Apri il menu principale
Peter Goddard
Peter Goddard 1993 Eastern Creek.jpg
Nazionalità Australia Australia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera in Superbike
Esordio 1989
Stagioni 12 (dal 1989 al 2002)
Miglior risultato finale
Gare disputate 106
Gare vinte 2
Podi 4
Punti ottenuti 462
Pole position 1
Giri veloci 1
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1990 in classe 500
Miglior risultato finale 15º
Gare disputate 17
Punti ottenuti 46
 

Peter Goddard (Mildura, 28 giugno 1964) è un pilota motociclistico australiano. Viene ricordato come uno dei piloti più rappresentativi del mondiale Superbike, essendo inserito nella hall of fame del campionato.[1]

CarrieraModifica

L'esordio nel campionato mondiale Superbike risale al 1989 dove registra la vittoria in occasione della gara in Australia guidando una Yamaha; con la Suzuki ha corso invece nel 1998, con la Aprilia nel 1999 e con la Benelli nel 2001 e 2002. Nei vari anni di partecipazione alla categoria ha partecipato a 106 gare totali, vincendone 2 e ottenendo una pole position.

Prima delle sue partecipazioni continuative alle gare di superbike, Goddard ha fatto anche alcune partecipazioni nel motomondiale, gareggiando sempre nella classe 500 sin dall'esordio avvenuto in occasione del Gran Premio motociclistico d'Australia del 1990 al quale è stato invitato a partecipare quale wild card; tra l'altro proprio in quest'occasione ha ottenuto un 8º posto finale.

Varie altre partecipazioni sono state in seguito accumulate, sino al motomondiale 1997 e con una unica stagione quasi completa, quella del motomondiale 1992 in sella ad una ROC Yamaha.

Da aggiungere al suo palmarès anche la vittoria nel campionato giapponese del 1991[2][3] e quella nell'edizione del 1998 nel Bol d'or, la gara di durata che si svolge sulle 24 ore.

Risultati in garaModifica

Campionato mondiale SuperbikeModifica

1989 Moto                       Punti Pos.
Yamaha 1 Rit Rit Rit 20 28º
1990 Moto                           Punti Pos.
Yamaha 5 2 6 6 1 2 85 13º
1991 Moto                           Punti Pos.
Yamaha 4 Rit 13 43º
1994 Moto                       Punti Pos.
Suzuki 12 13 7 43º
1995 Moto                         Punti Pos.
Suzuki 12 13 7 35º
1996 Moto                         Punti Pos.
Suzuki 5 8 19 24º
1997 Moto                         Punti Pos.
Suzuki Rit NP 0
1998 Moto                         Punti Pos.
Suzuki Rit 4 9 10 7 8 14 8 6 8 Rit Rit 5 6 14 8 10 13 10 8 6 7 10 10 155
1999 Moto                           Punti Pos.
Aprilia Rit 7 Rit Rit Rit Rit 10 10 9 11 5 8 10 Rit Rit 9 12 9 Rit Rit 17 Rit 8 NP Rit 19 84 12º
2000 Moto                           Punti Pos.
Kawasaki 8 8 6 6 16 10 17 Rit 42 22º
2001 Moto                           Punti Pos.
Benelli Rit Rit 18 15 13 16 16 17 17 19 Rit 13 7 36º
2002 Moto                           Punti Pos.
Benelli NP NP 14 17 13 15 Rit 15 15 Rit 16 14 18 Rit 12 Rit 12 11 Rit NP 23 22º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Non disputata/Non valida Non qual./Non part. Squalificato Ritirato

MotomondialeModifica

1990 Classe Moto                               Punti Pos.
500 Yamaha 8 8 24º
1991 Classe Moto                               Punti Pos.
500 Yamaha 15 1 30º
1992 Classe Moto                           Punti Pos.
500 ROC Yamaha Rit 11 8 6 12 10 NP 5 Rit Rit 18 15º
1993 Classe Moto                             Punti Pos.
500 Suzuki Rit 0
1996 Classe Moto                               Punti Pos.
500 Suzuki 10 6 23º
1997 Classe Moto                               Punti Pos.
500 Suzuki 13 Rit 13 9 13 22º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica