qualche giorno dopo si aggiungerà al quartetto anche Guido (Germano Bellavia), il cugino di Silvia.
I veri gusti sessuali di Michele, però, verranno presto scoperti: le tre ragazze lo trovano a letto con la sua fidanzata Monica (Sara Ricci), inizialmente Silvia, segretamente invaghita di lui, ci rimarrà male, poi le cose si sistemeranno.

A Natale 96 Michele rivela a Guido che il padre, un noto giornalista, è stato ucciso dalla camorra e lui è venuto a Napoli per scoprire qualcosa di più. Successivamente scopre che un fratello di Guido è uno dei responsabili della morte del padre. Dopo aver fatto luce nella vicenda, Michele viene assunto da un giornale, il suo capo è Aldo De Filippo (Enzo Salomone), che dopo alcuni anni diventerà il marito della madre Marisa (Mita Medici).

Dopo un'intervista che Michele fa alla contessa Federica Palladini (Ida Di Benedetto), tra i due nasce una storia di sesso. La relazione dura fino all'arrivo di Eleonora (Giorgia Bongianni), la figlia della contessa, Michele se ne innamora e tra loro nasce una simptia, osteggiata da Federica. Dopo che la relazione tra Federica e Michele viene a galla, Eleonora chiude ogni rapporto con il giornalista. Michele, col tempo, riesce a chiarire tutto e instaura una relazione d'amore con Eleonora, ritrovando, anche, l'amicizia di Alessandro (Gianguido Baldi).

Eleonora, diventata una discografica, porta alla terrazza Sara (Serena Autieri), un'aspirante cantante. Sara è subito molto attratta da Michele, ma lui non sembra accorgersene inizialmente perché innamorato di Eleonora. Michele si lega molto a Sara e l'aiuta con il suo passato un po' tortuoso, una situazione familiare complicata e un video compromettente. Alcuni mesi dopo Eleonora riceve un'offerta di lavoro da una casa discografica: partire per Londra e aprire un'agenzia tutta sua. Eleonora chiede a Michele di partire con lei, lui però non è pronto, la donna accetta comunque la proposta e parte. Michele rimasto solo, dopo poco, accetta le lusinghe di Sara, tra i due scocca l'amore. La storia però dura poco. Dopo varie liti, infatti, Sara parte per lavoro, diventando un'affermata cantante. Michele rimane nuovamente solo.

Silvia si scopre innamorata di lui, ma lui non se n'accorge, continua a vedere in lei solo un'amica. La ragazza fa credere a Michele di voler partire e lui riesce a fermarla in tempo e dichiararle il suo amore, tra i due scocca l'amore. Mesi dopo Silvia si scopre incinta, i due decidono di sposarsi, Michele scopre però di non essere lui il padre del bambino e lascia Silvia, che, disperata parte con Luciano, (Edoardo Sylos Labini) a Milano.

In questo periodo Michele scopre di avere un fratello, lui è chiuso in manicomio, Michele riesce a farlo uscire, ma ci saranno dei problemi: Marco, (Maximilian Nisi), infatti, è molto instabile e cercherà in tutti i modi di distruggere la vita di Michele, con l'aiuto della collega Valentina, (Manuela Ruggiero) però tutto si sistema e Marco torna in casa di cura. Tra Michele e Valentina nasce una relazione. Se non che, dopo il ritorno di Silvia, Michele si scopre ancora innamorato di lei e lascia Valentina.

A febbraio 2002 fa il suo rientro a Napoli anche Eleonora (Helene Nardini), lei e Michele riescono ad instaurare subito una solida amicizia. Michele sembra vivere felice con Silvia, Teresa (Carmen Scivittaro) e la piccola Rossella.

Dopo alcuni mesi fa la conoscenza di Elena Giordano(Valentina Pace) che le tenterà tutte pur di conquistarlo… Alla fine ci riesce e tra loro nasce una storia, Silvia lo scopre e chiede il divorzio da Michele, lui, logarato dal suo rigore morale chiede perdono, lei però non glielo concede… Dopo un grande periodo di crisi personale Michele dichiara il suo amore a Elena e i due si mettono insieme. Silvia comincia a bere… Al matrimonio di Alessandro, mentre aspetta Elena alla torre Michele viene accoltellato da una persona misteriosa. Entra in coma, uscendone dopo una settimana… Da quel giorno è come un automa: completamente indifeso, trova però l'appoggio di Elena che con tutto il suo amore gli sta vicino… Intanto, mentre si confessa con il prete, Silvia ammette di essere lei la persona che ha tentato alla vita di Michele. Michele, dopo breve tempo, scopre che Silvia beve e si trasferisce da lei per aiutarla a smettere, questo porterà ad una serie di incomprensioni con Elena… Michele tenta varie volte di tornare con la mente al giorno dell'incidente, cercando di ricordare il suo possibile attentatore. Per diverso tempo gli sforzi risulteranno vani, fino a che ricorda: è stata Silvia ad accoltellarlo. Consapevole di ciò vorrebbe denunciare la sua ex moglie, ma, dopo varie insistenze da parte di Teresa e Guido decide di non farlo, ma solamente di toglierle la custodia della piccola Rossella (Marina Giulia Burattini) fino a che Silvia non smetterà di bere. Rossella si trasferisce a casa di Michele ed Elena. Il rapporto tra Michele e quest'ultima, intanto, non è più così idilliaco, lui è molto geloso del lavoro di aspirante showgirl di lei, questo provocherà varie tensioni tra i due e anche tra Michele e la madre di Elena: Marina (Nina Soldano). Dopo i progressi di Silvia con la dipendenza dall'alcool, Michele decide di riaffidarle Rossella. Il suo amore per Elena continua, ricomincia anche a lavorare al giornale, per Michele è un bel periodo, se non che, grazie ad una confessione della piccola Rossella Michele scopre che Silvia ha ricominciato a bere. Michele riprende nuovamente con sé la piccola, Silvia parte con il suo uomo Carlo (Giorgio Gobbi) per disintossicarsi. Rossella per un breve periodo resta a Napoli con Michele, poi si trasferisce alle Cinque Terre con Silvia.

Michele sente molto la mancanza di Rossella, forse anche per questo chiede ad Elena di fare un figlio con lui; all'inizio lei accetta, poi la ragazza capisce che non è quello che vuole, quando Michele lo scopre si sente tradito, tra i due nasce una crisi. Michele è pronto a risolvere tutto, Elena però non sembra volerlo davvero, è in crisi con sé stessa, dopo aver accettato un lavoro a Roma va via e lascia Michele. Lui si riprende come può, accetta la proposta di Eleonora di fondare un giornale gratuito (e lascia il giornale in cui lavorava perché Aldo non gli dà abbastanza spazio): “Senza Prezzo”, anche Emma Contini (Valeria Morosini) viene assunta, la ragazza è invaghita di Michele.

Michele fa fatica a riprendersi dalla fine dell'amore con Elena, ma il ritorno di Silvia e Rossella e il successo di “Senza Prezzo” gli danno molte soddisfazioni, inoltre, grazie al Book Crossing scopre che Emma è innamorata di lui, ma sul più bello, quando si è convinto ad avere una storia con lei, la trova mentre bacia Federico, un giornalista di “Senza Prezzo”. Emma è divisa tra i due ragazzi. Federico, però, si rivelerà un approfittatore ed Emma si butterà nelle braccia di Michele. La carriera giornalistica di Michele è sempre più affermata, si dà da fare per combattere le baby gang, riesce anche a liberare un ragazzino: Rosario (Gianluca Di Gennaro), anche se questo gli creerà molti problemi con la camorra. La storia con Emma, intanto, va avanti, anche se a volte Michele fa fatica per il fantasma di Elena che ogni tanto torna. Il loro amore cresce, Emma sembra la ragazza giusta per Michele.

A novembre 2005 Elena fa il suo ritorno a Napoli e Michele è molto colpito da ciò. Inizialmente tra i due c'è solo un'amicizia, ma Elena cerca di riconquistare Michele, istigando la gelosia di Emma, Michele cerca comunque di rassicurare la sua ragazza, se non che, dopo numerose avances da parte di Elena Michele cede e ci fa del sesso. I due decidono di tornare insieme e Michele lascia Emma. Quest'ultima decide di partire per l'America, Michele si rende conto di amarla, ma ormai è troppo tardi Emma parte. Michele lascia Elena, buttandosi nel lavoro e nel ruolo di padre, aspettando il ritorno di Emma.

Alcune settimane dopo Emma fa il suo ritorno a Napoli, Michele le rivela tutto il suo amore. Lei però ora sta con un altro: Leone (Vanni Corbellini), che altro non è che il babbo di Andrea (Davide Devenuto). La storia tra l'uomo ed Emma finisce presto. Michele, per ora, preferisce lasciare in pace Emma, dedicandosi completamente al lavoro, cosa che farà anche Emma vista la delusione avuta con Leone. Le lite tra i due sono frequenti, a volte la pensano molto diversamente. Sarà in una di queste liti che tra i due scoccherà nuovamente l'amore. Michele non potrebbe essere più felice, Emma è più titubante. La coppia comunque dura ed è serena.

Al lavoro, Emma conosce meglio Giovanni (Francesco Castiglione), un ragazzo paraplegico che lavora a “Senza Prezzo”; tra i due nasce un rapporto di grande stima, soprattutto da parte del ragazzo, c'è anche un bacio, ma Emma è troppo presa da Michele affinché nasca qualcosa di più tra loro. Giovanni convince Emma a fare un colloquio per un giornale nazionale, Michele l'appoggia, ma segretamente ha molta paura di perderla. Il colloquio non va a buon fine.

Michele scopre Emma mentre scrive un manoscritto, lei inizialmente le rivela che si tratta di un diario. Michele di nascosto lo legge e scopre il tradimento della sua ragazza. Dopo una divertente lite Emma sarà costretta ad ammettere che si tratta di un romanzo. Michele la convince a pubblicarlo. La strada risulterà però essere tutta in salita, risulteranno infatti pochi sono gli editori veramente disposti a pubblicare il romanzo. Quando entrambi sono sul punto di arrendersi, a casa di Emma si presenta un famoso regista (Luca Calvani), deciso a far diventare film il manoscritto di Emma. Michele nello stesso momento chiede ed Emma di vivere insieme e la ragazza felice accetta. Pochi giorni dopo, però, il regista la informa che per girare il film sarà indispensabile trasferirsi in America. Emma è costretta a scegliere, Michele la sostiene e insieme decidono che per lei è meglio partire. Per loro si prospetta un amore a distanza, che però dura meno di un mese. I due si lasciano e Michele torna di nuovo single, si dedica a Rossella e i guai che la nuova fiamma di Silvia crea a lei e alla bimba.

Durante l'estate 2007 passa alcune settimane al mare con Rossella.

Successivamente conosce meglio la segretaria Nicoletta (Antonella Ponziani), tra loro nasce una storia. Michele non ne è innamorato. Mentre è in palestra si lascia andare alle avances di una giovane donna: Ombretta (Emanuela Tittocchia). La ragazza si rivelerà essere la sorella di Nicoletta. Per un breve tempo Michele porterà avanti entrambe le relazioni, poi dice la verità a Nicoletta e chiude con entrambe.

La vita di Michele scorre normalmente, trovandosi, in più di un'occasione, a dover fare da pacere tra Giovanna (Clotilde Sabatino) e Franco (Peppe Zarbo). La donna è sotto pressione dopo il ritorno sul lavoro successivamente ad un incidente, Franco la trascura, Michele sembra essere l'unica persona a capirla. L'intesa tra Michele e Giovanna cresce talmente tanto che lui finisce con l'innamorarsene, inizialmente non rivela nulla a Giovanna, cercando però di passare il più tempo possibile con lei. Intanto, la storia tra Franco e Giovanna, complice anche la presenza di Katia (Stefania De Francesco) comincia ad entrare sempre più in crisi, Michele cerca di far da pacere e si confida con Silvia, rivelandole tutto l'amore che prova per Giovanna.

In seguito, grazie alla figlia Rossella, conosce la sbadata Giorgia (Michele Andreozzi), ci esce più di una volta, tra loro nasce una vera simpatia, che muore quando Michele scopre che non può fare a meno di Giovanna. La storia tra Franco e Giovanna finisce, lei, dopo breve, si butta tra le braccia di Michele. Franco scopre subito la tresca tra i due e chiude ogni rapporto con entrambi. Dopo un ripensamento, Giovanna decide di continuare la storia con Michele. La relazione dura per diverso tempo, i due vanno a vivere anche insieme e trovano una certa complicità, Giovanna sostiene molto Michele nel suo progetto di scrivere un libro anticamorra. Il libro diverrà un best seller. Una sera Giovanna tradisce Michele con Franco, poche settimane dopo lo lascia. Michele va a vivere con Silvia dopo la morte di Antonio (vedi anche Silvia Graziani), precedentemente si era molto da fare per scoprire se Antonio nascondeva qualcosa dal suo passato. In quel periodo lascia la direzione di "Senza Prezzo" e comincia a lavorare in televisione per un programma di approfondimento giornalistico. Dopo aver scoperto i guai economici dell'amico Guido decide di andare a vivere con lui, aiutandolo con l'affitto.

Il lavoro a RVM, il programma di approfondimento, prosegue: Michele ha diverse discussioni con il suo capo Alessia, ma, in linea di massima, rimande soddisfatto. Per alcuni mesi offre a Penni (Ada Febbraio) la possibilità di fare da stagista al programma, la ragazza finirà anche con l'innamorarsi di lui, ma Michele metterà tutti sui binari dell'amicizia e di un rapporto puramente lavorativo. I rapporti tra i due, poi, si chiudono completamente a causa di una forte delusione che Penni infligge a Michele.

Successivamente Michele è molto impegnato, insieme a Silvia, a risolvere diverse situazioni che Rossella (ora interpretata da Giorgia Gianetiempo), ormai quattordicenne, si trova a vivere. Complice i problemi adolescenziali di Rossella, nonché il desiderio di Michele di trovare una donna fissa, l'uomo si riavvicina a Silvia. L'avvicinamento porta i due prima ad un bacio, poi a vivere una vera e propria storia, inizialmente clandestina. Con l'andare del tempo i due divengono sempre più sicuri dei sentimenti che li uniscono, e, dopo averne parlato anche con Rossella, tornano ufficialmente a fare coppia. Il ritrovamento della serenità familiare porta Michele ad essere, così, molto più presente anche nella vita della figlia.
Nel corso dei mesi Michele, oltre ad occuparsi, per lavoro, di camorra, discute varie volte con la figlia per via dell'amore che Rossella nutre per Niko (Luca Turco), e, in seguito, anche per Gianluca (Flavio Gismondi). In questo periodo torna anche Luciano (ora interpretato da Fabio Balasso). L'uomo, instaura un rapporto di complicità con Rossella, che, a volte, ingelosisce Michele. Nonostante il lavoro in prima linea lo porti ad accusare un alto magistrato di collusione con la camorra e la fugace ma insignificante relazione con Maddalena (Pina Turco), vedova di un suo informatore, il rapporto con Silvia diventa sempre più forte fino a che i due non decidono di sposarsi. Alla cerimonia, celebrata da Teresa, dopo una lunga lite tra Otello e Guido, che vengono però nominati testimoni, partecipa anche la madre di Michele Marisa. In seguito sarà di notevole aiuto per le indagini di Giovanna: la donna infatti è alle prese con un efferato serial killer che sta terrorizzando Napoli. Successivamente la quiete familiare viene turbata dalla presenza di Genny (Gennaro Mirto) di cui Rossella si innamora. Sapendo i trascorsi del ragazzo avuti con la criminalità Michele e Silvia premono affinché Rossella lasci il giovane ma alla fine è lui che decide di partire per proteggere Rossella dalle ritorsioni dei suoi tanti nemici. Michele diventa direttore della radio per cui ha sempre lavorato e deve cercare di mettere in riga l'irriverente dj Scheggia. A fine gennaio 2014 Michele si reca a New York per ritirare un premio legato al suo lavoro accompagnato da Silvia.

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione