Apri il menu principale

Randy Mamola

pilota motociclistico statunitense
Randy Mamola
2005 0408 Randy Mamola.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1979
Stagioni dal 1979 al 1992
Miglior risultato finale
Gare disputate 160
Gare vinte 13
Podi 57
Pole position 5
 

Randy Mamola (San Jose, 10 novembre 1959) è un pilota motociclistico statunitense ritiratosi dall'attività agonistica.

Anche suo figlio, Dakota Mamola, è un pilota motociclistico professionista.[1]

CarrieraModifica

Diventato pilota professionista a 16 anni, ha dapprima gareggiato nelle competizioni statunitensi sino al 1978.

Ha debuttato nel motomondiale nel 1979 gareggiando nella classe 250, nella classe 350 e nella 500, dedicandosi, dall'anno successivo alle competizioni della sola classe maggiore.

Nella Classe 250 e Classe 350 ha corso per la prima volta nel Gran Premio del Venezuela del 1979 mentre il Gran Premio d'Olanda, dello stesso anno, ha rappresentato il suo esordio nella Classe 500. In quella occasione era alla guida di una Yamaha.

Ha ottenuto la sua prima vittoria nel Gran Premio del Belgio del 1980.

In totale nella sua carriera ha ottenuto 13 vittorie ed è arrivato quattro volte (1980, 1981, 1984 e 1987) secondo nella classifica generale della 500. Ha corso in questa classe con moto Yamaha, Suzuki, Honda e Cagiva.

Nonostante non abbia mai vinto un titolo mondiale, è considerato uno dei piloti più talentuosi di sempre, grazie alla sua capacità di controllo del mezzo.

Dopo il ritiro dall'agonismo ha fatto il commentatore delle gare della MotoGP per il canale satellitare Eurosport.

Nel 2000 è stato inserito nella Motorcycle Hall of Fame[2].

BeneficenzaModifica

 
Esibizione di Mamola sulla Ducati

Dal 1986 Randy Mamola iniziò a raccogliere fondi per le attività di Save the Children. Durante alcune visite in Africa vide che le motociclette erano ampiamente usate per il trasporto di medicinali o apparecchiature nelle zone remote, ma anche che spesso erano fuori uso.

Dal 1996 è tra i fondatori dell'associazione Riders for Health che si occupa di fornire moto e addestramento tecnico per la loro manutenzione ai progetti che si propongono di distribuire medicinali o apparati medicali nelle zone rurali dell'Africa[3].

La raccolta di fondi per questa attività comprende anche la guida della Ducati Desmosedici biposto in esibizioni a corollario dei Gran Premi.

Risultati nel motomondialeModifica

Classe 250Modifica

1979 Classe Moto                           Punti Pos.
250 Yamaha 5 NE 2 2 8 10 7 NP Rit Rit 2 5 4 64[4]
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Classe 350Modifica

1979 Classe Moto                           Punti Pos.
350 Yamaha 13 Rit Rit Rit Rit Rit NE NE 0[5]
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Classe 500Modifica

1979 Classe Moto                           Punti Pos.
500 Suzuki 13 NP 6 2 Rit NE 2 29[6]
1980 Classe Moto                     Punti Pos.
500 Suzuki Rit 3 2 NE 5 1 4 1 NE 5 72[7]
1981 Classe Moto                             Punti Pos.
500 Suzuki NE 1 2 Rit 2 NE 1 Rit 3 4 3 2 13 NE 94[8]
1982 Classe Moto                             Punti Pos.
500 Suzuki Rit 7 [9] Rit Rit 5 5 7 5 2 NE NE 2 1 65[10]
1983 Classe Moto                         Punti Pos.
500 Suzuki 5 Rit 2 8 4 3 2 4 3 3 7 5 89[11]
1984 Classe Moto                         Punti Pos.
500 Honda 2 3 3 3 2 1 2 1 Rit 1 111[12]
1985 Classe Moto                         Punti Pos.
500 Honda 5 Rit 8 4 4 Rit 1 Rit 3 5 5 3 72[13]
1986 Classe Moto                         Punti Pos.
500 Yamaha 4 2 6 3 2 2 1 2 5 8 3 NE 105[14]
1987 Classe Moto                               Punti Pos.
500 Yamaha 1 6 2 Rit 2 2 3 1 3 3 4 1 2 3 2 158[15]
1988 Classe Moto                               Punti Pos.
500 Cagiva Rit NP 7 Rit Rit Rit 3 4 6 11 10 Rit Rit 58[16] 12º
1989 Classe Moto                               Punti Pos.
500 Cagiva 16 Rit Rit Rit [17] 12 Rit 7 11 23 11 11 11 33[18] 18º
1990 Classe Moto                               Punti Pos.
500 Cagiva Rit 7 NP 7 9 10 Rit 18 Rit 7 6 Rit 11 Rit 55[19] 13º
1992 Classe Moto                           Punti Pos.
500 Yamaha 5 8 7 8 10 9 NP 5 3 8 Rit 10 Rit 45[20] 10º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN87572102 · ISNI (EN0000 0000 6089 2865 · NDL (ENJA00470976 · WorldCat Identities (EN87572102