Apri il menu principale

Sergej Ignaševič

ex calciatore russo
Sergej Ignašević
Sergei Ignashevich 2014.jpg
Nazionalità Russia Russia
Altezza 186 cm
Peso 82 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Squadra Torpedo Mosca
Ritirato 8 luglio 2018
Carriera
Squadre di club1
1998Spartak-Orechovo17 (0)
1999-2000Kryl'ja Sovetov31 (2)
2001-2003Lokomotiv Mosca77 (4)
2003-2018CSKA Mosca381 (35)
Nazionale
2000-2001 Russia Russia U-21 11 (0)
2002-2018Russia Russia127 (8)
Carriera da allenatore
2018-2019CSKA Mosca IIAllievo
2019-Torpedo Mosca
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Bronzo Austria-Svizzera 2008
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'8 luglio 2018

Sergej Nikolaević Ignašević in russo: Сергей Николаевич Игнашевич? (Mosca, 14 luglio 1979) è un allenatore di calcio ed ex calciatore russo, di ruolo difensore, tecnico della Torpedo Mosca.

Detiene il primato di presenze in Prem'er-Liga (489) e con la nazionale russa (127).[1]

Caratteristiche tecnicheModifica

Giocava come difensore centrale ed era molto duro negli interventi, oltre a essere un buon battitore di punizioni.[2][3][4][5]

CarrieraModifica

CalciatoreModifica

ClubModifica

 
Ignaševič nel 2012

Muove i primi passi da calciatore nello Spartak-Orechovo, in seconda serie, dove totalizza 17 presenze in sei mesi; nel corso della stagione, infatti, viene acquistato dal Kryl'ja Sovetov, squadra della prima divisione russa, approdando così tra i grandi del calcio russo. Nella sua nuova squadra all'inizio trova qualche difficoltà poiché, essendo troppo giovane ed inesperto, viene spesso lasciato in panchina. La sua prima stagione in Prem'er-Liga si chiude con un bilancio di 6 presenze e un gol.

Nel 2000 è ancora al Kryl'ja, dove, grazie a ottime prestazioni, si appropria del posto da titolare come difensore centrale e alla fine della stagione avrà totalizzato 25 presenze e un gol.

Nel 2001 è acquistato da una delle squadre più rappresentative della Russia, la Lokomotiv Mosca. Qui resta per quattro anni facendosi notare per il carisma e la forza fisica. Con la Lokomotiv Mosca ha vinto un campionato e una Supercoppa di Russia.

Nel 2003 si trasferisce al CSKA Mosca, squadra in cui ha militato sino al ritiro, avvenuto nel 2018. Con la maglia rossoblù dei Koni ha vinto sette campionati, sei coppe e otto Supercoppe di Russia. Ha esordito in UEFA Champions League nel 2004-2005, ma con il CSKA non è andato oltre il primo turno, retrocedendo in Coppa UEFA 2004-2005, competizione che ha vinto nella finale di Lisbona contro i padroni di casa dello Sporting.

Dopo Igor' Akinfeev è il secondo calciatore più presente nella storia del CSKA Mosca, con 541 presenze e 46 gol segnati[6].

NazionaleModifica

Esordisce in nazionale maggiore nell'agosto del 2002 contro la Svezia. Va a segno tre volte nelle qualificazioni al campionato d'Europa 2004, ma salta la fase finale del torneo in Portogallo per infortunio.

È capitano della squadra che gioca il campionato europeo del 2008 in Svizzera e Austria.

L'8 giugno 2012 esordisce da titolare al campionato europeo nella partita contro la Repubblica Ceca (vinta dalla Russia per 4-1). Gioca da titolare tutte le partite della squadra, che arriva in semifinale.

Partecipa anche al campionato del mondo 2014, dove contro l'Algeria, nella terza partita del girone (1-1), ottiene la centesima presenza in nazionale, secondo russo a riuscirci dopo Viktor Onopko.

Convocato per il campionato europeo del 2016 in Francia[7], disputa da titolare tutte e tre le partite giocate dalla Russia, eliminata dopo la fase a gironi.

Dopo aver annunciato il proprio ritiro dalla nazionale,[5] è convocato per il campionato del mondo di Russia 2018 in sostituzione dell'infortunato Ruslan Kambolov[8]. Gioca da titolare tutte e cinque le partite della Russia nel torneo, senza mai essere sostituito, e va a segno nella vittoriosa serie dei tiri di rigore contro la Spagna, agli ottavi di finale, riscattando così l'autogol con cui aveva dato il vantaggio agli iberici.[9][10] Ai quarti la Russia pareggia 2-2 contro la Croazia; si va quindi ai rigori, dove Ignašević mette a segno nuovamente il proprio tiro, ma questo volta sono i russi a venire eliminati.[11] Al termine del mondiale conferma il proprio ritiro dal calcio giocato,[12] che aveva preannunciato prima della competizione.[5][8] Nella manifestazione è diventato il giocatore russo più anziano sceso in campo nella fase finale di un mondiale,[13] oltre che il giocatore (in assoluto) più anziano ad avere segnato un'autorete in un campionato mondiale.[9][14]

AllenatoreModifica

Da allenatore inizia guidando la formazione Allievi del CSKA Mosca.

Il 4 giugno 2019 gli viene affidata la guida tecnica della Torpedo Mosca, neo-promossa nella PFN Ligi, la seconda divisione russa[15].

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 13 maggio 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
gen.-giu. 1999   Spartak-Orechovo PD 17 0 KR 1 0 - - - - - - 18 0
1999   Kryl'ja Sovetov PL 6 1 KR 1 0 - - - - - - 7 1
2000 PL 25 1 KR 2 0 - - - - - - 27 1
Totale Kryl'ja Sovetov 31 2 3 0 - - - - 34 2
2001   Lokomotiv Mosca PL 22 0 KR 2 0 UCL+CU 7[16]+2 1[17]+0 - - - 33 1
2002 PL 29 1 KR 0 0 UCL 14[16] 2[18] - - - 43 3
2003 PL 25 3 KR 1 0 UCL 8[16] 2[18] SR 1 0 36 5
Totale Lokomotiv Mosca 76 4 3 0 31 5 1 0 111 9
2004   CSKA Mosca PL 22 1 KR 2 0 UCL+CU 7[19]+9 0+2 SR 1 0 41 3
2005 PL 22 5 KR 6 0 CU 6 0 SU 1 0 35 5
2006 PL 26 2 KR 6 1 UCL+CU 6[16]+2 0 SR 1 0 41 3
2007 PL 26 3 KR 5 0 UCL 5 0 SR 1 1 37 4
2008 PL 28 4 KR 2 1 CU 10 0 - - - 40 5
2009 PL 29 3 KR 4 0 UCL 9 0 SR 1 0 44 3
2010 PL 28 2 KR 1 0 UEL 10[20] 2 SR 1 0 40 4
2011-2012 PL 38 5 KR 4 2 UCL 8 0 SR 1 0 51 7
2012-2013 PL 28 0 KR 3 0 UEL 2[21] 0 - - - 33 0
2013-2014 PL 30 2 KR 1 0 UCL 6 0 SR 1 1 38 3
2014-2015 PL 30 0 KR 2 0 UCL 6 0 SR 1 0 39 0
2015-2016 PL 25 3 KR 3 0 UCL 10[22] 1 - - - 38 4
2016-2017 PL 24 4 KR 0 0 UCL 4 0 SR 1 0 29 4
2017-2018 PL 25 1 KR 0 0 UCL+UEL 6[16]+5 0 - - - 36 1
Totale CSKA Mosca 381 35 39 4 111 5 10 2 541 46
Totale carriera 505 42 46 4 142 10 11 2 704 58

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Russia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
21-8-2002 Mosca Russia   1 – 1   Svezia Amichevole -   71’
7-9-2002 Mosca Russia   4 – 2   Irlanda Qual. Euro 2004 -
16-10-2002 Volgograd Russia   4 – 1   Albania Qual. Euro 2004 -
29-3-2003 Scutari Albania   3 – 1   Russia Qual. Euro 2004 -
30-4-2003 Tbilisi Georgia   1 – 0   Russia Qual. Euro 2004 -   14’
7-6-2003 Basilea Svizzera   2 – 2   Russia Qual. Euro 2004 2
20-8-2003 Mosca Russia   1 – 2   Israele Amichevole -
6-9-2003 Dublino Irlanda   1 – 1   Russia Qual. Euro 2004 1   64’
10-9-2003 Mosca Russia   4 – 1   Svizzera Qual. Euro 2004 -
11-10-2003 Mosca Russia   3 – 1   Georgia Qual. Euro 2004 -
15-11-2003 Mosca Russia   0 – 0   Galles Qual. Euro 2004 -
19-11-2003 Cardiff Galles   0 – 1   Russia Qual. Euro 2004 -
31-3-2004 Sofia Bulgaria   2 – 2   Russia Amichevole -
28-4-2004 Oslo Norvegia   3 – 2   Russia Amichevole -   46’
9-10-2004 Lussemburgo Lussemburgo   0 – 4   Russia Qual. Mondiali 2006 -
13-10-2004 Lisbona Portogallo   7 – 1   Russia Qual. Mondiali 2006 -
26-3-2005 Vaduz Liechtenstein   1 – 2   Russia Qual. Mondiali 2006 -
30-3-2005 Tallinn Estonia   1 – 1   Russia Qual. Mondiali 2006 -
17-8-2005 Riga Lettonia   1 – 1   Russia Qual. Mondiali 2006 -
3-9-2005 Mosca Russia   2 – 0   Liechtenstein Qual. Mondiali 2006 -
7-9-2005 Mosca Russia   0 – 0   Portogallo Qual. Mondiali 2006 -
1-3-2006 Mosca Russia   0 – 1   Brasile Amichevole -
27-5-2006 Albacete Spagna   0 – 0   Russia Amichevole -
16-8-2006 Mosca Russia   1 – 0   Lettonia Amichevole -
6-9-2006 Mosca Russia   0 – 0   Croazia Qual. Euro 2008 -
7-10-2006 Mosca Russia   1 – 1   Israele Qual. Euro 2008 -
11-10-2006 San Pietroburgo Russia   2 – 0   Estonia Qual. Euro 2008 -
24-3-2007 Tallinn Estonia   0 – 2   Russia Qual. Euro 2008 -
2-6-2007 San Pietroburgo Russia   4 – 0   Andorra Qual. Euro 2008 -
6-6-2007 Zagabria Croazia   0 – 0   Russia Qual. Euro 2008 -
8-9-2007 Mosca Russia   3 – 0   Macedonia Qual. Euro 2008 -
12-9-2007 Londra Inghilterra   3 – 0   Russia Qual. Euro 2008 -
17-10-2007 Mosca Russia   2 – 1   Inghilterra Qual. Euro 2008 -
17-11-2007 Tel Aviv Israele   2 – 1   Russia Qual. Euro 2008 -
26-3-2008 Bucarest Romania   3 – 0   Russia Amichevole -
23-5-2008 Mosca Russia   6 – 0   Kazakistan Amichevole -   62’
4-6-2008 Burghausen Russia   4 – 1   Lituania Amichevole -
14-6-2008 Salisburgo Grecia   0 – 1   Russia Euro 2008 - 1º turno -
18-6-2008 Innsbruck Russia   2 – 0   Svezia Euro 2008 - 1º turno -
21-6-2008 Basilea Paesi Bassi   1 – 3 dts   Russia Euro 2008 - 1º turno -
26-6-2008 Vienna Spagna   3 – 0   Russia Euro 2008 - Semifinale -
20-8-2008 Mosca Russia   1 – 1   Paesi Bassi Amichevole -
10-9-2008 Mosca Russia   2 – 1   Galles Qual. Mondiali 2010 -
11-10-2008 Dortmund Germania   2 – 1   Russia Qual. Mondiali 2010 -
15-10-2008 Mosca Russia   3 – 0   Finlandia Qual. Mondiali 2010 -
28-3-2009 Mosca Russia   2 – 0   Azerbaigian Qual. Mondiali 2010 -
1-4-2009 Vaduz Liechtenstein   0 – 1   Russia Qual. Mondiali 2010 -
10-6-2009 Helsinki Finlandia   0 – 3   Russia Qual. Mondiali 2010 -
12-8-2009 Mosca Russia   2 – 3   Argentina Amichevole -
5-9-2009 San Pietroburgo Russia   3 – 0   Liechtenstein Qual. Mondiali 2010 -
9-9-2009 Cardiff Galles   1 – 3   Russia Qual. Mondiali 2010 -
10-10-2009 Mosca Russia   0 – 1   Germania Qual. Mondiali 2010 -
14-10-2009 Baku Azerbaigian   1 – 1   Russia Qual. Mondiali 2010 -
14-11-2009 Mosca Russia   2 – 1   Slovenia Qual. Mondiali 2010 -
18-11-2009 Maribor Slovenia   1 – 0   Russia Qual. Mondiali 2010 -
3-3-2010 Budapest Ungheria   1 – 1   Russia Amichevole -
11-8-2010 San Pietroburgo Russia   1 – 0   Bulgaria Amichevole -
3-9-2010 Andorra la Vella Andorra   0 – 2   Russia Qual. Euro 2012 -
7-9-2010 Mosca Russia   0 – 1   Slovacchia Qual. Euro 2012 -   81’
8-10-2010 Dublino Irlanda   2 – 3   Russia Qual. Euro 2012 -
12-10-2010 Skopje Macedonia   0 – 1   Russia Qual. Euro 2012 -   72’
17-11-2010 Voronež Russia   0 – 2   Belgio Amichevole -   63’
9-2-2011 Abu Dhabi Iran   1 – 0   Russia Amichevole -
26-3-2011 Erevan Armenia   0 – 0   Russia Qual. Euro 2012 -
29-3-2011 Doha Qatar   1 – 1   Russia Amichevole -   46’
4-6-2011 San Pietroburgo Russia   3 – 1   Armenia Qual. Euro 2012 -   37’
10-8-2011 Mosca Russia   1 – 0   Serbia Amichevole -   68’
6-9-2011 Mosca Russia   0 – 0   Irlanda Qual. Euro 2012 -
7-10-2011 Žilina Slovacchia   0 – 1   Russia Qual. Euro 2012 -
11-10-2011 Mosca Russia   6 – 0   Andorra Qual. Euro 2012 1
11-11-2011 Il Pireo Grecia   1 – 1   Russia Amichevole -
29-2-2012 Copenaghen Danimarca   0 – 2   Russia Amichevole -
25-5-2012 Mosca Russia   1 – 1   Uruguay Amichevole -
29-5-2012 Nyon Lituania   0 – 0   Russia Amichevole -
1-6-2012 Zurigo Russia   3 – 0   Italia Amichevole -
8-6-2012 Cracovia Russia   4 – 1   Rep. Ceca Euro 2012 - 1º turno -
12-6-2012 Varsavia Polonia   1 – 1   Russia Euro 2012 - 1º turno -
16-6-2012 Varsavia Grecia   1 – 0   Russia Euro 2012 - 1º turno -
15-8-2012 Mosca Russia   1 – 1   Costa d'Avorio Amichevole -
7-9-2012 Mosca Russia   2 – 0   Irlanda del Nord Qual. Mondiali 2014 -
11-9-2012 Gerusalemme Israele   0 – 4   Russia Qual. Mondiali 2014 -   60’
12-10-2012 Mosca Russia   1 – 0   Portogallo Qual. Mondiali 2014 -
16-10-2012 Mosca Russia   1 – 0   Azerbaigian Qual. Mondiali 2014 -
14-11-2012 Krasnodar Russia   2 – 2   Stati Uniti Amichevole -
6-2-2013 Marbella Russia   2 – 0   Islanda Amichevole -
25-3-2013 Londra Brasile   1 – 1   Russia Amichevole -
7-6-2013 Lisbona Portogallo   1 – 0   Russia Qual. Mondiali 2014 -
14-8-2013 Belfast Irlanda del Nord   1 – 0   Russia Qual. Mondiali 2014 -
6-9-2013 Kazan' Russia   4 – 1   Lussemburgo Qual. Mondiali 2014 -
10-9-2013 San Pietroburgo Russia   3 – 1   Israele Qual. Mondiali 2014 -   39’
15-10-2013 Baku Azerbaigian   1 – 1   Russia Qual. Mondiali 2014 -
15-11-2013 Dubai Serbia   1 – 1   Russia Amichevole -
19-11-2013 Dubai Russia   2 – 1   Corea del Sud Amichevole -
5-3-2014 Krasnodar Russia   2 – 0   Armenia Amichevole -
26-5-2014 San Pietroburgo Russia   1 – 0   Nigeria Amichevole -
31-5-2014 Oslo Norvegia   1 – 1   Russia Amichevole -
6-6-2014 Mosca Russia   2 – 0   Marocco Amichevole -   46’
17-6-2014 Cuiabá Corea del Sud   1 – 1   Russia Mondiali 2014 - 1º turno -
22-6-2014 Rio de Janeiro Belgio   1 – 0   Russia Mondiali 2014 - 1º turno -
26-6-2014 Curitiba Russia   1 – 1   Algeria Mondiali 2014 - 1º turno -
3-9-2014 Chimki Russia   4 – 0   Azerbaigian Amichevole 1   46’
8-9-2014 Chimki Russia   4 – 0   Liechtenstein Qual. Euro 2016 -
9-10-2014 Stoccolma Svezia   1 – 1   Russia Qual. Euro 2016 -
12-10-2014 San Pietroburgo Russia   1 – 1   Moldavia Qual. Euro 2016 -
15-11-2014 Vienna Austria   1 – 0   Russia Qual. Euro 2016 -
18-11-2014 Budapest Ungheria   1 – 2   Russia Amichevole 1   46’
27-3-2015 Podgorica Montenegro   0 – 1   Russia Qual. Euro 2016 -
7-6-2015 Mosca Russia   4 – 2   Bielorussia Amichevole -
5-9-2015 Mosca Russia   1 – 0   Svezia Qual. Euro 2016 -
8-9-2015 Vaduz Liechtenstein   0 – 7   Russia Qual. Euro 2016 -
9-10-2015 Chișinău Moldavia   1 – 2   Russia Qual. Euro 2016 1
12-10-2015 Mosca Russia   2 – 0   Montenegro Qual. Euro 2016 -
14-11-2015 Krasnodar Russia   1 – 0   Portogallo Amichevole -
17-11-2015 Spalato Croazia   3 – 1   Russia Amichevole - Record di presenze   89’
26-3-2016 Mosca Russia   3 – 0   Lituania Amichevole - cap.
1-6-2016 Innsbruck Rep. Ceca   2 – 1   Russia Amichevole -
5-6-2016 Monaco Serbia   1 – 1   Russia Amichevole -
11-6-2016 Marsiglia Inghilterra   1 – 1   Russia Euro 2016 - 1º turno -
15-6-2016 Lilla Russia   1 – 2   Slovacchia Euro 2016 - 1º turno -
20-6-2016 Tolosa Galles   3 – 0   Russia Euro 2016 - 1º turno -
30-5-2018 Innsbruck Austria   1 – 0   Russia Amichevole -
5-6-2018 Mosca Russia   1 – 1   Turchia Amichevole -
14-6-2018 Mosca Russia   5 – 0   Arabia Saudita Mondiali 2018 - 1º turno -
19-6-2018 San Pietroburgo Russia   3 – 1   Egitto Mondiali 2018 - 1º turno -
25-6-2018 Samara Uruguay   3 – 0   Russia Mondiali 2018 - 1º turno -
1-7-2018 Mosca Spagna   1 – 1 dts
(3 – 4 dcr)
  Russia Mondiali 2018 - Ottavi di finale -
7-7-2018 Soči Russia   2 – 2 dts
(3 – 4 dcr)
  Croazia Mondiali 2018 - Quarti di finale -
Totale Presenze (1º posto) 127 Reti 8

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Lokomotiv Mosca: 2002
CSKA Mosca: 2003, 2005, 2006, 2012-2013, 2013-2014, 2015-2016
Lokomotiv Mosca: 2003
CSKA Mosca: 2004, 2006, 2007, 2009, 2013, 2014, 2018
CSKA Mosca: 2004-2005, 2005-2006, 2007-2008, 2008-2009, 2010-2011, 2012-2013

Competizioni internazionaliModifica

CSKA Mosca: 2004-2005

NoteModifica

  1. ^ (RU) Сергей Игнашевич в чемпионатах России по футболу, su 100bombardirov.ru, 13 maggio 2018. URL consultato l'8 luglio 2018.
  2. ^ (EN) Ian Tuckey, Hapless Russian slated as bizarre defending costs hosts goal for SECOND TIME, su The Sun, 1º luglio 2018. URL consultato il 22 giugno 2019.
  3. ^ (EN) Vitaly Leonov, Russian Football News | World Cup 2018: Sergey Ignashevich - Captain without an armband, su Russian Football News, 5 luglio 2018. URL consultato il 22 giugno 2019.
  4. ^ (EN) UEFA.com, #UCLFantasy: Free-kick specialists, su UEFA.com. URL consultato il 22 giugno 2019.
  5. ^ a b c (EN) A farewell to the brilliant & occasionally hilarious Sergei Ignashevich, su Planet Football, 10 luglio 2018. URL consultato il 22 giugno 2019.
  6. ^ (EN) Ignashevich has retired and stuffed candy, Hand of Moscow, 12 luglio 2017.
  7. ^ (RU) Состав сборной России на ЕВРО-2016, rfs.ru, 21 maggio 2016. URL consultato il 26 maggio 2016.
  8. ^ a b Russia, Ignashevich non si ritira e viene convocato. Kambolov ko - TUTTOmercatoWEB.com. URL consultato il 10 giugno 2018.
  9. ^ a b (EN) WATCH: Ignashevich bizarre effort makes him oldest to score an own goal at World Cup, su www.timesnownews.com. URL consultato il 22 giugno 2019.
  10. ^ Spagna-Russia 4-5, decidono i rigori: padroni di casa ai quarti di finale grazie ad Akinfeev, su Repubblica.it, 1º luglio 2018. URL consultato il 22 giugno 2019.
  11. ^ Mattia Fontana, Croazia in semifinale con l'Inghilterra! Russia ko solo ai calci di rigore dopo il 2-2 dei 120', su eurosport.com, 7 luglio 2018. URL consultato il 22 giugno 2019.
  12. ^ Rosa Doro, Russia, Ignaševič conferma il suo ritiro dal calcio, su TUTTOmercatoWEB.com, 8 luglio 2018. URL consultato l'8 luglio 2018.
  13. ^ (EN) World Cup 2018: Russia thrash Saudi Arabia 5-0 in tournament opener, 14 giugno 2018. URL consultato il 22 giugno 2019.
  14. ^ Ignashevich becomes the oldest player to score a World Cup own-goal, su FTBL. URL consultato il 22 giugno 2019.
  15. ^ (EN) Ignashevich made his debut as a coach, Hand of Moscow, 7 luglio 2019.
  16. ^ a b c d e 2 presenze nei turni preliminari.
  17. ^ Nei turni preliminari.
  18. ^ a b Una rete nei turni preliminari.
  19. ^ Una presenza nei turni preliminari.
  20. ^ 2 presenze nei play-off.
  21. ^ Nei play-off.
  22. ^ 4 presenze nei turni preliminari.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica