Koke (calciatore)

calciatore spagnolo
(Reindirizzamento da Jorge Resurrección Merodio)
Koke
Koke 2019.jpg
Koke con l'Atlético Madrid nel 2019
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 178[1] cm
Peso 74[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Atlético Madrid
Carriera
Giovanili
2000-2008Atlético Madrid
Squadre di club1
2008-2011Atlético Madrid B66 (7)
2009-Atlético Madrid302 (32)
Nazionale
2008Spagna Spagna U-163 (0)
2008-2009Spagna Spagna U-1721 (0)
2010-2011Spagna Spagna U-199 (0)
2011Spagna Spagna U-205 (1)
2011-2013Spagna Spagna U-2112 (1)
2012Spagna Spagna olimpica6 (1)
2013-Spagna Spagna44 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Oro Israele 2013
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 dicembre 2019

Jorge Resurrección Merodio, meglio noto come Koke (Madrid, 8 gennaio 1992), è un calciatore spagnolo, centrocampista dell'Atlético Madrid, di cui è capitano,[2] e della nazionale spagnola.

È primatista di presenze con l'Atlético Madrid (93)[3] nelle competizioni UEFA per club.

Caratteristiche tecnicheModifica

Calciatore polivalente gioca prevalentemente come centrocampista centrale, molto abile nel verticalizzare, palla al piede possiede una buona tecnica di base e un ottimo tiro dalla media-lunga distanza, può giocare inoltre anche come ala o come trequartista.

CarrieraModifica

ClubModifica

 
Koke in campo nel 2013

Ha giocato 4 partite della Primera División spagnola 2009-2010 con la maglia dell'Atlético Madrid. L'esordio è avvenuto alla terza giornata di campionato, in occasione di Barcellona-Atlético Madrid (conclusasi poi sul punteggio di 5-2), subentrando al 67' a Paulo Assunção.[4] Dopo aver giocato la partita successiva contro l'Almería, torna a giocare nella 37ª giornata in casa dello Sporting Gijón: al momento del suo ingresso la squadra perdeva 1-0 e poi ha pareggiato.[5] Gioca infine da titolare l'ultima partita casalinga contro il Getafe (sconfitta per 3-0).[6]

Il 3 gennaio 2011 gioca la sua prima partita in Liga 2010-2011 nel pareggio casalingo per 0-0 contro il Racing Santander.[7] Il 17 gennaio 2016, in occasione della vittoria per 3-0 ottenuta sul campo del Las Palmas, il canterano dell'Atlético Madrid coglie la centesima vittoria in Liga.[8] Il 17 settembre 2016 gioca la 300ª partita da professionista coincidente con la vittoria per 5-0 contro lo Sporting Gijón,[9] mentre la trecentesima come calciatore dell'Atlético la gioca il 4 febbraio 2017 contro il Leganés.[10] Il 19 gennaio 2019 gioca la sua partita numero quattrocento con la maglia dell'Atlético, realizzando anche il gol del definitivo 3-0 in casa dell'Huesca.[11]

NazionaleModifica

 
Koke, con la maglia della nazionale spagnola, in azione contro la Russia

Koke ha debuttato con la maglia della nazionale spagnola il 14 agosto 2013, sostituendo Santi Cazorla nell'amichevole contro l'Ecuador vinta in trasferta per 2-0.[12]

Convocato per il campionato del mondo 2014, durante la manifestazione scende in campo in due occasioni, nella sconfitta 0-2 contro il Cile e nella vittoria 3-0 contro l'Australia. Ormai entrato in pianta stabile nell'organico della nazionale iberica, viene convocato anche per gli Europei 2016 in Francia,[13] durante i quali scende però in campo in un'unica occasione, nella vittoria 3-0 contro la Turchia.

Il 21 maggio 2018 viene incluso dal commissario tecnico della Spagna Lopetegui nella lista dei convocati per il campionato del mondo 2018.[14] Il 20 giugno 2018, in occasione della vittoria per 1-0 contro l'Iran, Koke gioca la sua 42ª partita con la Roja, diventando il calciatore dell'Atlético Madrid con più presenze nella nazionale spagnola.[15] Negli ottavi di finale fallisce il suo tiro dal dischetto, determinando, insieme all'errore di Iago Aspas, la sconfitta ai rigori contro i padroni di casa.[16]

StatisticheModifica

Al 9 gennaio 2020 Koke ha disputato, tra club, nazionale maggiore e nazionali giovanili, 605 partite.

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 9 gennaio 2020.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008-2009   Atlético Madrid B SDB 28 3 - - - - - - - - - 28 3
2009-2010 SDB 25 2 - - - - - - - - - 25 2
2010-2011 SDB 13 2 - - - - - - - - - 13 2
Totale Atlético Madrid B 66 7 - - - - - - 66 7
2009-2010   Atlético Madrid PD 4 0 CR 0 0 UCL+UEL - - - - - 4 0
2010-2011 PD 17 2 CR 2 0 UEL 0 0 SU 0 0 19 2
2011-2012 PD 25 2 CR 2 0 UEL 13[17] 0 - - - 40 2
2012-2013 PD 33 3 CR 7 0 UEL 7 0 SU 1 0 48 3
2013-2014 PD 36 6 CR 7 0 UCL 13 1 SS 2 0 58 7
2014-2015 PD 34 2 CR 4 0 UCL 9 2 SS 2 0 49 4
2015-2016 PD 35 5 CR 5 0 UCL 11 0 - - - 51 5
2016-2017 PD 36 4 CR 6 1 UCL 12 0 - - - 54 5
2017-2018 PD 35 4 CR 3 0 UCL+UEL 4+9 0+2 - - - 51 6
2018-2019 PD 30 3 CR 3 0 UCL 7 2 SU 1 1 41 6
2019-2020 PD 17 1 CR 0 0 UCL 6 0 SS 1 1 24 2
Totale Atlético Madrid 302 32 39 1 91 7 7 2 439 42
Totale carriera 368 39 39 1 91 7 7 2 505 49

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Spagna
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
14-8-2013 Guayaquil Ecuador   0 – 2   Spagna Amichevole -   77’
6-9-2013 Helsinki Finlandia   0 – 2   Spagna Qual. Mondiali 2014 -
10-9-2013 Ginevra Spagna   2 – 2   Cile Amichevole -   79’
11-10-2013 Maiorca Spagna   2 – 1   Bielorussia Qual. Mondiali 2014 -   84’
15-10-2013 Albacete Spagna   2 – 0   Georgia Qual. Mondiali 2014 -   66’
16-11-2013 Malabo Guinea Equatoriale   1 – 2   Spagna Amichevole -   56’
19-11-2013 Johannesburg Sudafrica   1 – 0   Spagna Amichevole -   75’
7-6-2014 Landover El Salvador   0 – 2   Spagna Amichevole -
18-6-2014 Rio de Janeiro Spagna   0 – 2   Cile Mondiali 2014 - 1º turno -   46’
23-6-2014 Curitiba Australia   0 – 3   Spagna Mondiali 2014 - 1º turno -
4-9-2014 Saint-Denis Francia   1 – 0   Spagna Amichevole -
8-9-2014 Valencia Spagna   5 – 1   Macedonia Qual. Euro 2016 -   36’   77’
9-10-2014 Žilina Slovacchia   2 – 1   Spagna Qual. Euro 2016 -
12-10-2014 Lussemburgo Lussemburgo   0 – 4   Spagna Qual. Euro 2016 -
15-11-2014 Huelva Spagna   3 – 0   Bielorussia Qual. Euro 2016 -
27-3-2015 Siviglia Spagna   1 – 0   Ucraina Qual. Euro 2016 -
11-6-2015 León Spagna   2 – 1   Costa Rica Amichevole -   60’
5-9-2015 Oviedo Spagna   2 – 0   Slovacchia Qual. Euro 2016 -   85’
8-9-2015 Skopje Macedonia   0 – 1   Spagna Qual. Euro 2016 -   69’
13-11-2015 Alicante Spagna   2 – 0   Inghilterra Amichevole -   78’
24-3-2016 Udine Italia   1 – 1   Spagna Amichevole -   46’
27-3-2016 Cluj-Napoca Romania   0 – 0   Spagna Amichevole -
7-6-2016 Madrid Spagna   0 – 1   Georgia Amichevole -   46’
17-6-2016 Nizza Spagna   3 – 0   Turchia Euro 2016 - 1º turno -   71’
1-9-2016 Bruxelles Belgio   0 – 2   Spagna Amichevole -
5-9-2016 León Spagna   8 – 0   Liechtenstein Qual. Mondiali 2018 -
6-10-2016 Torino Italia   1 – 1   Spagna Qual. Mondiali 2018 -
11-10-2016 Scutari Albania   0 – 2   Spagna Qual. Mondiali 2018 -
12-11-2016 Granada Spagna   4 – 0   Macedonia Qual. Mondiali 2018 -   72’
15-11-2016 Londra Inghilterra   2 – 2   Spagna Amichevole -   46’
24-3-2017 Gijón Spagna   4 – 1   Israele Qual. Mondiali 2018 -   63’
28-3-2017 Parigi Francia   0 – 2   Spagna Amichevole -   74’
7-6-2017 Murcia Spagna   2 – 2   Colombia Amichevole -
11-6-2017 Skopje Macedonia   1 – 2   Spagna Qual. Mondiali 2018 -   74’
2-9-2017 Madrid Spagna   3 – 0   Italia Qual. Mondiali 2018 -
6-10-2017 Alicante Spagna   3 – 0   Albania Qual. Mondiali 2018 -
23-3-2018 Düsseldorf Germania   1 – 1   Spagna Amichevole -
27-3-2018 Madrid Spagna   6 – 1   Argentina Amichevole -
3-6-2018 Vila-real Spagna   1 – 1   Svizzera Amichevole -
9-6-2018 Krasnodar Tunisia   0 – 1   Spagna Amichevole -   46’
15-6-2018 Soči Portogallo   3 – 3   Spagna Mondiali 2018 - 1º turno -
20-6-2018 Kazan' Iran   0 – 1   Spagna Mondiali 2018 - 1º turno -   71’
1-7-2018 Mosca Spagna   1 – 1 dts
(3 – 4 dcr)
  Russia Mondiali 2018 - Ottavi di finale -
11-10-2018 Cardiff Galles   1 – 4   Spagna Amichevole -   46’
Totale Presenze 44 Reti 0

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Atletico Madrid: 2012-2013
Atlético Madrid: 2013-2014
Atlético Madrid: 2014

Competizioni internazionaliModifica

Atlético Madrid: 2009-2010, 2011-2012, 2017-2018
Atletico Madrid: 2010, 2012, 2018

NazionaleModifica

2013

IndividualeModifica

Israele 2013
2015-2016
2017-2018

NoteModifica

  1. ^ a b (ES) Jorge Resurrección Merodio, Club Atlético de Madrid. URL consultato il 25 agosto 2014.
  2. ^ (ES) Javier G. Gómara, Capitán Koke, mundodeportivo.com, 14 maggio 2019.
  3. ^ Atlético, su uefa.com. URL consultato il 16 gennaio 2015.
  4. ^ Barcellona-Atlético Madrid 5-2, transfermarkt.it. URL consultato il 4 gennaio 2013.
  5. ^ Sporting Gijón-Atlético Madrid 1-1, transfermarkt.it. URL consultato il 4 gennaio 2013.
  6. ^ Atlético Madrid-Getafe 0-3, transfermarkt.it. URL consultato il 4 gennaio 2013.
  7. ^ Atlético Madrid-Racing Santander 0-0, transfermarkt.it. URL consultato il 4 gennaio 2013.
  8. ^ (ES) Koke alcanza las 100 victorias en Liga, clubatleticodemadrid.com, 17 gennaio 2016.
  9. ^ (ES) Koke cumplió 300 partidos como profesional, atleticodemadrid.com, 17 settembre 2016.
  10. ^ (ES) Koke cumplió 300 partidos oficiales de rojiblanco, atleticodemadrid.com, 4 febbraio 2017.
  11. ^ (ES) Koke: “Estoy muy feliz por cumplir 400 partidos con el club de mi vida”, atleticodemadrid.com, 19 gennaio 2019.
  12. ^ (ES) Taconeo ante Ecuador, marca.com, 15 agosto 2013. URL consultato il 13 marzo 2014.
  13. ^ (ES) OFICIAL - Esta es la lista definitiva de la Selección española para la Eurocopa de Francia, rfef.es, 31 maggio 2016. URL consultato il 31 maggio 2016.
  14. ^ Mondiali Russia 2018, convocati Spagna: fuori Morata, Suso e Callejon. C'è Iniesta, sport.sky.it, 21 maggio 2018. URL consultato il 21 maggio 2018.
  15. ^ (ES) Koke iguala a Torres como el rojiblanco con más partidos con la Selección Española, atleticodemadrid.com, 20 giugno 2018.
  16. ^ Mondiali, la Russia batte clamorosamente la Spagna ai rigori: fatali gli errori dal dischetto di Koke e Iago Aspas, 1º luglio 2018. URL consultato il 1º luglio 2018.
  17. ^ 1 presenza nei play-off.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (ENDEFRESAR) Koke, su FIFA.com, FIFA.  
  • Koke, su UEFA.com, UEFA.  
  • (EN) Koke, su national-football-teams.com, National Football Teams.  
  • (DEENIT) Koke, su Transfermarkt, Transfermarkt GmbH & Co. KG.  
  • Koke, su it.soccerway.com, Perform Group.  
  • Koke, su calcio.com, HEIM:SPIEL Medien GmbH.  
  • (EN) Koke, su soccerbase.com, Racing Post.  
  • (DE) Koke, su fussballdaten.de, Fussballdaten Verlags GmbH.  
  • (ENESCA) Koke, su BDFutbol.com.  
  • (EN) Koke, su sports-reference.com, Sports Reference LLC.  
  • (ES) Koke, su AS.com, AS.  
  • (ES) Profilo su Futbolme.com, su futbolme.com.
Controllo di autoritàVIAF (EN25152079064807110897 · WorldCat Identities (EN25152079064807110897