Presidenti del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana

lista di un progetto Wikimedia

I presidenti del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana, dalla sua proclamazione ad oggi,[1] sono stati 30 e hanno presieduto complessivamente 67 governi.

Didascalia:
  • Sopra: Alcide De Gasperi, primo Presidente del Consiglio della Repubblica Italiana, e Mario Draghi, attuale Presidente del Consiglio.
  • Sotto: Stendardo del Presidente del Consiglio

Il primo a ricoprire la carica è stato Alcide De Gasperi, che fu anche l'ultimo Presidente del Consiglio dei ministri del Regno d'Italia: egli, infatti, fu Presidente del Consiglio dal dicembre 1945 all'agosto 1953, guidando 8 governi consecutivi.[2]

De Gasperi è perciò anche il politico che ha presieduto per più volte un governo, seguito da Giulio Andreotti (7 governi), Amintore Fanfani (6 governi), Mariano Rumor e Aldo Moro (entrambi 5 governi), e Silvio Berlusconi (4 governi). Due esecutivi, invece, sono stati presieduti, nell'ordine, da Antonio Segni, Giovanni Leone, Francesco Cossiga, Giovanni Spadolini, Bettino Craxi, Giuliano Amato, Romano Prodi, Massimo D'Alema e Giuseppe Conte.[3]

Il partito che ha annoverato il maggior numero di presidenti del Consiglio è stata la DC (16), seguita da PD (3), PSI (2), PRI, FI, e DS (1 ciascuno). I restanti 6 sono stati invece indipendenti, in quanto non affiliati ufficialmente a nessuna particolare forza politica durante il loro mandato.

Fino al 1993, tutti i presidenti del Consiglio erano parlamentari al momento della nomina. Il primo a non sedere in parlamento all'atto di nomina fu Ciampi, a cui seguirono poi Dini, Amato al suo secondo governo, Renzi, Conte e Draghi.

Il presidente più giovane è stato Matteo Renzi, che assunse la carica a 39 anni e un mese; il più anziano è stato Amintore Fanfani, che iniziò e terminò il suo sesto ed ultimo mandato nel 1987, a 79 anni compiuti.

Silvio Berlusconi è stato il presidente del Consiglio rimasto in carica, complessivamente, per più tempo (3 339 giorni), mentre Fernando Tambroni è il presidente rimasto in carica per il tempo più breve (123 giorni).

Il governo più duraturo è stato il secondo governo Berlusconi, con 3 anni, 10 mesi e 12 giorni, mentre quello più breve è stato il primo Fanfani (22 giorni).

Quattro Presidenti del Consiglio in seguito sono stati eletti Presidenti della Repubblica: Segni, Leone, Cossiga e Ciampi.

ElencoModifica

Presidente del Consiglio
(Nascita-morte)
Mandato Partito Governo e composizione Leg.
(Elezioni)
Presidente
della Repubblica
Inizio Fine
  Alcide De Gasperi
(1881-1954)
14 luglio 1946 2 febbraio 1947 Democrazia Cristiana De Gasperi II[2] Comitato di Liberazione Nazionale
DC-PSIUP-PCI-PRI
 
AC
(1946)
Enrico De Nicola
 
(1946-1948)[4]
2 febbraio 1947 1º giugno 1947 De Gasperi III Comitato di Liberazione Nazionale
DC-PSIUP-PCI
1º giugno 1947 24 maggio 1948 De Gasperi IV Centrismo
DC-PSLI-PLI-PRI
24 maggio 1948 27 gennaio 1950 De Gasperi V  
I
(1948)
Luigi Einaudi
 
(1948-1955)
27 gennaio 1950 26 luglio 1951 De Gasperi VI Centrismo
DC-PSLI-PRI
26 luglio 1951 16 luglio 1953 De Gasperi VII Centrismo
DC-PRI
16 luglio 1953 17 agosto 1953 De Gasperi VIII DC  
II
(1953)
  Giuseppe Pella
(1902-1981)
17 agosto 1953 19 gennaio 1954 Democrazia Cristiana Pella DC-Ind.
con l'appoggio esterno di PLI e PNM
  Amintore Fanfani
(1908-1999)
19 gennaio 1954 10 febbraio 1954 Democrazia Cristiana Fanfani I[5] DC
  Mario Scelba
(1901-1991)
10 febbraio 1954 6 luglio 1955 Democrazia Cristiana Scelba Centrismo
DC-PSDI-PLI
  Antonio Segni
(1891-1972)
6 luglio 1955 20 maggio 1957 Democrazia Cristiana Segni I Centrismo
DC-PSDI-PLI
Giovanni Gronchi
 
(1955-1962)
  Adone Zoli
(1887-1960)
20 maggio 1957 2 luglio 1958 Democrazia Cristiana Zoli DC
con l'appoggio esterno di:
PLI-PRI-PSDI-PNM-PMP-MSI
  Amintore Fanfani
(1908-1999)
2 luglio 1958 16 febbraio 1959 Democrazia Cristiana Fanfani II Centrismo
DC-PSDI
 
III
(1958)
  Antonio Segni
(1891-1972)
16 febbraio 1959 26 marzo 1960 Democrazia Cristiana Segni II DC
con l'appoggio esterno di:
PLI-PNM-PMP-MSI
  Fernando Tambroni
(1901-1963)
26 marzo 1960 27 luglio 1960 Democrazia Cristiana Tambroni DC
con l'appoggio esterno di MSI e PDI
  Amintore Fanfani
(1908-1999)
27 luglio 1960 22 febbraio 1962 Democrazia Cristiana Fanfani III DC
22 febbraio 1962 22 giugno 1963 Fanfani IV Centrismo
DC-PSDI-PRI
con l'appoggio esterno del PSI
Antonio Segni
 
(1962-1964)
  Giovanni Leone
(1908-2001)
22 giugno 1963 5 dicembre 1963 Democrazia Cristiana Leone I DC  
IV
(1963)
  Aldo Moro
(1916-1978)
5 dicembre 1963 23 luglio 1964 Democrazia Cristiana Moro I Centro-sinistra "organico"
DC-PSI-PSDI-PRI
23 luglio 1964 24 febbraio 1966 Moro II
24 febbraio 1966 25 giugno 1968 Moro III Giuseppe Saragat
 
(1964-1971)
  Giovanni Leone
(1908-2001)
25 giugno 1968 13 dicembre 1968 Democrazia Cristiana Leone II DC  
V
(1968)
  Mariano Rumor
(1915-1990)
13 dicembre 1968 6 agosto 1969 Democrazia Cristiana Rumor I Centro-sinistra "organico"
DC-PSU-PRI
6 agosto 1969 28 marzo 1970 Rumor II DC
28 marzo 1970 6 agosto 1970 Rumor III Centro-sinistra "organico"
DC-PSI-PSDI-PRI
  Emilio Colombo
(1920-2013)
6 agosto 1970 18 febbraio 1972 Democrazia Cristiana Colombo Centro-sinistra "organico"
DC-PSI-PSDI-PRI
  Giulio Andreotti
(1919-2013)
18 febbraio 1972 26 giugno 1972 Democrazia Cristiana Andreotti I DC Giovanni Leone
 
(1971-1978)
26 giugno 1972 8 luglio 1973 Andreotti II Centrismo
DC-PSDI-PLI
 
VI
(1972)
  Mariano Rumor
(1915-1990)
8 luglio 1973 15 marzo 1974 Democrazia Cristiana Rumor IV Centro-sinistra "organico"
DC-PSI-PSDI-PRI
15 marzo 1974 23 novembre 1974 Rumor V Centro-sinistra "organico"
DC-PSI-PSDI
  Aldo Moro
(1916-1978)
23 novembre 1974 12 febbraio 1976 Democrazia Cristiana Moro IV Centrismo
DC-PRI
12 febbraio 1976 30 luglio 1976 Moro V DC
  Giulio Andreotti
(1919-2013)
30 luglio 1976 13 marzo 1978 Democrazia Cristiana Andreotti III DC
con l'appoggio esterno del PCI
 
VII
(1976)
13 marzo 1978 21 marzo 1979 Andreotti IV
21 marzo 1979 5 agosto 1979 Andreotti V Centrismo
DC-PSDI-PRI
Sandro Pertini
 
(1978-1985)
  Francesco Cossiga
(1928-2010)
5 agosto 1979 4 aprile 1980 Democrazia Cristiana Cossiga I Centrismo
DC-PSDI-PLI
 
VIII
(1979)
4 aprile 1980 18 ottobre 1980 Cossiga II Centro-sinistra "organico"
DC-PSI-PRI
  Arnaldo Forlani
(1925)
18 ottobre 1980 28 giugno 1981 Democrazia Cristiana Forlani Centro-sinistra "organico"
DC-PSI-PSDI-PRI
  Giovanni Spadolini
(1925-1994)
28 giugno 1981 23 agosto 1982 Partito Repubblicano Italiano Spadolini I Pentapartito
DC-PSI-PSDI-PRI-PLI
23 agosto 1982 1º dicembre 1982 Spadolini II
  Amintore Fanfani
(1908-1999)
1º dicembre 1982 4 agosto 1983 Democrazia Cristiana Fanfani V DC-PSI-PSDI-PLI
con l'appoggio esterno del PRI
  Bettino Craxi
(1934-2000)
4 agosto 1983 1º agosto 1986 Partito Socialista Italiano Craxi I Pentapartito
DC-PSI-PSDI-PRI-PLI
 
IX
(1983)
1º agosto 1986 18 aprile 1987 Craxi II Francesco Cossiga
 
(1985-1992)
  Amintore Fanfani
(1908-1999)
18 aprile 1987 29 luglio 1987 Democrazia Cristiana Fanfani VI DC-Ind.
  Giovanni Goria
(1943-1994)
29 luglio 1987 13 aprile 1988 Democrazia Cristiana Goria Pentapartito
DC-PSI-PSDI-PRI-PLI
 
X
(1987)
  Ciriaco De Mita
(1928)
13 aprile 1988 23 luglio 1989 Democrazia Cristiana De Mita Pentapartito
DC-PSI-PRI-PSDI-PLI
  Giulio Andreotti
(1919-2013)
23 luglio 1989 13 aprile 1991 Democrazia Cristiana Andreotti VI Pentapartito
DC-PSI-PSDI-PRI-PLI
13 aprile 1991 28 giugno 1992 Andreotti VII Quadripartito
DC-PSI-PSDI-PLI
  Giuliano Amato
(1938)
28 giugno 1992 29 aprile 1993 Partito Socialista Italiano Amato I Quadripartito
DC-PSI-PSDI-PLI
 
XI
(1992)
Oscar Luigi Scalfaro
 
(1992-1999)
  Carlo Azeglio Ciampi
(1920-2016)
29 aprile 1993 11 maggio 1994 Indipendente Ciampi DC-PSI-PDS-PSDI-PRI-PLI-FdV
  Silvio Berlusconi
(1936)
11 maggio 1994 17 gennaio 1995 Forza Italia Berlusconi I Polo delle Libertà-
Polo del Buon Governo
FI-LN-AN-CCD-UdC
 
XII
(1994)
  Lamberto Dini
(1931)
17 gennaio 1995 18 maggio 1996 Indipendente[6] Dini Governo tecnico
con l'appoggio esterno di:
PDS-PPI-PSI-FdV-La Rete-CS-LN
  Romano Prodi
(1939)
18 maggio 1996 21 ottobre 1998 Indipendente di centro-sinistra Prodi I L'Ulivo
PDS-PPI-UD-FdV-RI-SI
con l'appoggio esterno di:
PRC-AD-MCU-PRI-PS-SR-SVP-La Rete-UV
 
XIII
(1996)
  Massimo D'Alema
(1949)
21 ottobre 1998 22 dicembre 1999 Democratici di Sinistra D'Alema I L'Ulivo
DS-PPI-RI-SDI-FdV-PdCI-UDR-La Rete
22 dicembre 1999 26 aprile 2000 D'Alema II L'Ulivo
DS-PPI-Dem-UDEUR-SDI-FdV-RI-PdCI-UV
Carlo Azeglio Ciampi
 
(1999-2006)
  Giuliano Amato
(1938)
26 aprile 2000 11 giugno 2001 Indipendente di centro-sinistra Amato II L'Ulivo
DS-PPI-Dem-FdV-PdCI-UDEUR-RI-SDI
  Silvio Berlusconi
(1936)
11 giugno 2001 23 aprile 2005 Forza Italia Berlusconi II Casa delle Libertà
FI-AN-LN-UDC-NPSI-PRI
 
XIV
(2001)
23 aprile 2005 17 maggio 2006 Berlusconi III
  Romano Prodi
(1939)
17 maggio 2006 8 maggio 2008 Indipendente di centro-sinistra[7] Prodi II L'Unione
DS-DL/PD-PRC-RnP-PdCI-IdV-FdV-
UDEUR-ISI-DCU-LpA-AL-SD-LD-MRE
con l'appoggio esterno di:
PDM-IdM-CU-UD-SVP-ALD-AISA-SC
 
XV
(2006)
Giorgio Napolitano
 
(2006-2015)[8]
  Silvio Berlusconi
(1936)
8 maggio 2008 16 novembre 2011 Il Popolo della Libertà Berlusconi IV Centro-destra
PdL-LN-MpA-CN-PT-FdS-DC
 
XVI
(2008)
  Mario Monti
(1943)
16 novembre 2011 28 aprile 2013 Indipendente[9] Monti Governo tecnico
con l'appoggio esterno di:
PdL-PD-UdC-FLI-ApI-RI-MpA-
PID-PLI-PRI-LD-AdC-PSI-MAIE
  Enrico Letta
(1966)
28 aprile 2013 22 febbraio 2014 Partito Democratico Letta Grande coalizione
PD-PdL/NCD-SC-UdC-PpI-RI
con l'appoggio esterno di:
PSI-SVP-PATT-USEI-
MAIE-UV-CD-UpT-GAPP
 
XVII
(2013)
  Matteo Renzi
(1975)
22 febbraio 2014 12 dicembre 2016 Partito Democratico Renzi PD-NCD-SC-UdC-Demo.S-CD-PSI
con l'appoggio esterno di:
ALA-SVP-PATT-UpT-
USEI-UV-ApI-IdV-MAIE
  Paolo Gentiloni
(1954)
12 dicembre 2016 1º giugno 2018 Partito Democratico Gentiloni PD-NCD/AP-CpE-Demo.S-CD-PSI
con l'appoggio esterno di:
ALA-SC-MAIE-SVP-PATT-SA-
UV-IdV-UpT-USEI-Mod-LC-LPP
Sergio Mattarella
 
(dal 2015)
  Giuseppe Conte
(1964)
1º giugno 2018 5 settembre 2019 Indipendente di area M5S Conte I M5S-LSP-MAIE
con l'appoggio esterno di:
PLI-PSd'Az-MNS
 
XVIII
(2018)
5 settembre 2019 13 febbraio 2021 Conte II M5S-PD-IV-LeU-MAIE
con l'appoggio esterno di:
PSI-CD-SVP-UV-PATT-
PP-AP-SF-CpE-Mod
  Mario Draghi
(1947)
13 febbraio 2021 in carica Indipendente Draghi M5S-LSP-FI-PD-IV-Art.1-+Eu-NcI-CD
con l'appoggio esterno di:
Az-C!-PSI-UdC-PP-AP-PATT-SVP-CpE-
IDeA-RI-NPSI-GI-FdV-èViva-PeC-SF-
Mod-PP-PSd'Az-NC-MAIE-USEI

Linea temporaleModifica

Governo DraghiGoverno Conte IIGoverno Conte IGoverno GentiloniGoverno RenziGoverno LettaGoverno MontiGoverno D'Alema IIGoverno D'Alema IGoverno Prodi IIGoverno Prodi IGoverno DiniGoverno Berlusconi IVGoverno Berlusconi IIIGoverno Berlusconi IIGoverno Berlusconi IGoverno CiampiGoverno Amato IIGoverno Amato IGoverno De MitaGoverno GoriaGoverno Craxi IIGoverno Craxi IGoverno Spadolini IIGoverno Spadolini IGoverno ForlaniGoverno Cossiga IIGoverno Cossiga IGoverno Andreotti VIIGoverno Andreotti VIGoverno Andreotti VGoverno Andreotti IVGoverno Andreotti IIIGoverno Andreotti IIGoverno Andreotti IGoverno ColomboGoverno Rumor VGoverno Rumor IVGoverno Rumor IIIGoverno Rumor IIGoverno Rumor IGoverno Moro VGoverno Moro IVGoverno Moro IIIGoverno Moro IIGoverno Moro IGoverno Leone IIGoverno Leone IGoverno TambroniGoverno ZoliGoverno Segni IIGoverno Segni IGoverno ScelbaGoverno Fanfani VIGoverno Fanfani VGoverno Fanfani IVGoverno Fanfani IIIGoverno Fanfani IIGoverno Fanfani IGoverno PellaGoverno De Gasperi VIIIGoverno De Gasperi VIIGoverno De Gasperi VIGoverno De Gasperi VGoverno De Gasperi IVGoverno De Gasperi IIIGoverno De Gasperi IIXVIII legislatura della Repubblica ItalianaXVII legislatura della Repubblica ItalianaXVI legislatura della Repubblica ItalianaXV legislatura della Repubblica ItalianaXIV legislatura della Repubblica ItalianaXIII legislatura della Repubblica ItalianaXII legislatura della Repubblica ItalianaXI legislatura della Repubblica ItalianaX legislatura della Repubblica ItalianaIX legislatura della Repubblica ItalianaVIII legislatura della Repubblica ItalianaVII legislatura della Repubblica ItalianaVI legislatura della Repubblica ItalianaV legislatura della Repubblica ItalianaIV legislatura della Repubblica ItalianaIII legislatura della Repubblica ItalianaII legislatura della Repubblica ItalianaI legislatura della Repubblica ItalianaAssemblea Costituente (Italia)Mario DraghiGiuseppe ContePaolo GentiloniMatteo RenziEnrico LettaMario MontiMassimo D'AlemaRomano ProdiLamberto DiniSilvio BerlusconiCarlo Azeglio CiampiGiuliano AmatoCiriaco De MitaGiovanni GoriaBettino CraxiGiovanni SpadoliniArnaldo ForlaniFrancesco CossigaGiulio AndreottiEmilio ColomboMariano RumorAldo MoroGiovanni LeoneFernando TambroniAdone ZoliAntonio SegniMario ScelbaAmintore FanfaniGiuseppe PellaAlcide De GasperiLegislature della Repubblica Italiana

ProvenienzaModifica

La provenienza regionale (per luogo di nascita) dei presidenti del Consiglio dei ministri è sintetizzata nella seguente tabella:

Regione Num. Presidenti
  Toscana 6 Ciampi, Dini, Fanfani, Letta, Renzi, Spadolini
  Lazio 4 Andreotti, D'Alema, Draghi, Gentiloni
  Lombardia 3 Berlusconi, Craxi, Monti
  Piemonte 3 Amato, Goria, Pella
  Campania 2 De Mita, Leone
  Emilia-Romagna 2 Prodi, Zoli
  Marche 2 Forlani, Tambroni
  Puglia 2 Conte, Moro
  Sardegna 2 Cossiga, Segni
  Basilicata 1 Colombo
  Sicilia 1 Scelba
  Trentino-Alto Adige 1 De Gasperi
  Veneto 1 Rumor

NoteModifica

  1. ^ I Presidenti Dal 1948 Al 2015, nomine, su presidenti.quirinale.it. URL consultato il 16 giugno 2018.
  2. ^ a b Il governo De Gasperi I fu nominato dal Luogotenente generale del Regno Umberto II di Savoia e rimase in carica fino a poco dopo il referendum istituzionale del 2 giugno 1946: perciò fu, de facto, sia l'ultimo governo regio sia il primo governo repubblicano. Il primo governo repubblicano de jure fu il seguente governo De Gasperi II.
  3. ^ Di cui due governi consecutivi per Cossiga, Spadolini, Craxi, D'Alema e Conte.
  4. ^ Fino al 31 dicembre 1947 come capo provvisorio dello Stato, dal 1º gennaio 1948 come Presidente della Repubblica.
  5. ^ Questo governo non riuscì ad ottenere la fiducia del Parlamento, risultando così il governo più breve nella storia repubblicana.
  6. ^ Fonda Rinnovamento Italiano nel febbraio 1996 per concorrere alle elezioni politiche dell'aprile 1996.
  7. ^ Nell'ottobre 2007 viene eletto presidente dell'Assemblea Nazionale del neonato Partito Democratico.
  8. ^ Secondo mandato dal 22 aprile 2013.
  9. ^ Fonda Scelta Civica nel gennaio 2013 per concorrere alle elezioni politiche del febbraio 2013.

Voci correlateModifica