Giuseppe Mandolini

Giuseppe Mandolini
Nazionalità Italia Italia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1960 in Classe 125
Stagioni dal 1960 al 1972
Miglior risultato finale 16º
Podi 1
 

Giuseppe Mandolini (Mandello del Lario, 18 novembre 1936) è un pilota motociclistico italiano ritiratosi dall'attività agonistica.

CarrieraModifica

Figlio d'arte, Mandolini iniziò a correre a 18 anni, esordendo a Brescia nel 1955 con una Ducati 125 procuratagli dal padre. Quinto nel campionato italiano Juniores della 125 nel 1956, l'anno successivo divenne pilota ufficiale Ducati, vincendo la classe al Motogiro d'Italia e classificandosi secondo nel campionato italiano Juniores. In seguito si dedica alle gare in salita, laureandosi nel 1959 Campione Italiano della montagna.

Promosso nel 1960 nella categoria Seniores, in quell'anno esordisce nel Motomondiale, terminando al tredicesimo posto la gara della classe 125 al GP delle Nazioni. Mandolini corre con la Ducati 125 fino al 1963; dall'anno successivo è in sella alla FB Mondial 125 due tempi e ad una Moto Guzzi 350 ex ufficiale ottenuta direttamente dalla Casa di Mandello, ottenendo con entrambe le moto il secondo posto nel campionato italiano Seniores 1965. Per la stagione 1966 la Guzzi gli affidò una 500 monocilindrica, progettata dall'ingegnere Giulio Cesare Carcano e mai scesa in pista per le conseguenze del patto di astensione. Con la mezzo litro mandellese Mandolini corse sino al 1970, ottenendo discreti risultati nonostante una caduta a Milano Marittima nel 1966 che lo tenne fermo per quasi un anno.

Le prestazioni di Mandolini con la Guzzi e con la Villa 125 gli valsero l'interessamento dell'Aermacchi, che lo ingaggiò per il GP di Spagna 1970, nel quale fu terzo in 500. La buona prestazione gli valse un ingaggio come pilota ufficiale Aermacchi per il 1971. Mandolini si ritirò a fine 1972 per dedicarsi alla sua attività di imprenditore.

Risultati nel motomondialeModifica

Classe 125Modifica

1960 Classe Moto               Punti Pos.
125 Ducati NE - - - NE - 13 0
1964 Classe Moto                         Punti Pos.
125 FB Mondial - - - - NE - - - - Rit - 0
1969 Classe Moto                         Punti Pos.
125 Villa - - - - - - - - NE 8 7 7[1] 26º
1970 Classe Moto                         Punti Pos.
125 Villa - 6 - - - - - - NE - 5 11[2] 16º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Classe 250Modifica

1972 Classe Moto                           Punti Pos.
250 Yamaha - - - - - - - - - - - Rit 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Classe 500Modifica

1965 Classe Moto                           Punti Pos.
500 Moto Guzzi NE NE 5 NE 2[3] 20º
1967 Classe Moto                           Punti Pos.
500 Moto Guzzi NE NE 5 NE 2[4] 19º
1969 Classe Moto                         Punti Pos.
500 Moto Guzzi e Paton Rit Rit 0
1970 Classe Moto                         Punti Pos.
500 Aermacchi NE 3 10[5] 16º
1972 Classe Moto                           Punti Pos.
500 Aermacchi Rit 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

NoteModifica

Fonti e bibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica