Tímea Babos

tennista ungherese
Tímea Babos
Babos WMQ19 (4).jpg
Tímea Babos nel 2019
Nazionalità Ungheria Ungheria
Altezza 179 cm
Peso 68 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 295 – 225 (56,73%)
Titoli vinti 4 WTA, 13 ITF
Miglior ranking 25ª (19 settembre 2016)
Ranking attuale 133ª (29 aprile 2019)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (2016, 2018, 2019)
Francia Roland Garros 2T (2016)
Regno Unito Wimbledon 2T (2012, 2015, 2016)
Stati Uniti US Open 3T (2016)
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici 2T (2012)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 307 - 139 (68,83%)
Titoli vinti 24 WTA, 9 ITF
Miglior ranking 1ª (16 luglio 2018)
Ranking attuale 1ª (29 aprile 2019)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open V (2018, 2020)
Francia Roland Garros V (2019, 2020)
Regno Unito Wimbledon F (2014, 2016)
Stati Uniti US Open F (2018)
Altri tornei
WTA logo 2010.svg Tour Finals V (2017, 2018, 2019)
Olympic flag.svg Giochi olimpici 1T (2012, 2016)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte 18 - 10 (64,29%)
Titoli vinti 0
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open F (2018)
Francia Roland Garros SF (2014)
Regno Unito Wimbledon F (2015)
Stati Uniti US Open QF (2017)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 29 aprile 2019

Tímea Babos (Sopron, 10 maggio 1993) è una tennista ungherese.

Ottima doppista, in carriera ha vinto ventidue titoli WTA, tra cui quattro prove del Grande Slam, tutti vinti in coppia con la francese Kristina Mladenovic: Australian Open 2018 e 2020, Open di Francia 2019 e 2020. Si è aggiudicata anche tre WTA Finals consecutivamente. In tale disciplina raggiunge inoltre la vetta del ranking mondiale per la prima volta il 16 luglio 2018. Nel doppio misto, invece, ha raggiunto la finale a Wimbledon 2015 e agli Australian Open 2018.

In singolare si è aggiudicata quattro titoli WTA, vinti tra il 2012 e il 2018, e dodici titoli ITF. Per quanto riguarda la classifica, entra nella top 30 il 19 settembre 2016, issandosi al 25º posto, suo best ranking. Il suo miglior risultato Slam è il terzo turno raggiunto agli US Open 2016.

BiografiaModifica

I suoi genitori si chiamano Csaba e Zsuzsanna; ha una sorella di nome Susie. Ha impugnato per la prima volta una racchetta all'età di 8 anni[1], sviluppando nel tempo un gioco aggressivo, efficace soprattutto sul cemento.

CarrieraModifica

JuniorModifica

Nel 2009 all'open di Francia - Doppio ragazze perde in finale con Heather Watson contro Elena Bogdan e Noppawan Lertcheewakarn, mentre a Wimbledon raggiunge la semiifinale. Nel 2010 viene sconfitta in finale al Australian Open - Doppio ragazze, in coppia con Gabriela Dabrowski, da Jana Čepelová e Chantal Škamlová con il punteggio di 7-6(1), 6-2. Giocando in coppia con la Stephens vince l'Open di Francia 2010 - Doppio ragazze con un punteggio di 6–2, 6–3 sconfiggendo Lara Arruabarrena-Vecino e María-Teresa Torro-Flor.

Vince poi sempre in coppia con Sloane Stephens il doppio ragazze al Torneo di Wimbledon 2010 battendo in finale Irina Chromačëva e Elina Svitolina e all'US Open 2010, dove avrebbero dovuto sfidare in finale la coppia composta da An-Sophie Mestach e Silvia Njirić ma le avversarie si sono ritirate dalla competizione.

ProfessionismoModifica

2009Modifica

Esordisce nel circuito ITF nel 2009, all'età di 16 anni e subito raggiunge la finale del torneo ITF di Bournemouth; nel doppio vince il torneo con Stephanie Cornish, in seguito al forfait dell'altra coppia finalista. Al successivo torneo ITF di Edimburgo vince il primo titolo ITF in singolare, sconfiggendo in finale Naomi Broady, mentre in doppio si ferma in semifinale. Al torneo ITF di Felixstowe perde la finale in singolare contro Anna Smith, mentre in doppio raggiunge la semifinale. Ad inizio novembre vince il secondo titolo in singolare al torneo ITF di Sunderland battendo Matea Mezak. In seguito al successivo torneo di Jersey perde la finale sia in singolare che in doppio.

2010Modifica

L'anno inizia con la finale persa in doppio al torneo ITF di Burnie con Anna Arina Marenko. A maggio partecipa ancora al torneo ITF di Edimburgo, dove vince il titolo ITF in singolare, mentre in doppio si ferma in finale. Al torneo ITF di Budapest perde in finale contro Mathilde Johansson. A luglio debutta in un torneo WTA a Budapest, perdendo al primo turno contro Timea Bacsinszky. In seguito al torneo ITF di Woking vince il titolo in singolare e anche in doppio con Emma Laine; mentre al torneo ITF di Kalgoorlie perde la finale di doppio con Monika Wejnert. A metà novembre vince il terzo titolo ITF in doppio a Wellington in coppia con Tammi Patterson. Con Melanie South vince il titolo in doppio anche al torneo ITF di Traralgon. Chiude l'anno con la vittoria in singolare e in doppio al torneo ITF di Bendigo.

2011Modifica

Dopo le gare di Fed Cup, incomincia l'anno tentando la qualificazione al torneo WTA di Monterrey. In seguito a metà marzo torna a vincere in doppio, al torneo ITF di Irapuato con Johanna Konta. Ottiene il medesimo risultato anche al successivo torneo ITF di Indian Harbour Beach. Vince poi il sesto titolo ITF in singolare ad Astana, battendo in finale Tadeja Majeric. A Kristinehamn perde in semifinale in singolare, mentre in doppio viene battuta in finale in coppia con Ksenia Lykina. Torna invece a vincere in singolare al torneo ITF di Stoccarda. Partecipa nuovamente al torneo WTA di Budapest, raggiungendo il secondo turno in singolare. A La Coruna perde in semifinale in singolare, mentre vince il titolo ITF in doppio con Victoria Larriere. A fine agosto non si qualifica agli US Open e poi perde la finale di doppio a Mestre con Magda Linette. Raggiunge poi la semifinale in doppio al torneo di Troy e a quello di Rock Hill. Al torneo ITF di Saguenay vince il titolo ITF in singolare e perde la finale nel doppio. A Bratislava si è fermato in semifinale. Chiude l'anno vincendo il torneo ITF di Helsinki in singolare, mentre in doppio perde la finale con Irina Buryachok.

2012Modifica

L'anno inizia con il torneo ITF di Quanzhou, dove raggiunge la finale, perdendo poi contro Kimiko Date-Krumm. Partecipa alle qualificazioni degli Australian Open ma perde al secondo turno. Dopo gli incontri di Fed Cup, a febbraio si mette in mostra arrivando fino alla semifinale del torneo di Bogotá. Nei primi turni elimina la wild-card locale Yuliana Lizarazo, la testa di serie numero 3 Romina Oprandi e la kazaka Jaroslava Švedova prima di essere battuta in semifinale dalla russa Aleksandra Panova; anche in doppio, con Valeria Savinykh, si ferma in semifinale. La settimana successiva vince il torneo di Monterrey battendo in finale Alexandra Cadanțu con il punteggio di 6-4, 6-4. Il mese di marzo comincia con una semifinale al torneo ITF di Irapuato; poi partecipa al torneo WTA di Copenhagen, dove perde al secondo turno. Alla fine di aprile, raggiunge la semifinale in doppio, con Mandy Minella, al torneo WTA di Fes, mentre a Budapest non supera il primo turno. Al torneo di Strasburgo raggiunge un'altra semifinale in doppio con Hsieh Su-Wei, mentre al Roland Garros si ferma al primo turno in singolare e al secondo turno in doppio con Hsieh Su-Wei. Vince il suo primo titolo WTA nel doppio a Birmingham, sempre con Hsieh Su-Wei. Dopo un primo turno ad Eastbourne, al torneo di Wimbledon, ottiene il secondo turno in singolare e il primo turno in doppio. Alle Olimpiadi di Londra ottiene i medesimi risultati. Ad agosto partecipa al torneo di Montreal, perdendo subito al primo turno sia in doppio che in singolare. A Cincinnati si ferma al secondo turno, mentre a New Haven perde subito al primo turno. Agli US Open si ferma al primo turno in entrambi i tabelloni. Chiude l'anno con un primo turno in doppio ai tornei di Guangzhou e Pechino.

2013Modifica

Debutta ad inizio anno al torneo di Shenzhen, dove perde però subito al primo turno. Al successivo torneo di Hobart, perde in finale, nel doppio, con Mandy Minella, mentre nello slam australiano si ferma al primo turno sia in singolare che in doppio. Dopo aver partecipato alla Fed Cup, vince in doppio con Mandy Minella il torneo di Bogotà e raggiunge sempre in doppio la semifinale al torneo di Florianopolis; in singolare si ferma ai quarti. Il mese di aprile inizia con la vittoria al torneo di Monterrey, in doppio con Kimiko Date-Krumm, mentre in singolare perde ai quarti. Al torneo di Marrakech poi vince il titolo in doppio con Mandy Minella. In seguito partecipa al torneo ITF di Johannesburg e vince il titolo battendo in finale Chanel Simmonds. Al Roland Garros partecipa solo in doppio, dove perde subito al primo turno con Mandy Minella, mentre a Wimbledon perde al primo turno in entrambi i tabelloni. A luglio raggiunge i quarti al torneo di Budapest e poi perde la finale del torneo ITF di Donetsk. Al successivo torneo WTA 125k di Suzhou si ferma in semifinale in singolare, mentre vince il titolo in doppio con Michaella Krajicek. Agli US Open perde al primo turno in singolare, mentre si ferma al secondo turno in doppio con Francesca Schiavone. In seguito ottiene un altro titolo in doppio, al torneo di Tashkent con Yaroslava Shvedova e si ferma ai quarti, in doppio, al torneo di Guangzhou. A metà ottobre raggiunge la semifinale al torneo ITF di Saguenay e chiude l'anno con la sconfitta in finale al torneo ITF di Toronto.

2014Modifica

L'anno inizia con il torneo di Shenzhen, dove si ferma al primo turno in singolare e ai quarti in doppio. In seguito nel doppio vince la finale di Sydney in coppia con Lucie Šafářová battendo in finale la favorita coppia italiana Sara Errani e Roberta Vinci. Agli Australian Open si ferma al primo turno in singolare, mentre in doppio raggiunge il terzo turno con Petra Martic. A Parigi perde invece una finale ancora nel doppio in coppia con Kristina Mladenovic battute dal duo Anna-Lena Grönefeld e Květa Peschke. Ad inizio aprile raggiunge un'altra finale in doppio con Olga Govortsova al torneo di Monterrey; mentre al successivo torneo di Kuala Lumpur, in coppia con Chan Hao-Ching, vince il torneo nel doppio. In singolare partecipa ancora ai tornei ITF, e ad inizio maggio vince il titolo al torneo di Gifu e poi raggiunge la semifinale al torneo ITF di Praga. Al Roland Garros partecipa solo in doppio con Varvara Lepchenko ma perdono subito al primo turno. A Wimbledon, in singolare, perde subito al primo turno, mentre in doppio, in coppia con Kristina Mladenovic, viene sconfitta soltanto in finale dalla coppia italiana Sara Errani e Roberta Vinci per 6-1 6-3, al termine di un sorprendente torneo. Sempre in coppia con Kristina Mladenovic perde la finale del torneo di Cincinnati. Nell'ultimo slam stagionale si ferma al primo turno, sia in singolare che in doppio. Al successivo torneo di Quebec City, raggiunge la semifinale in doppio. A metà ottobre vince il suo ultimo titolo ITF fino ad ora in singolare al torneo di Poitiers. Chiude l'anno, ad inizio novembre, quando perde la finale del torneo WTA 125s di Limoges con Kristina Mladenovic.

2015Modifica

L'anno parte con un secondo turno al torneo di Shenzhen. Al torneo di Sydney si ferma ai quarti in singolare, mentre in doppio perde in semifinale. Nello slam australiano perde al primo turno in singolare, mentre in doppio si ferma al secondo turno con Kristina Mladenovic. Dopo la Fed Cup, partecipa al torneo di Dubai dove vince il titolo WTA in doppio, mentre a Miami raggiunge la semifinale sempre in doppio. Ad inizio maggio raggiunge la finale nel torneo di Marrakech, eliminando nell'ordine: Mona Barthel (6-4 6-0), Teliana Pereira (6-0 65-7 6-4), Flavia Pennetta (6-2 5-7 7-5), Kristina Mladenovic (6-4 6-4). In finale viene battuta dall'ucraina Elina Svitolina, in 2 set tirati. Nel doppio invece vince il titolo con Kristina Mladenovic. Nel torneo di Roma vince il titolo in doppio, mentre al Roland Garros si ferma al primo turno in singolare e al secondo turno in doppio. A s'Hertogenbosch raggiunge la semifinale in doppio. Nello slam inglese ottiene un secondo turno in singolare, mentre in doppio raggiunge la semifinale sempre con Kristina Mladenovic. Nel doppio misto centra una finale in coppia con Alexander Peya, perdendo però contro Leander Paes e Martina Hingis. Agli US Open in singolare perde subito, mentre in doppio raggiunge il terzo turno in coppia con Kristina Mladenovic. Al torneo di Tianjin raggiunge i quarti in singolare. In doppio si qualifica alle WTA Finals con Kristina Mladenovic, ma non superano il round robin. Chiude l'anno vincendo il torneo WTA 125s di Taipei in singolare.

2016Modifica

L'anno inizia con la semifinale raggiunta al torneo di Shenzhen, dove perde contro Alison Riske per 2-6 4-6. Agli Australian Open si ferma al secondo turno sia in singolare che in doppio con Katarina Srebotnik. A metà febbraio raggiunge la semifinale in doppio al torneo di Dubai con Julia Georges. Ad Indian Wells raggiunge la semifinale in doppio con Yaroslava Shvedova e al torneo di Miami raggiunge la finale di doppio con Jaroslava Švedova, ma vengono sconfitte dalla coppia Bethanie Mattek-Sands/Lucie Šafářová per 3-6 4-6. Verso la fine di aprile si ferma in semifinale al torneo di Rabat, perdendo contro Timea Bacsinszky per 4-6 5-7. Al Roland Garros raggiunge il secondo turno in singolare, mentre in doppio si ferma al secondo turno con Yaroslava Shvedova. Sull'erba ottiene la semifinale in doppio al torneo di Eastbourne e poi al torneo di Wimbledon si ferma al secondo turno in singolare, mentre in doppio raggiunge la finale con Yaroslava Shvedova dove vengono sconfitte dalle Sorelle Williams per 3-6 4-6. Nel torneo brasiliano di Florianopolis raggiunge la finale sia in singolare che in doppio perdendo in entrambi i casi. In singolare viene sconfitta da Irina-Camelia Begu per 6-2 4-6 3-6; mentre in doppio, in coppia con la connazionale Réka Luca Jani, viene estromessa dalle sorelle Nadežda Kičenok/Ljudmyla Kičenok per 3-6 1-6. Rappresenta il suo Paese alle Olimpiadi di Rio, dove esce al primo turno per mano di Petra Kvitová (1-6 2-6); mentre in doppio, in coppia con Réka Luca Jani, viene sconfitta da Raluca Olaru/Andreea Mitu per 3-6 4-6. Dopo aver raggiunto la semifinale in doppio al torneo di New Haven, nell'ultimo slam, gli US Open, perde nel terzo turno in singolare e anche in doppio si ferma al terzo turno con Yaroslava Shvedova. Nel doppio misto, con Eric Butorac, perde al secondo turno. A novembre chiude l'anno partecipando al WTA Elite Trophy in singolare, dove perde tutte e due le partite del girone; in doppio invece si qualifica alle WTA Finals ma perde subito nei quarti.

2017: vittoria alle WTA Finals, 6 tornei e Top 10 in doppio; 3º torneo in singolareModifica

Anche quest'anno parte con il torneo di Shenzhen, dove perde subito al primo turno. A Sydney torna a vincere in doppio con Anastasia Pavlyuchenkova battendo in finale Sania Mirza/Barbora Strýcová con un doppio 6-4. Nel primo slam si ferma al primo turno in singolare e al terzo turno in doppio con Anastasia Pavlyuchenkova. A metà febbraio, al torneo di Budapest, si ferma in semifinale in doppio, mentre in singolare vince il titolo superando Lucie Šafářová per 6(4)-7 6-4 6-3. A metà aprile ottiene un'altra semifinale in doppio al torneo di Istanbul e poi al torneo di Rabat vince il titolo in doppio con Andrea Hlaváčková superando la coppia Nina Stojanović/Maryna Zanevs'ka per 10-5 nel super tie-break. A Madrid invece raggiunge la finale in doppio con Andrea Hlaváčková, ma perde contro la coppia Chan Yung-Jan e Martina Hingis. Sulla terra rosa continua con il torneo di Roma, dove perde in semifinale nel doppio, mentre al Roland Garros perde al primo turno in singolare e al secondo turno in doppio. A metà giugno raggiunge la semifinale in doppio anche al torneo di Eastbourne; al torneo di Wimbledon perde al primo turno in singolare mentre raggiunge il terzo turno in doppio con Andrea Hlaváčková. Nel doppio misto perde ai quarti con Bruno Soares. Ad inizio settembre al torneo di Quebec City perde in finale in singolare da Alison Van Uytvanck (7-5 4-6 1-6), mentre in doppio vince il titolo con Andrea Hlaváčková, superando il duo canadese Bianca Andreescu/Carson Branstine nettamente per 6-3 6-1. Al successivo torneo di Tashkent replica, perdendo in finale in singolare da Kateryna Bondarenko (4-6 4-6) e vincendo il titolo in doppio, sempre con la ceca, estromettendo la coppia Nao Hibino/Oksana Kalašnikova per 7-5 6-4. In seguito raggiunge la finale in doppio al torneo di Pechino con Andrea Hlaváčková venendo eliminate dalla coppia Chan Yung Jan/Martina Hingis per 1-6 4-6, e vince il titolo in doppio al torneo di Mosca, eliminando il duo Nicole Melichar/Anna Smith per 10-3 nel super tie-break. Il ranking raggiunto (7ª posizione) le permette di disputare l'ultimo torneo dell'anno, le WTA Finals. In coppia con la ceca estromette in finale il duo Kiki Bertens/Johanna Larsson per 4-6 6-4 [10-5].

2018: vittoria agli Australian Open, n° 1 del mondo e 18º torneo in doppio; 4º torneo in singolareModifica

Il nuovo anno comincia con il torneo di Shenzhen, dove si ferma ai quarti in singolare. In seguito agli Australian Open si ferma al secondo turno in singolare, mentre in doppio vince il suo primo torneo Slam, in coppia con Kristina Mladenovic battendo in finale Ekaterina Makarova/Elena Vesnina per 6-4 6-3. Prova a ripetere il successo anche nel doppio misto in coppia con Rohan Bopanna, ma vengono eliminati per 6-2 4-6 [9-11] dalla coppia Mate Pavić/Gabriela Dabrowski. Ad inizio febbraio vince il suo quarto titolo in singolare, al torneo di Taiwan, superando in finale Kateryna Kozlova per 7-5 6-1; in doppio invece si ferma in semifinale. Medesimo risultato lo ottiene al torneo di Indian Wells in coppia con Kristina Mladenovic. Il mese di aprile inizia con la sconfitta in finale al torneo di Monterrey per mano di Garbiñe Muguruza per 6-3 4-6 3-6. Al torneo di Madrid, in doppio, ripete il risultato dell'anno precedente: viene sconfitta in finale, stavolta dalle russe Ekaterina Makarova/Elena Vesnina, per 8-10 nel super tie-break. Nel secondo slam stagionale, a Parigi, si ferma subito nel singolare, mentre raggiunge i quarti in doppio con Kristina Mladenovic. Nel doppio misto perde subito al primo turno in coppia con Rohan Bopanna. La stagione sull'erba inizia benissimo con la vittoria, sempre in coppia con la Mladenović, al torneo di Birmingham superando in finale il duo Elise Mertens/Demi Schuurs con il risultato di 4-6 6-3 [10-8]. A Wimbledon non supera il primo turno in singolare, mentre in coppia con Kristina Mladenovic si ferma nei quarti nel doppio. Dopo questo torneo, il 16 luglio raggiunge la 1ª posizione in classifica nel doppio. Agli US Open, dopo un primo turno in singolare, perde la finale in doppio con Kristina Mladenovic. In singolare chiude l'anno con il primo turno al torneo di Lussemburgo; in doppio invece partecipa alle WTA Finals e vince anche quest'anno il titolo con Kristina Mladenovic.

2019Modifica

L'anno inizia con il torneo di Auckland, dove si ferma al primo turno in singolare e nei quarti in doppio. Agli Australian Open raggiunge il secondo turno in singolare, mentre in doppio perde la finale con Kristina Mladenovic. Nel doppio misto si ferma al secondo turno con Marton Fucsovics. Alla fine di aprile si aggiudica il ventunesimo titolo WTA in doppio al torneo di Istanbul. In singolare ritorna nel circuito ITF e raggiunge la semifinale del torneo di Cagnes-Sur-Mer. Al Roland Garros perde subito in singolare, mentre in doppio vince il titolo, sempre con Kristina Mladenovic. Nel doppio misto, in coppia con Marton Fucsovics, si ferma al secondo turno. A metà giugno perde in finale il torneo ITF di Ilkley in singolare. A Wimbledon partecipa solo in doppio e raggiunge la semifinale con Kristina Mladenovic. A metà agosto si ferma in semifinale al torneo ITF di Vancouver; agli US Open si ferma al secondo turno in singolare, mentre in doppio perde nei quarti in coppia con Kristina Mladenovic. In chiusura d'anno raggiunge la semifinale in doppio, al torneo di Mosca. In doppio partecipa alle WTA Finals e vince per il terzo anno consecutivo. Chiude l'anno con la sconfitta in finale al torneo WTA 125s di Taipei.

2020: vittoria all'Australian Open e a Parigi in doppioModifica

Babos comincia l'anno a Shenzhen, dove non passa le qualificazioni. Ha maggiore fortuna in quel di Adelaide, dove viene ripescata come lucky loser dopo non aver vinto contro Golubic il turno decisivo delle quali. Al primo turno perde subito da Dajana Yastremska per 5-7 3-6. All'Australian Open viene subito eliminata da Swiatek in singolare, mentre in doppio vince il titolo assieme a Kiki Mladenovic, senza perdere un set. A San Pietroburgo non supera le qualificazioni, mentre a Doha ha la fortuna di essere ripescata come lucky loser, fuorché venir subito estromessa da Putinceva. A Lione perde subito da Irina-Camelia Begu in tre set.

Dopo la lunga pausa forzata dipesa dalla pandemia di COVID-19, è ritornata in campo allo US Open: nella circostanza non ha fortuna né in singolare (eliminata da Keys con un doppio 6-1) né in doppio (con Mladenovic non ha modo di giocare il secondo turno[2]). Nella stagione su terra, va male a Roma (2º turno di quali in singolare e 1º turno in doppio con la Zhang), mentre a Parigi raggiunge la seconda finale slam dell'anno in doppio, sempre assieme a Mladenovic. Nella circostanza, la coppia franco-ungherese ottiene la vittoria su Guarachi/Krawczyk per 6-4 7-5. Per la Babos di tratta del 4º titolo slam in doppio e del 25º titolo in doppio conseguito in carriera.

StatisticheModifica

SingolareModifica

Vittorie (4)Modifica

Legenda
Grande Slam (0)
Ori Olimpici (0)
WTA Finals (0)
Premier Mandatory (0)
Premier 5 (0)
Premier (0)
International (3)
WTA 125s (1)
N. Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio in finale
1. 26 febbraio 2012   Monterrey Open, Monterrey Cemento   Alexandra Cadanțu 6-4, 6-4
2. 22 novembre 2015   OEC Taipei WTA Challenger, Taipei Sintetico (i)   Misaki Doi 7-5, 6-3
3. 26 febbraio 2017   Hungarian Ladies Open, Budapest Cemento (i)   Lucie Šafářová 6(4)-7, 6-4, 6-3
4. 4 febbraio 2018   Taiwan Open, Taipei Cemento   Kateryna Kozlova 7-5, 6-1

Sconfitte (6)Modifica

Legenda
Grande Slam (0)
Argenti Olimpici (0)
WTA Finals (0)
Premier Mandatory (0)
Premier 5 (0)
Premier (0)
International (5)
WTA 125s (1)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 2 maggio 2015   Grand Prix SAR La Princesse Lalla Meryem, Marrakesh Terra rossa   Elina Svitolina 5-7, 6(3)-7
2. 5 agosto 2016   Brasil Tennis Cup, Florianópolis Cemento   Irina-Camelia Begu 6-2, 4-6, 3-6
3. 17 settembre 2017   Coupe Banque Nationale, Québec Sintetico (i)   Alison Van Uytvanck 7-5, 4-6, 1-6
4. 30 settembre 2017   Tashkent Open, Tashkent Cemento   Kateryna Bondarenko 4-6, 4-6
5. 8 aprile 2018   Monterrey Open, Monterrey Cemento   Garbiñe Muguruza 6-3, 4-6, 3-6
6. 17 novembre 2019   Taipei OEC Open, Taipei Sintetico (i)   Vitalija D'jačenko 3-6, 2-6

DoppioModifica

Vittorie (25)Modifica

Legenda
Grande Slam (4)
Ori Olimpici (0)
WTA Finals (3)
Premier Mandatory (0)
Premier 5 (2)
Premier (4)
International (11)
WTA 125s (1)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 18 giugno 2012   AEGON Classic, Birmingham Erba   Hsieh Su-wei   Liezel Huber
  Lisa Raymond
7-5, 6(2)-7, [10-8]
2. 23 febbraio 2013   Copa Colsanitas, Bogotà Terra rossa   Mandy Minella   Eva Birnerová
  Aleksandra Panova
6-4, 6-3
3. 7 aprile 2013   Monterrey Open, Monterrey Cemento   Kimiko Date-Krumm   Eva Birnerová
  Tamarine Tanasugarn
6-1, 6-4
4. 28 aprile 2013   Grand Prix SAR La Princesse Lalla Meryem, Marrakech Terra rossa   Mandy Minella   Petra Martić
  Kristina Mladenovic
6-3, 6-1
5. 10 agosto 2013   Suzhou Ladies Open, Suzhou Cemento   Michaëlla Krajicek   Han Xinyun
  Eri Hozumi
6-2, 6-2
6. 14 settembre 2013   Tashkent Open, Tashkent Cemento   Jaroslava Švedova   Vol'ha Havarcova
  Mandy Minella
6-3, 6-3
7. 10 gennaio 2014   Apia International Sydney, Sydney Cemento   Lucie Šafářová   Sara Errani
  Roberta Vinci
7-5, 3-6, [10-7]
8. 20 aprile 2014   BMW Malaysian Open, Kuala Lumpur Cemento   Chan Hao-ching   Chan Yung-jan
  Zheng Saisai
6-3, 6-4
9. 21 febbraio 2015   Dubai Tennis Championships, Dubai Cemento   Kristina Mladenovic   Garbiñe Muguruza
  Carla Suárez Navarro
6-3, 6-2
10. 1º maggio 2015   Grand Prix SAR La Princesse Lalla Meryem, Marrakech (2) Terra rossa   Kristina Mladenovic   Laura Siegemund
  Maryna Zanevs'ka
6-1, 7-6(5)
11. 17 maggio 2015   Internazionali BNL d'Italia, Roma Terra rossa   Kristina Mladenovic   Martina Hingis
  Sania Mirza
6-4, 6-3
12. 13 gennaio 2017   Apia International Sydney, Sydney (2) Cemento   Anastasija Pavljučenkova   Sania Mirza
  Barbora Strýcová
6-4, 6-4
13. 5 maggio 2017   Grand Prix SAR La Princesse Lalla Meryem, Rabat (3) Terra rossa   Andrea Hlaváčková   Nina Stojanović
  Maryna Zanevs'ka
2-6, 6-3, [10-5]
14. 17 settembre 2017   Coupe Banque Nationale, Québec Sintetico (i)   Andrea Hlaváčková   Bianca Andreescu
  Carson Branstine
6-3, 6-1
15. 30 settembre 2017   Tashkent Open, Tashkent (2) Cemento   Andrea Hlaváčková   Nao Hibino
  Oksana Kalašnikova
7-5, 6-4
16. 20 ottobre 2017   Kremlin Cup, Mosca Cemento (i)   Andrea Hlaváčková   Nicole Melichar
  Anna Smith
6-2, 3-6, [10-3]
17. 29 ottobre 2017   WTA Finals, Singapore Cemento (i)   Andrea Hlaváčková   Kiki Bertens
  Johanna Larsson
4-6, 6-4, [10-5]
18. 26 gennaio 2018   Australian Open, Melbourne Cemento   Kristina Mladenovic   Ekaterina Makarova
  Elena Vesnina
6-4, 6-3
19. 24 giugno 2018   Nature Valley Classic, Birmingham (2) Erba   Kristina Mladenovic   Elise Mertens
  Demi Schuurs
4-6, 6-3, [10-8]
20. 28 ottobre 2018   WTA Finals, Singapore (2) Cemento (i)   Kristina Mladenovic   Barbora Krejčíková
  Kateřina Siniaková
6-4, 7-5
21. 28 aprile 2019   Istanbul Cup, Istanbul Terra rossa   Kristina Mladenovic   Alexa Guarachi
  Sabrina Santamaria
6-1, 6-0
22. 9 giugno 2019   Open di Francia, Parigi Terra rossa   Kristina Mladenovic   Duan Yingying
  Zheng Saisai
6-2, 6-3
23. 3 novembre 2019   WTA Finals, Shenzhen (3) Cemento (i)   Kristina Mladenovic   Hsieh Su-wei
  Barbora Strýcová
6-1, 6-3
24. 31 gennaio 2020   Australian Open, Melbourne (2) Cemento   Kristina Mladenovic   Hsieh Su-wei
  Barbora Strýcová
6-2, 6-1
25. 11 ottobre 2020   Open di Francia, Parigi (2) Terra rossa   Kristina Mladenovic   Alexa Guarachi
  Desirae Krawczyk
6-4, 7-5

Sconfitte (14)Modifica

Legenda
Grande Slam (4)
Argenti Olimpici (0)
WTA Finals (0)
Premier Mandatory (4)
Premier 5 (1)
Premier (1)
International (3)
WTA 125s (1)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 12 gennaio 2013   Moorilla Hobart International, Hobart Cemento   Mandy Minella   Garbiñe Muguruza Blanco
  María Teresa Torró Flor
3-6, 6(5)-7
2. 2 febbraio 2014   Open GDF Suez, Parigi Cemento (i)   Kristina Mladenovic   Anna-Lena Grönefeld
  Květa Peschke
7-6(7), 4-6, [5-10]
3. 6 aprile 2014   Monterrey Open, Monterrey Cemento   Vol'ha Havarcova   Darija Jurak
  Megan Moulton-Levy
6(5)-7, 6-3, [9-11]
4. 5 luglio 2014   Torneo di Wimbledon, Londra Erba   Kristina Mladenovic   Sara Errani
  Roberta Vinci
1-6, 3-6
5. 17 agosto 2014   Western & Southern Open, Cincinnati Cemento   Kristina Mladenovic   Raquel Kops-Jones
  Abigail Spears
1-6, 0-2 rit.
6. 9 novembre 2014   Open GDF Suez de Limoges, Limoges Cemento (i)   Kristina Mladenovic   Kateřina Siniaková

  Renata Voráčová

6-2, 2-6, [5-10]
7. 3 aprile 2016   Miami Open, Miami Cemento   Jaroslava Švedova   Bethanie Mattek-Sands
  Lucie Šafářová
3-6, 4-6
8. 9 luglio 2016   Torneo di Wimbledon, Londra (2) Erba   Jaroslava Švedova   Serena Williams
  Venus Williams
3-6, 4-6
9. 4 agosto 2016   Brasil Tennis Cup, Florianópolis Cemento   Réka Luca Jani   Ljudmyla Kičenok
  Nadežda Kičenok
3-6, 1-6
10. 13 maggio 2017   Mutua Madrid Open, Madrid Terra rossa   Andrea Hlaváčková   Chan Yung-jan
  Martina Hingis
4-6, 3-6
11. 8 ottobre 2017   China Open, Pechino Cemento   Andrea Hlaváčková   Chan Yung-jan
  Martina Hingis
1-6, 4-6
12. 12 maggio 2018   Mutua Madrid Open, Madrid (2) Terra rossa   Kristina Mladenovic   Ekaterina Makarova
  Elena Vesnina
6-2, 4-6, [8-10]
13. 9 settembre 2018   US Open, New York Cemento   Kristina Mladenovic   Ashleigh Barty
  Coco Vandeweghe
6-3, 6(2)-7, 6(6)-7
14. 25 gennaio 2019   Australian Open, Melbourne Cemento   Kristina Mladenovic   Samantha Stosur
  Zhang Shuai
3-6, 4-6

Doppio mistoModifica

Sconfitte (2)Modifica

Tornei del Grande Slam
Australian Open (1)
Open di Francia (0)
Torneo di Wimbledon (1)
US Open (0)
N. Data Torneo Superficie Partner Avversario in finale Punteggio
1. 12 luglio 2015   Torneo di Wimbledon, Londra Erba   Alexander Peya   Leander Paes
  Martina Hingis
1-6, 1-6
2. 28 gennaio 2018   Australian Open, Melbourne Cemento   Rohan Bopanna   Mate Pavić
  Gabriela Dabrowski
6-2, 4-6, [9-11]

Statistiche ITFModifica

SingolareModifica

Vittorie (12)Modifica

Torneo $100.000 (1)
Torneo $80.000 (0)
Torneo $75.000 (1)
Torneo $60.000 (0)
Torneo $50.000 (2)
Torneo $25.000 (5)
Torneo $15.000 (0)
Torneo $10.000 (3)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 10 maggio 2009   AEGON Pro Series Edinburgh, Edimburgo Terra rossa   Naomi Broady 6-4, 6(3)-7, 7-6(8)
2. 8 novembre 2009   AEGON Pro Series Sunderland, Sunderland Cemento (i)   Matea Mezak 7-6(2), 6-4
3. 9 maggio 2010   AEGON Pro Series Edinburgh, Edimburgo Terra rossa   Tara Moore 6-2, 6-2
4. 18 luglio 2010   AEGON Pro Series Foxhills, Woking Cemento   Katie O'Brien 7-5, 6-4
5. 5 dicembre 2010   William Loud Bendigo International, Bendigo Cemento   Elica Kostova 3-6, 6-3, 7-5
6. 19 giugno 2011   Astana Womens, Astana Cemento   Tadeja Majerič 6-0, 6-2
7. 3 luglio 2011   Internationaler Württembergische Damen-Tennis-Meisterschaften um den Stuttgarter Stadtpokal, Stoccarda-Vaihingen an der Enz Terra rossa   Korina Perkovic 1-6, 6-2, 6-3
8. 30 ottobre 2011   National Bank Challenger Saguenay, Saguenay Cemento (i)   Julia Boserup 7-6(7), 6-3
9. 27 novembre 2011   OrtoLääkärit Open, Helsinki Cemento (i)   Jana Čepelová 6-3, 6-1
10. 12 maggio 2013   Soweto Open, Johannesburg Cemento   Chanel Simmonds 6(3)-7, 6-4, 6-1
11. 4 maggio 2014   Kangaroo Cup, Gifu Cemento   Ekaterina Byčkova 6-1, 6-2
12. 26 ottobre 2014   Internationaux Féminins de la Vienne, Poitiers Cemento (i)   Océane Dodin 6-3, 4-6, 7-5

Sconfitte (8)Modifica

Torneo $100.000 (1)
Torneo $80.000 (0)
Torneo $75.000 (1)
Torneo $60.000 (0)
Torneo $50.000 (2)
Torneo $25.000 (1)
Torneo $15.000 (0)
Torneo $10.000 (3)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 3 maggio 2009   AEGON Pro Series Bournemouth, Bournemouth Terra rossa   Svenja Weidemann 6-4, 3-6, 4-6
2. 12 luglio 2009   AEGON Pro Series Felixstowe, Felixstowe Erba   Anna Smith 5-7, 6-3, 4-6
3. 15 novembre 2009   The Caversham International, Jersey Cemento (i)   Matea Mezak 2-6, 3-6
4. 13 giugno 2010   Anatalis Cup, Budapest Terra rossa   Mathilde Johansson 7-6(4), 1-6, 0-6
5. 8 gennaio 2012   Blossom Cup, Quanzhou Cemento   Kimiko Date-Krumm 3-6, 3-6
6. 4 agosto 2013   Viccourt Cup, Donetsk Cemento   Elina Svitolina 6-3, 2-6, 6(9)-7
7. 3 novembre 2013   Tevlin Women's Challenger, Toronto Cemento (i)   Victoria Duval 5-7, rit.
8. 23 giugno 2019   Ilkley Trophy, Ilkley Erba   Monica Niculescu 2-6, 6-4, 3-6

DoppioModifica

Vittorie (9)Modifica

Torneo $100.000 (0)
Torneo $80.000 (0)
Torneo $75.000 (0)
Torneo $60.000 (0)
Torneo $50.000 (1)
Torneo $25.000 (7)
Torneo $15.000 (0)
Torneo $10.000 (1)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 3 maggio 2009   AEGON Pro Series Bournemouth, Bournemouth Terra rossa   Stephanie Cornish   Elixane Lechemia
  Alizé Lim
w/o
2. 18 luglio 2010   AEGON Pro Series Foxhills, Woking Cemento   Emma Laine   Jocelyn Rae
  Emelyn Starr
6-2, 6-2
3. 21 novembre 2010   Configure Express Pro, Wellington Cemento   Tammi Patterson   Jarmila Groth
  Jade Hopper
6-3, 6-2
4. 28 novembre 2010   Latrobe City Tennis International, Traralgon Cemento   Melanie South   Jarmila Groth
  Jade Hopper
6-3, 6-2
5. 5 dicembre 2010   William Loud Bendigo International, Bendigo Cemento   Melanie South   Jarmila Groth
  Jade Hopper
6-3, 6-2
6. 13 marzo 2011   Women's ITF Irapuato Club de Golf Santa Margarita, Irapuato Cemento   Johanna Konta   Macall Harkins
  Nicole Rottmann
6-3, 6-4
7. 27 marzo 2011   AEGON Pro Series Bath, Bath Cemento (i)   Anne Kremer   Marta Domachowska
  Katarzyna Piter
7-6(5), 6-2
8. 24 luglio 2011   Torneo International de Tenis Ciudad de La Coruña, La Coruña Cemento   Victoria Larrière   Leticia Costas
  Ines Ferrer Suarez
7-5, 6-3
9. 30 ottobre 2011   National Bank Challenger Saguenay, Saguenay Cemento   Jessica Pegula   Gabriela Dabrowski
  Marie-Ève Pelletier
6-4, 6-3

Sconfitte (8)Modifica

Torneo $100.000 (0)
Torneo $80.000 (0)
Torneo $75.000 (0)
Torneo $60.000 (0)
Torneo $50.000 (2)
Torneo $25.000 (4)
Torneo $15.000 (0)
Torneo $10.000 (2)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 15 novembre 2009   The Caversham International, Jersey Cemento (i)   Malou Ejdesgaard   Kiki Bertens
  Danielle Harmsen
5-7, 5-7
2. 7 febbraio 2010   McDonald's Burnie International, Burnie Cemento   Anna Arina Marenko   Jessica Moore
  Arina Rodionova
2-6, 4-6
3. 9 maggio 2010   AEGON Pro Series Edinburgh, Edimburgo Terra rossa   Tara Moore   Amanda Elliott
  Jocelyn Rae
6(5)-7, 4-6
4. 7 novembre 2010   Gold Fields St Ives Tennis International, Kalgoorlie Cemento   Monika Wejnert   Daniella Dominikovic
  Jessica Moore
4-6, 6-2, [6-10]
5. 26 giugno 2011   Rolls Royce Women's Cup Kristinehamn, Kristinehamn Terra rossa   Ksenija Lykina   Mervana Jugić-Salkić
  Emma Laine
4-6, 4-6
6. 18 settembre 2011   Save Cup, Mestre Terra rossa   Magda Linette   Valentina Ivachnenko
  Marina Mel'nikova
4-6, 5-7
7. 6 novembre 2011   Tevlin Women's Challenger, Toronto Cemento   Jessica Pegula   Gabriela Dabrowski
  Marie-Ève Pelletier
5-7, 7-6(5), [4-10]
8. 27 novembre 2011   OrtoLääkärit Open, Helsinki Cemento (i)   Iryna Burjačok   Janette Husárová
  Emma Laine
7-5, 5-7, [9-11]

Grand Slam JuniorModifica

DoppioModifica

Vittorie (3)Modifica

Tornei del Grande Slam
Australian Open (0)
Open di Francia (1)
Torneo di Wimbledon (1)
US Open (1)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 5 giugno 2010   Open di Francia, Parigi Terra rossa   Sloane Stephens   Lara Arruabarrena Vecino
  María Teresa Torró Flor
6-2, 6-3
2. 3 luglio 2010   Torneo di Wimbledon, Londra Erba   Sloane Stephens   Irina Chromačëva
  Elina Svitolina
6(7)-7, 6-2, 6-2
3. 11 settembre 2010   US Open, New York Cemento   Sloane Stephens   An-Sophie Mestach
  Silvia Njirić
w/o

Sconfitte (2)Modifica

Tornei del Grande Slam
Australian Open (1)
Open di Francia (1)
Torneo di Wimbledon (0)
US Open (0)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 6 giugno 2009   Open di Francia, Parigi Terra rossa   Heather Watson   Elena Bogdan
  Noppawan Lertcheewakarn
6-3, 3-6, [8-10]
2. 30 gennaio 2010   Australian Open, Melbourne Cemento   Gabriela Dabrowski   Jana Čepelová
  Chantal Škamlová
6(1)-7, 2-6

Risultati in progressioneModifica

Sigla Risultato
V Vincitore
F Finalista
SF Semifinalista
O Oro olimpico
A Argento olimpico
SF Bronzo olimpico
QF Quarti di Finale
4T Quarto turno
3T Terzo turno
2T Secondo turno
1T Primo turno
RR Round Robin
LQ Turno di qualificazione
A Assente
ND Non disputato
Legenda superfici
Cemento
Terra battuta
Erba
Superficie variabile

SingolareModifica

Torneo 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 V–S
Tornei del Grande Slam
  Australian Open, Melbourne Q2 1T 1T 1T 2T 1T 2T 2T 3–7
  Open di Francia, Parigi 1T Q2 Q3 1T 2T 1T 1T 1T 1–6
  Wimbledon, Londra 2T 1T 1T 2T 2T 1T 1T Q1 3–7
  US Open, New York 1T 1T 1T 1T 3T 2T 1T 2T 4–8
Vittorie-Sconfitte 1–3 0–3 0–3 1–4 5–4 1–4 1–4 2–3 11–28
Giochi Olimpici
  Giochi Olimpici 2T Non disputati 1T Non disputati 1-2
Vittorie-Sconfitte 1–1 Non disputati 0–1 Non disputati 1-2

DoppioModifica

Torneo 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 V–S
Tornei del Grande Slam
  Australian Open, Melbourne A 1T 3T 2T 2T 3T V F 17–6
  Open di Francia, Parigi 2T 1T 1T 2T 3T 2T QF V 14–7
  Wimbledon, Londra 1T 1T F SF F 3T QF SF 23–8
  US Open, New York 1T 2T 1T 3T 3T QF F QF 16–8
Vittorie-Sconfitte 1–3 1–4 7–4 8–4 10–4 8–4 17-3 18-3 70–29
Torneo di Fine Anno
  WTA Finals, Shenzhen A A A RR QF V V V 12-3
Vittorie-Sconfitte 0-0 0-0 0-0 1-2 0-1 3-0 3-0 5-0 12-3
Giochi Olimpici
  Giochi Olimpici 1T Non disputati 1T Non disputati 0-2
Vittorie-Sconfitte 0–1 Non disputati 0–1 Non disputati 0-2

Doppio mistoModifica

Torneo 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 V–S
Tornei del Grande Slam
  Australian Open, Melbourne A A A 1T A A F 2T 5–3
  Open di Francia, Parigi A A SF QF A A 1T 2T 6–4
  Wimbledon, Londra A A 3T F A A A A 6–2
  US Open, New York A A 1T A 2T QF A A 3–3
Vittorie-Sconfitte 0–0 0–0 5–3 6–3 1–1 2–1 4–2 2–2 20–12
Giochi Olimpici
  Giochi Olimpici A Non disputati A Non disputati 0-0
Vittorie-Sconfitte 0–0 Non disputati 0–0 Non disputati 0-0

NoteModifica

  1. ^ Scheda su itftennis.com
  2. ^ Us Open: Mladenovic e Babos escluse dal torneo di doppio, su www.livetennis.it. URL consultato l'11 ottobre 2020.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica