Apri il menu principale

Tuncay Şanlı

calciatore turco
Tuncay Şanlı
AUT vs. TUR 2016-03-29 (188).jpg
Nazionalità Turchia Turchia
Altezza 182 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex Attaccante)
Ritirato 1 gennaio 2016
Carriera
Giovanili
1999 non conosciuta Sakarya Tekspor
1999-2000 Sakaryaspor
Squadre di club1
2000-2002 Sakaryaspor 66 (32)
2002-2007 Fenerbahçe 154 (59)
2007-2009 Middlesbrough 70 (17)
2009-2011 Stoke City 44 (5)
2011-2012 Wolfsburg 4 (0)
2011-2012 Bolton 16 (0)
2012-2014 Bursaspor 39 (1)
2014-2015 Umm-Salal 26 (11)
2015 Pune City 11 (3)
Nazionale
2000 Turchia Turchia U-17 2 (0)
2000 Turchia Turchia U-18 11 (6)
2001 Turchia Turchia U-20 6 (3)
2002-2003 Turchia Turchia U-21 14 (10)
2002-2010 Turchia Turchia 80 (22)
Carriera da allenatore
2016-2017Sakaryaspor
Palmarès
Transparent.png Confederations Cup
Bronzo Francia 2003
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Bronzo Austria-Svizzera 2008
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 settembre 2016

Tuncay Şanlı (tundʒaj ʃanlɯ; Adapazarı, 16 gennaio 1982) è un allenatore di calcio ed ex calciatore turco, di ruolo attaccante.

CarrieraModifica

ClubModifica

SakaryasporModifica

Tuncay ha iniziato a giocare nel 2000 per il Sakaryaspor, squadra della seconda serie del campionato di calcio turco, dove ha ricoperto il ruolo di attaccante e ala destra.

Nel 2002, dopo aver disputato 66 partite e realizzato 32 reti, si è trasferito al Fenerbahçe per 500.000 euro.[1]

FenerbahçeModifica

Al Fenerbahçe Tuncay inizialmente ha ricoperto il ruolo di attaccante e in seguito anche di ala sinistra.

L'8 dicembre 2004, Tuncay, segnando tutti e 3 i gol del Fenerbahçe contro il Manchester Utd (3-0 il risultato finale),[2] è diventato il primo calciatore turco a segnare una tripletta in Champions League e il secondo di sempre a mettere a segno 3 reti al Manchester United in Europa, dopo il brasiliano Ronaldo.

Con il Fenerbahçe ha vinto tre campionati turchi ed è diventato il miglior marcatore del club nelle coppe europee con 12 gol.

MiddlesbroughModifica

Il 13 giugno 2007 passa al Middlesbrough a parametro zero dopo le visite mediche effettuate il 18 giugno, ottenendo il permesso di lavoro il 4 luglio, completando così il trasferimento alla società inglese.[3]

Ha esordito con il Middlesbrough l'11 agosto 2007 al Riverside Stadium contro il Blackburn. Dopo 12 gare senza realizzare alcuna rete, ha segnato il primo gol con la nuova maglia il 1º dicembre 2007 in trasferta contro il Reading, siglando il definitivo 1-1. Si è ripetuto anche nelle due partite successive contro Arsenal (vittoria per 2-1) e Derby County (vittoria per 1-0). Per quest'ultima rete, un tiro al volo su cross di Stewart Downing, la BBC gli ha assegnato il premio Goal of the Month (Gol del mese) di dicembre.[4][5] Tuncay a fine stagione ha totalizzato 34 presenze e 8 reti, secondo miglior marcatore stagionale del Boro alle spalle di Downing (10 gol).

Stoke CityModifica

Il 28 agosto 2009 è tornato a giocare in Premier League firmando per lo Stoke City, che lo ha pagato 5 milioni di sterline.[6] Ha esordito nello Stoke City il giorno seguente contro il Sunderland, sostituendo Ricardo Fuller all'83'.[7]

Wolfsburg e prestito al BoltonModifica

Il 31 gennaio 2011 passa al Wolfsburg.[8] Con la squadra tedesca ha disputato 4 partite nella Bundesliga 2010-2011.

Il 12 agosto 2011 è passato in prestito al Bolton.[9] Il calciatore ha collezionato 22 presenze (di cui 7 da titolare) e una rete realizzata al debutto in Carling Cup contro il Macclesfield Town,[10] mentre il Bolton è retrocesso all'ultima giornata in seconda divisione.[11]

Il 25 giugno 2012 è stato consensualmente rescisso il contratto che lo avrebbe legato al Wolfsburg fino al 2014.[12]

BursasporModifica

Il 4 settembre 2012, da svincolato,[13] viene ingaggiato dal Bursaspor.[14]

Umm-SalalModifica

Il 31 luglio 2014, il tunzi firma un contratto annuale con l'Umm Salal, squadra militante nella prima divisione qatariota.

NazionaleModifica

Tuncay ha esordito nella Nazionale turca il 20 novembre 2002 a Pescara in amichevole contro l'Italia (1-1), subentrando all'88' a İlhan Mansız.

Ha preso parte alla Confederations Cup 2003, dove, il 16 giugno 2003, ha realizzato realizzando al 70' della partita contro gli contro gli Stati Uniti il suo primo gol con la maglia della Nazionale, che ha fissato il punteggio sul 2-1 per i turchi. In quella competizione la Turchia è giunta al terzo posto e Tuncay è stato il miglior marcatore dei turchi con 3 gol e secondo in assoluto dopo Thierry Henry (4).

Ha disputato le qualificazioni al Mondiale 2006, dove una sua tripletta nello spareggio contro la Svizzera conclusosi 4-2 non è bastata per qualificare la Turchia in virtù del 2-0 dell'andata.

È stato convocato da Fatih Terim per gli Europei 2008, durante i quali ha disputato 4 partite. Il 15 giugno 2008 al 92' della gara Turchia-Repubblica Ceca, ultima partita della fase a gironi, è entrato in porta per sostituire Volkan Demirel, che era stato espulso, dato che la Turchia aveva esaurito tutti i cambi e non poteva inserire il secondo portiere Rüştü.[15]

StatisticheModifica

Cronologia presenze e reti in NazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Turchia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
20-11-2002 Pescara Italia   1 – 1   Turchia Amichevole -
19-6-2003 Saint-Étienne Turchia   2 – 1   Stati Uniti Conf. Cup 2003 - 1º turno 1
21-6-2003 Saint-Denis Camerun   1 – 0   Turchia Conf. Cup 2003 - 1º turno -
23-6-2003 Saint-Étienne Brasile   2 – 2   Turchia Conf. Cup 2003 - 1º turno -
26-6-2003 Saint-Denis Francia   3 – 2   Turchia Conf. Cup 2003 - Semifinale 1
28-6-2003 Saint-Étienne Colombia   1 – 2   Turchia Conf. Cup 2003 - Finale 3º posto 1
20-8-2003 Ankara Turchia   2 – 0   Moldavia Amichevole -
6-9-2003 Vaduz Liechtenstein   0 – 3   Turchia Qual. Euro 2004 -
9-9-2003 Dublino Irlanda   2 – 2   Turchia Amichevole -
11-10-2003 Istanbul Turchia   0 – 0   Inghilterra Qual. Euro 2004 -
19-11-2003 Istanbul Turchia   2 – 2   Lettonia Qual. Euro 2004 -
18-2-2004 Adana Turchia   0 – 1   Danimarca Amichevole -
31-3-2004 Zagabria Croazia   2 – 2   Turchia Amichevole -
28-4-2004 Bruxelles Belgio   2 – 3   Turchia Amichevole -
21-5-2004 Sydney Australia   1 – 3   Turchia Amichevole -
24-5-2004 Melbourne Australia   0 – 1   Turchia Amichevole -
2-6-2004 Seul Corea del Sud   0 – 1   Turchia Amichevole -
5-6-2004 Taegu Corea del Sud   2 – 1   Turchia Amichevole -
18-8-2004 Denizli Turchia   2 – 1   Bielorussia Amichevole -
4-9-2004 Trebisonda Turchia   1 – 1   Georgia Qual. Mondiali 2006 -
9-10-2004 Istanbul Turchia   4 – 0   Kazakistan Qual. Mondiali 2006 -
13-10-2004 Copenaghen Danimarca   1 – 1   Turchia Qual. Mondiali 2006 -
17-11-2004 Istanbul Turchia   0 – 3   Ucraina Qual. Mondiali 2006 -
30-3-2005 Tbilisi Georgia   2 – 5   Turchia Qual. Mondiali 2006 1
4-6-2005 Istanbul Turchia   0 – 0   Grecia Qual. Mondiali 2006 -
8-6-2005 Almaty Kazakistan   0 – 6   Turchia Qual. Mondiali 2006 2
12-11-2005 Berna Svizzera   2 – 0   Turchia Qual. Mondiali 2006 -
16-11-2005 Istanbul Turchia   4 – 2   Svizzera Qual. Mondiali 2006 3
1-3-2006 Smirne Turchia   2 – 2   Rep. Ceca Amichevole -
24-5-2006 Genk Belgio   3 – 3   Turchia Amichevole 1
26-5-2006 Bochum Turchia   1 – 1   Ghana Amichevole -
31-5-2006 Offenbach Arabia Saudita   0 – 1   Turchia Amichevole -
2-6-2006 Arnhem Angola   2 – 3   Turchia Amichevole -
4-6-2006 Krefeld Turchia   0 – 1   Macedonia Amichevole -
16-8-2006 Lussemburgo Lussemburgo   0 – 1   Turchia Amichevole -
7-10-2006 Budapest Ungheria   0 – 1   Turchia Qual. Euro 2008 1
11-10-2006 Francoforte Turchia   5 – 0   Moldavia Qual. Euro 2008 1
15-11-2006 Bergamo Italia   1 – 1   Turchia Amichevole -
7-2-2007 Tbilisi Georgia   1 – 0   Turchia Amichevole -
24-3-2007 Il Pireo Grecia   1 – 4   Turchia Qual. Euro 2008 1
28-3-2007 Francoforte Turchia   2 – 2   Norvegia Qual. Euro 2008 -
2-6-2007 Sarajevo Bosnia ed Erzegovina   3 – 2   Turchia Qual. Euro 2008 -
5-6-2007 Dortmund Turchia   0 – 0   Brasile Amichevole -
22-8-2007 Bucarest Romania   2 – 0   Turchia Amichevole -
8-9-2007 Ta' Qali Malta   2 – 2   Turchia Qual. Euro 2008 -
12-9-2007 Istanbul Turchia   3 – 0   Ungheria Qual. Euro 2008 -
13-10-2007 Chișinău Moldavia   1 – 1   Turchia Qual. Euro 2008 -
17-10-2007 Istanbul Turchia   0 – 1   Grecia Qual. Euro 2008 -
17-11-2007 Oslo Norvegia   1 – 2   Turchia Qual. Euro 2008 -
21-11-2007 Istanbul Turchia   1 – 0   Bosnia ed Erzegovina Qual. Euro 2008 -
26-3-2008 Minsk Bielorussia   2 – 2   Turchia Amichevole 1
20-5-2008 Bielefeld Turchia   1 – 0   Slovacchia Amichevole -
25-5-2008 Bochum Turchia   2 – 3   Uruguay Amichevole -
29-5-2008 Duisburg Finlandia   0 – 2   Turchia Amichevole 1
7-6-2008 Ginevra Portogallo   2 – 0   Turchia Euro 2008 - 1º turno -
11-6-2008 Basilea Svizzera   1 – 2   Turchia Euro 2008 - 1º turno -
15-6-2008 Ginevra Turchia   3 – 2   Rep. Ceca Euro 2008 - 1º turno -
20-6-2008 Basilea Croazia   1 – 1 dts
(1 - 3 dcr)
  Turchia Euro 2008 - Quarti di finale -
20-8-2008 İzmit Turchia   1 – 0   Cile Amichevole - cap.
6-9-2008 Erevan Armenia   0 – 2   Turchia Qual. Mondiali 2010 1
10-9-2008 Istanbul Turchia   1 – 1   Belgio Qual. Mondiali 2010 -
19-11-2008 Vienna Austria   2 – 4   Turchia Amichevole 3 cap.
11-2-2009 Smirne Turchia   1 – 1   Costa d'Avorio Amichevole - cap.
28-3-2009 Madrid Spagna   1 – 0   Turchia Qual. Mondiali 2010 -
1-4-2009 Istanbul Turchia   1 – 2   Spagna Qual. Mondiali 2010 - cap.
2-6-2009 Kayseri Turchia   2 – 0   Azerbaigian Amichevole - cap.
5-6-2009 Lione Francia   1 – 0   Turchia Amichevole - cap.
12-8-2009 Kiev Ucraina   0 – 3   Turchia Amichevole 1 cap.
5-9-2009 Kayseri Turchia   4 – 2   Estonia Qual. Mondiali 2010 2 cap.
9-9-2009 Zenica Bosnia ed Erzegovina   1 – 1   Turchia Qual. Mondiali 2010 - cap.
10-10-2009 Bruxelles Belgio   2 – 0   Turchia Qual. Mondiali 2010 - cap.
14-10-2009 Bursa Turchia   2 – 0   Armenia Qual. Mondiali 2010 - cap.
3-3-2010 Istanbul Turchia   2 – 0   Honduras Amichevole -
26-5-2010 New Britain Irlanda del Nord   0 – 2   Turchia Amichevole - cap.
29-5-2010 Filadelfia Stati Uniti   2 – 1   Turchia Amichevole -
11-8-2010 Istanbul Turchia   2 – 0   Romania Amichevole -
3-9-2010 Astana Kazakistan   0 – 3   Turchia Qual. Euro 2012 -
7-9-2010 Istanbul Turchia   3 – 2   Belgio Qual. Euro 2012 -
8-10-2010 Berlino Germania   3 – 0   Turchia Qual. Euro 2012 -
12-10-2010 Baku Azerbaigian   1 – 0   Turchia Qual. Euro 2012 -
Totale Presenze (10º posto) 80 Reti (3º posto) 22

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ (DE) Tuncay (FC Middlesbrough) - Transferdaten, transfermarkt.de. URL consultato il 25 giugno 2008 (archiviato dall'url originale il 19 dicembre 2008).
  2. ^ (EN) United sink to Turkish delight guardian.co.uk
  3. ^ (EN) Boro get work permit for Tuncay, bbc.co.uk, 4 luglio 2007. URL consultato il 24 giugno 2008.
  4. ^ (EN) Goal of the season, bbc.co.uk, 5 giugno 2008. URL consultato il 24 giugno 2008.
  5. ^ (EN) Tuncay Sanli, mfc.premiumtv.co.uk. URL consultato il 24 giugno 2008 (archiviato dall'url originale il 13 maggio 2008).
  6. ^ (EN) Turkey skipper Tuncay joins Potters in £5m deal, ESPN, 28 agosto 2009. URL consultato il 30 agosto 2009.
  7. ^ (EN) Saj Chowdhury, Stoke 1 - 0 Sunderland, BBC Sport, 28 agosto 2009. URL consultato il 30 agosto 2009.
  8. ^ (DE) VfL Wolfsburg holt Nationalstürmer Patrick Helmes sowie Türkei-Kapitän Tuncay Sanli und Jan Polak, vfl-wolfsburg.de, 31 gennaio 2011. URL consultato il 31 gennaio 2011.
  9. ^ (EN) Tuncay Signs On At The Reebok[collegamento interrotto], bwfc.co.uk, 12 agosto 2011. URL consultato il 14 agosto 2011.
  10. ^ (EN) Games played by Tuncay in 2011/2012, soccerbase.com. URL consultato il 26 agosto 2012.
  11. ^ Il Manchester City è campione d'Inghilterra....per un soffio. È Champions per Arsenal e Tottenham. Cade il Newcastle. Retrocede il Bolton, duerighe.com, 14 maggio 2012.
  12. ^ (EN) Tuncay cut loose by Wolfsburg, Eurosport.com, 25 luglio 2012.
  13. ^ Da Alex a Zambrotta: gli svincolati sportmediaset.mediaset.it
  14. ^ Bursaspor sorride: UFFICIALE, c'è Tuncay, calciomercato.com, 4 settembre 2012.
  15. ^ Black-out ceco, la Turchia vede la luce, uefa.com, 15 giugno 2008. URL consultato il 13 febbraio 2013.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica