Nuno Gomes

dirigente sportivo ed ex calciatore portoghese
Nuno Gomes
Web Summit 2016 - SportsTrade - Nov 8 - Day 1 ws (67 of 79) (30860213285) (cropped).jpg
Nazionalità Portogallo Portogallo
Altezza 180 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2 aprile 2014
Carriera
Squadre di club1
1994-1997Boavista79 (23)
1997-2000Benfica101 (60)
2000-2002Fiorentina53 (14)
2002-2011Benfica189 (66)
2011-2012Braga20 (6)
2012-2013Blackburn18 (4)
Nazionale
1990Portogallo Portogallo U-153 (3)
1991-1992Portogallo Portogallo U-169 (4)
1992-1993Portogallo Portogallo U-175 (2)
1993-1994Portogallo Portogallo U-1815 (5)
1995-1996Portogallo Portogallo U-2013 (9)
1995-1997Portogallo Portogallo U-2114 (5)
1996Portogallo Portogallo Olimpica5 (1)
1996-2011Portogallo Portogallo79 (29)
Palmarès
Transparent.png Mondiale di calcio Under-20
Bronzo Qatar 1995
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Argento Portogallo 2004
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 aprile 2014

Nuno Gomes, all'anagrafe Nuno Miguel Soares Pereira Ribeiro OIH (Amarante, 5 luglio 1976), è un dirigente sportivo ed ex calciatore portoghese, di ruolo attaccante.

Attualmente è dirigente del Benfica, in veste di assistente del settore internazionale.[1]

Caratteristiche tecnicheModifica

Giocava da centravanti, dichiarando di avere Fernando Gomes (ex calciatore del Porto) come punto di riferimento.[2]

CarrieraModifica

ClubModifica

La sua carriera prese avvio nel Boavista, dove si mise particolarmente in luce per la vena realizzativa.[2][3] All'età di 21 anni fu acquistato dal Benfica, confermando la sua prolificità sotto rete.[2][3] Nel 2000 firmò invece con la Fiorentina[4], venendo chiamato a sostituire Gabriel Batistuta.[5] Segnò il primo gol nel campionato italiano alla seconda presenza, contribuendo alla vittoria per 2-1 contro la Reggina.[6] Al termine della prima stagione in viola si aggiudicò la Coppa Italia, realizzando – tra l'altro – la rete decisiva nella finale di ritorno con il Parma.[7] I toscani disputarono quindi la Supercoppa nazionale, arrendendosi per 3-0 alla Roma.[8]

Il campionato successivo fu invece caratterizzato dalla crisi finanziaria che travolse la società, circostanza poi sfociata nel fallimento.[9] A metà stagione, il portoghese (insieme ad altri compagni di squadra) chiese formalmente la rescissione del contratto al club.[10] Nuno Gomes fece quindi ritorno al Benfica[3], spendendovi il decennio a venire.[11] Nel 2011, ormai trentacinquenne, passò al Braga[12]; conclusa l'esperienza nel campionato lusitano, giocò per un anno al Blackburn Rovers prima di ritirarsi.[13]

NazionaleModifica

Ha fatto parte della Nazionale portoghese dal 1996 al 2011, partecipando a 3 Europei e 2 Mondiali.[3] Si impose all'attenzione generale durante l'Europeo 2000 nel quale, partito come teorica riserva, segnò invece un gol decisivo contro l'Inghilterra[14]; nei quarti di finale mise poi a referto una doppietta contro la Turchia.[15][2] I lusitani conclusero la propria corsa in semifinale, cedendo alla Francia: a causa degli incidenti avvenuti dopo la gara, l'UEFA comminò una squalifica di 7 mesi al calciatore.[16]

Archiviato senza sussulti il Mondiale 2002, durante l'Europeo casalingo del 2004 segnò alla Spagna il gol che permise ai rossoverdi di accedere alla seconda fase[17]; i padroni di casa capitolarono nella finalissima, di fronte alla rivelazione rappresentata dalla Grecia.[3] Ha poi preso parte ai Mondiali 2006[18], dove la selezione conquistò il quarto posto.[19] Disputò infine l'Europeo 2008, segnando un gol alla Germania.[20]

Dopo il ritiroModifica

A seguito dell'addio all'attività agonistica, dichiarato nella primavera 2014[21], è divenuto dirigente del Benfica.[3][1]

Nel marzo 2019, l'UEFA lo ha nominato tra gli ambasciatori dell'Europeo 2020.[22]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 2 aprile 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1994-1995   Boavista PD 17 1 CP 2 0 CU 4 1 - - - 21 2
1995-1996 PD 28 7 CP 2 1 - - - - - - 30 8
1996-1997 PD 34 15 CP 5 4 CU 6 2 - - - 45 21
Totale Boavista 79 23 9 5 10 3 - - 98 31
1997-1998   Benfica PD 33 18 CP 6 4 CU 1 0 - - - 40 22
1998-1999 PD 34 24 CP 2 3 UCL 7[23] 7[24] - - - 43 34
1999-2000 PL 34 18 CP 2 1 CU 5 1 - - - 41 20
2000-2001   Fiorentina A 30 9 CI 3 4 CU 0 0 - - - 33 13
2001-2002 A 23 5 CI 1 0 CU 6 2 SI 1 0 31 7
Totale Fiorentina 53 14 4 4 6 2 1 0 65 20
2002-2003   Benfica PL 27 9 CP 1 0 - - - - - - 28 9
2003-2004 PL 21 7 CP 3 0 UCL+CU 0+5 5 - - - 29 12
2004-2005 PL 23 7 CP 5 2 CU 6 3 - - - 34 12
2005-2006 PL 29 15 CP 4 1 UCL 8 0 SP 1 1 43 18
2006-2007 PL 23 7 CP 5 2 UCL+CU 8[23]+6 3[24]+1 - - - 41 13
2007-2008 PL 23 7 CP+CdL 5+0 2 UCL+CU 7[23]+1 1+0 - - - 36 9
2008-2009 PL 24 7 CP+CdL 1+2 0+1 CU 6 1 - - - 34 9
2009-2010 PL 13 3 CP+CdL 2+2 0 CU 6[25] 1[26] - - - 23 4
2010-2011 PL 6 4 CP+CdL 1+1 0+1 UCL+UEL 0 0 SP 0 0 8 5
Totale Benfica 290 126 42 17 68 23 1 1 401 167
2011-2012   Braga PL 20 5 CP+CdL 2+2 0 UEL 5[25] 1 - - - 29 6
2012-2013   Blackburn FLC 18 4 FACup+CdL 2+0 0 - - - - - - 20 4
Totale carriera 460 172 61 26 89 29 2 1 612 228

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Portogallo
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
24-1-1996 Parigi Francia   3 – 2   Portogallo Amichevole -
19-2-1997 Atene Grecia   0 – 0   Portogallo Amichevole -
7-6-1997 Porto Portogallo   2 – 0   Albania Qual. Mondiali 1998 -
19-8-1998 Ponta Delgada Portogallo   2 – 1   Mozambico Amichevole -
10-10-1998 Porto Portogallo   0 – 1   Romania Qual. Euro 2000 -
10-2-1999 Amsterdam Paesi Bassi   0 – 0   Portogallo Amichevole -
31-3-1999 Vaduz Liechtenstein   0 – 5   Portogallo Qual. Euro 2000 -
18-8-1999 Oeiras Portogallo   4 – 0   Andorra Amichevole -
23-2-2000 Charleroi Belgio   1 – 1   Portogallo Amichevole -
29-3-2000 Leiria Portogallo   2 – 1   Danimarca Amichevole -
26-4-2000 Reggio Calabria Italia   2 – 0   Portogallo Amichevole -
2-6-2000 Chaves Portogallo   3 – 0   Galles Amichevole -
12-6-2000 Eindhoven Portogallo   3 – 2   Inghilterra Euro 2000 - 1º turno 1
17-6-2000 Arnhem Romania   0 – 1   Portogallo Euro 2000 - 1º turno -
20-6-2000 Rotterdam Portogallo   3 – 0   Germania Euro 2000 - 1º turno -
24-6-2000 Amsterdam Portogallo   2 – 0   Turchia Euro 2000 - Quarti di finale 2
28-6-2000 Bruxelles Francia   2 – 1 gg   Portogallo Euro 2000 - Semifinale 1
28-2-2001 Funchal Portogallo   3 – 0   Andorra Qual. Mondiali 2002 -
28-3-2001 Porto Portogallo   2 – 2   Paesi Bassi Qual. Mondiali 2002 -
25-4-2001 Saint-Denis Francia   4 – 0   Portogallo Amichevole -
6-6-2001 Lisbona Portogallo   6 – 0   Cipro Qual. Mondiali 2002 -
15-8-2001 Faro Portogallo   3 – 0   Moldavia Amichevole -
1-9-2001 Lleida Andorra   1 – 7   Portogallo Qual. Mondiali 2002 4
5-9-2001 Larnaca Cipro   1 – 3   Portogallo Qual. Mondiali 2002 1
6-10-2001 Lisbona Portogallo   5 – 0   Estonia Qual. Mondiali 2002 2
14-11-2001 Lisbona Portogallo   5 – 1   Angola Amichevole 2
13-2-2002 Barcellona Spagna   1 – 1   Portogallo Amichevole -
27-3-2002 Porto Portogallo   1 – 4   Finlandia Amichevole -
25-5-2002 Macao Cina   0 – 2   Portogallo Amichevole 1
5-6-2002 Suwon Stati Uniti   3 – 2   Portogallo Mondiali 2002 - 1º turno -
14-6-2002 Incheon Portogallo   0 – 1   Corea del Sud Mondiali 2002 - 1º turno -
7-9-2002 Birmingham Inghilterra   1 – 1   Portogallo Amichevole -
20-11-2002 Braga Portogallo   2 – 0   Scozia Amichevole -
2-4-2003 Losanna Portogallo   1 – 0   Macedonia Amichevole -
30-4-2003 Eindhoven Paesi Bassi   1 – 1   Portogallo Amichevole -
19-11-2003 Leiria Portogallo   8 – 0   Kuwait Amichevole 3
31-3-2004 Braga Portogallo   1 – 2   Italia Amichevole -
28-4-2004 Coimbra Portogallo   2 – 2   Svezia Amichevole 1
29-5-2004 Agueda Portogallo   3 – 0   Lussemburgo Amichevole 1
5-6-2004 Setúbal Portogallo   4 – 1   Lituania Amichevole 1
12-6-2004 Porto Portogallo   1 – 2   Grecia Euro 2004 - 1º turno -
16-6-2004 Lisbona Russia   0 – 2   Portogallo Euro 2004 - 1º turno -
20-6-2004 Lisbona Spagna   0 – 1   Portogallo Euro 2004 - 1º turno 1
24-6-2004 Lisbona Portogallo   2 – 2 dts
(6 – 5 dcr)
  Inghilterra Euro 2004 - Quarti di finale -
30-6-2004 Lisbona Portogallo   2 – 1   Paesi Bassi Euro 2004 - Semifinale -
4-7-2004 Lisbona Portogallo   0 – 1   Grecia Euro 2004 - Finale -
13-10-2004 Lisbona Portogallo   7 – 1   Russia Qual. Mondiali 2006 -
9-2-2005 Dublino Irlanda   1 – 0   Portogallo Amichevole -
26-3-2005 Barcelos Portogallo   4 – 1   Canada Amichevole 1
8-10-2005 Aveiro Portogallo   2 – 1   Liechtenstein Qual. Mondiali 2006 1
12-10-2005 Porto Portogallo   3 – 0   Lettonia Qual. Mondiali 2006 -
12-11-2005 Coimbra Portogallo   2 – 0   Croazia Amichevole -
15-11-2005 Belfast Irlanda del Nord   1 – 1   Portogallo Amichevole -
21-6-2006 Gelsenkirchen Messico   1 – 2   Portogallo Mondiali 2006 - 1º turno -
8-7-2006 Stoccarda Germania   3 – 1   Portogallo Mondiali 2006 - Finale 3º posto 1
1-9-2006 Copenaghen Danimarca   4 – 2   Portogallo Amichevole -
6-9-2006 Helsinki Finlandia   1 – 1   Portogallo Qual. Euro 2008 1
7-10-2006 Porto Portogallo   3 – 0   Azerbaigian Qual. Euro 2008 -
11-10-2006 Cracovia Polonia   2 – 1   Portogallo Qual. Euro 2008 1
15-11-2006 Coimbra Portogallo   3 – 0   Kazakistan Qual. Euro 2008 -
6-2-2007 Londra Portogallo   2 – 0   Brasile Amichevole -
24-3-2007 Lisbona Portogallo   4 – 0   Belgio Qual. Euro 2008 1
28-3-2007 Belgrado Serbia   1 – 1   Portogallo Qual. Euro 2008 -
22-8-2007 Erevan Armenia   1 – 1   Portogallo Qual. Euro 2008 -
8-9-2007 Lisbona Portogallo   2 – 2   Polonia Qual. Euro 2008 -
12-9-2007 Lisbona Portogallo   1 – 1   Serbia Qual. Euro 2008 -
21-11-2007 Porto Portogallo   0 – 0   Finlandia Qual. Euro 2008 -
26-3-2008 Düsseldorf Grecia   2 – 1   Portogallo Amichevole 1
31-5-2008 Viseu Portogallo   2 – 0   Georgia Amichevole -
7-6-2008 Ginevra Portogallo   2 – 0   Svizzera Euro 2008 - 1º turno -
11-6-2008 Ginevra Rep. Ceca   1 – 3   Portogallo Euro 2008 - 1º turno -
19-6-2008 Basilea Germania   3 – 2   Portogallo Euro 2008 - 1º turno 1
6-9-2008 Ta' Qali Malta   0 – 4   Portogallo Qual. Mondiali 2010 -
10-9-2008 Lisbona Portogallo   2 – 3   Danimarca Qual. Mondiali 2010 -
15-10-2008 Braga Portogallo   0 – 0   Albania Qual. Mondiali 2010 -
5-9-2009 Copenaghen Danimarca   1 – 1   Portogallo Qual. Mondiali 2010 -
10-10-2009 Lisbona Portogallo   3 – 0   Ungheria Qual. Mondiali 2010 -
7-10-2011 Porto Portogallo   5 – 3   Islanda Qual. Euro 2012 -
11-10-2011 Copenaghen Danimarca   2 – 1   Portogallo Qual. Euro 2012 -
Totale Presenze 79 Reti (5º posto) 29

PalmarèsModifica

Boavista: 1996-1997
Benfica: 2003-2004
Fiorentina: 2000-2001
Benfica: 2004-2005, 2009-2010
Benfica: 2005
Benfica: 2008-2009, 2009-2010

OnorificenzeModifica

  Ufficiale dell'Ordine dell'Infante Dom Henrique
— 2004

NoteModifica

  1. ^ a b BENFICA, Nuno Gomes dirigente, su itasportpress.it, 1º aprile 2014.
  2. ^ a b c d Fabio Bianchi, Nuno Gomes, l'eroe per caso, in La Gazzetta dello Sport, 26 giugno 2000.
  3. ^ a b c d e f Antonio Moschella, Nuno Gomes ricorda, su ultimouomo.com, 24 settembre 2015.
  4. ^ Calcio: La Fiorentina prende Leandro ma cerca Nuno Ribeiro Gomes, su nove.firenze.it, 15 luglio 2000.
  5. ^ Martins De Sà Manuel e Alessio Da Ronch, Tutto il mondo di Nuno Gomes, in La Gazzetta dello Sport, 19 settembre 2000.
  6. ^ La Fiorentina col cuore batte la Reggina, su repubblica.it, 15 ottobre 2000.
  7. ^ Coppa alla Fiorentina col pareggio più bello, su repubblica.it, 13 giugno 2001.
  8. ^ Giuseppe Calabrese, Mancini, il lavoro è ancora lungo, in la Repubblica, 20 agosto 2001, p. 3.
  9. ^ Benedetto Ferrara, Fiorentina, rischio fallimento, in la Repubblica, 28 giugno 2001, p. 14.
  10. ^ Giuseppe Calabrese, Fiorentina, i giocatori se ne vogliono andare, su repubblica.it, 30 gennaio 2002.
  11. ^ Benfica: si ferma Nuno Gomes, su it.uefa.com, 4 aprile 2011.
  12. ^ Il Braga punta su Nuno Gomes, su it.uefa.com, 1º luglio 2011.
  13. ^ (EN) Blackburn Rovers sign Portuguese striker Nuno Gomes, su bbc.com, 3 luglio 2012.
  14. ^ Rui Costa trascina il Portogallo alla vittoria, su repubblica.it, 12 giugno 2000.
  15. ^ Gianni Piva, Il Portogallo non fa sconti, in la Repubblica, 25 giugno 2000, p. 61.
  16. ^ Mauricio Cannone, Brasile: Athirson sostituisce Zé Roberto, in La Gazzetta dello Sport, 26 agosto 2000.
  17. ^ Portogallo, derby e quarti, su it.uefa.com, 21 giugno 2004.
  18. ^ Portogallo, fantasisti al potere, in Il Piccolo, 1º giugno 2006, p. 37.
  19. ^ Andrea Sorrentino, Germania, gioia da terzo posto, in la Repubblica, 9 luglio 2006, p. 13.
  20. ^ Simon Hart, Pioggia tedesca sul Portogallo, su it.uefa.com, 20 giugno 2008.
  21. ^ Benfica, si ritira Nuno Gomes, su sportmediaset.mediaset.it, 1º aprile 2014.
  22. ^ La UEFA presenta la squadra di ambasciatori per UEFA EURO 2020, su it.uefa.com, 20 marzo 2019.
  23. ^ a b c 2 presenze nei turni preliminari.
  24. ^ a b 2 reti nei turni preliminari.
  25. ^ a b 1 presenza nei turni preliminari.
  26. ^ Nei turni preliminari.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN120664351 · ISNI (EN0000 0000 7818 1236