Apri il menu principale
Elena Rybakina
Елена Рыбакина
Rybakina RG19 (4) (48199109407).jpg
Elena Rybakina nel 2019
Nazionalità Russia Russia
Kazakistan Kazakistan (dal 2018)
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 124 – 55 (69,27%)
Titoli vinti 1 WTA, 4 ITF
Miglior ranking 65ª (22 luglio 2019)
Ranking attuale 65ª (22 luglio 2019)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open Q1 (2019)
Francia Roland Garros 1T (2019)
Regno Unito Wimbledon Q3 (2019)
Stati Uniti US Open 1T (2019)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 31 – 21 (59,62%)
Titoli vinti 0 WTA, 4 ITF
Miglior ranking 352ª (27 maggio 2019)
Ranking attuale 353ª (17 giugno 2019)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros
Regno Unito Wimbledon
Stati Uniti US Open 1T (2019)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 21 giugno 2019

Elena Andreyevna Rybakina (in russo: Елена Андреевна Рыбакина?; Mosca, 17 giugno 1999) è una tennista russa naturalizzata kazaka.

BiografiaModifica

Nata a Mosca, in Russia, il 17 giugno 1999, nel giugno 2018 Elena Rybakina abbandona la federazione russa e decide di rappresentare il Kazakistan.

CarrieraModifica

2017-2018: esordiModifica

Elena Rybakina fa il suo debutto nel circuito WTA alla Kremlin Cup, dove aver superato tutti e tre i turni di qualificazione. Viene tuttavia eliminata all'esordio dalla rumena Irina-Camelia Begu in tre set.

L'anno seguente, a San Pietroburgo, supera ancora una volta i turni di qualificazione e ad accede al tabellone principale del prestigioso torneo russo. Qui ottiene la prima vittoria nel circuito maggiore, essendo stata in grado di battere la svizzera Timea Bacsinszky; nel turno successivo, estromette a sorpresa la francese Caroline Garcia, all'epoca numero sette del mondo. Si arrende, tuttavia, nei quarti di finale a Julia Görges.

2019: debutto Slam e primo titolo WTAModifica

Dopo aver vinto alcuni tornei a livello ITF, inizia a frequentare con maggiore assiduità i tornei appartententi al circuito maggiore. Se a Budapest viene sorpresa al primo turno di qualificazioni, sulla terra di Istanbul si spinge fino ai quarti di finale per la seconda volta nella sua carriera in un torneo WTA. Dopo essersi qualificata sfruttando il ritiro di Tímea Babos, approda nel tabellone principale dove si sbarazza di Kateřina Siniaková, settima testa di serie, e Pauline Parmentier, campionessa in carica, prima di soccombere a Barbora Strýcová che le infligge un 6-0 nel set decisivo. A Parigi, si aggiudica la prima partecipazione nel tabellone principale di un Grande Slam avendo superato tutti e tre i turni di qualificazione battendo nell'ordine: Liang En-shuo, Rebecca Marino e Nao Hibino. Nel match d'esordio è comunque costretta alla resa contro Siniaková, che vendica la sconfitta subita ad Istanbul il mese prima.

Sull'erba di 's-Hertogenbosch viene ancora una volta chiamata a disputare le qualificazioni, che anche in questo caso supera. Qui centra la semifinale, fermata solo dalla tennista numero uno del seeding e padrona di casa Kiki Bertens. A Wimbledon non riesce a qualificarsi per il tabellone principale perché viene sconfitta nell'ultimo turno di qualificazione da Varvara Flink in una partita lottata durata per tre set. Partecipa al torneo su terra di Bucarest che vince senza perdere nemmeno un set. Nell'atto finale si impone sulla padrona di casa Patricia Maria Tig con un perentorio 6-2, 6-0 e, così facendo, all'età di venti anni si aggiudica il primo titolo WTA della sua carriera. Grazie all'ottimo risultato ottenuto, riesce a perfezionare il suo best ranking accedendo per la prima volta tra le prime settanta tenniste del mondo e più precisamente alla 65ª posizione.

Statistiche WTAModifica

SingolareModifica

Vittorie (1)Modifica

Legenda
Grande Slam (0)
Ori Olimpici (0)
WTA Finals (0)
Premier Mandatory (0)
Premier 5 (0)
Premier (0)
International (1)
WTA 125s (0)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 21 luglio 2019   BRD Bucarest Open, Bucarest Terra rossa   Patricia Maria Tig 6-2, 6-0

Sconfitte (1)Modifica

Legenda
Grande Slam (0)
Argeti Olimpici (0)
WTA Finals (0)
Premier Mandatory (0)
Premier 5 (0)
Premier (0)
International (1)
WTA 125s (0)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 15 settembre 2019   Jiangxi International Women's Tennis Open, Nanchang Cemento   Rebecca Peterson 2-6, 0-6

Statistiche ITFModifica

SingolareModifica

Vittorie (4)Modifica

Torneo $100.000 (0)
Torneo $80.000 (0)
Torneo $60.000 (1)
Torneo $25.000 (2)
Torneo $15.000 (1)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 17 marzo 2018   Kazan Open, Kazan' Cemento (i)   Daria Nazarkina 6-4, 7-6(5)
2. 3 febbraio 2019   Launceston Tennis International, Launceston Cemento   Irina Chromačëva 7-5, 3-3, rit.
3. 3 marzo 2019   Winter Moscow Open, Mosca Cemento (i)   Ganna Poznikhirenko 7-5, 6-0
4. 17 marzo 2019   Kazan Kremlin Cup, Kazan' Cemento (i)   Urszula Radwańska 6-2, 6-3

DoppioModifica

Vittorie (4)Modifica

Torneo $100.000 (0)
Torneo $80.000 (0)
Torneo $60.000 (0)
Torneo $25.000 (1)
Torneo $15.000 (3)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 1º aprile 2017   Lacoste Dalyan Cup, Istanbul Cemento (i)   Ekaterina Kazionova   Eléni Daniilídou
  Vlada Ekshibarova
6-1, 6-3
2. 6 maggio 2017   GD Tennis Academy, Adalia Terra rossa   Amina Anshba   Daria Nazarkina
  Anna Ukolova
7-5, 4-6, [10-8]
3. 16 marzo 2018   Kazan Open, Kazan' Cemento (i)   Alena Fomina   Anastasija Frolova
  Ksenija Lykina
6-4, 1-6, [10-6]
4. 2 marzo 2019   Winter Moscow Open, Mosca Cemento (i)   Sofya Lansere   Ganna Poznikhirenko
  Vivian Heisen
1-6, 6-3, [10-4]

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica