Reinhold Roth

pilota motociclistico tedesco
Reinhold Roth
Reinhold Roth 1990 Japanese GP.jpg
Roth nel 1990 al GP del Giappone
Nazionalità Germania Germania
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1979
Stagioni dal 1979 al 1990
Miglior risultato finale
Gare disputate 96
Gare vinte 3
Podi 15
Punti ottenuti 586
Pole position 2
Giri veloci 3
 

Reinhold Roth (Amtzell, 4 marzo 1953Wangen im Allgäu, 15 ottobre 2021[1]) è stato un pilota motociclistico tedesco ritiratosi dalle competizioni nel 1990 in seguito ad un grave incidente occorso a Rijeka (ex Jugoslavia) e che lo ha costretto da allora in uno stato vegetativo.

CarrieraModifica

Dopo aver collezionato alcune sporadiche apparizioni nel Motomondiale 1979 - classe 350 e nel 1980, nel 1982 si laurea campione europeo della categoria 250cc.

Intraprende quindi la strada del motomondiale a tempo pieno dedicandosi alla "quarto di litro", categoria nella quale ottiene prestazioni in costante crescita, fino ad arrivare a conquistare tre vittorie ed il secondo posto iridato nel 1987 dietro a Anton Mang e nel 1989 alle spalle di Sito Pons.

Nel corso del gran premio di Jugoslavia del 1990, rimane vittima di un grave incidente: a tre giri dal termine Roth si trova nel gruppo di testa e si appresta a doppiare Darren Milner, ammesso in griglia in extremis il giorno prima a causa del forfait di Wilco Zeelenberg. L'operazione di doppiaggio si svolge senza problemi per quasi tutto il gruppo di testa, mentre Roth urta in pieno Milner e rimane esanime a terra. Le condizioni del pilota sono disperate[2], ma dopo due mesi esce dallo stato di coma, rimanendo tuttavia emiplegico per il resto della vita.

È deceduto il 15 ottobre 2021[1].

Risultati nel motomondialeModifica

Classe 250Modifica

1979 Classe Moto                           Punti Pos.
250 Yamaha - NE - NQ 19 17 Rit - - - - - - 0
1980 Classe Moto                     Punti Pos.
250 Yamaha 8 10 - - - - - - - - 4[3] 27º
1982 Classe Moto                             Punti Pos.
250 Yamaha NE NE - - - - - - - - - - 7 - 4[4] 26º
1983 Classe Moto                         Punti Pos.
250 Yamaha - 18 11 5 15 8 - - - 6 16 NE 14[5] 17º
1985 Classe Moto                         Punti Pos.
250 Juchem-Yamaha - 5 - 8 NP 7 8 - - 2 - 10 29[6]
1986 Classe Moto                         Punti Pos.
250 Honda 13 15 Rit 11 10 10 16 15 4 Rit 14 NE 10[7] 16º
1987 Classe Moto                               Punti Pos.
250 Honda 3 8 3 2 3 3 2 1 5 11 10 9 7 4 6 108[8]
1988 Classe Moto                               Punti Pos.
250 Honda 9 6 6 6 5 2 7 4 4 5 5 4 6 4 158[9]
1989 Classe Moto                               Punti Pos.
250 Honda Rit 5 8 6 5 2 7 2 1 4 6 2 2 1 6 190[10]
1990 Classe Moto                               Punti Pos.
250 Honda Rit 4 NP 7 7 5 6 52[11] 14º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

Classe 350Modifica

1979 Classe Moto                           Punti Pos.
350 Yamaha - Rit - 8 14 11 - NE NE - - 3[12] 28º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

Classe 500Modifica

1982 Classe Moto                             Punti Pos.
500 Suzuki 15 Rit 20 13 NE NE 18 0[13]
1984 Classe Moto                         Punti Pos.
500 Honda 11 9 8 7 Rit 8 12 9 Rit 12 Rit Rit 14[14] 13º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica