Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Giulio Einaudi Editore.

«I millenni danno al lettore la sensazione di leggere un classico con piacere vero»

(Giulio Einaudi)
L'emblema dello struzzo, la celebre marca editoriale dell'Einaudi, che si trova spesso sui volumi de I millenni, ma non identifica la collana.

I millenni sono una collana editoriale di alto livello, fondata nel 1947 da Cesare Pavese e pubblicata da Giulio Einaudi Editore. Considerata la collana "ammiraglia" della casa editrice, ospita «classici da riscoprire o riproporre a una lettura attuale»[1]; si contraddistingue per il respiro internazionale e l'assenza di vincoli geografici e temporali nella scelta dei titoli.

Ideata personalmente da Pavese nel 1945 e da lui stesso diretta fino alla sua morte nel 1950, sostituì la collana Giganti varata nel 1942, ma uscita col solo titolo Le confessioni d'un italiano di Ippolito Nievo[2]. Vi sono pubblicati generi letterari diversi: classici d'ogni tempo e di ogni paese, opere poetiche, saggi di storia, racconti di viaggi e raccolte di fiabe. L'impostazione editoriale promossa da Pavese era quella di integrare la cultura antica con quella contemporanea secondo la felice formula: «rendere contemporaneo Omero e insieme "classico" Hemingway»[3].

Dopo la morte di Pavese, la collana fu diretta da Daniele Ponchiroli, che incrementò e ampliò le pubblicazioni annue, presentate in una veste filologica, linguistica e grafica innovativa; divenne più forte l'attenzione all'Ottocento, mentre diminuirono i contemporanei. Un tratto emblematico fu l'attenzione per le fiabe, culminata nella pubblicazione delle Fiabe italiane di Italo Calvino. Ponchiroli entrò all'Einaudi per occuparsi assieme a Carlo Muscetta del Parnaso italiano, una serie di 11 volumi all'interno de I millenni, pubblicati fra il 1954 e il 1969. In seguito, la collana fu diretta da Carlo Carena.

Numerati fino al n.57 del 1962, I millenni hanno poi assunto nuova veste e perduto la numerazione. Dagli anni sessanta la preziosa collana è definita anche dalla sue proprietà materiali: la carta usata è quella della cartiera Fedrigoni di Verona, produttore leader a livello mondiale nel settore della carta di lusso;[4] i volumi sono tutti caratterizzati da un ricco apparato illustrativo e sono elegantemente rilegati in tela editoriale bianca con sovraccoperta illustrata a stampa, un'ulteriore protezione in acetato trasparente e cofanetto rigido coi piatti anch'essi illustrati a stampa e i tagli in tela marrone; il taglio superiore delle pagine è colorato di marrone e dello stesso colore è il nastrino segnalibro.

Molti titoli vengono presentati, dopo qualche tempo, anche in altre collane einaudiane.

Il responsabile odierno della collezione I millenni è Mauro Bersani.

Indice

PubblicazioniModifica

I titoli della collana, in ordine cronologico secondo la prima edizione, sono i seguenti:

1947
1948
1949
1951
1952
1953
1954
  • 24. Herman Melville, Billy Budd e altri racconti, prefazione e Traduzione di Enzo Ghiachino
  • 25. Il libro di Marco Polo detto "Il Milione" nella versione trecentesca dell'"ottimo", a cura di Paolo Rivalta, prefazione di Sergio Solmi, con 25 tavole
  • 26. Hans Christian Andersen, Fiabe, Traduzione di Alda Manghi e Marcella Rinaldi, prefazione di Knud Ferlov
1954-1969
  • 27. Parnaso italiano: crestomazia della poesia italiana dalle origini al Novecento
    • I. Poesia del Duecento e del Trecento, a cura di Carlo Muscetta e Paolo Rivalta (1956), con 16 tavole
    • II., Dante Alighieri, La Divina Commedia, le Rime, i versi della Vita nuova e le canzoni del Convivio, a cura di Cesare Garboli (1954), con 27 tavole
    • III., Francesco Petrarca, Canzoniere, Trionfi, rime varie e una scelta di versi latini, a cura di Carlo Muscetta e Daniele Ponchiroli, col rimario del Canzoniere e dei Trionfi (1958), con 12 tavole
    • IV. Poesia del Quattrocento e del Cinquecento, a cura di Carlo Muscetta e Daniele Ponchiroli (1959), con 17 tavole
    • V., Ludovico Ariosto, Orlando furioso, le satire, i cinque canti e una scelta delle altre opere minori, 2 voll., a cura di Carlo Muscetta e Luca Lamberti (1962), con 26 tavole
    • VI. Torquato Tasso, Gerusalemme liberata, Aminta, rime scelte e versi della Gerusalemme conquistata, dal Rinaldo e dal Mondo creato, a cura di Luigi De Vendittis (1961), con 11 tavole
    • VII. Poesia del Seicento, 2 voll., a cura di Carlo Muscetta e Pier Paolo Ferrante (1964), con 24 tavole
    • VIII. Poesia del Settecento, 2 voll., a cura di Carlo Muscetta e Maria Rosa Massei (1967), con 20 tavole
    • IX., Giacomo Leopardi, Canti, Paralipomeni, poesie varie, traduzioni poetiche e versi puerili, a cura di Carlo Muscetta e Giuseppe Savoca, con le concordanze dell'opera poetica (1968), con 10 tavole
    • X. Poesia dell'Ottocento, 2 voll., a cura di Carlo Muscetta e Elsa Sormani (1968), con 30 tavole
    • XI. Poesia del Novecento, a cura di Edoardo Sanguineti (1969), con 15 tavole
1955
1956
1957
  • 35. Miguel de Cervantes, Don Chisciotte della Mancia, introduzione e traduzione di Vittorio Bodini
  • 36. Madame d'Aulnoy-Charles Perrault[6] et al., I racconti delle fate. Fiabe francesi della corte del Re Sole e del secolo XVIII[7], prefazione di André Bay, Traduzione di Elena Giolitti (prosa) e Diego Valeri (versi), nota di E. Giolitti, con 12 tavole
  • 37. Murasaki Shikibu, Storia di Genji il principe splendente: romanzo giapponese dell'XI secolo, a cura di Adriana Motti dall'edizione di Arthur Waley, con 8 tavole
1958
1959
1960
1961
1962
  • 55. Lev Tolstoj, Guerra e pace, 2 voll., un saggio di Thomas Mann, Traduzione di Enrichetta Carafa d'Andria
  • 56. Blaise Pascal, Pensieri, a cura di Paolo Serini
  • 57. Peter Christen Asbjørnsen e Jørgen Moe, Fiabe norvegesi, a cura di Alda Castagnoli Manghi, prefazione di Vittorio Santoli, con 14 tavole
1963
1964
1965
1966
1967
1968
1969
1970
1971
1972
1973
1974
1975
1977
1978
1979
1980
  • Antologia Palatina, Libri IX-XI, vol. 3 [di 4], a cura di Filippo Maria Pontani, con 13 tavole
  • Giovanni Battista Ramusio, Navigazione e viaggi, vol. 3 [di 6], a cura di Marica Milanesi, con 15 tavole
  • Fabliaux: racconti francesi medievali, a cura di Rosanna Brusegan, con 15 tavole
  • Eugenio Montale, L'opera in versi, ed. critica a cura di Rosanna Bettarini e Gianfranco Contini
1981
1982
1983
  • Romancero: canti epico-lirici del Medioevo spagnolo, a cura di Cesare Acutis, con 12 tavole
  • Antologia Palatina, Libri VII-VIII, vol. 2 [di 4], a cura di Filippo Maria Pontani, con 13 tavole
  • Gaio Plinio Secondo, Storia naturale, vol. 2 [di 5]: Antropologia e Zoologia, libri 7-11, Traduzioni e note di Alberto Borghini, Elena Giannarelli, Arnaldo Marcone, Giuliano Ranucci, con 14 tavole
1984
  • Giovanni Battista Ramusio, Navigazione e viaggi, vol. 4 [di 6], a cura di Marica Milanesi, con 15 tavole
  • Gli scaldi: poesia cortese d'epoca vichinga, a cura di Ludovica Koch
  • Gaio Plinio Secondo, Storia naturale, vol. 3 [di 5], tomo 1: Botanica, libri 12-19, Traduzioni e note di Andrea Aragosti, Roberto Centi, Franca Ela Consolino, Anna Maria Cotrozzi, Francesca Lechi, Alessandro Perutelli, con 15 tavole
  • Marcel Proust, Scritti mondani e letterari, ed. italiana sul testo critico francese di Pierre Clarac e Yves Sandré, a cura di Mariolina Bongiovanni Bertini
1985
1986
1987
1988
1989
1990
1991
  • Nuovo Mondo: documenti della storia della scoperta e dei primi insediamenti europei in America, 1492-1640. Gli italiani, 1492-1565, a cura di Paolo Collo e Pier Luigi Crovetto, con 25 tavole
  • Henry James, Racconti italiani, a cura di Maria Luisa Castellani Agosti, note ai testi di Maurizio Ascari, con 16 illustrazioni
  • Anton Čechov, Teatro, Traduzione di Gerardo Guerrieri, Ettore Lo Gatto, Angelo Maria Ripellino e Vittorio Strada, introduzione di Angelo Maria Ripellino
  • Lucio Anneo Seneca, Le tragedie, a cura di Vico Faggi, nota di Charles Segal
1992
  • Guaccio, Compendium maleficarum, a cura di Luciano Tamburini, preambolo di Carlo Carena
  • Nuovo Mondo: documenti della storia della scoperta e dei primi insediamenti europei in America, 1492-1640. Gli spagnoli, 1493-1609, a cura di Aldo Albonico e Giuseppe Bellini, con 24 tavole
  • John Milton, Paradiso perduto, a cura di Roberto Sanesi, con 34 tavole di Emilio Tadini
  • Cristoforo Colombo, Gli scritti, a cura di Consuelo Varela, introduzione di Juan Gil, ed. italiana a cura di Paolo Collo, traduzione di Pier Luigi Crovetto con 19 tavole
  • Jean Bottéro e Samuel Noah Kramer, Uomini e dèi della Mesopotamia: alle origini della mitologia, a cura di Giovanni Bergamini, con 17 tavole
1993
1994
1995
1996
  • Bestiari medievali, a cura di Luigina Morini, con 16 tavole
  • Vilhelm Grønbech, Miti e leggende del Nord, a cura di Anna Grazia Calabrese, con 24 tavole di Ernst Hansen
  • Henry James, La Musa tragica, a cura di Maurizio Ascari, con 16 tavole
  • Tomaso Garzoni, La piazza universale di tutte le professioni del mondo, 2 voll., a cura di Paolo Cherchi e Beatrice Collina, con 16 tavole
1997
1998
  • Fiabe giapponesi, a cura di Maria Teresa Orsi, con 12 tavole
  • Rudyard Kipling, I libri della Giungla e altri racconti di animali, a cura di Ottavio Fatica, con 16 illustrazioni
  • John Ruskin, Pittori moderni, 2 voll., a cura di Giovanni Leoni, con la collaborazione di Alessandro Guazzi, introduzione di Giuseppe Leonelli, con 48 tavole
1999
2000
  • Geoffrey Chaucer, Opere, 2 voll., a cura di Piero Boitani, traduzione di Vincenzo La Gioia, note di Emilia Di Rocco
  • Fiabe dei Balcani, a cura di Aleksandra Šucur, introduzione di Antonio Faeti, illustrazioni di Lorenzo Mattotti, con 12 tavole
  • Alex Shoumatoff, Leggende del deserto americano, Traduzione di Marco Bosonetto
  • Dario Fo, Teatro, a cura di Franca Rame, con 27 disegni originali dell'autore
2001
2002
2003
  • Tito Lucrezio Caro, De rerum natura, a cura di Alessandro Schiesaro, traduzione di Renata Raccanelli, note di Carlo Santini, illustrazioni di Giulio Paolini fotografate da Paolo Mussat Sartor
  • Fiabe ebraiche, a cura di Elena Loewenthal, illustrazioni di Mimmo Paladino
  • Regole monastiche femminili, a cura di Lisa Cremaschi, introduzione di Enzo Bianchi, fotografie di Bruna Biamino
  • Le Corbusier, Scritti, a cura di Rosa Tamborrino, fotografie di Guido Guidi
2004
  • Gli Angeli Custodi: storia e figure dell'amico vero, trattati barocchi scelti e introdotti da Carlo Ossola, con un racconto e un apologo di Nikolaj Leskov, a cura di Silvia Ciliberti e Giacomo Jori, bibliografia a cura di Linda Bisello
  • Cronache di San Gallo, a cura di Gian Carlo Alessio, introduzione e note di Peter Erhart, nota alle illustrazioni e apparato iconografico di Fabrizio Crivello
  • Erasmo da Rotterdam, Scritti religiosi e morali, introduzione di Adriano Prosperi, a cura e con la traduzione di Cecilia Asso
  • Alexandre Dumas, Viva Garibaldi: un'odissea nel 1860, testo critico di Claude Schopp, ed. italiana a cura di Gilles Pecout e Margherita Botto
2005
2006
2007
  • I canovacci della Commedia dell'Arte, a cura di Anna Maria Testaverde, trascrizione dei testi e note di Anna Evangelista, prefazione di Roberto De Simone, con 16 tavole
  • Mistici italiani dell'età moderna, a cura di Giacomo Jori, introduzione di Carlo Ossola
  • Brunetto Latini, Tresor, a cura di Pietro G. Beltrami, traduzione di Paolo Squillacioti, Plinio Torri e Sergio Vatteroni, con 16 tavole
  • Francesco Petrarca, Gli uomini illustri - Vita di Giulio Cesare, a cura di Ugo Dotti, con 9 tavole dei Trionfi di Cesare di Andrea Mantegna
2008
2009
  • L'arte della guerra: da Sun Tzu a Clausewitz, a cura di Gastone Breccia, illustrazioni originali di Antonio Riello
  • Nebbia, a cura di Remo Ceserani e Umberto Eco, con la collaborazione di Francesco Ghelli e un saggio di Antonio Costa, 8 fotografie di Luigi Ghirri, nota alle illustrazioni di Luca Bianco
  • Orazio Flacco, Tutte le poesie, a cura di Paolo Fedeli, traduzione di Carlo Carena
2010
2011
2012
2013
2014
2015
2016
2017
  • Roberto De Simone, La canzone napolitana, illustrazioni di Gennaro Vallifuoco
  • Voltaire, Saggio sui costumi e lo spirito delle nazioni [e sui principali fatti della storia da Carlomagno sino a Luigi XIII], 2 voll., a cura di Domenico Felice, Introduzione di Roberto Finzi, traduzione di D. Felice, Lorenzo Passarini, Fabiana Fraulini, Piero Venturelli
  • Frank Baum, I libri di Oz[9], a cura di Chiara Lagani, illustrazioni di Mara Cerri
2018
2019

NoteModifica

  1. ^ Catalogo Einaudi 2013, p. 1251.
  2. ^ Gian Carlo Ferretti, L'editore Cesare Pavese, Torino, Einaudi, 2017, p. 107.
  3. ^ Lettera di Cesare Pavese a Rosa Calzecchi Onesti del 6 dicembre 1948, in C. Pavese, Lettere, vol. 2: 1945-1950, a cura di Italo Calvino, Torino, Einaudi, 1966, pp. 319-320.
  4. ^ Giacomo Papi, Cos'è la carta, IlPost.it, 3 marzo 2016
  5. ^ Con un suo saggio poi abbandonato nelle successive ristampe ed edizioni.
  6. ^ I racconti di mamma l'Oca
  7. ^ ampia scelta tratta da Cabinet des Fées ou Collection choisie des contes des Fées et autres contes merveilleux, 1785-1789 (Lo Scrigno delle Fate o Collezione scelta di racconti di Fate e altri racconti meravigliosi)
  8. ^ con l'aggiunta di San Siro e un diverso ordine
  9. ^ contiene Il meraviglioso mago di Oz integralmente, più i 13 libri condensati della serie

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica