Igor' Akinfeev

calciatore russo
Igor' Akinfeev
Igor Akinfeev Russia.jpg
Akinfeev nel 2018
Nazionalità Russia Russia
Altezza 186[1] cm
Peso 82[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra CSKA Mosca
Carriera
Giovanili
1993-2003 CSKA Mosca
Squadre di club1
2003-CSKA Mosca448 (-350)
Nazionale
2002-2005 Russia Russia U-218 (-10)
2004-2018Russia Russia111 (-94)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Bronzo Austria-Svizzera 2008
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 29 marzo 2020

Igor' Vladimirovič Akinfeev in russo: Игорь Владимирович Акинфеев? (Vidnoe, 8 aprile 1986) è un calciatore russo, portiere del CSKA Mosca, di cui è capitano.

Considerato uno dei migliori portieri della propria generazione,[2][3] è l'estremo difensore con il maggior numero di partite concluse a rete inviolata in Prem'er-Liga.[4]

È il primatista di presenze con la maglia del CSKA Mosca, con cui conta oltre 600 gettoni. Dal 2004 al 2018 ha fatto parte stabilmente della nazionale russa, con cui ha collezionato 111 presenze e preso parte a tre fasi finali dell'europeo, a due del mondiale e a un'edizione della FIFA Confederations Cup.

Caratteristiche tecnicheModifica

Affermatosi in giovanissima età, è un portiere dotato di carisma, temperamento e di un repertorio completo, che spazia dalla prontezza nelle uscite al senso della posizione, dal rinvio forte e preciso alla reattività muscolare.[3][5][6][7]

CarrieraModifica

ClubModifica

 
Akinfeev nel 2011

Akinfeev esordì con la prima squadra del CSKA Mosca all'età di 16 anni, in Prem'er-Liga contro il Kryl'ja Sovetov Samara, bagnando il debutto con un rigore parato (2-0 il risultato finale). Nel 2003, a 17 anni, si impose come portiere titolare, diventando la prima scelta nel ruolo da allora. Nel 2005 vinse campionato, Coppa di Russia e Coppa UEFA. Disputò tutte le 19 sfide europee del CSKA, compresa la vittoriosa finale contro lo Sporting Lisbona tenutasi allo Stadio José Alvalade della capitale portoghese.

Negli anni a venire si è aggiudicato altri titoli, per un totale di sei campionati russi, sei Coppe di Russia e sette Supercoppe di Russia. A livello individuale ha vinto nel 2006 il premio Zvezda, riconoscimento per il miglior calciatore della ex-Unione Sovietica, e nel 2012-2013 il premio di Calciatore russo dell'anno.

Nella sua seconda avventura in Champions League, nel 2006-2007, resistì 362 minuti senza subire reti, finché il Porto non riuscì a segnargli, alla quinta giornata della fase a gironi. Nel maggio 2007 si infortunò al ginocchio e rimase fuori per il resto della Prem'er-Liga 2007, conclusa dal CSKA al terzo posto.

Akinfeev fece ritorno in campo nella stagione seguente, in cui vinse la Prem'er-Liga 2008 partendo da titolare in tutte e 30 le partite di campionato e vinse la Coppa di Russia 2008-2009. Anche nel campionato seguente il portiere partì da titolare in tutti gli incontri, per poi vincere la Coppa di Russia 2009-2010. Si aggiudicò, da capitano, anche la Coppa di Russia 2010-2011, mentre nel 2012-2013 vinse con il CSKA il titolo nazionale che mancava da sette anni: Akinfeev fu nominato Calciatore russo dell'anno. Vinse la Coppa di Russia 2012-2013, parando un calcio di rigore in finale a Jurij Žirkov dell'Anži.

Il 1º febbraio 2014 prolungò il proprio contratto con il club moscovita sino all'estate 2019. Nel 2013-2014 vinse il campionato e il 14 maggio 2014 superò Lev Jašin al terzo posto della classifica dei portieri con il maggior numero di partite di campionato russo concluse da imbattuto.

Del CSKA è il capitano e il primatista di presenze.

NazionaleModifica

Akinfeev ha esordito con la Russia in un'amichevole contro la Norvegia disputata il 28 aprile 2004, a diciotto anni e venti giorni. È diventato così il terzo calciatore più giovane ad aver vestito la maglia della nazionale russa, dopo Ėduard Strel'cov e Sergej Rodionov.[8]

Successivamente è stato incluso nella lista dei convocati per l'europeo 2004 come terza scelta per il ruolo di portiere, alle spalle di Sergej Ovčinnikov e Vjačeslav Malafeev.

Il debutto in partite ufficiali con la selezione russa è arrivato nella sfida contro l'Estonia, valido per le qualificazioni al mondiale 2006; Akinfeev è stato promosso definitivamente titolare poco dopo, a causa di un lungo infortunio di Malafeev, che lo ha estromesso dalla lotta per il posto in squadra.

Akinfeev è stato titolare sia sotto la guida di Jurij Sëmin che di Guus Hiddink. Il 6 maggio 2007, nella partita tra CSKA e Rostov, conclusasi uno a uno, si è infortunato al ginocchio ed è rimasto fuori per quattro mesi. Come risultato, ha perso il posto da titolare nella nazionale in favore prima di Malafeev ed in seguito di Vladimir Gabulov. Ai primi di novembre è tornato in formazione, ma non è stato ritenuto pronto per la sfida valida per le qualificazioni all'europeo 2008 contro Israele.

 
Akinfeev (primo da destra) come capitano della Nazionale russa al campionato del mondo 2018; alla sua sinistra, Fernandes e Čeryšev

Nel campionato europeo è stato riproposto come titolare, mentre nei successivi Europei è di nuovo riserva di Malafeev.

Al mondiale del 2014 parte, invece, come titolare, commettendo però due errori che contribuiscono all'eliminazione della Russia nella fase a gironi.[7]

Il 14 novembre 2015, in occasione dell'amichevole contro il Portogallo vinta per 1-0 dalla Russia a Krasnodar, Akinfeev ottenne la 233esima partita da imbattuto con la maglia della selezione russa, superando Rinat Dasaev.

Convocato per gli Europei 2016 in Francia, esce al primo turno con la sua squadra[9].

Dopo aver partecipato alla Confederations Cup 2017, svoltasi in Russia,[10] è convocato per il successivo mondiale, anch'esso disputato in casa;[11] agli ottavi di finale del torneo iridato si rende protagonista della vittoria contro la Spagna ai tiri di rigore, parando i tentativi di Koke e Iago Aspas.[12] Nei quarti di finale, nonostante avesse parato un rigore a Mateo Kovačić, non è riuscito a fare sì che la Russia accedesse al turno successivo, venendo eliminata dalla Croazia.

Il 1º ottobre 2018 annuncia, dopo 111 presenze totali, il proprio ritiro dalla nazionale.[13][14]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 29 marzo 2020.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2003   CSKA Mosca PL 13 -11 KR+CdL 2+2 -1 + -3 UCL 1[15] -2[15] SR 0 0 18 -17
2004 PL 26 -15 KR 1 -1 UCL+CU 10[16]+9 -7[17] + -5 SR 1 -1 47 -28
2005 PL 29 -17 KR 7 -4 CU 6 -6 SU 1 -3 43 -30
2006 PL 28 -25 KR 7 -3 UCL+CU 8[18]+2 -5 + -1 SR 1 -2 46 -36
2007 PL 10 -6 KR 2 -1 UCL 3 -8 SR 1 -2 16 -17
2008 PL 30 -24 KR 5 -3 CU 10 -9 - - - 45 -36
2009 PL 30 -30 KR 1 -1 UCL 10 -14 SR 1 -1 42 -46
2010 PL 28 -22 KR 4 -4 UEL 11[19] -6[20] SR 1 -1 44 -33
2011-2012 PL 28 -22 KR 1 -1 UCL 0 0 SR 1 -1 30 -24
2012-2013 PL 29 -22 KR 2 -1 UEL 2[21] -2[21] - - - 33 -25
2013-2014 PL 29 -24 KR 3 -1 UCL 6 -17 SR 1 0 39 -42
2014-2015 PL 30 -27 KR 2 -1 UCL 6 -13 SR 1 -1 39 -42
2015-2016 PL 30 -25 KR 3 -5 UCL 10[16] -16[22] - - - 43 -46
2016-2017 PL 29 -15 KR 0 0 UCL 6 -10 SR 1 -1 36 -26
2017-2018 PL 28 -20 KR 0 0 UCL+UEL 10[16]+6 -10 + -9 - - - 44 -39
2018-2019 PL 30 -23 KR 0 0 UCL 3 -4 SR 1 0 34 -27
2019-2020 PL 22 -22 KR 1 -3 UEL 5 -9 - - - 28 -34
Totale carriera 448 -350 43 -33 124 -153 11 -13 627 -549

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Russia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
28-4-2004 Oslo Norvegia   3 – 2   Russia Amichevole -3
30-3-2005 Tallinn Estonia   1 – 1   Russia Qual. Mondiali 2006 -1
4-6-2005 San Pietroburgo Russia   2 – 0   Lettonia Qual. Mondiali 2006 -
17-8-2005 Riga Lettonia   1 – 1   Russia Qual. Mondiali 2006 -1
3-9-2005 Mosca Russia   2 – 0   Liechtenstein Qual. Mondiali 2006 -
7-9-2005 Mosca Russia   0 – 0   Portogallo Qual. Mondiali 2006 -
8-10-2005 Mosca Russia   5 – 1   Lussemburgo Qual. Mondiali 2006 -1
12-10-2005 Bratislava Slovacchia   0 – 0   Russia Qual. Mondiali 2006 -
1-3-2006 Mosca Russia   0 – 1   Brasile Amichevole -1
27-5-2006 Albacete Spagna   0 – 0   Russia Amichevole -
16-8-2006 Mosca Russia   1 – 0   Lettonia Amichevole -
6-9-2006 Mosca Russia   0 – 0   Croazia Qual. Euro 2008 -
7-10-2006 Mosca Russia   1 – 1   Israele Qual. Euro 2008 -1
11-10-2006 San Pietroburgo Russia   2 – 0   Estonia Qual. Euro 2008 -
15-11-2006 Skopje Macedonia   0 – 2   Russia Qual. Euro 2008 -
7-2-2007 Amsterdam Paesi Bassi   4 – 1   Russia Amichevole -4
24-3-2007 Tallinn Estonia   0 – 2   Russia Qual. Euro 2008 -
26-3-2008 Bucarest Romania   3 – 0   Russia Amichevole -3
23-5-2008 Mosca Russia   6 – 0   Kazakistan Amichevole -
28-5-2008 Burghausen Serbia   1 – 2   Russia Amichevole -1
10-6-2008 Innsbruck Spagna   4 – 1   Russia Euro 2008 - 1º turno -4
14-6-2008 Salisburgo Grecia   0 – 1   Russia Euro 2008 - 1º turno -
18-6-2008 Innsbruck Russia   2 – 0   Svezia Euro 2008 - 1º turno -
21-6-2008 Basilea Paesi Bassi   1 – 3 dts   Russia Euro 2008 - Quarti di finale -1
26-6-2008 Vienna Russia   0 – 3   Spagna Euro 2008 - Semifinale -3
20-8-2008 Mosca Russia   1 – 1   Paesi Bassi Amichevole -1
10-9-2008 Mosca Russia   2 – 1   Galles Qual. Mondiali 2010 -1
11-10-2008 Dortmund Germania   2 – 1   Russia Qual. Mondiali 2010 -2
15-10-2008 Mosca Russia   3 – 0   Finlandia Qual. Mondiali 2010 -
28-3-2009 Mosca Russia   2 – 0   Azerbaigian Qual. Mondiali 2010 -
1-4-2009 Vaduz Liechtenstein   0 – 1   Russia Qual. Mondiali 2010 -
10-6-2009 Helsinki Finlandia   0 – 3   Russia Qual. Mondiali 2010 -
12-8-2009 Mosca Russia   2 – 3   Argentina Amichevole -3
5-9-2009 San Pietroburgo Russia   3 – 0   Liechtenstein Qual. Mondiali 2010 -
9-9-2009 Cardiff Galles   1 – 3   Russia Qual. Mondiali 2010 -1
10-10-2009 Mosca Russia   0 – 1   Germania Qual. Mondiali 2010 -1
14-10-2009 Baku Azerbaigian   1 – 1   Russia Qual. Mondiali 2010 -1
14-11-2009 Mosca Russia   2 – 1   Slovenia Qual. Mondiali 2010 -1
18-11-2009 Maribor Slovenia   1 – 0   Russia Qual. Mondiali 2010 -1
3-3-2010 Györ Ungheria   1 – 1   Russia Amichevole -1   44’   46’
11-8-2010 San Pietroburgo Russia   1 – 0   Bulgaria Amichevole -
3-9-2010 Andorra la Vella Andorra   0 – 2   Russia Qual. Euro 2012 -
7-9-2010 Mosca Russia   0 – 1   Slovacchia Qual. Euro 2012 -1
8-10-2010 Dublino Irlanda   2 – 3   Russia Qual. Euro 2012 -2
12-10-2010 Skopje Macedonia   0 – 1   Russia Qual. Euro 2012 -
17-11-2010 Voronež Russia   0 – 2   Belgio Amichevole -2
9-2-2011 Abu Dhabi Iran   1 – 0   Russia Amichevole -1
26-3-2011 Erevan Armenia   0 – 0   Russia Qual. Euro 2012 -
4-6-2011 San Pietroburgo Russia   3 – 1   Armenia Qual. Euro 2012 -1
10-8-2011 Mosca Russia   1 – 0   Serbia Amichevole -
29-5-2012 Nyon Lituania   0 – 0   Russia Amichevole -
1-6-2012 Zurigo Italia   0 – 3   Russia Amichevole -   46’
15-8-2012 Mosca Russia   1 – 1   Costa d'Avorio Amichevole -   59’
7-9-2012 Mosca Russia   2 – 0   Irlanda del Nord Qual. Mondiali 2014 -
11-9-2012 Ramat Gan Israele   0 – 4   Russia Qual. Mondiali 2014 -
12-10-2012 Mosca Russia   1 – 0   Portogallo Qual. Mondiali 2014 -
16-10-2012 Mosca Russia   1 – 0   Azerbaigian Qual. Mondiali 2014 -
6-2-2013 Marbella Islanda   0 – 2   Russia Amichevole -   46’
7-6-2013 Lisbona Portogallo   1 – 0   Russia Qual. Mondiali 2014 -1
14-8-2013 Belfast Irlanda del Nord   1 – 0   Russia Qual. Mondiali 2014 -1
6-9-2013 Kazan' Russia   4 – 1   Lussemburgo Qual. Mondiali 2014 -1
10-9-2013 Mosca Russia   3 – 1   Israele Qual. Mondiali 2014 -1
11-10-2013 Lussemburgo Lussemburgo   0 – 4   Russia Qual. Mondiali 2014 -
15-10-2013 Baku Azerbaigian   1 – 1   Russia Qual. Mondiali 2014 -1
15-11-2013 Dubai Russia   1 – 1   Serbia Amichevole -1
5-3-2014 Krasnodar Russia   2 – 0   Armenia Amichevole -
26-5-2014 San Pietroburgo Russia   1 – 0   Slovacchia Amichevole -   74’
31-5-2014 Oslo Norvegia   1 – 1   Russia Amichevole -1
6-6-2014 Mosca Russia   2 – 0   Marocco Amichevole -   46’
17-6-2014 Cuiabá Russia   1 – 1   Corea del Sud Mondiali 2014 - 1º turno -1
22-6-2014 Rio de Janeiro Belgio   1 – 0   Russia Mondiali 2014 - 1º turno -1
26-6-2014 Curitiba Algeria   1 – 1   Russia Mondiali 2014 - 1º turno -1
3-9-2014 Chimki Russia   4 – 0   Azerbaigian Amichevole -   46’
8-9-2014 Chimki Russia   4 – 0   Liechtenstein Qual. Euro 2016 -   72’
9-10-2014 Solna Svezia   1 – 1   Russia Qual. Euro 2016 -1
12-10-2014 Mosca Russia   1 – 1   Moldavia Qual. Euro 2016 -1
15-11-2014 Vienna Austria   1 – 0   Russia Qual. Euro 2016 -1
27-3-2015 Podgorica Montenegro   0 – 3 tav   Russia Qual. Euro 2016 -   2’
7-6-2015 Chimki Russia   4 – 2   Bielorussia Amichevole -2
14-6-2015 Mosca Russia   0 – 1   Austria Qual. Euro 2016 -1
5-9-2015 Mosca Russia   1 – 0   Svezia Qual. Euro 2016 -
8-9-2015 Vaduz Liechtenstein   0 – 7   Russia Qual. Euro 2016 -
9-10-2015 Chișinău Moldavia   1 – 2   Russia Qual. Euro 2016 -1
12-10-2015 Mosca Russia   2 – 0   Montenegro Qual. Euro 2016 -
14-11-2015 Krasnodar Russia   1 – 0   Portogallo Amichevole -
29-3-2016 Saint-Denis Francia   4 – 2   Russia Amichevole -2   46’
5-6-2016 Monaco Serbia   1 – 1   Russia Amichevole -1
11-6-2016 Marsiglia Inghilterra   1 – 1   Russia Euro 2016 - 1º turno -1
15-6-2016 Villeneuve d'Ascq Russia   1 – 2   Slovacchia Euro 2016 - 1º turno -2
20-6-2016 Tolosa Russia   0 – 3   Galles Euro 2016 - 1º turno -3
31-8-2016 Adalia Turchia   0 – 0   Russia Amichevole -
6-9-2016 Mosca Russia   1 – 0   Ghana Amichevole -
10-11-2016 Doha Qatar   2 – 1   Russia Amichevole -1 Cap.   58’
15-11-2016 Grozny Russia   1 – 0   Romania Amichevole - Cap.
24-3-2017 Krasnodar Russia   0 – 2   Costa d'Avorio Amichevole -2 Cap.
28-3-2017 Soči Russia   3 – 3   Belgio Amichevole -3 Cap.
5-6-2017 Budapest Ungheria   0 – 3   Russia Amichevole - Cap.
9-6-2017 Mosca Russia   1 – 1   Cile Amichevole -1 Cap.
17-6-2017 San Pietroburgo Russia   2 – 0   Nuova Zelanda Conf. Cup 2017 - 1º turno - Cap.
21-6-2017 Mosca Russia   0 – 1   Portogallo Conf. Cup 2017 - 1º turno -1 Cap.
24-6-2017 Kazan' Russia   1 – 2   Messico Conf. Cup 2017 - 1º turno -2 Cap.
7-10-2017 Mosca Russia   4 – 2   Corea del Sud Amichevole -2 Cap.
11-11-2017 Mosca Russia   0 – 1   Argentina Amichevole -1 Cap.
23-3-2018 Mosca Russia   0 – 3   Brasile Amichevole -3 Cap.
30-5-2018 Innsbruck Austria   1 – 0   Russia Amichevole -1 Cap.
5-6-2018 Mosca Russia   1 – 1   Turchia Amichevole -1 Cap.
14-6-2018 Mosca Russia   5 – 0   Arabia Saudita Mondiali 2018 - 1º turno - Cap.
19-6-2018 San Pietroburgo Russia   3 – 1   Egitto Mondiali 2018 - 1º turno -1 Cap.
25-6-2018 Samara Uruguay   3 – 0   Russia Mondiali 2018 - 1º turno -3 Cap.
1-7-2018 Mosca Spagna   1 – 1 dts
(3 – 4 dcr)
  Russia Mondiali 2018 - Ottavi di finale -1 Cap.
7-7-2018 Soči Russia   2 – 2 dts
(3 – 4 dcr)
  Croazia Mondiali 2018 - Quarti di finale -2 Cap.
Totale Presenze (2º posto) 111 Reti -94

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

CSKA Mosca: 2003, 2005, 2006, 2012-2013, 2013-2014, 2015-2016
CSKA Mosca: 2004, 2006, 2007, 2009, 2013, 2014, 2018
CSKA Mosca: 2004-2005, 2005-2006, 2007-2008, 2008-2009, 2010-2011, 2012-2013

Competizioni internazionaliModifica

CSKA Mosca: 2004-2005

IndividualeModifica

2013

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Igor Akinfeev, su uefa.com. URL consultato il 21 maggio 2016.
  2. ^ Andrea Sorrentino, Mou e la squadra, patto di ferro, su repubblica.it, 31 marzo 2010. URL consultato il 27 marzo 2016.
  3. ^ a b Igor Akinfeev - Russia - Euro 2012, su corriere.it. URL consultato il 27 marzo 2016.
  4. ^ Premier Liga - Porta inviolata, su transfermarkt.it.
  5. ^ Inter, non ti distrarre. Tutte le insidie del Cska, su gazzetta.it, 6 aprile 2010. URL consultato il 27 marzo 2016.
  6. ^ Fabio Monti, Akinfeev, l'erede di Yashin. Vince con il Cska Mosca e vuole restare in Russia, in Corriere della Sera, 20 maggio 2005, p. 47.
  7. ^ a b (EN) Andy Shenk, Why Fabio Capello must axe Russia’s calamity keeper Igor Akinfeev, su metro.co.uk, 27 giugno 2014. URL consultato il 27 marzo 2016.
  8. ^ (RU) Хорошо! Но мало… сборная России великолепно провела в Дортмунде лишь вторые 45 минут, su sovsport.ru. URL consultato il 23 agosto 2010 (archiviato dall'url originale il 15 ottobre 2008).
  9. ^ (RU) Состав сборной России на ЕВРО-2016, su rfs.ru, 21 maggio 2016. URL consultato il 26 maggio 2016.
  10. ^ Confederations Cup 2017, i convocati della Russia: la rosa dei padroni di casa, in OA Sport. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  11. ^ Akinfeev lascia la Nazionale - Virgilio Sport, su Virgilio Sport. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  12. ^ Simone Eterno, La Russia firma l’impresa: Spagna eliminata ai calci di rigore, Akinfeev eroico, su Eurosport, 1º luglio 2018. URL consultato il 1º luglio 2018.
  13. ^ Portiere Akinfeev lascia Nazionale russa ansa.it
  14. ^ (EN) Akinfeev retires from international football, in ESPN.com. URL consultato l'11 ottobre 2018.
  15. ^ a b Nei turni preliminari.
  16. ^ a b c 4 presenze nei turni preliminari.
  17. ^ 2 reti subite nei turni preliminari.
  18. ^ 2 presenze nei turni preliminari.
  19. ^ 2 presenze nei play-off.
  20. ^ Una rete subita nei play-off.
  21. ^ a b Nei play-off.
  22. ^ 7 reti subite nei turni preliminari.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica